Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 3 stelle Roma, tariffe economiche
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

Rome hôtel offre spéciale
The Hotel Laurentia has it all: exellent and quiet situation off the tourist trac, close to good local restaurants and shopping, spacious and clean rooms with exellent comfort, extremely serviceminded ..by Venere"




 

Mulatu Asatake

2016-02-19

Monk Club

Nuovo appuntamento con Jazz Evidence, con il concerto del grandissimo Mulatu Asatake. Vibrafonista e multistrumentista, Astatke è stato creatore negli anni '60 di quel movimento musicale denominato Ethio-Jazz in cui si fondono tradizione etiope, influenze latinoamericane e improvvisazione jazzistica. E' tra i più importanti musicisti africani di sempre..

Camelias Garden

2016-02-12

Conte Staccio

I Camelias Garden fondono gli elementi acustici e vocali del classico cantautorato folk con gli arrangiamenti e gli intrecci strumentali del postrock e del progressive. Nascono a Roma come progetto solista del cantante e polistrumentista Valerio Smordoni e Il loro modo di fare musica prende spunto dal cinema, dalle arti figurative e dal ricordo di tempi lontani. La colonna sonora di un film immaginario creata da armonie vocali, sintetizzatori e chitarre acustiche..
Ingresso libero.

Gabriele Hintermann e il circo Baumann

2016-02-13

Conte Staccio

Dal cantautorato istrionico alla Jannacci alla musica balcanica, dallo swing anni 20 al new concept di teatro canzone sono tante le suggestioni portate dalla musica del poliedrico ed eclettico cantautore polistrumentista italo svizzero Gabriele Hintermann che presenta al Contestaccio un¿ anteprima del nuovo disco in uscita in primavera. Il suo sound si compone di un mix esplosivo di canzoni ispirate agli stili più disparati esaltando in particolare lo swing e la musica balcanica. I grandi Maestri del passato spesso citati sono Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, Paolo Conte e Vinicio Capossela passando per Goran Bregovic e tutto il background sotteraneo della musica klezmer e dei balcani..
Ingresso libero.

Stanis

2016-02-14

Conte Staccio

Con G. Bartalini (voce, chitarra) M. Massafra (voce) G. Coccia (batteria)
.
Stanis è un progetto pop-rock nato nel 2011 da un'idea di Giacomo Bartalini, assieme a Gianluca Coccia e Marilù Massafra. Si ispirano a Placebo, Kings of leon, Foo Fighters...ma anche a Baustelle e Zen Circus, e fin da subito si mettono in evidenza aprendo i concerti di Dolcenera e Marco Parente. Al Contestaccio presentano il loro lavoro ''Icaro'' e comprende 5 tracce, preceduto dal lancio di ''Breaking Bad'', lead single omaggio all'omonima serie americana, campione di ascolti. Giacomo Bartalini (voce, chitarra) Marilù Massafra (voce) Gianluca Coccia (batteria).
Ingresso libero.

Public Service Broadcasting

2016-03-12

Quirinetta Caffè Concerto

Public Service Broadcasting sono attualmente uno dei live acts di maggior successo nel Regno Unito: oltre ad aver partecipato a festival quali Glastonbury, Bestival e Green Man, hanno aperto le date del tour europeo di Manic Street Preachers, Editors e Kaiser Chiefs e hanno fatto da spalla ai Rolling Stones al British Summer Time 2013 a Hyde Park. l nuovo lavoro è arrivato alla posizione numero 11 nel Regno Unito ed è stato uno degli album indie più venduti dell¿anno. Ora, i Public Service Broadcasting tornano per presentare ''E.V.A'', il nuovo singolo.
.

KVB, 15 marzo

2016-03-15

Quirinetta Caffè Concerto

Il duo dark wave inglese autore di un'originale sintesi di pop mutante e industrial, è in arrivo al Quirinetta il 15 marzo. Insieme dal 2010, Nicholas Wood e Kat Day hanno collaborato con Anton Newcombe (Brian Jonestown Massacre), Joe Dilworth (Stereolab) e Geoff Barrow dei Portishead, che ha pubblicato l'ultimo album ¿Mirror Being¿ sulla sua Invada Records..

Bob Moses in concerto

2016-03-10

Quirinetta Caffè Concerto

Grazie ai suoni ricercati e ai testi profondi, i Bob Moses sono stati capaci di convincere sia i puristi del genere che il pubblico non abituato alla musica elettronica. I componenti del gruppo, Tom Howie e Jimmy Vallance, infatti sono il mix perfetto tra chitarra, ritmi che richiamano la deep house e la voce ipnotica di Jimmy.
.

Mika

2016-07-31

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Dopo un tour sold out nei palazzetti delle più grandi città italiane ed europee, che ha toccato anche l’Asia e l’America, il tour mondiale di Mika torna in Italia per uno spettacolo unico, dove si potranno ascoltare tutti i più grandi successi, ormai davvero tanti, di un’artista dalla carriera sempre in ascesa che ha venduto oltre 10 milioni di dischi in tutto il mondo aggiudicandosi dischi d’oro e platino in oltre 32 paesi. Tra i suoi brani più amati “Grace Kelly” a “Stardust”, da “Relax” a “Good Guys”, da “Rain” a “Underwater”, “Love Today”, “Staring At The Sun”, “Lollipop”, “Boum Boum Boum”, “We are Golden”, “Happy Ending”).
Lo show è reso unico grazie alle straordinarie doti di intrattenitore e animale da palcoscenico di Mika, che sul palco non si risparmia mai ed è in costante sinergia col pubblico e con la sua affiatatissima band. Mika è in radio con “Hurts (remix)”, il nuovo singolo estratto dal suo ultimo e fortunato album “No Place In Heaven”. “Hurts” tratta delle ferite che le parole possono lasciare e fa parte della colona sonora di “Un bacio”, il film di Ivan Cotroneo, in tutte le sale dal 31 marzo. La riedizione deluxe dell’album “No Place In heaven” contiene Beautiful Disaster (con Fedez), già certificato singolo di platino, la versione inglese di Centro Di Gravità Permanente (“Center Of Gravity”) insieme a Franco Battiato e un secondo CD live contenente il meglio delle performance registrate con l’Orchestre Symphonique De Montreal.

Metal For Kids. United!

2016-02-13

CrossRoads Live Club

Nel concerto di beneficenza dedicato al Metal si esibiranno membri attuali e passati di alcune delle fondamentali band che hanno esportato il Power Metal e la musica Heavy ''made in Italy'' nel mondo..

Blues Pills

2016-02-20

Quirinetta Caffè Concerto

Gli svedesi Blues Pills hanno debuttano nel 2014 con l'omonimo album ''Blues Pills'' (Nuclear Blast), che si è posizionato al quarto posto in Germania e raggiunge la Top 20 in Svizzera, Austria e Finlandia, collocando subito la band svedese tra le rivelazioni rock dell'anno..

Metal for kids. United! Concerto di beneficenza

2016-02-13

CrossRoads Live Club


Ane Brun

2016-03-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Ane Brun

special guest
Mariam The Believer
Kiss&Drive
L’Auditorium Parco della Musica ospiterà l’unica data italiana della vocalist, chitarrista e cantautrice norvegese Ane Brun. Amata da Peter Gabriel, che l’ha voluta al suo fianco sia in studio che live, così come da Ani Di Franco, Ane Brun è una star assoluta in Scandinavia. In dieci anni ha composto e pubblicato ben sei album in studio, realizzato due live, e suonato decine di concerti ovunque. Ane ha debuttato nella musica nel 2003 con “ Spending Time With Morgan ” (dal nome della sua chitarra), disco che l’ha portata a raggiungere la notorietà in tutta Europa. Nei due anni di tour seguiti ai successivi “ A Temporary Dive ” e “ Duets ”, entrambi del 2005 e ben accolti dalla critica, ha sperimentato varie formazioni e combinazioni, a volte cantando senza accompagnatori e a volte con una intera band. Nel 2008, con “ Changing of the Seasons ”, ha consolidato il successo in Europa, raggiungendo i primi posti delle classifiche svedesi e norvegesi. Nel 2010 Peter Gabriel e Ani di Franco la scelgono per aprire i loro concerti; durante l’anno in cui Ane è stata in tour con questi due grandi artisti, ha continuato a comporre canzoni, poi raccolte nel suo sesto album in studio dal titolo " It All Starts With One ". Con “ Songs: 2003-2013 ”, la cantautrice ha festeggiato i primi dieci anni di carriera e continua a portare la sua musica in giro per il mondo. Nell'ottobre dello stesso anno pubblica un'altra raccolta, questa volta di cover e outtakes dal titolo Rarities .
Apriranno il concerto Mariam The Believer e Kiss&Drive.

Caetano Veloso&Gilberto Gil

2016-05-06

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
Arrivano all'Auditorium per uno straordinario concerto, unica data italiana, due dei principali compositori/artisti del ventesimo secolo Caetano Veloso e Gilberto Gil.
Veloso e Gil festeggiano quest’anno il cinquantesimo anniversario della loro carriera artistica e amicizia. Si sono incontrati per la prima volta per caso a Salvador de Bahia, e da quel giorno dei primi anni ’60 sono stati molto amici, nonostante la vita li abbia a volte allontanati. Insieme, hanno scritto solo poche composizioni, ma hanno condiviso gioie, momenti felici, avventure e momenti tristi e la loro amicizia è sempre stata lì, intatta. È ovvia l’ammirazione che ciascuno di loro ha nei confronti dell’altro ma, nonostante ciò, hanno incontrato non poche difficoltà nel decidere la set list per lo show che intendono portare sul palco per questa celebrazione. Vogliono delle canzoni che significhino qualcosa, sia per la loro amicizia che per il loro rapporto musicale. Da quando si sono esibiti nel tour mondiale Tropicalia 2 nel lontano 1994, molti produttori da varie parti del mondo hanno richiesto che venisse ripetuto questo tipo di show, ma solo ora, dopo che ognuno di loro ha sviluppato diversi progetti e prodotto molti album, hanno trovato il tempo per fermarsi e discutere di questo nuovo duo in cui saranno solo loro due sul palco con le loro chitarre.

Annalisa

2016-05-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Annalisa presenta in anteprima all’Auditorium Parco della Musica il suo nuovo album di inediti “ Se avessi un cuore ” da cui è estratto il brano con cui parteciperà alla 66° Edizione del Festival di Sanremo “ Il Diluvio Universale ”, un diluvio di parole, di sentimenti e di emozioni. “Il Diluvio Universale" è una riflessione sull’amore, una canzone che Annalisa ha scritto insieme a Diego Calvetti per “fermare” le immagini che si compongono davanti agli occhi anche lontane nel tempo.
Annalisa torna sul palco dell’Ariston dopo un anno di successi. Il suo album “Splende” è stato tra i più venduti, il singolo che ha portato nel 2015 sul palco dell’Ariston “Una finestra tra le stelle” è certificato disco di Platino per le vendite, “Vincerò” e “Splende”, i singoli successivi, si sono aggiudicati l’Oro, e il suo tour ha realizzato il tutto esaurito in ogni data.
Oltre la musica durante il 2015 Annalisa si è distinta anche al cinema (ha partecipato al film di Maurizio Casagrande “Babbo Natale non viene da Nord”) e in televisione con un programma su Italia 1 “Tutta colpa di Einstein - Quelli del Cern”.

Hugh Coltman

2016-04-25

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Hugh Coltman voce
Thomas Naim chitarra
Gael Rakotondrabe pianoforte
Christophe Mink contrabbasso
Raphael Chassin batteria
Shadows, Songs of Nat King Cole è un progetto che Coltman maturava già da diversi anni. Il debutto della carriera di Hugh Coltman e il suo percorso musicale lo portano lontano dalla sfera del jazz. Da più di 20 anni si dedica infatti ad un progetto blues The Hoax , con il quale continua ad esibirsi, e pubblica in parallelo degli album in solo dal sapore decisamente Pop con Mercury, (Stories From The Safe House del 2008 e Zero Killed del 2012), che fanno scoprire questo cantante inglese, parigino d’adozione, ad un pubblico che viene sedotto dalla sua voce unica, potente e roca e dalla sua musica pop-folk sensibile e dolce. E’ un incontro con Eric Legnini che lo fa entrare a capofitto nell’universo jazz. Eric lo invita, infatti, a rimpiazzare Krystle Warren per il tour del suo progetto The Vox nel 2012. Hugh Coltman trova subito il modo di esprimere tutto il suo talento in questo stile musicale sebbene ne conosca solo nomi di riferimento e leggende. La figura di Nat King Cole s’impone rapidamente all’attenzione di Hugh Coltman che s’interroga sul quotidiano di un musicista americano nero a cavallo degli anni Quaranta, epoca in cui regnava la segregazione e gli artisti neri dovevano entrare in sala dalla porta di servizio. Durante le sue ricerche, Hugh si rende conto che una parte del repertorio di Cole può essere letto da una differente angolazione: l'intenzione di questo progetti è proprio quella di rivelare le “ombre”, di rado o mai percettibili nelle scelte artistiche di Cole.

Gerardo Casiello

2016-02-12

Cotton Club

Con G. Casiello (voce).
Gerardo Casiello presenterà,''Alcuni piccoli film'', il suo nuovo album,con un concerto-spettacolo unico e inedito in cui il pubblico si troverà avvolto a 360° dalle immagini di un video-mapping creato per l'occasione dal regista Giuseppe Giannattasio. La performance di ''Alcuni piccoli film'' sarà arricchita dall¿artista Laura Scarpa che illustrerà dal vivo le emozioni suscitate dalla musica e dalle proiezioni..

Javier Girotto - Alrededores de la Ausencia

2016-02-13

Cotton Club

Con J. Girotto (sax), L. Bulgarelli (contrabbasso), N. Mangalavite (voce/piano), E. Smimmo (batteria/percussioni).

San Valentino - Unforgettable

2016-02-14

Cotton Club

Con L. R. Jacovella (piano), V. Rossi (voce), A. Perris (contrabbasso).

Massimo Donno e Riccardo Tesi - Partenze

2016-02-18

Cotton Club

Con M. Donno (voce/chitarra), R. Tesi (organetto diatonico).

Marilena Paradisi Trio - featuring Gianni Denitto

2016-02-19

Cotton Club

Con L. Bulgarelli (contrabbasso), M. Paradisi (voce), G. Denitto (sax), D. Pozzovio (piano).

The Flippers

2016-02-20

Cotton Club

Con R. Gattone (contrabbasso), M. Catalano (voce/chitarra), R. Forlai (vibrafono/congas/voce), F. Zampa (batteria), M. Moscatelli (sax), J. Polosa (piano), P. Petrozziello (tromba).

Giovanni Palombo in concerto

2016-02-19

Teatro Le Sedie

Con G.Palombo (chitarra).

Jazz Classic Trio

2016-02-13

Le rane di Testaccio

Con S. Zunnui (voce), E. Palermo (chitarra), F. Puglisi (contrabbasso).
Sabrina Zunno propone una rivisitazione di classici come Misty, All of me, My funny Valentine e tanti altri classici brani, indispensabili nel repertorio di una cantante jazz. Mescolando la sua vocalità soul blues alla splendida chitarra jazz contaminata da ritmi brasiliani di Eddy Palermo e all'elegante ritmica del contrabbasso di Francesco Puglisi, Sabrina Zannui ci regalerà un concerto carico di emozioni..

San Valentino ''Chansonnier''

2016-02-14

Elegance Cafè

Con R. Silva Joly (voce, chitarra), C. Ginobi (fisarmonica), D. Medina (contrabbasso), G., Arnetta (batteria)..
Il progetto ''Chansonnier'' nasce agli inizi del 2015 per recuperare e valorizzare quella preziosa risorsa culturale costituita dal repertorio delle ''chansons'' francesi in auge dagli Anni '40 fino agli Anni '70, molte delle quali, per la loro bellezza e intensità, nel tempo sono divenute famose in Italia e nel mondo. Si parte da Charles Trenet - con il quale la ''chanson'' delle origini ( la c.d. ''chanson canaille'' che nacque nel 1700) si veste di modernità. Si ripercorrono quindi le tappe evolutive di questo affascinante genere musicale passando per le struggenti e indimenticabili ''chansons'' di Edith Piaf, Juliette Greco, Françoise Hardy, Dalida, Sacha Distel. Brani spensierati, ma, spesso anche permeati di tristezza e dolore, allorquando si parla di miseria, prostituzione o di violenza nelle terre naziste, dove nel 1943 Trenet con Édith Piaf era andato a cantare per i francesi deportati. Lasciarsi rapire da questi capolavori, come ne sono stati rapiti i musicisti che aderiscono al progetto, vuol dire innamorarsene e perdersi. Il tema dell'Amore viene declinato, attraverso canzoni a sfondo e tematica variegati, in tutte le sue innumerevoli sfaccettature per celebrare la festa di San Valentino e gli innamorati di tutto il mondo in un¿atmosfera di puro lirismo, magia e poesia..

The Willie Dixon SongBook

2016-02-12

Big Mama

Con L. Panico (chitarra),¿ M. Brill (basso),¿ P. Pierantozzi (batteria).
La maggior parte dei brani di blues che girano per il mondo sono stati scritti da Willie Dixon. Ogni Jam session di blues che si rispetti ha in scaletta brani di Willie Dixon..

Sara Berni Blues Band

2016-02-13

Big Mama

Con A. De Luca (chitarra), M. Marcellini (tastiere), M. Catanzariti (basso), L. Trolli (batteria).

Frances Alina Ascine & Band

2016-02-14

Big Mama

Con F. A. Ascione (voce), A. Bochicchio (chitarra), A. Rongioletti (tastiere), E. Buselli (basso), A. Ruta (batteria).

Neminem Laedere - Il live di Fabrizio De André & PFM

2016-02-18

Big Mama

Con L. Almasi (voce e chitarra), M. Teodosi (chitarre, bouzouki e cori), A. Nebbiai (basso e cori), R. Brown (violino), P. Verini (tastiere), S. Debbies (batteria).

Zampaglione & Donatone - Hot Rocks & Blues

from 2016-02-19 to 2016-02-20

Big Mama


The Beatles Revolution - Remembering George Harrison

2016-02-24

Big Mama


Più bestial che blues

2016-02-25

Big Mama


Bianca Blues e i Sette Soul

2016-02-26

Big Mama


Claudio Simonetti's Goblin - Da Profondo Rosso a Suspiria un ''The Best Horror''

2016-02-18

Quirinetta Caffè Concerto

I Goblin di Claudio Simonetti provengono da oltre un anno e mezzo di concerti in Italia e all'estero con i quali hanno celebrato il quarantennale del cult movie ''Profondo Rosso'', la colonna sonora che li ha resi famosi. Le celebrazioni hanno avuto un'anteprima a Roma con lo stesso Dario Argento, per poi proseguire con due sold out a Londra e diversi altri in Inghilterra. Poi Dublino, Oslo, Norvegia, Finlandia, Austria, Ungheria e Stati Uniti, paesi dove il genere ''horror'' e i film di Dario Argento sono un cult..

Laycos in fabula

2016-02-20

Biblioteca Vaccheria Nardi


Grandi concerti per piccole orecchie

2016-02-17

Biblioteca Aldo Fabrizi


Paolo Zentilin (pianoforte) - Liriche di Giovanna Iorio

2016-03-28

Sala Baldini


Concerto di Pasqua - Stefano Bigoni

2016-03-27

Sala Baldini


Silvia Rinaldi e Maria Chiara Mazzi (pianoforte a 4 mani)

2016-03-14

Sala Baldini


Simone Onnis (chitarra) - Liriche di Neriene

2016-03-13

Sala Baldini


Joan Baez

2016-07-18

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Joan Baez
Joan Baez, una delle più grandi voci femminili di tutti i tempi, torna al Parco della Musica.
La cantautrice statunitense ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti dopo la celebrazione del suo 50esimo anniversario dalla leggendaria esibizione al Club 47 di Cambridge, Massachusetts, del 1958 e dello storico debutto del 1959 al Festival folk di Newport. Recentemente sono stati ripubblicati i suoi album di successo, contenenti note a margine dell’artista e la sua autobiografia “And A Voice To Sing With”. E’ tra i protagonisti del documentario di Martin Scorsese sulla carriera di Bob Dylan, “No Direction Home” e in “The Other Side Of the Mirror: Bob Dylan Live At the Newport Folk Festival, 1963-1965”.
Oltre a ripetuti tour in USA e nel mondo, il 2011 ha visto l’ingresso nella prestigiosa Grammy Hall Of Fame del suo primo album che uscì con Vanguard nel 1960. Nel 2012 per il suo impegno alla causa dei diritti Umani, le viene attribuito il prestigioso riconoscimento da parte di Amnesty International. Sempre nel 2011, le viene conferita la Legion D’Onore, il più alto riconoscimento francese, infatti del tutto particolare è il suo rapporto con la Francia, dove vanta una serie di storiche performance a Parigi, l’ultima lo scorso autunno nel gremito Olympia.
Icona del pacifismo e dei diritti civili, l’usignolo di Woodstock, spaziando tra folk, rock, pop, country e gospel, non ha mai abbandonato, nemmeno un secondo, l’impegno verso le cause dei deboli e degli oppressi. In questo mondo travagliato, parafrasando “Wings”, Joan Baez “continua a cercare un posto ove essere ascoltata mentre canta”.

Neil Young in concerto

2016-07-15


Brahms/Petrassi/Adès

2016-10-29

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Con Orchestra del Teatro dell¿Opera di Roma, dirige P. Daniel.

Gabriele Coen Quintet - Plays Kurt Weill

2016-02-14

Con G. Coen (sax, clarinetto), B. Penazzi (violoncello), L. Venitucci (fisarmonica, pianoforte), D. Gallo (contrabbasso), Z. De Rossi (batteria), presentato da Musica & Musica.
Un viaggio affascinante attraverso la musica e le passioni di Kurt Weill con il Gabriele Coen Quintet..

All wee nedd is love! - Rainbow Brass Quintet

2016-02-14

Sala Italia

Musiche di.
Il Rainbow Brass Quintet nasce nel 2011 spinto dall'amicizia di 5 musicisti che, uniti dalla stessa passione, hanno fondato il gruppo. Partecipando a numerose manifestazioni musicali, festival, ed esibitosi in piazze e teatri sul territorio regionale e nazionale, il Rainbow Brass Quintet oggi continua a divertirsi e a divertire il pubblico che lo ascolta, attraverso un vasto repertorio, che spazia da arrangiamenti di musica classica, operistica e originale fino a musica leggera, pop, jazz, e contemporanea..

MArteLabel fest

2016-02-13

Monk Club

Roma non sarà San Francisco e il Monk non è certamente il Bill Graham Civic Auditorium ma il 13 febbraio l'attesa e l'atmosfera nelle intenzioni degli organizzatori saranno simili: un evento unico in cui MArteLabel presenterà al pubblico e agli addetti ai lavori tutte le novità discografiche e le innovazioni attraverso le quali intende cambiare scena musicale indipendente Italiana. Le parole chiave? Diversificazione ed ecletticità..

Stefano Cicconetti quintet

2016-02-12

Le rane di Testaccio

Con F. Mazzeo (chitarre), D. Grottelli (sassofoni), M. Guerra (tromba, flicorno), P. Furzi (contrabbasso), S. Cicconetti (batteria).
Un progetto nato con l'idea di esaltare il comune denominatore tra diversi stili del jazz. Dalle ballate ad un suono più arcaico, primordiale, evocativo della danza, tornando a epoche in cui la vera fucina creativa, la passione vera, si estaltava attraverso il live act. La band ha all'attivo concerti al Villa Celimontana Jazz Festival XIII edizione  e alla Casa del Jazz nell'anno 2013 e un Cd dal nome ''Ballad and Rithmic Songs'' presentato all'Auditorium del Massimo il 1 marzo del 2014..

Cose 8 Roots Magic & Friends

2016-03-21

Teatro Vascello


Orchestra Giovanile di Roma

2016-04-18

Teatro Vascello

Dirige A. Cerasa.

Landscapes reloaded

2016-05-09

Teatro Vascello

Di V. De Filippo, C. del Prato, S. Cuvato.

''Echoes in Time'' - Pink Floyd & Orchestra

2016-02-13

Teatro Brancaccio

Con SoundEclipse.
Più di 50 elementi sul palco tra musicisti ed orchestra, un coro di 30 bambini sul brano ''Another brick in the wall'', effetti speciali, laser show, proiezioni e un aereo
che si schianta contro un muro! uno spettacolo che rievoca le migliori performance live dell'intramontabile band britannica i Pink Floyd..

Ghost Trio

2016-02-27

28 DiVino Jazz


Paolo Tombolesi Trio

2016-02-26

28 DiVino Jazz


Patrizia Scacitelli Quartet

2016-02-21

28 DiVino Jazz


Dasa Quintetto

2016-02-20

28 DiVino Jazz


"IBIDEM-28" - Faraò, Popolla,Tedeschi

2016-02-19

28 DiVino Jazz


Concerto di San Valentino: Opera e Balletto

2016-02-14

Evangelica Valdese


All we need is love! - Rainbow Brass Quintet

2016-02-14

Sala Italia


Vivaldi The Four Seasons

from 2016-03-18 to 2016-10-28

Chiesa Metodista di Ponte Sant'Angelo


Opera Emotion!

from 2016-03-15 to 2016-10-26

Sant'Agnese in Agone

In the suggestive and prestigious setting of Piazza Navona, a baroque jewel, the enchanting Sacristy of the Church St. Agnes in Agone, a series of concerts are offered by the enchanting voices of the tenor and soprano soloists dedicated to the most beautiful Arias of Grand Opera composers of the 19th century, from Giuseppe Verdi, to Giacomo Puccini and Gioacchino Rossini.

You will have unforgettable emotions listening to the most famous italian Opera Arias in the Borromini's Sacristy, where you can admire the favolous frescoes, the graceful Borromini's architecture and have a multisensorial experience!

Performers: soprano, tenor, piano

Programme:
G. Verdi      from La Traviata, Libiamo nei lieti calici
G. Verdi      from La Traviata,  E’ strano
G. Verdi      from Rigoletto, La donna è mobile
G. Puccini   from Bohème, O soave fanciulla
G. Rossini   from Il barbiere di Siviglia, Una voce poco fa...
G. Verdi      from La Traviata, Addio bel passato
G. Verdi      from Rigoletto,  Questa o quella
G. Puccini   from Tosca,  E lucevan le stelle
G. Puccini   from Tosca, Vissi d'arte
G. Puccini   from Bohème, Quando m'en vò


Famous Symphonies by Beethoven and Mozart

from 2016-04-30 to 2016-05-28

Chiesa Metodista di Ponte Sant'Angelo

Enjoy a high quality performance with the most famous Symphonies, Beethoven's fifth and Mozart's Symphonie K550, in the lovely and welcoming Ponte Sant'Angelo Church situated in front of the Sant'Angelo Castle and the Vatican. The closest distance between the audience and the musicians makes the concert especially exciting.
Musicians are high quality performer with an international career; they plays for the most important musical societies as il Teatro alla Scala of Milan, Teatro dell'Opera in Roma, Accademia Nazionale di S. Cecilia, Maggio musicale fiorentino and others.

Piano Quartet: Violin, viola, cello and piano

Programme:
L. van Beethoven: Symphony n. 5 in C minor

W.A. Mozart: Symphony n. 40 in G minor K550


OPERA in the places of Tosca

from 2016-03-19 to 2016-06-18

Chiesa Metodista di Ponte Sant'Angelo

Enjoy a high quality performance with the most famous Italian opera arias, in the lovely and welcoming Ponte Sant'Angelo Church situated in front of the Sant'Angelo Castle and the Vatican. The closest distance between the audience and the musicians makes the concert especially exciting.
Singers are typical charming italian style, voices and beauty.
Opera Arias from Tosca, Bohème, Rigoletto, Traviata, for Soprano, Tenor and piano.


Michele Villari in quartetto

2016-02-14

28 DiVino Jazz


Mood-5

2016-02-13

28 DiVino Jazz


Brush Up

2016-02-12

28 DiVino Jazz


Valerio Scanu in concerto

2016-04-24

Auditorium Conciliazione


Chihiro Yamanaka Female Trio

2016-04-17

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Chihiro Yamanaka pianoforte/fender Rhodes
Dana Roth basso elettrico
Karen Teperberg batteria
Chihiro Yamanaka rientra in Europa per una prima assoluta con una sezione ritmica femminile (Dana Roth al basso elettrico e Karen Teperber alla batteria) conosciuta anni fa al Beerkley College of Music di Boston e con cui ha inciso l’ultimo album live “The Spheres”, e registrato il sold out nel tour dello scorso dicembre in Giappone. L’anteprima europea è prevista al leggendario e prestigioso Ronnie Scott di Londra il 10 aprile 2016. Quindici dischi all'attivo con la prestigiosa Verve Records, e da gennaio 2015 con la leggendaria Blue Note Records, miglior pianista in Giappone e acclamata in USA, Chihiro Yamanaka si è imposta come una tra le pianiste più importanti della scena jazz contemporanea. Le caratteristiche principali della pianista giapponese, originaria di Tokyo ma ormai newyorchese d'adozione, sono una tecnica sopraffina, grande senso della melodia, eleganza e uno stile davvero impeccabile. Orgoglio nazionale per il jazz nipponico, si è esibita spesso insieme a personaggi leggendari del jazz tra cui Curtis Fuller, Gary Burton, George Benson ed Herbie Hancock.

Brahms/Bartók/Berio

2016-05-13

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Con Orchestra del Teatro dell¿Opera di Roma, dirige G. Walker.

Lionel Richie in concerto

2016-07-14


Radio Deejay One Love un Amor

2016-02-25

Palalottomatica

Una storia iniziata nel 1982 con un claim che diceva ''In poche parole tanta musica'' che oggi è stato completamente ribaltato. Un segnale di trasformazione importante, al quale hanno contribuito, con tecnica e creatività, tutte le voci on air in questi anni..

Bruce Springsteen e la E-Street Band in concerto

2016-07-16

Circo Massimo


Folklore Latinoamericano in concerto

2016-02-26

C.S.A. Montesacro Isolabella


Gianni Savelli Media Res

2016-03-20

Scuola Popolare di Musica di Testaccio


A qualcuno piace caldo - Testaccio Jazz Orchestra

2016-03-13

Scuola Popolare di Musica di Testaccio


Non capisco la direzione dei venti - Archilochus 5et

2016-03-06

Scuola Popolare di Musica di Testaccio


Enrico Pieranunzi Piano solo

2016-02-28

Scuola Popolare di Musica di Testaccio


That's how we do it

2016-02-21

Scuola Popolare di Musica di Testaccio


Gabriele Coen Play Kurt Weill

2016-02-14

Scuola Popolare di Musica di Testaccio


Lionel Richie in concerto

2016-07-14

Terme di Caracalla


Canzoniere Grecanico&Erri De Luca

2016-03-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Erri De Luca voce
Mauro Durante voce, percussioni, violino
Emanuele Licci voce, chitarra, bouzouki
Alessia Tondo voce, percussioni
Giancarlo Paglialunga voce, tamburello
Massimiliano Morabito organetto
Giulio Bianco zampogna, armonica, flauti, fiati popolari
Silvia Perrone danza

“ Il Salento è il saliente d'Italia, il suo avamposto di oriente. Salgo sul palco del Canzoniere Grecanico come si sbarca su una spiaggia: accolto, perché questa é l'usanza della nostra civiltà meridionale. Dopo avere difeso la mia parola contraria, é tempo di pronunciare parole favorevoli alla fraternità ”. Erri De Luca
Il Canzoniere Grecanico Salentino ed Erri De Luca tornano a collaborare dopo il grande successo di Solo Andata, che è valso il premio Arte e Diritti Umani 2014 di Amnesty International e la menzione del The Guardian che ha messo il brano nella playlist delle migliori canzoni folk/world. In teatro uno spettacolo originale in cui tradizione e mito, storie vecchie e nuove convergono in un unico racconto, radicato ai luoghi e agli eventi del presente, scandito dal ritmo del connubio tra la musica e la danza del Canzoniere, e l'inconfondibile parola di Erri De Luca”. I live del CGS hanno attirato il favore di pubblico e critica tanto in Italia quanto all’estero: “Il Canzoniere è un tornado”, ha scritto il New York Times, per il New Yorker “il gruppo ha pochi pari nella world music contemporanea”, per il The Guardian il loro “è stato uno dei concerti più esaltanti del Womad” per L’Independent “ è raro che la musica tradizionale suoni così intensa, misteriosa e attuale”. Il Canzoniere Grecanico Salentino, è capitanato da Mauro Durante (voce, percussioni, violino) e annovera al suo interno alcuni tra i migliori artisti pugliesi: Emanuele Licci, (voce, chitarra, bouzouki) Alessia Tondo (voce, percussioni) Giancarlo Paglialunga (voce, tamburello) Massimiliano Morabito (organetto) Giulio Bianco (zampogna, armonica, flauti, fiati popolari) Silvia Perrone (danza).

Javier Girotto&Aires Tango, Ralph Towner

2016-04-16

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Javier Girotto sax soprano, flauti andini
Alessandro Gwis pianoforte e tastiere
Marco Siniscalco basso elettrico
Michele Rabbia batteria, percussioni
special guest
Ralph Towner chitarra

Dopo vent’anni di carriera, recentemente celebrati da Cam Jazz con un box monumentale, gli Aires Tango di Javier Girotto tornano in pista. E per la prima volta diventano cinque. Il nuovo album “Duende”, infatti, è realizzato in collaborazione con Ralph Towner, storico componente degli Oregon. Il grande chitarrista americano firma la metà dei brani in scaletta e regala agli Aires Tango nuove sfumature sonore, in un intreccio che rende la musica di questo disco estremamente affascinante. I sei brani scritti da Towner e i sei di Girotto si alternano con regolarità, mostrando la diversità ma anche i tanti punti di contatto tra gli stili del musicista dello stato di Washington e del quartetto italo-argentino.

Roma Tre Orchestra

2016-02-16

Teatro Palladium

Di G. Ricordi, con G. Morelli, G. Simonacci.

Baroque Soundtrack Archi di Roma

2016-02-24

Teatro Palladium

Con Violini: F. M. Benigni, N. Bossone, F. Vignanelli
Viola: A. Bossone
Violoncello: A. M. Muller
Contrabbasso: F. D'Innocenzo
Cembalo: L. Oddo.

Dancehall A Mi Everything - Rise Up

2016-02-12

Brancaleone


Gorillas men-only party

2016-02-13

Brancaleone


Roma Dub Station

2016-02-19

Brancaleone

Dopo la bellissima serata inaugurativa un'altra grande session. Questa volta ospiti del Dubbletrack Sound System saranno i fratelli di Moa Anbessa. Direttamente dal Venice Dub Club, non hanno bisogno di tante presentazioni, essendo da anni un punto fermo della scena roots e dub italiana e internazionale. Le loro produzioni vengono suonate da tutti i sound system più affermati a livello inernazionale e numerose sono le copie di vinili vendute in tutti i records shop..

Susanna Stivali ''Going for the unknown - Omaggio a Wayne Shorter''

2016-02-12

Casa del Jazz

Con S. Stivali (voce), E. Carucci (pianoforte), P. Ciancaglini (contrabbasso), E. Smimmo (batteria).
Nuovo progetto della vocalist, autrice e compositrice Susanna Stivali, una delle più note cantanti jazz italiane dell'ultima generazione.
Dopo una collaborazione con il grande pianista Fred Hersch nel suo cd: ''Piani DiVersi'', e dopo aver appena finito di registrare in Brasile un altro progetto dedicato a Chico Buarque: ''Caro Chico'', con Chico stesso ospite nel progetto, appena uscito per una delle più importanti etichette brasiliane, la Biscoito Fino, Susanna Stivali torna al jazz con questo progetto, un omaggio alla musica ed al genio di Wayne Shorter, il musicista che più rappresenta l'evoluzione della musica jazz degli anni '50 fino ad oggi..

Lisa Manosperti ''Where The West Begins - Voicing Ornette Coleman''

2016-02-13

Casa del Jazz

Con L. Manosperti (voce), G. Partipilo (sassofoni), D. Caliri (chitarre).
'''Where the West Begins', così chiamavano la terra da cui proviene Ornette Coleman, Fort Worth del Texas. Mi è sembrato un titolo valido per inquadrare l'universo espressivo del musicista texano visto come uno degli elementi chiave del movimento 'free'. Credo che Ornette Coleman sia un autentico tesoro del jazz moderno con la sua indomabile filosofia ed una inarrestabile corsa verso l'avvenire contro il jazz di plastica del nuovo millennio. Con questo lavoro discografico ho voluto mettere mano a questo repertorio complesso ed articolato. I testi da me composti per otto dei brani contenuti nel disco sono stati scritti di getto, dettati dal flusso sorprendente e al tempo stesso visionario della musica di Ornette e si sono fortemente adattati agli arrangiamenti dei brani appena abbozzati e lasciati all'estro e alla forte identità musicale dei musicisti con i quali ho avuto il piacere di condividere questa avventura...'' (Lisa Manosperti).

Concerto di Duccio Ceccanti, Vittorio Ceccanti, Matteo Fossi

2016-02-28

Palazzo del Quirinale


Quartetto con pianoforte dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

2016-02-21

Palazzo del Quirinale


Leonardo Colafelice, pianoforte

2016-02-14

Palazzo del Quirinale


Il Canto dei Popoli – CONTROCORENTE

2016-02-20

AltreVie


Il Canto dei Popoli: CIRCO DIATONICO

2016-02-13

AltreVie


Rosario Giuliani “The Hidden Side”

2016-03-08

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Rosario Giuliani sassofoni
Alessandro Lanzoni pianoforte
Luca Fattorini contrabbasso
Fabrizio Sferra batteria

con la partecipazione di
Paolo Damiani violoncello
Marcella Carboni arpa

“ Rosario is one of my favorite saxophonists on the scene now. He is completely rooted in the tradition but with his own way of playing contemporary styles with a great sound and technique on the horn. This CD has some very interesting and contrasting settings that show Rosario’s versatility and maturity as a bandleader. Highly recommended”.
David Liebman

La Parco della Musica Records presenta “The Hidden Inside”, il nuovo disco del sassofonista Rosario Giuliani accompagnato in questo progetto da un nuovo trio formato da due giovani, sensibili e raffinati musicisti come Alessandro Lanzoni al pianoforte e Luca Fattorini al contrabbasso e da un veterano della batteria e già compagno di altri suoi progetti precedenti, Fabrizio Sferra. Al trio si aggiungono due prestigiosi ospiti: Paolo Damiani al violoncello e Marcella Carboni all’arpa. Il titolo del disco e i titoli delle tracce – spiega Giuliani – descrivono la natura di questo progetto, differente da ogni altro mio lavoro precedente poiché la sua essenza sta nella ricerca di un rapporto con la musica nuovo, di una zona nascosta e sconosciuta della musica e quindi allo stesso tempo di una parte nascosta di me. Per fare questo mi sono preso dei rischi, concependo brani senza forma o strutture armoniche e ritmiche precise. E l’ho potuto fare grazie alla grande apertura mentale e disponibilità dei musicisti che ho scelto che si sono immedesimati e hanno contribuito alla realizzazione di questo disco. Musicisti come Paolo Damiani che sono avvezzi nell’esplorare zone sconosciute della musica o come Marcella Carboni che suona uno strumento, l’arpa, abbastanza inconsueto nella musica non classica.

An evening with Graham Nash

2016-06-04

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Graham Nash
Il leggendario cantautore Graham Nash, arriva all’Auditorium Parco della Musica per presentare il nuovo album in studio “This Path Tonight”, una raccolta di dieci canzoni prodotte da Shane Fontayne, che uscirà in tutto il mondo il 15 aprile 2016.
“ Che piacere è stato registrare questo disco ,” dice Graham Nash. “ Shane ed io abbiamo scritto venti canzoni in un mese e le abbiamo registrate in otto giorni. La musica ha un sapore diverso rispetto ai miei precedenti album sebbene io possa avvertire echi di ciascuno di essi. Questo mio viaggio è stato di scoperta personale, d’ intensa creazione, di assoluta passione”. “Suonare musica con Shane Fontayne è e sarà sempre molto soddisfacente. Lui ha un innato senso della ‘performance’ e dell’arrangiamento. Non perde mai di vista il fatto che la canzone debba ‘divenire viva’, che debba avere una ragione per essere cantata in primo luogo ”.
“This Path Tonight” è il primo disco da solista di Nash dopo quattordici anni. Questo è un album di riflessione e transizione di un cantautore la cui carriera (the Hollies, CSN, CSNY) ha attraversato cinque decadi ed ancora prosegue. Graham Nash è entrato due volte nella Rock and Roll Hall of Fame, nella Songwriter Hall of Fame, è stato vincitore del Grammy Award, il New York Time l’ha inserito fra gli autori con il maggior numero di vendite ed è ufficiale O.B.E.( Order of the British Empire ).

“ Guardare negli occhi il pubblico, e sapere che ci stiamo connettendo a un livello molto reale…Che gran piacere sarà questo tour per me! ”

Jack Savoretti&The Dirty Romantics

2016-07-04

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Jack Savoretti vocals&guitar
Pedro Vieira De Souza guitars
John Bird electric&acustic bass
Henry Bowers Broadbent keyboards
Jesper Lind drums


Torna all’Auditorium Parco della Musica il cantautore italo – inglese Jack Savoretti per portare sul palco le atmosfere e i suoni del suo nuovo disco mentre continua il successo di vendite e di pubblico in Italia e in Europa. In Inghilterra, dopo quarantanove settimane, l’album “ Written in Scars new version ” è già disco d’oro ed entra per la prima volta nella Top Ten degli album più venduti piazzandosi al settimo posto. Ad arricchire la nuova versione dell'album, cinque brani live (Written in scars, Back to me, Fight 'till the end, Home, Broken Glass) registrati dal vivo proprio all’Auditorium Parco della Musica nel suo ultimo tour e i due remix (Jack in a box e The Other side of love) realizzati dal dj danese Alexander Brown che rivelano le inedite declinazioni della musica del cantautore e ci portano direttamente alle atmosfere dei migliori club internazionali. Quest’anno Jack Savoretti è stato anche premiato agli Onstage Awards 2015, concorso indetto dalla rivista Onstage Magazine dedicato ai migliori performer ed eventi live dell’anno, come Miglior Nuova Proposta Internazionale con 520.000 voti del pubblico e le preferenze di una giuria di addetti ai lavori.

« Molti dei brani sono stati scritti insieme a Sam Dixon, che è il produttore musicale di Adele e il co-autore principale di Sia - commenta Jack Savoretti - Ho scritto anche con Matt Benbrook che ha lavorato con Jake Bugg e Faithless e per finire, naturalmente, ho scritto con il mio chitarrista Pedro Vito e Seb Sternberg (già al fianco di Pedro in diverse produzioni). Ho preso ispirazione da tutti loro »

Enrico Casularo e Marco Silvi in concerto

2016-02-28

Musei di Villa Torlonia: Casina delle Civette

Enrico Casularo, flauto traversiere e Marco Silvi, cembalo, suonano nella Sala da pranzo della Casina delle Civette, nell'ambito della mostra    In the Heart. Tra Arte & Design  Musiche di: A. Corelli, F. Geminiani, P. Castrucci, F. Ruge, B. Pasquini


Forme musicali tra due secoli e due continenti: musiche di Chopin, Brahms, Prokofiev, Debussy, Gershwin

2016-02-13

Studio Keiros

Con F. Internullo (pianoforte).
Per informazioni 06.44238026 - teatrokeiros@gmail.com - www.teatrokeiros.it.

Pasolini: Roma/Spagna

2016-02-18

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Di Adatt. S. Lombardi, F. Tiezzi, presentato da Filarmonica Romana.
Concerto per cinque voci a cura di Federico Tiezzi su testi di Pier Paolo Pasolini. Musiche dalla tradizione popolare a Bach.

Maiski2

2016-02-25

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Con M. Maisky (violoncello), L. Maisky (pianoforte), presentato da Filarmonica Romana.
Musica di Bach, Beethoven, Schumann, Brahms.

Stabat Mater

2016-03-10

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Di G.B. Pergolesi, con S. Mingardo (contralto), S. Frigato (soprano), presentato da Filarmonica Romana, dirige R. Alessandrini.

Schumann 1842

2016-03-17

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Con B. Rana (pianoforte), Quartetto Modigliani, presentato da Filarmonica Romana.

San Giovanni Battista

2016-04-07

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Presentato da Filarmonica Romana, dirige A. Quarta.
Oratorio in due parti di Alessandro Stradella.

The Tallest Man On Earth

2016-02-13

Quirinetta Caffè Concerto

Acclamato dalla critica e dal pubblico per la sua carismatica presenza scenica, The Tallest Man On Earth ha condiviso il palco con Bon Iver ed è stato paragonato a Bob Dylan per la sua abilità nel comporre..

Concerto del Coro Anima del Suono

2016-02-13

Chiesa di Sant'Eustachio


Esopo tra Favola e Musica

2016-02-14

Sala dell'Immacolata


Pink Floyd Suite

from 2016-02-09 to 2016-02-14

Teatro Trastevere

Di Pink Floyd, regia di G. Maglia, con S. Fedeli, R. Siani, C. Leuci, E. Grosso, M. Palazzo, G. Maglia, E. Marrone, A. Rossetti, E. Carrangio, G. Achico Soleti, Compagnia di Teatrodanza Echoes.
Spettacolo di Teatro Danza ispirato all'intramontabile musica dei Pink Floyd. Il primo dei due atti si svolge sulle note di Atom heart Mother. La piece si apre a libere interpretazioni e vuole essere un omaggio al genere femminile spesso, nella storia, ridotto unicamente a ¿scatola¿ contenitore, e sottovalutato sotto molteplici altri aspetti. Nel secondo atto si danza al ritmo di Echoes: un viaggio senza dimensione temporale all¿interno di una mente affollata di ricordi che man mano prendono forma..

Lo scoiattolo in gamba

from 2016-04-15 to 2016-04-20

Teatro Nazionale

Di E. De Filippo, regia di N. Rota, con Orchestra e Coro del Teatro dell'Opera di Roma.

Brahms/Respighi/Rihm

2016-04-02

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Musiche di Respighi, Rihm, Brahms, con Orchestra del Teatro dell¿Opera di Roma, dirige M. Stenz.

Tuppe tuppe mariscià!!! I favolosi anni 50 e...

from 2016-03-31 to 2016-04-03

Teatro Anfitrione

Con L. Capurro, presentato da Compagnia Salone Margherita di Napoli.

Patty Pravo

2016-04-10

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia





Cinquant’anni di carriera, oltre 120 milioni di copie vendute, numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali: l’artista veneta ritorna in concerto all’Auditorium Parco della Musica.
Patty Pravo rappresenta una delle icone più importanti della musica italiana: accanto al brano “Cieli immensi” (che presenterà al Festival di Sanremo 2016) e alle canzoni del nuovo album “Eccomi”, nel suo live romano non mancheranno le sue hit storiche: da “Pazza Idea” a “E dimmi che non vuoi morire”, passando da “Pensiero Stupendo” a “Il vento e le rose” e “Unisono”.
“Sono felice – dice Patty Pravo – della scaletta scelta per questo tour, abbiamo scelto i pezzi da eseguire con estrema cura, certi di dare a chi viene ai concerti due ore di buona musica, emozioni, divertimento e empatia”.
Sul palco con Patty Pravo una band di sei musicisti: Michele Lombardi alle tastiere e piano, Lucio Fasino al basso, Andrea Fontana alla batteria, Stefano Cerisioli e Ivan Geronazzo alle chitarre, Gabriele Bolognesi ai fiati. Direttore musicale e arrangiatore del Tour il Maestro Giovanni Boscariol, che torna al fianco di Patty Pravo.

Richard Galliano per Sunshine4Palestine

2016-02-15

Teatro Argentina - Teatro di Roma


Giuliana Soscia&Pino Jodice 4tet meets Tommy Smith

2016-04-10

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Giuliana Soscia fisarmonica, composizioni, arrangiamenti
Pino Jodice pianoforte, composizioni, arrangiamenti
Luca Pirozzi contrabbasso
Valerio Vantaggio batteria

special guest
Tommy Smith sax tenore, composizioni, arrangiamenti
Giuliana Soscia&Pino Jodice proseguendo insieme il loro intenso percorso creativo e dopo la realizzazione di ben otto cd e concerti in tutto il mondo, mettono a frutto un nuovo progetto “North Wind”, che vede la presenza di un ospite d’eccezione, il sassofonista scozzese Tommy Smith, con il quale già entrambi in passato avevano collaborato separatamente. Giuliana Soscia ha collaborato al fianco di Tommy Smith, in qualità di solista con la SNJO/ Scottish National Jazz Orchestra, Orchestra diretta proprio dal sassofonista scozzese, in un tour scozzese nel 2008 con “Omaggio ad Astor Piazzolla”, presso la “Qeen’s Hall” di Edinburgh, il “RSAMD”di Glasgow, il “Macrobert Art Centre” di Stirling, il Byre Theatre di St. Andrews. Pino Jodice con Tommy Smith, nel 2006, invece ha realizzato un lavoro discografico osannato dalla critica italiana dal titolo “High Tension”, che vede anche la presenza dello statunitense Dick Oatts e successivamente ha collaborato in qualità di arrangiatore per la SNJO Scottish National Jazz Orchestra, scrivendo per ospiti internazionali quali Bradford Marsalis, John Scofield, Gary Burton e tantissimi altri grandi del jazz mondiale. “North Wind” è un progetto jazzistico di grande interesse e contaminazione, un viaggio musicale dai mari del Nord scozzesi al nostro Mediterraneo attraverso il jazz e le composizioni di Tommy Smith, Pino Jodice e Giuliana Soscia.

Milagro Acustico

2016-04-23

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Debora Longini voce
Bob Salmieri ney, sax soprano e tenore
Marwan Samer voce, oud, krakab
Andrea Pullone chitarre
Maurizio Perrone basso elettrico
Gianfranco Dezi tromba, flicorno, cornetta
Francesco Mattera batteria
Carlo Colombo congas, bongos, darbouka
Eda Ozbakay fisarmonica, danza
Milagro Acustico celebra i suoi venti anni di attività con un nuovo progetto dedicato alla grande cantante siciliana Rosa Balistreri a venticinque anni dalla sua scomparsa. Lo fa reinterpretando e arrangiando alla propria maniera i brani che la cantante ha reso popolari, canzoni che assumono così un sapore più attuale e inedito, dalle forti tinte che vanno dal Funk al Jazz al Reggae e che mettono ancora di più in risalto la grande modernità del messaggio di Rosa. Canzoni indimenticabili dedicate ai carcerati, ai disperati, agli ultimi della Terra, seguendo quel cammino già segnato dal poeta Ignazio Buttitta al quale Milagro Acustico ha dedicato il cd "Sangu ru Poeta" nel 2011. Interprete d’eccezione per il live è la cantante Debora Longini, che ha saputo confrontarsi con il canto unico e sofferto di Rosa Balistreri, trovando una via personale per avvicinarsi alle sue canzoni. Originale il set strumentale che vede come sempre una vasto assortimento di strumenti della tradizione occidentale accostati a quelli della tradizione mediterranea come Ney, Oud, Krakab, etc.
Rosa del Sud è anche il titolo del CD uscito nel 2015, il decimo della loro produzione artistica. In questa occasione, Milagro Acustico proporrà alcuni brani del proprio repertorio recente, grazie alla presenza del cantante tunisino Marwan Samer.

Giusy Ferreri

2016-05-10

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Dopo il successo di “Volevo Te”, da settimane il singolo italiano più trasmesso in radio e già certificato oro, il cui video conta oltre 4 milioni di views, Giusy Ferreri riporta sul palcoscenico tutta la grinta che la contraddistingue per presentare live il suo ultimo disco “Hits”, la raccolta che contiene i suoi più grandi successi e 3 inediti. “Hits”, segna l’inizio di un nuovo e importante capitolo della carriera di Giusy Ferreri, unendo i più grandi successi del passato e offrendo un assaggio delle sue nuove produzioni. Tra gli altri, la raccolta contiene i brani più noti della cantautrice, come la hit assoluta dell’estate 2015 “Roma-Bangkok” (in collaborazione con Baby K), il singolo d’esordio “Non Ti Scordar Mai di Me”, il duetto con Tiziano Ferro “L’Amore e Basta” e “Ti Porto a Cena Con Me”, uno dei due brani che Giusy Ferreri ha presentato al Festival di Sanremo 2014. A loro si affiancano i tre inediti “Volevo te” (certificato disco d'oro), “Come un’ora fa” e “Prometto di sbagliare”.

Serenate romane a San Valentino

2016-02-14

Teatro Petrolini

Con P. Gatti e con P. Baldini.
Le più belle serenate romane. Si ascolteranno dei veri gioielli musicali di differente epoca da; ''bella quanno te fece mamma tua'' datata intorno al 1200 a ''Io de sospiri'' dell'800..

Musica & Musica 2016

from 2016-01-24 to 2016-03-20

Scuola Popolare di Musica di Testaccio


Il "suono" di Liszt a Villa d'Este - IV edizione

from 2016-01-03 to 2016-04-24

Villa d'Este - Tivoli


Bobo Rondelli

2016-04-08

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Bobo Rondelli voce
Fabio Marchiori tastiere
Filippo Ceccarini tromba
Reduce dall’acclamato ultimo disco “Come i carnevali”, il cantautore labronico Bobo Rondelli, artista instancabile e prolifico, dedica un intero spettacolo all'illustre concittadino Piero Ciampi, artefice di capolavori negli anni '70 che hanno reinventato la nostra musica d’autore e che lo hanno reso poeta immortale. Uno show scarno e minimale quello di Bobo, un tavolino, un bicchiere di vino e poche luci, accompagnato dagli amici Fabio Marchiori alle tastiere e Filippo Ceccarini alla tromba, con l'unico scopo di enfatizzare al massimo la musica e il genio maledetto di Ciampi. Due vite divise dal tempo, che spesso trovano forti punti in comune, tanto che la critica si è frequentemente spesa in paragoni tra i due. Un'ammirazione mai celata da Bobo tanto che nell'album 'Disperati, intellettuali, ubriaconi', registrato con Stefano Bollani, ha voluto reinterpretare 'Io e te, Maria', celebrata canzone di Ciampi che sicuramente non mancherà tra le perle scelte per lo spettacolo.

Iskra

2016-03-04

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Iskra voce
Cosimo Zannelli chitarre
Daniele Bagni “Barny” basso
Fabio Leonardi batteria
Roberto Basso piano elettrico e tastiere
Luca Antolini sequenze e effetti audio





Iskra Menarini, storica vocalist di Lucio Dalla, presenta in anteprima nazionale il suo album “Ossigeno”. Tra Iskra e Lucio restano 24 anni di sodalizio artistico e umano con tappe e canzoni memorabili come “Ciao”, “Attenti al lupo”, “Lunedì” e “Tosca - Amore disperato”. Accompagnata da Dalla, Iskra partecipa anche al Festival di Sanremo 2009 cantando "Quasi amore". L’album “Ossigeno” rappresenta un’importante tappa della vita artistica di Iskra e raccoglie brani inediti da lei composti e qualche riadattamento di brani di Lucio. Al disco hanno collaborato Renato Zero, Gianni Morandi, Gigi D'Alessio, Andrea Mingardi, Sabrina Ferilli, Lino Banfi, Stefano di Battista, Il piccolo Coro dell'Antoniano, Gergo Morales e Marialuce Monari.

Arturo Annecchino&Symphònia band

2016-03-05

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Arturo Annecchino pianoforte acustico
Symphònia band
Costanza Cutaia, Ivanka Mazurkijevic e Martina Sciucchino voci
Simone Stopponi chitarra elettrica e voce
Luca Costantini batteria
Filippo Barracco tastiere e sint
Alberto (Bobo) Porcacchia chitarra elettrica
Emanuele (Lillo) Ranieri basso elettrico



Pianista e compositore romano, nato a Caracas, Annecchino è fra i più prolifici ed apprezzati autori di musica per teatro e danza. Da diversi anni partner artistico di un genio della regia come Peter Stein, Annecchino ha composto le musiche non solo per gli spettacoli del maestro tedesco, ma anche, fra gli altri, per: Alfredo Arias, Susan Sontag, Massimo Castri, Valerio Binasco, Janusz Kica, Giuseppe Patroni Griffi, Jean Claude Berutti, Renè de Ceccatty, Attilio Corsini, Lindsay Kemp, Glauco Mauri, Giorgio Ferrara, Paolo Magelli, Luca Zingaretti e molti ancora. Di pari passo con la sua entrata in scena come pianista interprete, in questi anni Annecchino ha trovato nuove soddisfazioni anche nel grande cinema d’autore realizzando le musiche degli ultimi film di Sergio Castellitto.
All’Auditorium Parco della Musica metterà in scena Missalaika, un'Opera Rock Sinfonica, l’incontro stravagante tra un pianista in continua ricerca, una rock band e tre voci soliste, un caleidoscopio di stili, atmosfere, sonorità narranti che catturano, in una lingua immaginaria, attimi di un lungo viaggio tra il mondo del cinema e del teatro, attraverso le musiche di Arturo Annecchino.

Nomadi in concerto

2016-03-06

Auditorium Conciliazione


Il museo del canto

2016-03-04

Atlantico Live


Cristina D'Avena and Gem Boy Show

2016-05-06

PIPER CLUB


Ezio Bosso

2016-04-12

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Ezio Bosso piano solo
Ezio Bosso presenta all’Auditorium Parco della Musica il suo primo disco solista di pianoforte."The 12th Room" rappresenta esattamente la scaletta dell'ultimo concerto di piano solo di Ezio Bosso. E' un doppio album album in cui due storie si fondono in una. E’ composto da un primo disco di 12 brani e un secondo con la sonata che non si interrompe mai (pur essendo divisa in tre movimenti) della durata di 45 minuti circa. Ogni suono è prodotto interamente dal pianoforte e le dinamiche sono state mantenute rispettando l’esecuzione, la postproduzione è stata minima e basata sul concetto di far avere all’ascoltatore l’esperienza di sentirsi quasi dentro il pianoforte, come fosse il pianoforte stesso una stanza in cui entrare.
I brani, dalla forte carica empatica, rappresentano un percorso meta-narrativo dello stesso Bosso. Sono storie di stanze, che rivelano da dove egli proviene, dove si trovano le radici della musica che scrive. Rivelano i due musicisti che convivono in lui: Il compositore e l'interprete.
C’è una teoria antica che dice che la vita sia composta da dodici stanze. Sono le dodici in cui lasceremo qualcosa di noi, che ci ricorderanno. Dodici sono le stanze che ricorderemo quando passeremo l’ultima. Nessuno può ricordare la prima stanza perché quando nasciamo non vediamo, ma pare che questo accada nell’ultima che raggiungeremo. E quindi si può tornare alla prima. E ricominciare.

James Senese&Napoli Centrale

2016-02-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
James Senese lead vox tenor ewi synt,sax, soprano
Fredy Malfi batteria e voce coro
Gigi De Rienzo basso
Ernesto Vitolo tastiere
opening act
Maldestro

I Napoli Centrale di cui il grande sassofonista "nero a metà" è il leader e fondatore, rappresenta uno dei gruppi più importanti del panorama musicale degli anni ’70 in Italia. Il loro suono è riuscito a miscelare la melodia della tradizione popolare napoletana con le più innovative e sperimentali sonorità jazz-rock, in una fusione che è stata una vera rivoluzione. Il 2015 è uno degli anni più proficui per la storica band napoletana, circa 100 concerti in tutta Italia, un film in preparazione e il nuovo album la cui uscita è prevista per la primavera 2016.
“ Sono nato nero e sono nato a Miano, suono il sax tenore e soprano, lo suono a metà strada tra Napoli e il Bronx, studio John Coltrane dalla mattina alla sera, sono innamorato di Miles Davis, dei Weather Report e in più ho sempre creato istintivamente, cercando di trovare un mio personale linguaggio, non copiando mai da nessuno... il mio sax porta le cicatrici della gioia e del dolore della vita. ” James Senese

Festa Mediterranea

2016-02-13

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Festa Mediterranea
con
ETNO – WORLD TRIO
Mario Pio Mancini bouzouki, mandola irlandese, violino
Mauro Bassano zampogna, organetto, ciaramella, chitarra battente
Felice Zaccheo mandolino, mandola, chitarra portoghese, chitarra
ospite
Alessandro D'Alessandro organetto

LAMORIVOSTRI
Lavinia Mancusi voce, violino, chitarra, percussioni
Rita Tumminia organetto, lira calabrese, ciaramella, percussioni
Monica Neri organetto, voce, percussioni
ospite
Cristiano Califano chitarra battente

FRANCESCO LOCCISANO&ANDREA PICCIONI DUO
Francesco Loccisano chitarra battente
Andrea Piccioni tamburi a cornice, percussioni
Roberta Parravano Tanzerin danze

L'Italia al centro del Mediterraneo sarà protagonista di questa serata/evento come luogo di incontro, di scambio e di incessante rimescolamento di culture, genti, musiche e arti. Il Mediterraneo vissuto e immaginato, in cui la festa è componente essenziale del tessuto connettivo sociale attraverso i suoi riti purificatori, catartici, sfrenati e meditativi al contempo. Una "festa" in cui è giusto e necessario perdersi per ritrovare il senso dell'altro e dello stare insieme, di riconoscersi per ciò che di bello abbiamo in comune e non ciò che divide, per riabituarsi a "sentire" se stessi attraverso l'ascolto e l'atto di fare musica, lontani da una fruizione consumistica ma alla ricerca di un senso più profondo e duraturo, proprio della musica tradizionale di cui tutti in egual misura siamo parte. Saranno dunque la musica tradizionale Italiana e i suoi strumenti a fungere da ponte, mettendo in comunicazione fra loro i differenti progetti musicali che si alterneranno sul palco, con l'ambizione di utilizzare la tradizione come una piattaforma di partenza da cui spiccare il volo alla ricerca di nuove forme di comunicazione e nuove possibilità espressive.

Margherita Vicario, Gian Marco Ciampa

2016-02-20

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Margherita Vicario
Gian Marco Ciampa


Musica classica e musica leggera d'autore sono da sempre visti come due mondi paralleli destinati a non incontrarsi. Invece succede che Gian Marco Ciampa, giovane astro nascente della chitarra classica italiana e già vincitore di numerosi concorsi internazionali e Margherita Vicario, attrice e cantautrice di riferimento della nuova generazione, decidano di unirsi per dar vita a uno spettacolo sorprendente che fa incontrare questi due diversi linguaggi musicali. Leggermente Classica propone un viaggio alternativo nella musica attraverso arrangiamenti ed elaborazioni in “chiave classica” affidati alla chitarra di Gian Marco Ciampa che bene accompagnano la voce di Margherita Vicario nella reinterpretazione di famosi brani della musica d'autore italiana e di brani del repertorio della giovane autrice, tra cui quelli presenti nel suo ultimo album "Minimal Musical". Non mancherà l'incursione di un quartetto d'archi e di altri strumenti a fiato. Nel corso della serata interverranno inoltre ospiti di spicco della musica classica e della musica leggera a dimostrazione del fatto che musicisti di generi agli antipodi possono unirsi e creare insieme un nuovo modo di incontrare il pubblico.

Camino Romea Jazz

2016-02-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna



Federico Turreni Panjeazz 5
Federico Turreni sax alto, tenore e soprano
Alessandro Bravo pianoforte
Ares Tavolazzi contrabbasso
Marco Valeri batteria
Gabriele Gagliarini percussioni
special guest
Grazia di Michele

Elvio Ghigliordini Octet
Elvio Ghigliordini flauto, sax baritono, arrangiamenti, direzione
Paolo Farinelli sax alto
Stefano Di Grigoli sax tenore
Claudio Corvini tromba
Enzo De Rosa trombone
Pierpaolo Principato pianoforte
Steve Cantarano contrabbasso
Pietro Iodice batteria
guest
Nicola Stilo, Ivano Tibolla flauti
Alessandro Desideri, Claudio Coletti percussion
Federico Turreni Panjeazz 5 e Grazia Di Michele Continente in perenne modifica ed evoluzione, Panjeazz nasce nel 2006 a Perugia, splendido microclima di integrazione di musicisti di varie origini culturali e geografiche. La creativa connotazione modern jazz e il colore panetnico hanno reso l’ensemble unico e apprezzato negli anni in molti contesti preziosi (tra tutti ricordiamo Umbria Jazz e la Stanza della Musica di Radio Tre). L’arrivo di Ares Tavolazzi e Gabriele Gagliarini spinge la composizione e l’arrangiamento verso un nuovo repertorio mai così equilibrato, attuale ed ispirato ai temi fondatori nel nome del progetto. Luminosa la partecipazione di Grazia Di Michele, interprete di “Flown Away”, ballad di Federico Turreni dedicata al compianto Francesco Satolli, sassofonista orvietano mancato nel 2008. Il testo è di Raffaele Petrangeli, che con Grazia Di Michele collabora oramai dal 2001. Tra i loro ultimi lavori ricordiamo "Io sono una finestra", il brano presentato a San Remo 2015.

Elvio Ghigliordini Octet Una formazione fresca, intensa e spettacolare che presenta musica originale e standard arrangiati in un linguaggio orchestrale eclettico che passa con disinvoltura dalla salsa allo swing. I brani originali sono ospitati nelle più importanti rassegne dedicate al jazz contemporaneo d’autore. Gli autori classici sono invece riadattati in una formula vivace e creativa. Composizioni di Tadd Dameron, John Coltrane, Duke Ellington, Gerry Mulligan, di Ghigliordini si prestano a gettare un ponte tra ciò che ogni cultore del jazz ama, verso momenti musicali comunicativi e di grande interplay.

Gabriel Oscar Rosati &Latin Big Band

2016-02-21

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Gabriel Oscar Rosati&Latin Big Band
special guest
Willie Paco Aguero


Progetto ispirato dalla scuola afro-jazz-caraibica aperta da Mario Bauzà, poi esaltata su fronti diversi da Pérez Prado, Antonio Jobim e Dizzy Gillespie, seguita nei decenni da grandi nomi quali Stan Kenton, Irakere, Lalo Schifrin, Fania All Star, Chico O’Farrill, Puerto Rico All Star. Un caleidoscopio musicale che rappresenta l’anima e l’esperienza di 30 anni di carriera del trombettista, trombonista e arrangiatore Gabriel Oscar Rosati. Vincitore del “Premio Dean Martin” 2014, “BEST JAZZ” nomination agli “Orange County Music Awards” 2008 in California e in copertina sulla rivista americana “Jazz Player” con il proprio cd nel 1999. Negli U.S.A. ha collaborato con Santana, Tito Puente jr, John Lee Hooker, Gregg Allman, Pérez Prado All Star, Sonora Dinamita, Sonora Santanera, Ismael Miranda, Boca Nervosa, Orquesta Mariachi Universal e Lebròn Bros. I brani rievocano le sonorità selvagge degli anni d’oro del Mambo al “Palladium” di New York insieme con i ritmi afro-cubani dal “Tropicana” dell’Avana fino agli sprazzi sudamericani tipici del “Copacabana Show” di Rio. L’orchestra è formata da venti elementi tra i quali molti solisti di spicco. Ospite speciale il cantante, violinista e percussionista cubano Willie Paco Aguero.

Unavantaluna, Elena Ledda

2016-02-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Unavantaluna
Elena Ledda


Sicilia e Sardegna: due isole ma mai del tutto distanti.. Due terre le cui affinità e divergenze dipingono due universi culturali che proprio nelle loro differenze trovano dei sorprendenti punti di contatto nei quali è racchiuso il significato del progetto musicale "Sònira e Sonos". Due tradizioni etnomusicali che si sono sviluppate, sono emerse e sono andate in quiescenza e che, rinate oggi, desiderano esprimere le corrispondenze possibili, nella contaminazione reciproca e con i linguaggi mediterranei in cui sono immerse. Questa unione contemporanea e rivolta al futuro, viene presentata in esclusiva all'Auditorium Parco della Musica dai loro interpreti più significativi, per la prima volta insieme: Unavantaluna, con sicilianità musicale e furore interpretativo, raccontano storie d'oggi con strumenti antichi. Elena Ledda, la "voce sarda" più rappresentativa dell'attuale panorama musicale dell'isola dei Quattro Mori.

Rokia Traoré

2016-02-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
“Qualsiasi obiettivo deve avere una ragione / Qualsiasi successo è frutto di una ragione / Qualsiasi fallimento è frutto di un obiettivo senza ragione”.
Queste sono le parole diapertura, cantate febbrilmente in lingua bambara, della canzone Kenia contenuta in Né So (“A Casa”), album che Rokia Traorè presenta in anteprima all’Auditorium Parco della Musica. E riassumano al meglio la forza della cantante nata in Mali attraverso il suo quasi ventennale percorso musicale. L’arte di tirarsi su è, implicitamente, il tema centrale di Né So. Rokia Traoré cominciò a scrivere e comporre le canzoni da sola. Poi fece prove a Bamako e incise a Bruxelles e a Bristol con musicisti selezionati da tutta l’Africa occidentale. Né So è allo stesso tempo un ritorno alle basi e un passo avanti. Il gruppo che accompagna Rokia Traoré in Né So comprende il batterista burkinabé Moïse Ouattara, il bassista ivoriano Matthieu N’guessan, il suo collaboratore storico Mamah Diabaté e infine delle voci di accompagnamento allenate alla sua Fondation Passerelle a Bamako. Quindi, mostrare il mondo è l’essenza di Né So e in modo particolare del brano eponimo, una stupefacente acquaforte che raffigura in poche strofe le sofferenze dei popoli sradicati. L’album è pieno di dolore e gioia, fusi insieme a sfide e speranze e nutriti sempre da uno stato d’animo risoluto, quello di una donna che, qualsiasi cosa accada, non si arrenderà e non ne farà un melodramma.

The Three Tenors - Opera e Lirica

from 2016-01-08 to 2016-12-16

Chiesa San Paolo entro le mura

Inspired by the popular Three Tenors concert of L. Pavarotti, P. Domingo e J. Carreras, Opera e Lirica offers to its visitors the most famous Italian opera arias from Tosca, La Traviata and L’Elisir d’amore alternated with the popular songs like O’sole mio, Torna a Surriento and Nel blu dipinto di blu performed by the wonderful voices of Opera e Lirica three tenors accompanied by our strings quartet and piano.


The great italian opera - Opera e Lirica

from 2016-01-07 to 2016-12-22

Chiesa San Paolo entro le mura

The most beautiful Italian opera arias are performed by soprano Roberta Polverini, baritone Maurizio Zanchetti and tenor Emil Alekperov with strings quartet and grand piano.
Experience this unique concert. Live the great Italian opera with Opera e Lirica.


La Traviata - Opera e Lirica

from 2016-01-05 to 2016-12-20

Chiesa San Paolo entro le mura

Opera e Lirica presents “La Traviata: the original opera by Giuseppe Verdi with ballet”
Special Guest the baritone Giorgio Gatti as Marchese D’Obigny.
Choreography: Matteo D’Alessio 
Conductor: Mauro Giordani 
Scenes and costumes: Eliodora Zanrosso
Artistic direction: Maurizio Zanchetti
Direction: Giuseppina Cuccaro


Emanuele Urso - The King of Swing

from 2016-01-15 to 2016-02-12

Gregory's Jazz Club

Con E. Urso (clarinetto) e la Swing Orchestra.
Alla guida della sua orchestra, quattro fiati e una voce supportati da una sezione ritmica a mille all'ora, e con il suo show alla batteria che ormai è leggenda, Emanuele Urso è un musicista dotato di eccellenti qualità tecniche e musicali sia come batterista che come clarinettista, nonchè grande direttore d¿orchestra e arrangiatore..

5 Seconds of Summer

2016-05-14

Palalottomatica


Today's Music - Rassegna Internazionale di Musica Contemporanea

from 2016-01-18 to 2016-03-21

Teatroinscatola


OPERA SERENADES BY NIGHT IN ROME - A magic night with the Italian Opera

from 2016-01-19 to 2016-07-26

Palazzo Doria Pamphilj

Experience romance in the heart of Rome with an evening of Arias and love duets.
The best Songs and Music of the Great Italian Tradition will be performed in the exclusive Throne Hall of the Palazzo Doria Pamphilj.
You will be serenated as you experience the glory and richness of this stately Hall and you will become one with the protagonists of the opera’s of Verdi, Puccini, Bellini with all of their passion and emotions.
A crescendo of feelings that will bring you into the fantastic world of the most famous melodies of the Great Italian Opera and Neapolitan Songs.
For all of the passion of Italian music and the stunning setting of Rome join us for an unforgettable evening filled with the music of the heart.
With our ticket you will be able to tour the rarely scene private apartments of the Princess Doria Pamphilj.


SACRED MUSIC IN THE HEART OF ROME - An unfergettable experience during the Rome’s Jubilee

from 2015-12-09 to 2016-07-27

Museo e Cripta dei Cappuccini

The event begins with a tour in the Capuchins Museum that hosts the shocking Crypt with 4.000 bones of Capuchins friars and paintings of Caravaggio, Domenichino, Reni and ends in the marvelously restored Church of Capuchins with an enthralling vocal concert.

It consists of a wonderful performance of a complex, highly specialized and internationally recognized group: Schola Romana Ensemble in which the music of the Masters of the Sistine Chapel resonate inside the Church and in the Capuchins Choir, a Chapel where the friars met together to pray, both reserved for our guests.
A succession of wonders will immerse us in the heart of sacred Rome, for an unforgettable experience.


OPERA GALA IN BAROQUE ROME - A special experience of art and music in a hidden gem of a Palace of Rome

from 2016-03-07 to 2016-06-27

Palazzo Falconieri

The great Music of Italian Opera alive again in one of the most famous historic Palaces of Rome, Palazzo Falconieri, located in the center of Rome.
The Palace was built by Francesco Borromini, one of the greatest representative architects of the Roman Baroque.
In the Listz Hall, renowned for its beautiful acoustics, you will listen to the most famous Arias of Verdi, Puccini, Bellini, Donizetti performed by wonderful voices.
A small additional ticket will give you the chance to tour the Palace with an art historian before the concert.
Together with the wonderful Borromini Halls you will see the Loggia of Borromini a large terrace that will offer you with the sculptures of Borromini a breathtaking view of the city.
For all of the passion of Italian music and the stunning setting of Rome join us for an unforgettable evening filled with the music of the heart.


Stadio in concerto

2016-04-12

Auditorium Conciliazione


Radio Deejay One Love Un Amor

2016-02-25

Palalottomatica


I Cani Live

2016-02-23

Atlantico Live


Heffron Drive Live in Italy feat Logan Henderson

2016-03-12

GranTeatro


Fabrizio Moro

2016-04-28

Palalottomatica


Eros Ramazzotti

from 2016-03-03 to 2016-03-04

Palalottomatica


The Kolors - Ok Live 2016

2016-05-23

Atlantico Live


Emma - Adesso Tour

from 2016-09-23 to 2016-09-24

Palalottomatica


Elisa Tour 2016

2016-11-19

Palalottomatica


Biagio Antonacci - Biagio Live 2016

from 2016-09-14 to 2016-09-17

Palalottomatica


Alessandra Amoroso - Vivere a colori Antepima Tour 2016

2016-05-27

Palalottomatica


L'Organo di Sant'Antonio dei Portoghesi - Marzo 2016

from 2016-03-06 to 2016-03-13

Chiesa Sant' Antonio dei Portoghesi


L'Organo di Sant'Antonio dei Portoghesi - Febbraio 2016

from 2016-02-07 to 2016-02-28

Chiesa Sant' Antonio dei Portoghesi


Recitar-suonando, per contrabbasso protagonista

2016-06-17

Casa di Goethe


Ritratto d’autore: Johannes Brahms

2016-06-01

Teatro Palladium


Il Grande Nord

2016-05-21

Teatro Palladium


Apollineo e dionisiaco: l’inconciliabile grandezza di Wolfgang e Ludwig

2016-05-16

Teatro Palladium


Il violoncello virtuoso

2016-04-06

Accademia di Danimarca


I Solisti Aquilani ospiti di Roma Tre Orchestra: Trasfigurazioni musicali

2016-04-01

Teatro Palladium


Cosa si dice prima di morire? Parole e racconti intorno all’Assoluto

2016-03-21

Teatro Palladium


I Solisti Aquilani ospiti di Roma Tre Orchestra: Variazioni per archi

2016-02-28

Teatro Palladium


Giulio Ricordi, editore e compositore

2016-02-16

Teatro Palladium


Eduardo De Crescenzo

2016-02-20

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Enrico Rava tromba
Enzo Pietropaoli contrabbasso
Marcello Di Leonardo batteria
Stefano Sabatini pianoforte
Daniele Scannapieco sassofono
Lamberto Curtoni violoncello
Eduardo De Crescenzo voce e fisarmonica
Eduardo De Crescenzo presenta Essenze Jazz Event, un progetto che rappresenta un personale bisogno del cantautore e vocalist partenopeo di ritrovare "l'essenza" dell'emozione, la ricerca di un suono che potesse rappresentarlo oggi e che invece è riuscito a materializzare e a fondere con sorprendente naturalezza e coerenza tutto il suo cammino artistico. Essenze Jazz è un concerto acustico, rigoroso eppure appassionato, antico e modernissimo perché porta in scena solo “l’essenza” dell’arte: l’emozione. Intreccia passato e futuro; i “generi musicali” hanno confini sfumati, relativi. Del jazz cattura le atmosfere, il gusto per la composizione estemporanea, lascia vivere con toccante emozione quella straordinaria capacità di Eduardo di far “suonare la voce”, di piegarla ora alle esigenze “del fisarmonicista”, ora a quelle del “vocalist” o “dell’interprete”. Un repertorio costruito nel tempo che, pur toccando vette internazionali di popolarità, non ha mai cavalcato le lusinghe del “mercato facile” e che oggi vive di nuove magie con una straordinaria formazione di jazzisti che lo accompagna sul palco. Il progetto rispecchia l'amore di Eduardo per il live, la sua particolare capacità di improvvisare sul palco, di "far suonare la voce", di fonderla con la musica, trascurando quasi la canzone che diventa così solo un pretesto per comunicare emozioni.

« Il concerto è fatica, impegna molte energie fisiche e mentali, ma dopo un po' che non suono mi intristisco, mi svuoto. Dal palco si scende felici o malinconici, sereni o arrabbiati, rilassati o pensierosi e queste vibrazioni interiori le trasmetti al tuo pubblico che può tornare a casa con una di queste emozioni o con niente. Gli spagnoli, per definire questa magia, usano la parola "duende", lo spirito dell'arte. In apparenza io canto, i musicisti suonano e il pubblico ascolta; in realtà aspettiamo insieme "il duende". Non sappiamo se arriverà e che tipo di emozione ci porterà quella sera .»

Niccolò Fabi

2016-05-22

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia

Fa tappa all'Auditorium Parco della Musica il tour teatrale 2016 di Niccolò Fabi. Reduce dai grandi riconoscimenti per il suo ultimo disco solista, "Ecco" e dal successo del progetto del trio Fabi Silvestri Gazzè, Niccolò Fabi a partire da maggio 2016 tornerà live con un nuovo tour e con nuove canzoni. Unico nel suo genere, il cantautore romano continua a rinnovarsi, mettendosi in gioco ma restando sempre coerente e fedele a se stesso. «Concerti e nuove canzoni», così Niccolò Fabi, attualmente impegnato nella scrittura di nuove e attesissime canzoni.

Santa Cecilia al volo - Stagione 2015-2016

from 2015-12-16 to 2016-05-05

Aeroporto Leonardo da Vinci (Fiumicino) - Services


Skunk Anansie

2016-07-15

IPPODROMO CAPANNELLE


Uniti per Natale, Canti e Poesie Euro-mediterranee


Neil Young in concerto

2016-07-15

Terme di Caracalla


Canto Gregoriano: brani della Solennità dell’Ascensione

2016-05-07

Sant'Agostino in Campo Marzio


Stabat Mater e Stabat Mater dal Sequenziario tardivo di San Gallo

2016-02-20

Sant'Agostino in Campo Marzio


Concerti per il Giubileo della Misericordia

from 2015-12-08 to 2016-05-07

Sant'Agostino in Campo Marzio, Sant'Anna dei Palafrenieri in Vaticano


I Concerti al Quirinale nella Cappella Paolina 2016

from 2016-01-17 to 2016-12-04

Palazzo del Quirinale


Vasco Rossi LIVE KOM 2016

from 2016-06-22 to 2016-06-27

Stadio Olimpico


Nightwish + Epica + Apocalyptica

2016-06-08

IPPODROMO CAPANNELLE


Ornella Vanoni

2016-02-27

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Ornella Vanoni voce
Roberto Cipelli pianoforte
Bebo Ferra chitarra
Piero Salvatori violoncello
Ornella Free Soul è un nuovo capitolo della carriera della Vanoni. Con lei sul palco tre grandi musicisti: Roberto Cipelli al pianoforte, Bebo Ferra alla chitarra e Piero Salvatori al violoncello. Il concerto si apre con la voce di Vinicius De Moraes che recita una poesia, poi la scaletta spazia dal jazz alla bossa nova ai grandi successi e ad alcune chicche che Ornella Vanoni vuole regalare al suo pubblico senza mai tralasciare le radici soul che da sempre accompagnano le sue interpretazioni più intense. Ma l’aspetto più emozionante di questo concerto è il dialogo tra l’artista e il pubblico, a ruota libera, senza un copione scritto. Si parla di libertà dell’anima. L’atteggiamento vagamente “snob” che la Vanoni ha avuto per tutta la sua carriera, gli abiti di grandi stilisti, le canzoni raffinate e l’atteggiamento distaccato non esistono più, ora è sul palco con un tubino nero, con canzoni simbolo di un’epoca che rappresentano molto per lei, con la voglia di raccontare al suo pubblico lo stato di grazia raggiunto.

Specchi del tempo - Stagione concertistica 2015-2016 del Teatro dell’Opera

from 2015-11-11 to 2016-10-29

Teatro dell'Opera (Costanzi)


Iron Maiden Sonisphere

2016-07-24

IPPODROMO CAPANNELLE


Postepay Rock in Roma 2016

from 2016-06-01 to 2016-08-31

IPPODROMO CAPANNELLE


Daniele Silvestri

from 2016-04-07 to 2016-04-09

Auditorium Conciliazione


The Cure + special guest The Twilight Sad Tour 2016

2016-10-30

Palalottomatica


DUPLICATO DI [Yuja Wang interpreta Ravel]

from 2016-06-23 to 2016-06-27

Auditorium Parco della Musica


Yuja Wang interpreta Ravel

from 2016-06-04 to 2016-06-07

Auditorium Parco della Musica


Omaggio a John Williams

from 2016-05-28 to 2016-05-31

Auditorium Parco della Musica


Ennio Morricone

from 2016-05-21 to 2016-05-24

Auditorium Parco della Musica


Rachmaninoff 3

from 2016-04-30 to 2016-05-02

Auditorium Parco della Musica


Yuri Temirkanov dirige Brahms

from 2016-04-23 to 2016-04-26

Auditorium Parco della Musica


Antonio Pappano - Hélène Grimaud

2016-04-09

Auditorium Parco della Musica


Antonio Pappano dirige Cajkovskij

from 2016-04-02 to 2016-04-04

Auditorium Parco della Musica


Daniele Gatti - Schumann: Le Sinfonie - II

from 2016-03-19 to 2016-03-22

Auditorium Parco della Musica


Mahler 3 - Budapest Festival Orchestra

2016-03-13

Auditorium Parco della Musica


Daniele Gatti - Schumann: Le Sinfonie - I

from 2016-03-12 to 2016-03-15

Auditorium Parco della Musica


Myung-Whun Chung interpreta Mozart

from 2016-03-05 to 2016-03-08

Auditorium Parco della Musica


Stravinskij: Oedipus Rex

from 2016-02-27 to 2016-03-01

Auditorium Parco della Musica


Mozart: K 503

from 2016-02-20 to 2016-02-23

Auditorium Parco della Musica


Omaggio a Mozart

from 2016-02-13 to 2016-02-16

Auditorium Parco della Musica


Claudio Baglioni Gianni Morandi - Capitani Coraggiosi - Il tour

2016-03-07

Palalottomatica


Max Gazzè

from 2016-02-19 to 2016-02-20

Atlantico Live


Marracash

2016-02-26

Atlantico Live


Marco Mengoni

from 2016-05-12 to 2016-05-13

Palalottomatica


Luca Carboni

2016-02-27

Atlantico Live


Joe Jackson

2016-03-07

Teatro Brancaccio


Gigi D'Alessio Malaterra World Tour

2016-04-09

Palalottomatica


Elio e le Storie tese

2016-05-07

Palalottomatica


Battles - Spring Attitude Festival Preview

2016-03-30

PIPER CLUB


Gianna Nannini

2016-04-13

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
“Ho iniziato a raccontare le favole qualche anno fa. A Penelope piace molto. E ho pensato che avrei dovuto raccontarle la mia.”
Gianna Nannini ritorna all’Auditorium Parco della Musica per una tappa del suo HitStory Tour, in cui la cantante proporrà i più grandi successi della sua storia artistica e nuovi inediti. HitStory, segue il grande successo di Hitalia (triplo disco di platino) ed è la favola di una grande artista. La storia di una ragazza rock e piena di talento che negli anni, con la sua voce unica, con la sua musica frutto di una costante ricerca di nuove sonorità e con i suoi testi, ha conquistato il pubblico di tutta Europa.
Hitstory segna un nuovo corso artistico della cantautrice di Siena: gli arrangiamenti sono molto più scarni e la straordinaria voce di Gianna è sempre più centrale per introdurci al nuovo universo creativo dell’artista, per presentarci il sound dello stil novo.

Franco Battiato e Alice

from 2016-03-16 to 2016-03-20

Auditorium Conciliazione


Musica ai SS. Apostoli - VI Stagione Concertistica

from 2015-09-27 to 2016-06-19

Sala dell'Immacolata


Domenica in Musica – Matinée a Santa Cecilia

from 2015-10-25 to 2016-05-22

Auditorium Parco della Musica


JUN10RCHESTRA 10 anni di musica insieme

2016-06-24

Auditorium Parco della Musica


I quattro elementi Insieme alla scoperta del quinto elemento: la Musica

2016-04-12

Auditorium Parco della Musica


ARCHI Tutto nacque da un archetto…

2016-04-05

Auditorium Parco della Musica


LE VOCI Quante arie i cantanti d’opera

2016-04-04

Auditorium Parco della Musica


Francesco De Gregori Amore e Furto Tour 2016

2016-03-05

Atlantico Live


Elvis Costello

2016-05-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
Ritorna all’Auditorium Parco della Musica il geniale cantautore britannico Elvis Costello per una tappa del suo tour solista “Detour”. Lo spettacolo, accolto con entusiasmo in tutto il mondo, è un viaggio straordinariamente divertente attraverso l’incredibile vita di Elvis Costello. Nella classifica dei 100 artisti più grandi di tutti i tempi secondo Rolling Stone, Costello vanta una lunga carriera all’insegna della metamorfosi, con uno stile musicale unico e una ricercata scrittura dei testi. Attraverso il suo grande sarcasmo e la sua straordinaria grinta melodica, l’artista londinese è in grado di rompere ogni schema spaziando con disinvoltura dal punk alla Deutsche Grammophon, dal crooning pop, fino alla riscoperta delle radici folk americane.
Costello nasce a Londra nell’agosto del 1955. Le radici dell’artista affondano nella musica tradizionale, incarnando la terza di quattro generazioni di musicisti in famiglia. Dopo aver lasciato la scuola, si trasferisce a Liverpool, dove inizia a suonare in vari club fino ad approdare, nel 1976, ad un contratto discografico con la Stiff Records, scoperto dal produttore artista Nick Lowe. Il suo primo album, “My aim is true”, esce nel 1977. Grazie a una serie di audizioni forma la sua band d’accompagnamento, gli Attractions. La scena musicale inglese si accorge ben presto di questo personaggio fuori dagli schemi, dall'attitudine punk per la grinta che esibisce sul palco, ma dotato di sensibilità melodica che lo distingue subito dalla massa delle new wave band imperanti all'epoca. L'album This Year’s Model del 1978 dimostra la statura artistica di Costello e lancia ai primi posti il singolo "I don't want to go to Chelsea". Seguono Armed Forces, Get Happy!, Trust e Imperial Bedroom, altro capolavoro con "Man out of time", dal suono pieno alla Phil Spector, senza dimenticare la produzione di testi ironici, intelligenti ed efficaci che Costello ha sempre creato con la sua fertile penna. Gli anni ottanta portano una serie di album belli e diversi tra loro (Blood and Chocolate, King of America) e singoli a ripetizione; inoltre nel 1985 suona sul palco di Live Aid in una grande esibizione con tanto di cover dei Beatles. La maturità raggiunta nel 1992 consente poi ad Elvis di creare dischi con il quartetto d'archi Brodsky Quartet. Nel 1994 è guest vocalist nell’album Unplugged di Tony Bennett vincitore del premio Grammy di MTV. Alla fine dello stesso anno Costello è direttore artistico del South Bank’s Meltdown Festival. Costello ha scritto oltre 300 canzoni, gran parte delle quali sono state incise da altri artisti, la cui lista riflette il suo interesse in una vasta gamma di stili musicali: Chet
Baker, Johnny Cash, June Tabor, Roy Orbison, Dusty Springfield, Charles Brown e tra gli altri George Jones. Ha collaborato in qualità di autore e musicista ad una serie di progetti con Cait O’Riordan, Paul McCartney, Bill Frisell e Richard Harvey.

Chris Cornell

2016-04-18

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
Chris Cornell si esibirà in concerto all’Auditorium Parco della Musica per una delle tre tappe italiane del tour europeo acustico. Dopo il successo del suo recente tour americano, Chris Cornell, più volte vincitore di Grammy Award, Golden Globe, porterà anche in Europa il suo “Higher Truth” il nuovo album come solista acustico. Il frontman di Soundgarden aveva già sperimentato un tour acustico in passato e dopo aver registrato molteplici “sold out” in giro per il mondo e dopo aver ricevuto un’accoglienza incredibile da critica e pubblico ha deciso di concretizzare questo progetto. Il risultato è eccellente e la voce di Chris Cornell è, come da tradizione, al di sopra delle righe. L’album è stato prodotto da Brendan O’Brien (già al lavoro con Bruce Springsteen, Pearl Jam, Neil Young) e rappresenta un grosso passo in avanti nella carriera di questo artista che, musicalmente, è stato ispirato da artisti del calibro di Daniel Johnston, Nick Drake ed i Beatles dell’era “White Album”.

Scuola Concert Schumann sinfonia n. 2

2016-03-22

Auditorium Parco della Musica


IL PIANOFORTE Sette note in bianco e nero

2016-03-17

Auditorium Parco della Musica


LEGNI Un soffio di Musica che nasce nel bosco

2016-03-03

Auditorium Parco della Musica


Musica in-attesa

2016-02-28

Auditorium Parco della Musica


LE VOCI BIANCHE Come da piccoli si può cantare “alla grande”

2016-02-25

Auditorium Parco della Musica


La spada nella roccia

from 2016-02-21 to 2016-04-17

Auditorium Parco della Musica


GLI OTTONI Il metallo che suona e diverte

2016-02-18

Auditorium Parco della Musica


Santa Cecilia Gordon Festival

from 2015-11-07 to 2016-02-29

Auditorium Parco della Musica


Tutti a Santa Cecilia 2015-2016

from 2015-11-07 to 2016-06-24

Auditorium Parco della Musica


Hanjo

2016-04-20

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


Migranti

2016-04-13

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


Prima la musica e poi le parole

2016-04-06

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


Cantando il Mediterraneo tra il sacro e il profano

2016-03-23

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


I concerti di Mozart K216 e K218 per violino e orchestra

2016-03-16

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


Musiche di Haendel, Vivaldi, Corelli

2016-03-09

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


L’alata genia che adoro

2016-03-02

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


Canzoni popolari dei paesi mediterranei

2016-02-24

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


Carlo Crivelli per Marco Bellocchio

2016-02-17

Auditorium Ennio Morricone - Università Tor Vergata


Tram Tracks

from 2015-11-08 to 2016-03-17


A porte aperte

from 2015-10-04 to 2016-06-05

Museo di Roma - Palazzo Braschi


Marco Ligabue

2015-12-20

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Marco Ligabue conclude un 2015 straordinario (100 concerti da marzo ad oggi) con #FESTA100, un evento speciale patrocinato dalla Nazionale Cantanti e con la collaborazione dell’Associazione Peter Pan Onlus. Il cantautore emiliano ha portato il suo secondo album Luci in giro per tutta Italia affermandosi, per la forte attenzione alle tematiche sociali e la grande attitudine a coinvolgere il pubblico, come uno dei cantanti più richiesti nel panorama nazionale. “Da marzo ad oggi non mi sono fermato un attimo, ho suonato ovunque, teatri, piazze, pub, campi sportivi... Ogni volta con tutto il sorriso possibile, con la chitarra in mano e con un’incredibile voglia di far conoscere le mie canzoni. Ora vorrei regalarmi un piccolo sogno, suonare in uno dei templi della musica italiana: l’Auditorium Parco della Musica. Una domenica di dicembre, sotto Natale, nelle meravigliosa Roma, dove sarà emozionante rivivere in poche ore il viaggio di un anno stracolmo: 100 concerti. Con il ricavato aiuteremo la “Peter Pan”, bambini e famiglie che stanno combattendo come dei leoni contro la sfortuna di una brutta malattia. Babbo Natale, questa è la mia letterina.” Il ricavato del concerto andrà infatti devoluto all’Associazione Peter Pan onlus nata nel 1994 dal desiderio di un gruppo di genitori di bambini e adolescenti malati di cancro, di offrire ad altre famiglie un aiuto concreto per affrontare nel migliore dei modi la dura esperienza della malattia.

Sandro Joyeux

2016-03-11

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Sandro Joyeux è stato una delle sorprese del concerto del Primo Maggio 2015 a Piazza San Giovanni come testimoniano lo speciale in onda sul tg1 a cura di Vincenzo Mollica, Ernesto Assante nel suo blogautore, il live report di Rockol e J-Ax dal suo twitter. Il primo maggio è uscito anche il nuovo video del singolo “Elmando”, attualmente in concorso nei più prestigiosi festival di animazione nel mondo, che gode del patrocinio dell' Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR). A giugno, per la Giornata Mondiale del Rifugiato, l’artista francese, autentico beniamino dei migranti che attraversano la penisola, è stato protagonista di un tour molto speciale: ha tenuto un concerto nel CARA di Castelnuovo di Porto (RM) di fronte a più di 900 migranti, a Viterbo per lo SPRAR per l’evento Estasiarci, a Firenze si è esibito al fianco di artisti come Elisa, Brunori Sas, Bandabardò, Piero Pelù e altri, per il World Refugee Day Live promosso dal UNHCR. A suonato nei campi per i migranti africani impegnati nell'agricoltura per il Fuori dal Ghetto Tour promosso da MEDU (medici per i diritti umani). Ha partecipato insieme ad artisti come Carmen Consoli, Nada, Fabrizio Bosso e altri a #Namaskar4Nepal, serata organizzata da Asia Onlus allo scopo di raccogliere i fondi per la costruzione di una scuola in Nepal. Sandro Joyeux è pronto a conquistare nuovi pubblici, a farli ballare e cantare a squarciagola. I suoi live sono un’iniezione di pura energia e allegria, viaggi attraverso i ritmi del deserto e le strade polverose del West Africa, tra banlieue parigine e il reggae dei ghetti giamaicani. Un’ora e mezza di spettacolo per un repertorio che spazia dai brani originali alle rivisitazioni di classici e tradizionali africani. Canta in francese, inglese, arabo e in diversi dialetti africani come il Wolof, il Bambarà e il Susù. Alla maniera dei Griot ammalia
il pubblico attraverso i suoi suggestivi racconti di viaggio o le storie e leggende legate alle canzoni. Che sia solo o con la band, il risultato è sempre lo stesso, non puoi fare a meno di muoverti.

Sandro Joyeux

2016-03-11

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
Sandro Joyeux è stato una delle sorprese del concerto del Primo Maggio 2015 a Piazza San Giovanni come testimoniano lo speciale in onda sul tg1 a cura di Vincenzo Mollica, Ernesto Assante nel suo blogautore, il live report di Rockol e J-Ax dal suo twitter. Il primo maggio è uscito anche il nuovo video del singolo “Elmando”, attualmente in concorso nei più prestigiosi festival di animazione nel mondo, che gode del patrocinio dell' Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR). A giugno, per la Giornata Mondiale del Rifugiato, l’artista francese, autentico beniamino dei migranti che attraversano la penisola, è stato protagonista di un tour molto speciale: ha tenuto un concerto nel CARA di Castelnuovo di Porto (RM) di fronte a più di 900 migranti, a Viterbo per lo SPRAR per l’evento Estasiarci, a Firenze si è esibito al fianco di artisti come Elisa, Brunori Sas, Bandabardò, Piero Pelù e altri, per il World Refugee Day Live promosso dal UNHCR. A suonato nei campi per i migranti africani impegnati nell'agricoltura per il Fuori dal Ghetto Tour promosso da MEDU (medici per i diritti umani). Ha partecipato insieme ad artisti come Carmen Consoli, Nada, Fabrizio Bosso e altri a #Namaskar4Nepal, serata organizzata da Asia Onlus allo scopo di raccogliere i fondi per la costruzione di una scuola in Nepal. Sandro Joyeux è pronto a conquistare nuovi pubblici, a farli ballare e cantare a squarciagola. I suoi live sono un’iniezione di pura energia e allegria, viaggi attraverso i ritmi del deserto e le strade polverose del West Africa, tra banlieue parigine e il reggae dei ghetti giamaicani. Un’ora e mezza di spettacolo per un repertorio che spazia dai brani originali alle rivisitazioni di classici e tradizionali africani. Canta in francese, inglese, arabo e in diversi dialetti africani come il Wolof, il Bambarà e il Susù. Alla maniera dei Griot ammalia
il pubblico attraverso i suoi suggestivi racconti di viaggio o le storie e leggende legate alle canzoni. Che sia solo o con la band, il risultato è sempre lo stesso, non puoi fare a meno di muoverti.

Omaggio a Luigi Boccherini

2016-05-06

Auditorium Parco della Musica


Krystian Zimerman in recital

2016-04-27

Auditorium Parco della Musica


Grigory Sokolov in recital

2016-04-15

Auditorium Parco della Musica


Yefim Bronfman in recital

2016-04-06

Auditorium Parco della Musica


Sestetto Stradivari

2016-03-18

Auditorium Parco della Musica


Silvia Chiesa - Maurizio Baglini

2016-03-11

Auditorium Parco della Musica


DUPLICATO DI [Denis Matsuev in recital]

2016-03-04

Auditorium Parco della Musica


Denis Matsuev in recital

2016-02-24

Auditorium Parco della Musica


Beethoven: Sonate per violino e pianoforte

2016-02-12

Auditorium Parco della Musica


BeatleStory

2016-02-18

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
“BeatleStory” è un’immersione nell’epopea dei Beatles, un “Magical Mistery Tour” che ripercorre l'intera storia dei Fab Four dal '62 al '70 in un concerto con oltre 40 dei loro più grandi successi. Dalle strade di Liverpool agli anni della Beatlemania fino ai grandi capolavori in studio. Due ore intense di hit indimenticabili come She Loves You, I Want To Hold Your Hand, Twist and Shout, Yesterday, Hey Jude. Inoltre costumi fedelmente riprodotti, strumenti dell’epoca, esecuzioni live al limite della perfezione con le stesse scalette eseguite all’epoca dai Beatles. È stato definito: “Il più grande omaggio ai Beatles 50 anni dopo…”. Lo spettacolo racconta attraverso cambi di costumi e scena i vari periodi che hanno caratterizzato la carriera dei Beatles: dagli inizi a Liverpool alla partecipazione all’Ed Sullivan Show; dal pubblico delirante allo Shea Stadium nel ‘65 a Sgt. Pepper’s Lonely Heart Club Band, dal periodo flower power fino a Abbey Road. “BeatleStory” è uno spettacolo in grado di emozionare, divertire, creare irripetibili e imperdibili suggestioni per tutti gli appassionati dei quattro di Liverpool.

Special DUO

2016-02-20

Teatro San Genesio

Esibizione particolare del DUO composto dai cantanti e interpreti Eddie Zengeni ed Emanuela di Pietro, in una formazione musicale di eccezione, più intima rispetto alla loro consueta band; un¿esibizione speciale in formazione raccolta, accompagnati da musicisti di talento, per proporre un repertorio soft e avvolgente, dal blues al light pop e folk.
Un¿esperienza sensoriale e un mix selezionato con cura, presentato da questa compagine esclusiva di artisti di esperienza, affiatati e raffinati..
Per informazioni 3478248661.

Trio Pistoni/Caposotto/Tomaino

2016-03-12

Teatro San Genesio

Il duo di eccezione Pistoni/Caposotto che annovera numerose esibizioni di successo, presenterà una serata ad hoc in questo loro graditissimo ritorno al Teatro San Genesio, nell¿ambito della nuova stagione del Vitala Festival e in collaborazione per questa esibizione, con Fulvio Tomaino, considerato tra i migliori cantanti di black music in Europa. Questi acclamati artisti proporranno un concerto doppio con repertorio R&B e classici del soul: un medley evocativo in chiave personalizzata, dedicato al repertorio femminile nella prima parte del concerto con brani eseguiti dalla potente ed estesa vocalità di Katia Caposotto; seguito nella seconda parte da repertorio per voce maschile per la splendida voce soul di Fulvio Tomaino. Un viaggio musicale del genere, entusiasmante e completo, accompagnato al piano e reso possibile dalla maestria e talentuosa destrezza di Davide Pistoni. Un concerto doppio da non perdere e con finale a sorpresa!.
Per informazioni 3478248661.

Trio Tango Creación

2016-04-04

Teatro San Genesio

A grande richiesta, ritorna il trio di bravissimi ed esperti musicisti ''Tangueri'', alla loro quarta graditissima esibizione al Teatro San Genesio, nell¿ambito del Vitala Festival. Presenteranno un repertorio coinvolgente e appassionante che rilegge i classici del tango argentino, dagli anni ¿20 di Gardel, a Troilo e Di Sarli, fino al tango nuevo di Rovira e piazzola. Reduci da numerose esibizione di successo, in tour per l¿Italia, in questo concerto presenteranno e incanteranno con novità e sorprese e saranno accompagnati in qualche brano da una cantante di eccezione e dall¿esibizione elegante e raffinata di una coppia di ballerini..
Per informazioni 3478248661.

Trio Ferri/Pizzi/Canturi

2016-05-07

Teatro San Genesio

Questo TRIO di eccezione unisce per l¿occasione tre artisti acclamati e raffinati: presenteranno un concerto ad hoc con repertorio pop-funk-soul & blues per un medley evocativo ed entusiasmante dei classici del genere e con interpretazioni uniche ed originali. La straordinaria voce e le grandi doti
interpretative di Piera Pizzi, accompagnata dalla destrezza e abilità musicale di Stefano Ferri al piano elettrico e Francesco Canturi alle percussioni. Un incontro speciale di tre artisti di grande talento che annoverano numerose collaborazioni con artisti acclamati ed esibizioni in Italia e all¿estero..
Per informazioni 3478248661.

Gabrielle Chiararo in Duo

2016-05-21

Teatro San Genesio

Talentuoso Duo con la splendida voce sensuale ed avvolgente della cantante e attrice Gabrielle Chiararo, che annovera numerose esibizioni. Presenteranno un concerto elegante e raffinato con brani di repertorio Francese e classici del Pop, Jazz e Bossa Nova con arrangiamenti «soft» e personalizzati, per una musicalità avvolgente. Un sempre graditissimo ritorno al Teatro San Genesio, nell¿ambito del Vitala Festival, di questa raffinata interprete e cantante..
Per informazioni 3478248661.

Floydiana - Racconti dall¿Universo

2016-06-25

Teatro San Genesio

Un concerto straordinario di chiusura stagione per il Vitala Festival: una band straordinaria che esplora l¿universo dei Pink Floyd, rispettando l'approccio creativo del mitico gruppo inglese ma al tempo stesso re-interpretando in chiave propria e personalizzata i classici del repertorio di Waters, Gilmour, Mason e Wright. Un omaggio speciale ad un gruppo storico da parte di musicisti ed interpreti acclamati e di talento che annoverano numerose esibizioni di successo (Casa del Jazz, Auditorium Ara Pacis, Gran Teatro di Roma, i Borghi Festival di Marciano, Festival dei Conservatori Italiani di Frosinone, tra gli altri). ¿Una magica notte alla ricerca del pianeta Pink Floyd... quando la creatività del rock degli anni ¿70 sposa la solennità della musica contemporanea¿..
Per informazioni 3478248661.

Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia - Direttore Claudia Patanè

2016-05-29

Teatro Eliseo


I solisti del Conservatorio di Santa Cecilia

2016-05-22

Teatro Eliseo


Corti lirici

from 2016-05-19 to 2016-05-20

Teatro Eliseo


DUPLICATO DI [Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia - Direttore Bruno Aprea]

2016-05-15

Teatro Eliseo


Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia - Direttore Bruno Aprea

2016-05-08

Teatro Eliseo


Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia - Direttore Claudia Patanè

2016-04-24

Teatro Eliseo


Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia - Direttore Dario Lucantoni

2016-04-17

Teatro Eliseo


Festival Percorsi Jazz - Master All Star

2016-04-10

Teatro Eliseo


Festival Percorsi Jazz - Doctor 3

2016-04-03

Teatro Eliseo


Festival Percorsi Jazz - De Andrè... e il mio jazz!

2016-03-20

Teatro Eliseo


Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia - Direttore Dario Lucantoni

2016-03-13

Teatro Eliseo


Festival Percorsi Jazz - Hendrix Project

2016-03-06

Teatro Eliseo


Orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia - Direttore Giuseppe Lanzetta

2016-02-28

Teatro Eliseo


Festival Percorsi Jazz

2016-02-21

Teatro Eliseo


Orchestra Barocca del Conservatorio di Santa Cecilia

2016-02-14

Teatro Eliseo


POOH Reunion – L'ultima notte insieme

2016-06-15

Stadio Olimpico


Maria João Pires, pianoforte - Partitura Project

2016-05-03

Università La Sapienza - Aula Magna


London Brass - Classical Jazz… da Bach a Ellington

2016-04-16

Università La Sapienza - Aula Magna


Manuel Barrueco, chitarra - Bach, Weiss, Sor, Torroba, Turina, Albéniz

2016-04-12

Università La Sapienza - Aula Magna


Estonian Philharmonic Chamber Choir - I Vespri di Rachmaninov

2016-04-05

Università La Sapienza - Aula Magna


Debutta a Roma Andrei Ionita il vincitore del XV Concorso Internazionale Čajkovskij 2015 - sez. violoncello

2016-04-02

Università La Sapienza - Aula Magna


Beatrice Rana, pianoforte - Quartetto Modigliani. Schumann 1842

2016-03-22

Università La Sapienza - Aula Magna


Emmanuel Pahud, flauto - Éric Le Sage, pianoforte. Poulenc, Prokof'ev, Dutilleux, Fauré

2016-03-15

Università La Sapienza - Aula Magna


Yundi Li: il debutto a Roma

2016-03-12

Università La Sapienza - Aula Magna


Il mio debutto a Roma (Vincitore del XV Concorso Internazionale Čajkovskij 2015 - sez. pianoforte)

2016-03-01

Università La Sapienza - Aula Magna


Nicola Benedetti, violino - Alexei Grynyuk, pianoforte. Szymanowski, Beethoven, Elgar

2016-02-27

Università La Sapienza - Aula Magna


Antonio Ballista - Satie et ses amis

2016-02-16

Università La Sapienza - Aula Magna


Esplorando Beethoven - Quartetto di Cremona

2016-02-13

Università La Sapienza - Aula Magna


Prendiamo nota! - Stagione concertistica 2015-2015 al Teatro Eliseo

from 2015-10-04 to 2016-05-29

Teatro Eliseo


Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Stagione da Camera

from 2015-10-21 to 2016-05-06

Auditorium Parco della Musica


Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Stagione Sinfonica 2015-2016

from 2015-10-03 to 2016-06-27

Auditorium Parco della Musica


Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana

from 2016-04-28 to 2016-04-30

Teatro Sistina


Oblivion: The Human Juke-Box

from 2016-05-03 to 2016-05-22

Teatro Sistina


Brian May&Kerry Ellis

2016-02-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
Brian May e Kerry Ellis in concerto all’Auditorium Parco della Musica per una delle tappe di “One Voice – The Tour!”. Il progetto nasce dopo l’incontro dei due artisti alle audizioni di “We Will Rock You - The Musical” a Londra durante il quale Kerry ha interpretato il ruolo originale di Meat. Brian May ha affermato in merito al brano che dà il titolo al progetto One Voice: “Questo brano è concepito come arte per il piacere di fare arte, qualcosa di cui vado già molto orgoglioso, con la magnifica voce di Kerry Ellis e con un messaggio sociale cristallino: avete una voce, una voce può fare la differenza”. Questa canzone sarà presentata durante il nuovo tour insieme alle più significative canzoni estratte dai rispettivi repertori, oltre che da quelli di altri grandi artisti del passato. Brian May ha prodotto il suo album di debutto ‘Anthems’ nel 2010, seguito dall’”Anthems Tour” nel 2011. Il successivo “Born Free Tour” è stato presentato con una serie di show intimi e acustici in suggestive cornici illuminate da candele e sensibilizzando l’audience sul lavoro del duo a favore della Born Free Foundation. In seguito a questo ultimo tour Brian May e Kerry Ellis hanno inciso il live album “Acoustic by Candlelight” uscito nel 2013.

La via del successo

from 2016-05-03 to 2016-05-15

Teatro Olimpico

Di T. D'Anella, L. Sarsen, regia di E. Sanny, J. Michel Danquin (coreogr.), con A. Stewart, L. Campeti, F. Haicha Tourè, W. Weldon Roberson, J. Michel Danquin.

Laura Pausini

2016-06-11

Stadio Olimpico


Sounds and visions of Caravaggio - Caravaggio and the music of his time

from 2016-01-02 to 2016-12-31

Galleria Doria Pamphilj, Palazzo Doria Pamphilj

Art and music for an unforgettable experience.
The Itinerary Sounds and Visions of Caravaggio includes a guided tour in English language in the Doria Pamphilj Palace, the most prestigious private Gallery of Rome, and an enthralling live musical performance in some Halls of the Palace and a final concert in the superb Jupiter Hall reserved for our guests. The musicians will perform all music on Baroque instruments.


La serva padrona - Il capolavoro dell’Opera buffa a Palazzo Doria Pamphilj

from 2016-03-03 to 2016-07-28

Palazzo Doria Pamphilj

The “Teatro dell’Opera buffa” presents masterpieces of the Italian Opera Tradition.
An entirely performance in the sumptuosus Doria Pamphilj Palace a prestigious Venue nestled in the heart of the historic center.

La serva padrona (The head servant) is the masterpiece of the Opera buffa (Comic Opera) the product of the genius of Giovan Battista Pergolesi.
Serpina, a young servant clever and ambitious, Uberto her boss and Vespone another servant who is a little incompetent, together they create a funny and lively story that takes place in the superb Throne Hall which is a perfect scenography and belongs to the Doria Pamphilj Princess private apartment.
As a Special guest the Doria Pamphilj Princess will attend the performance seated on stage in the place of honour.

Il Teatro dell’Opera buffa, a group of singers, actors, musicians, scenographers, costumers, offer a performance of the highest artistic standard for unique and unforgettable experience that will stay in your memory forever.


La Traviata - I Virtuosi dell'opera di Roma

from 2015-11-07 to 2016-04-30

Chiesa San Paolo entro le mura

Opera in three acts by F.M. Piave with orchestra, singers, choir and scenography


Music in Bernini’s Rome - Music and art in the heart of Baroque Rome

from 2016-01-07 to 2016-07-28

Sant'Agnese in Agone

In the heart of Roman Baroque.
This rich musical program explores the diverse musical heritage of the 17th century. It combines voice and original instruments of the period with a presentation of the marble, sculptures, frescoes and artistic wonders that begins in the Borromini Sacristy and ends with a moving final concert in Sant’Agnese in Agone, the jewel of Roman Baroque.

Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.
After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome. La Scaletta degli Artisti a Roman restaurant near the church (10 mt.) has joined with us to allow you to have a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer. You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Reservation on company's website.


Marcus Miller

2016-04-15

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Marcus Miller
+
Special Guest

A seguito del successo registrato con il suo ultimo album Afrodeezia, Marcus Miller torna all’Auditorium Parco della Musica per un concerto con la partecipazione di uno special guest.
Marcus Miller, vincitore di due Grammy Awards, dell'Edison Award for Lifetime Achievement in Jazz 2013, del Victorie du Jazz 2010 e nominato Artista per la Pace Unesco 2013, non è solo un musicista eccezionale, un bassista e multi strumentista apprezzato in tutto il mondo, ma anche un dotato compositore e produttore. Il leggendario album Tutu, scritto e prodotto per Miles Davis, lo ha consacrato alla fama internazionale quando aveva solo 25 anni.
Nel corso della sua carriera Miller ha collaborato con moltissimi artisti di talento tra cui Eric Clapton, George Benson, Luther Vandross, Roberta Flack, Aretha Franklin, Chaka Khan, Al Jarreau, George Duke, Wayne Shorter, Lalah Hathaway e Herbie Hancock. Ha anche prodotto i suoi album, vere e proprie pietre miliari del genere, come The Sun Don't Lie, Tales, M2, Silver Rain, Free, A Night in MonteCarlo (con l'Orchestra Filarmonica di Montecarlo) e Renaissance che gli ha dato l'occasione di intraprendere un tour mondiale con una nuova band composta da giovani talentuosi musicisti, forse ricordando le sue audizioni con un certo Miles Davis che ha fatto la stessa cosa per Marcus ed altri giovani musicisti di talento come Herbie Hancock e Wayne Shorter.
hotel san lorenzo roma

Rome Hotel | Home

Hoteles en Roma San Lorenzo wifi gratuito del hotel
Hotel di Charme Roma
hotel roma nomentano trieste
. Hotel Carlo Magno ™ Hotel Address: Via Sacco Pastore ,  13, Rome, Italy.
Tel: +39 06/8603982. Fax: +39 06/068604355. City Zone of Rome Montesacro - Nomentana Salaria - Porta di Roma - Tiburtina
GeoCoordinates +41° 55' 54.85", +12° 31' 37.62"