Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 3 stelle Roma, tariffe economiche
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

Rome hôtel offre spéciale
Good value for money in Roma. Location is gloomy (wrong side of Termini), but the immediate sorroundings are nice (a good restaurant and a nice bar around the corner). Nice staff. OK breakfast, rooms ..by TripAdvisor"




 

GRIMMaratona – Carnevale delle fiabe. Cerimonia conclusiva

2016-02-09

Goethe Institut


GRIMMaratona – Carnevale delle fiabe. Una strega di sorella

2016-02-09

Goethe Institut


YOUNG TALENTS ON STAGE - Giovani talenti in scena

2016-02-26

Teatro del Lido di Ostia


Carnevale nelle Biblioteche

from 2016-02-04 to 2016-02-09


Grande festa di Carnevale

2016-02-09

Biblioteca Aldo Fabrizi


Tutti in Villa! Per Carnevale Nobili per un giorno

from 2016-02-07 to 2016-02-09

Casale dei Cedrati


I Migliori Vini Italiani

from 2016-02-11 to 2016-02-14

Salone delle Fontane


167° anniversario della Proclamazione della Repubblica Romana del 1849

2016-02-09

Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina - Complesso monumentale di Porta San Pancrazio

Nell’ambito delle iniziative legate alla promozione dei temi storici connessi alla Repubblica Romana del 1849 nella ricorrenza della solenne proclamazione della Repubblica Romana in Campidoglio, sono state programmate alcune iniziative celebrative presso il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina e il Mausoleo Ossario Garibaldino al Gianicolo.

Il programma della giornata:
-
MAUSOLEO OSSARIO GARIBALDINO
09.30-10.00: cerimonia istituzionale Roma Capitale con deposizione della corona commemorativa (ingresso riservato ad inviti)
10.00-10.45: commemorazione a cura dell’Associazione Nazionale Giuseppe Garibaldi
11.00-12.30: cerimonia a cura dell’Associazione Garibaldini per l’Italia, l’Istituto Internazionale di Studi Giuseppe Garibaldi e l’ANG – Associazione Nazionale Garibaldina
Per l’occasione il monumento osserverà per l’intera giornata un’apertura straordinaria al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 19.30, segnalata dalla viva fiamma delle fiaccole dei bracieri ardenti posti lungo il perimetro dell’area sacra.
-
MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA
10.00-12.00: proiezione dello spettacolo in dialetto romanesco “Due storie di libertà nell’Ottocento Romano: Gaetanaccio (di Augusto Jandolo, rielaborato e diretto da Roberto Bruni) e Un fiore pe Righetto” (prologo con musiche e danze di Roberto Bruni).
21.00-23.00: concerto di Canti Garibaldini, a cura e per la voce di Graziella Antonucci. Musiche Marco Quintiliani, proiezione immagini Guglielmo Rullo.
Elenco brani del concerto; ciascun brano è abbinato ad immagini che vengono proiettate sullo sfondo.
-
1)  Se il papa è andato via 
2)  Abbasso li Francesi
3)  La morte di Anita
4)  Inno di Garibaldi
5)   Quel ĂĽselin del bosch
6)   Garibaldina
7)   Ch’è beddu Caribardu                                                         
8)   Camicia Rossa
9)   Vinni cu vinni                             
10)  La rondinella d’Aspromonte
11)  La madre abbandonata di Achille                                                             
12)  E a Roma a Roma
-
In occasione dell’evento il museo osserva un’apertura straordinaria serale dalle ore 20.30 alle 23.00.


Sua Altezza la giraffa…al Bioparco

2016-02-28

Bioparco


La giraffa in numeri…al Bioparco

2016-02-21

Bioparco


San Valentino giraffoso…al Bioparco

2016-02-14

Bioparco


Università green all’Hortus Urbis

from 2016-02-06 to 2016-03-20

Hortus Urbis


Giorno del Ricordo 2016

2016-02-10


51° Compleanno del Piper Club

2016-02-16

PIPER CLUB


Lo Spiraglio - FilmFestival della salute mentale (VI edizione)

from 2016-03-31 to 2016-04-02

MAXXI Museo nazionale delle Arti del XXI secolo


Carnevale 2016

from 2016-02-04 to 2016-02-09


Carnevale Romano. Il futuro di una festa antica - VIII edizione

from 2016-01-30 to 2016-02-09


Evento speciale in occasione della mostra "BEST - IARIUM"

2016-02-09

Museo Civico di Zoologia

Un  laboratorio-gioco per bambini e ragazzi in collaborazione con illustratori, muralisti e street artist “specializzati in bestiari”, che hanno realizzato la mostra “Best-iarium” al
Museo di Zoologia. Scopriamo insieme gli animali del Museo e proviamo a realizzare le nostre “creature” immaginarie con un pizzico di fantasia e tanta creatività.
Durata: 1h e 30 min
Orari:  15.30 (5-7 anni) - 16.00 (8-11 anni)
Costo: € 10 a bambino
Informazioni e prenotazioni (obbligatorie):
 COOP. MYOSOTIS lunedì-sabato (10.00-14.00); martedì-venerdì (9.00-18.30)
 Tel +39 06 97840700 - Fax 06 32609200 - Cellulare 320 2476948
www.myosotisambiente.it


Programma del Planetario del mese di Febbraio 2016

from 2016-02-02 to 2016-02-28

Planetario gonfiabile a Technotown

Programma del mese di febbraio del Planetario gonfiabile a Technotown, nel villino medievale di Villa Torlonia.

Dal MARTEDĂŚ al VENERDĂŚ (dal 2/2)
10.00 – 11.00 – 12.00    ALLA SCOPERTA DEL CIELO. SPETTACOLO PER LE SCUOLE a cura dello staff del Planetario

MARTEDì 2
17.00    IN VIAGGIO TRA I PIANETI CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDì 3
17.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    SCALA VERSO IL COSMO di G. GANDOLFI

GIOVEDì 4
17.00    VERSO MONDI LONTANI di S. GIOVANARDI  
18.00    L’ALTRA METĂ€ DEL CIELO di G. MASI  

VENERDì 5
17.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI
18.00    IL CIELO DEL MESE * di G. MASI 

SABATO 6
10.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario 
11.00    SCALA VERSO IL COSMO di G. GANDOLFI
12.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario 
16.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI   
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI   
18.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI   

DOMENICA 7
10.00    UNA NOTTE ALL’OSSERVATORIO DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI 
12.00    LE FIABE CELESTI DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
16.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario 
17.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO  
18.00    STORIA DI UNA STELLA di G. MASI 

MARTEDì 9
17.00    UNA NOTTE ALL’OSSERVATORIO DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario

MERCOLEDì 10
17.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI 
18.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO 

GIOVEDì 11
17.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI
18.00    SCALA VERSO IL COSMO di G. GANDOLFI

VENERDì 12
17.00    I BUCHI NERI, MOSTRI NELLO SPAZIO di G. GANDOLFI e S. GIOVANARDI
18.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario

SABATO 13
10.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario
11.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI
12.00    STORIA DI UNA STELLA di G. MASI 
16.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI   
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI
18.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI

DOMENICA 14
10.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
12.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
16.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
17.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
18.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO

MARTEDì 16
17.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario
18.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO

MERCOLEDì 17
17.00    SCALA VERSO IL COSMO di G. GANDOLFI
18.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO

GIOVEDì 18
17.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI 
18.00    VERSO MONDI LONTANI di S. GIOVANARDI 

VENERDì 19
17.00    STORIA DI UNA STELLA di G. MASI 
18.00    PROFONDO CIELO * di S. GIOVANARDI

SABATO 20
10.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario
11.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
12.00    SCALA VERSO IL COSMO di G. GANDOLFI
16.00    IN VIAGGIO TRA I PIANETI CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
18.00    UNA NOTTE ALL’OSSERVATORIO DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO

DOMENICA 21
10.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI      
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI   
12.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI     
16.00    STORIA DI UNA STELLA di G. MASI    
17.00    QUANDO CADONO LE STELLE di S. GIOVANARDI  
18.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI 

MARTEDì 23
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI
18.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario

MERCOLEDì 24
17.00    LE FIABE CELESTI DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO   
18.00    STORIA DI UNA STELLA di G. MASI

GIOVEDì 25
17.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI
18.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario

VENERDì 26
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
18.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO

SABATO 27
10.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario
11.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI
12.00    IL CIELO DAL BALCONE - I incontro
16.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI
17.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI
18.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI

DOMENICA 28
10.00    IN VIAGGIO TRA I PIANETI CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO    
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
12.00    UNA NOTTE ALL’OSSERVATORIO DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO   
16.00    L’UNIVERSO IN MINIATURA a cura dello staff del Planetario    
17.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO    
18.00    SCALA VERSO IL COSMO di G. GANDOLFI    

Al termine degli spettacoli contrassegnati da un asterisco (*) sono abbinate delle    osservazioni gratuite sul Terrazzo di Technotown.

La programmazione può subire variazioni senza preavviso.


Calendario 2016 delle celebrazioni e udienze presiedute da Papa Francesco

from 2016-01-01 to 2016-12-31

Please check the updated calendar of the events presided over by the Holy Father here: www.vatican.va/various/prefettura/en/biglietti_en.html

- Access is free to outdoor liturgical celebrations (in St. Peter's Square, or the Way of the Cross);

- For the celebrations inside the basilica and papal hearings: please send a written request to the: Prefecture of the Papal Household - 00120 Vatican City State, Fax: +39 06 6988 5863

Indicating:
- Date of the General audience or Liturgical celebration
- Number of tickets required
- Name / Group
- Mailing Address 
- Telephone and Fax numbers

The Prefecture will respond in writing only to those resident outside Rome, by fax or normal post (not by E-mail). Important Notice: TICKETS ARE ENTIRELY FREE and can be picked up at the ticket office located just inside the Bronze Door (by the right colonnade of St. Peter’s Square) at the following times:

For GENERAL AUDIENCES: from 15:00 to 19:30 on the preceding day or on the morning of the audience from 8:00 to 10:30. For LITURGICAL CERIMONIES: on the preceding day or according to prior notification.

For more info, please contact the Prefettura Pontificia, tel. +39 06 69883114  (9.00 am - 1.30 pm)


Casaidea 2016

from 2016-03-12 to 2016-03-22

Nuova Fiera di Roma


San Valentino 14 febbraio 2016

2016-02-14


Ingresso gratuito nei Musei Statali per gli spettatori del 6 Nazioni di Rugby

from 2016-02-12 to 2016-02-28


PANINI TOUR 2016 al Centro Commerciale Casilino

from 2016-02-13 to 2016-02-14

Centro Commerciale Casilino


PANINI TOUR 2015-2016. Village in Piazza Vittorio

from 2016-02-20 to 2016-02-21

Giardini Nicola Calipari di Piazza Vittorio, Piazza Vittorio Emanuele II


Tivoli incontra…Conversando a Villa d’Este su arte, letteratura, spettacolo

from 2016-01-22 to 2016-05-31

Villa d'Este - Tivoli


Laboratori per bambini nell'ambito della mostra: Lo strabiliante ed esilarante mondo di Nadia Budde

from 2016-01-16 to 2016-04-09

Goethe Institut


Lezioni

2016-02-13

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Foyer Sinopoli
Lezioni di danza gratuite a cura dello IALS
Sabato 13
Foyer Sinopoli

ore 15
Francesca Stocchi
Flamenco

ore 16
Massimiliano Petrangeli
Modern

ore 17
Paola Peloso
Afro Contemporaneo

ore 18
Francesca Trenta
Danze Popolari

Sabato 27
Foyer Sinopoli

ore 15
Fabio Ottavi
Tango

ore 16
Chiara Tobia
Hip Hop L.A. Style

ore 17 e ore 18
Maristella Martella
Danze Popolari

Obiettivo Terra

from 2016-01-10 to 2016-03-21


Giorno della Memoria. Le iniziative presso le Biblioteche di Roma

from 2016-01-22 to 2016-02-13


Cinéma Français 2016

from 2016-01-26 to 2016-02-26

Institut Français Centre Saint-Louis de France


Il Giubileo in Catacomba

from 2016-01-31 to 2016-12-18

SS. Marcellino e Pietro

Starting from the last Sunday of January, any last Sundays of any months, a jubilee path of Mercy will take place into the Catacombs at 4.00 p.m.. The pilgrims can understand, even more, the message of Love and Mercy that characterizes the Christian Faith through the vision and the comments of the frescoes during the tour.


Conversazioni sulla cultura nelle terre Adriatiche

from 2016-01-20 to 2016-06-08

Casa del Ricordo


I Centri di Produzione della Danza

2016-02-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Ospiti
Incontro in collaborazione con il MIBACT
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Direzione generale spettacolo

intervengono
Alessandro Pontremoli
Sergio Trombetta
Aterballetto
Compagnia Virgilio Sieni
Compagnia Zappalà danza

Il Decreto Ministeriale di luglio 2014 sul Fondo Unico per lo Spettacolo ha definito una nuova categoria di istituzioni finanziate, denominate Centri di Produzione della Danza, individuando per il triennio 2015/2017 in Aterballetto, Compagnia Zappalà Danza e Compagnia Virgilio Sieni i tre organismi di produzione e promozione di maggiore rilevanza sul territorio nazionale. Si è inteso così istituzionalizzare tre realtà consolidate da decenni nel campo della produzione coreografica anche per la loro capacità di aver formato generazioni di danzatori e coreografi ed essere stati punto di riferimento all’interno delle comunità culturali delle rispettive città. Il 26 febbraio insieme al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione generale spettacolo, la Fondazione Musica per Roma dedicherà un incontro a questo nuovo strumento normativo, dedicata agli operatori dello spettacolo dal vivo.

Workshop

2016-02-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Studio 3
Workshop dedicato alle famiglie con bambini di età compresa tra i 7 e gli 11 anni, basato sullo spettacolo Capricis di Àngels Margarit – cia. Mudances.
Capricis è un progetto che si sviluppa a partire dai 24 Capricci di Niccolò Paganini. L'obiettivo dell'opera è quello di disegnare la musica, renderla visibile, tradurla in azioni e movimenti, scolpirla nei corpi degli interpreti. Così, la coreografia disegna la musica, proponendo diversi giochi scenici. A partire dal lavoro della coreografa Àngels Margarit, il workshop giocherà con il concetto sviluppato all'interno dello spettacolo e con alcuni frammenti di partitura musicale e coreografica. Un progetto, questo, che permetterà a tutta la famiglia di interpretare i Capricci di Paganini attraverso il movimento.

Amedeo Feniello "Una Jihad italiana"

2016-03-13

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Amedeo Feniello

tutte le lezioni sono introdotte da
Paolo Di Paolo e Igiaba Scego

Amedeo Feniello è professore presso l’Istituto Storico Italiano per il Medioevo
Dopo la conquista siciliana da parte degli arabi nel IX secolo, l'Italia si trasforma in un terreno di Jihad: dal Mezzogiorno fino a Roma, dalla costa veneta a quella ligure, la Penisola viene colpita da un'incessante serie di incursioni che sconvolge il mondo di quel tempo. Una fase storica dai risvolti poco conosciuti (come ad esempio la storia originalissima dell'Emirato di Bari), una fase di tremenda tensione che durerà per decenni e che consoliderà la nostra diffidenza per tutto quanto arrivi dall'Oriente.

Luca Molà "L’arte contro la guerra"

2016-04-24

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Luca Molà

tutte le lezioni sono introdotte da
Paolo Di Paolo e Igiaba Scego


Luca Molà è professore di Early Modern Europe all’Istituto Universitario Europeo di Fiesole
Le guerre tra la Repubblica di Venezia e l’Impero Ottomano, culminate con la battaglia di Lepanto, furono episodi limitati all’interno di un rapporto basato invece sugli scambi reciproci. Venezia riuscì ad arginare l’espansionismo turco nel Mediterraneo non solo con le armi, ma anche grazie al fascino esercitato dalle sue manifatture di lusso: drappi di seta, gioielli, vetri di Murano furono diplomaticamente usati contribuendo a garantire a lungo la pace e creando un gusto estetico comune.

Franco Cardini La “terza ondata”

2016-05-22

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Franco Cardini

tutte le lezioni sono introdotte da
Paolo Di Paolo e Igiaba Scego

Franco Cardini è professore emerito di Storia medievale nell'Istituto Italiano di Scienze Umane
L'assedio dell'ISIS a Palmyra è un esempio dei danni irreparabili ai quali è esposto un patrimonio naturale e monumentale che appartiene a tutta l'umanità. Esiste poi, soprattutto, una tragedia umana che ormai coinvolge vittime, profughi, persone che hanno perduto tutto e che conserveranno un indicibile carico di paura e di odio. Chiediamo aiuto alla storia: quali errori e quali crimini sono stati commessi e da chi per aver potuto scatenare tutto questo? E quali i rimedi?

Speciale Lezioni di Storia "Islam e Occidente"

from 2016-02-14 to 2016-05-22

Auditorium Parco della Musica

Da domenica 14 febbraio a domenica 22 maggio 2016 quattro appuntamenti fuori programma, uno al mese, per comprendere cosa lega e cosa divide Islam e Occidente.

Inaugura questo Speciale di Lezioni di Storia, il 14 febbraio, Silvia Ronchey che illustrerà una delle più feroci lotte contro la rappresentazione del sacro ad opera dei condottieri cattolici ai tempi della Quarta Crociata, quando i distruttori di opere d’arte venivano da Occidente. Il 13 marzo Amedeo Feniello racconterà le scorribande saracene dell’anno mille sul territorio nazionale, la Jihad in casa che consolidò la diffidenza verso l’Oriente. Il 24 aprile Luca Molà mostrerà come il conflitto tra Repubblica di Venezia e Impero Ottomano sia stato contenuto anche grazie al fascino e la raffinatezza di manufatti artigianali. Infine il 22 maggio Franco Cardini entrando nell’attualità, ci spiegherà come siamo arrivati alla violenza dell’ISIS contro il patrimonio artistico e ai moderni esodi di migliaia di persone di fede islamica che cercano speranze di vita migliore in Occidente.

Un modo, il nostro, per sottrarci ai pregiudizi alimentati dalla strategia comunicativa del terrorismo integralista e diffusi da chi specula sulle nostre paure.

Silvia Ronchey "Immagini contro Dio"

2016-02-14

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Silvia Ronchey

tutte le lezioni sono introdotte da
Paolo Di Paolo e Igiaba Scego

Silvia Ronchey è professore ordinario di Civiltà bizantina, insegna Filologia classica e Civiltà bizantina all'Università di RomaTre.
Dopo avere visto i martelli dell’ISIS abbattersi sulle statue di gesso del museo di Mosul è difficile ammetterlo, ma la più massiccia e vandalica distruzione di statue nella storia dei conflitti religiosi della civiltà mediterranea non si deve all’Islam. Di peggio fecero i condottieri cattolici della Quarta Crociata che nel 1204 conquistarono Costantinopoli. La disputa sulla liceità della rappresentazione del sacro accomuna, insomma, tutte le religioni monoteiste e riguarda – eccome - anche la nostra cultura.

Fishing Adventure

from 2016-03-11 to 2016-03-13

Nuova Fiera di Roma


27 gennaio "Giorno della Memoria": eventi, mostre e iniziative

from 2016-01-11 to 2016-03-06


Parola al teatro

from 2016-01-19 to 2016-04-07


Libroterapia

from 2016-01-16 to 2016-06-11

Biblioteca Renato Nicolini (ex Corviale)


Destinazione Hollywood. La rivoluzione dei registi europei

from 2016-01-15 to 2016-02-28

Palazzo delle Esposizioni


CALCIO SOLIDALE inFEST 2016 – Primo Festival Nazionale del Calcio Solidale

from 2016-05-26 to 2016-05-28

CinecittĂ  Studios


Motodays

from 2016-03-03 to 2016-03-06

Nuova Fiera di Roma


Dei, culti e religioni a Ostia Antica

from 2015-12-12 to 2016-11-12

Scavi di Ostia Antica


Circo Merano (Tucci) piĂą Acquatico (Denji)

from 2015-01-15 to 2016-02-15


Traslazione temporanea delle spoglie di San Pio da Pietrelcina

from 2016-02-03 to 2016-02-11

Basilica di San Lorenzo fuori le Mura, Basilica di San Pietro in Vaticano, Santuario San Salvatore in Lauro


Giubileo della Misericordia - Porta Santa della CaritĂ 

from 2015-12-18 to 2016-11-20


MAGIC - Gran Gala di Illusionismo

2016-04-10

Auditorium Conciliazione


Cavalli a Roma

from 2016-02-19 to 2016-02-21

Nuova Fiera di Roma


Fides Roma

from 2016-02-06 to 2016-02-08

Nuova Fiera di Roma


Roma International Estetica - riservata agli operatori del settore

from 2016-02-06 to 2016-02-08

Nuova Fiera di Roma


Donne protagoniste

from 2016-01-29 to 2016-03-18

Istituto Giapponese di Cultura


OhiBox: Pasolini, poeta civile

from 2015-11-18 to 2016-05-31

Biblioteca Goffredo Mameli


Equilibrio. Festival della nuova danza

from 2016-02-09 to 2016-02-28

Auditorium Parco della Musica

L’Auditorium Parco della Musica ospiterà nel mese di febbraio la dodicesima edizione di Equilibrio Festival della nuova danza, la rassegna annuale che offre una panoramica mondiale, ospitando maestri eccelsi della scena internazionale e artisti emergenti che si muovono in territori di confine tra la danza e il teatro.

La dodicesima edizione di Equilibrio, che ancora una volta regalerà a tutti gli appassionati momenti unici e indimenticabili, indaga la relazione tra movimento e musica così come sperimentato da alcuni tra i più intensi e importanti coreografi contemporanei che dell’utilizzo della musica dal vivo hanno fatto un elemento caratterizzante della loro poetica. Il tema si sviluppa attorno a tre filoni principali: L’utilizzo della musica dal vivo da parte dei maestri del contemporaneo; La scena coreografica femminile spagnola; Un focus sui nuovi centri di produzione della danza italiani.

Dalla classica alla contemporanea, la musica disegna un panorama all’interno del quale si esprime la narrazione dei corpi, come in En Avant Marche! di Frank Van Laecke and Alain Platel in cui i coreografi hanno identificato la banda come elemento centrale della vita di una comunità. E al centro dello spettacolo è una banda accompagnata da danzatori e attori, per un affresco potente ed emozionante.

La scena coreografica spagnola negli ultimi decenni ha conquistato un ruolo di rilievo nel panorama europeo per prolificità e innovazione. In particolare una generazione di coreografe donne da anni lavorano su temi politici che riguardano il femminile e la società, hanno costruito attorno a sé una comunità artistica vivace e attenta, sperimentano modalità narrative nuove seppur nel continuo rispetto per la tecnica coreografica e la purezza del movimento.
Sol Picó, Àngels Margarit e María Muñoz lavorano con la musica, l’improvvisazione e il racconto. Otre a presentare i propri spettacoli, lavoreranno con i giovani danzatori romani costruendo con loro, in un workshop di due giorni, una coreografia dedicata agli spazi esterni dell’Auditorium.

Inoltre con Aterballetto, Compagnia Zappalà Danza e Compagnia Virgilio Sieni tre realtà consolidate da decenni nel campo della produzione coreografica, verrà dedicata una giornata di studio ai Centri di Produzione della danza, istitutuzioni riconosciute recentemente dal FUS, rivolta agli operatori dello spettacolo dal vivo.

Anna Ottani Cavina - Villa Medici

2016-03-20

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Anna Ottani Cavina
Nei luoghi che nell’antichità ospitavano gli Horti di Lucullo, il cardinale Ferdinando de’ Medici fece erigere, nel Cinquecento, la magnifica villa sul Pincio (intervento dell’architetto Bartolomeo Ammannati).
Residenza fastosa degli ambasciatori del Granducato di Toscana presso la corte pontificia, ricca di opere d’arte antica integrate nella fabbrica rinascimentale, la villa ha conosciuto più tardi una seconda vita.
Passata ai francesi e divenuta la sede dell’Académie de France à Rome, dal 1803 Villa Medici ha ospitato nei suoi atelier e nei suoi giardini superbi (7 ettari che includono il bosco-‘ragnaia’ destinato alla caccia) molti grandi artisti di Francia: Ingres, Horace Vernet, Hector Berlioz, Carpeaux, Bizet, Gounod … Artisti che, nelle loro opere, hanno eternato l’incanto della villa medicea e la scoperta folgorante di Roma.

Claudio Strinati - Palazzo Farnese

2016-04-10

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Claudio Strinati
A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura. Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi dell precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca. Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto delle sue “fabbriche” più importanti, i grandi cantieri architettonici e urbanistici che ne hanno determinato la sua fisionomia nei diversi secoli.

Franco Purini - Eur

2016-05-15

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Franco Purini

L’Eur è il più importante intervento urbano effettuato a Roma nel Novecento. L’allora E42, la sede dell’Esposizione Universale che doveva celebrare il regime fascista vent’anni dopo il suo inizio, ebbe una gestazione lunga e difficile. Dopo una serie di contrasti con Giuseppe Pagano, Marcello Piacentini, coordinatore di tutta l’operazione, riuscì a imporre una soluzione che mediava tra un forte riferimento alla tradizione classicista e un’apertura, piuttosto contenuta, all’innovazione. La realizzazione dell’E42, interrotta dalla guerra, riprese e si concluse, con significative modifiche, in occasione delle Olimpiadi del 1960. Dopo aver percorso la storia dell’Eur, anche se essa è già abbastanza nota, si cercherà di far conoscere un aspetto meno evidente ma estremamente significativo di questo quartiere, vale a dire gli interni dei suoi edifici. Essi costituiscono uno straordinario sistema di spazi monumentali che rappresentano, per così dire, il negativo degli esterni. Spazi nei quali la presenza di elementi architettonici dal disegno essenziale e armonico, della luce, di materiali pregiati, di murali e di opere plastiche dà vita a un vasto e prezioso mondo di forme ancora da esplorare nella sua completezza e nei contenuti estetici che propone.

Antonio Paolucci - San Pietro

2016-02-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Antonio Paolucci
L’Anno Giubilare ha il suo fuoco nella Basilica di San Pietro. Di questo monumento, luogo identitario della Chiesa, visibile centro della Cristianità, parlerò analizzandolo nella sua storia, nei pontefici e negli architetti che gli hanno dato immagine, nelle opere d’arte che la rendono celebre. Il percorso inizierà dalla Piazza, dal Colonnato del Bernini, dall’Obelisco, meridiana di Roma. Entrerò poi nella Basilica, sosterò di fronte alla Pietà di Michelangelo, al San Pietro in trono, al Baldacchino bronzeo del Bernini, alla gloria della Cattedra nell’abside. Saranno protagonisti del mio viaggio la tomba dell’Apostolo Pietro, le grandi statue e i sepolcri che popolano le pareti della immensa chiesa. Parlerò delle porte di bronzo che aprono l’accesso alla Basilica e della Scala Regia che porta al luogo nel quale i papi ricevevano i sovrani della terra, sosterò di fronte alla statua di Costantino a cavallo, capolavoro, anch’esso, di Gian Lorenzo Bernini. Concluderò il mio viaggio nella Cappella Sistina, nel luogo dove vengono eletti i papi, di fronte agli affreschi che raccontano la Storia della Salvezza e il destino di tutti e di ognuno. Antonio Paolucci

Senza barriere Ostia Antica

from 2015-12-02

Scavi di Ostia Antica


Senza Barriere. Percorsi al Foro Romano

from 2015-12-02

Archaeological area of the Roman Forum and Palatine Hill


Lezioni di Arte

from 2016-01-24 to 2016-05-15

Auditorium Parco della Musica

A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura. Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi dell precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca. Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto delle sue “fabbriche” più importanti, i grandi cantieri architettonici e urbanistici che ne hanno determinato la sua fisionomia nei diversi secoli.

A qualcuno piace classico. Appunti di storia del cinema (V edizione)

from 2015-10-27 to 2016-05-31

Cinema e Auditorium del Palazzo delle Esposizioni, Palazzo delle Esposizioni


Stagione dei concerti 2015-2016 all'UniversitĂ  di Tor Vergata

from 2015-10-21 to 2016-04-20

Auditorium Ennio Morricone - UniversitĂ  Tor Vergata


Aqua Film Festival

from 2016-05-05 to 2016-05-08

MAXXI Museo nazionale delle Arti del XXI secolo


Ricordando Pierpaolo Pasolini

from 2015-10-24 to 2016-11-13


Giuseppe Gioachino Belli

2016-02-21

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Alessandro Barbero

introduzione
Paolo Di Paolo
L'Italia dell'Ottocento, percorsa dal sogno del riscatto e dell'unificazione, è anche l'unico paese europeo in cui alcuni dei più grandi poeti scrivono in dialetto anziché nella lingua nazionale. Giuseppe Gioachino Belli è uno di loro: i suoi 2279 sonetti romaneschi non sono soltanto un capolavoro della nostra letteratura, ma una straordinaria fonte per lo storico, che accompagnato dal Belli può addentrarsi fra i vicoli della Roma papalina e ascoltare la voce del suo popolo analfabeta.

Alessandro Barbero insegna Storia medievale presso l'Università del Piemonte Orientale, sede di Vercelli

Mussolini

2016-03-06

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Andrea Giardina

introduzione
Paolo Di Paolo
In età contemporanea la Roma antica è stata spesso un vasto repertorio di idee, istituzioni, simboli, personaggi, proposti come modelli da riprodurre nell'attualità politica. Ogni epoca ha scelto i suoi temi, ogni epoca ha inventato una sua romanità. La propaganda fascista ha insistito sulla rinascita di alcuni valori fondamentali ritenuti tipici degli antichi Romani: la disciplina, l'ordine, il ruralismo, la potenza bellica, l'idea imperiale. Il Duce sembrava la reincarnazione perfetta del tipo antropologico dell'antico romano: per le sue virtù, l'aspetto, il modo di parlare, la sua gestualità. Se gli italiani si erano riscoperti romani, questo si doveva soprattutto all'opera demiurgica di Mussolini, il più romano di tutti gli italiani.

Andrea Giardina insegna Storia romana presso la Scuola Normale Superiore di Pisa

Pio XII

2016-04-03

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Alberto Melloni

introduzione
Paolo Di Paolo
Eugenio Pacelli, figlio di una famiglia legata alla corte papale, si forma con la stessa logica con cui nelle grandi famiglie d'età moderna si costruivano le carriere cardinalizie e pontificie. Prima il servizio nella diplomazia pontificia, poi la nunziatura apostolica nella Germania degli anni Venti, infine la Segreteria di Stato e l'elezione a papa nel 1939. Quello che don De Luca definì "un bassorilievo assiro" identifica Roma e il papato come baluardo della civiltà. È questa visione a determinare il suo atteggiamento durante il conflitto mondiale, la guerra e l'occupazione, la sua concezione della teologia e della santità, il suo rapporto con la politica, dal regima fascista alla Democrazia Cristiana. Il funerale, con gli "ordines" della chiesa che sfilano davanti alla sua salma portata in processione, è la fine di un pontificato, forse di un'epoca.


Alberto Melloni insegna Storia del cristianesimo presso l'Università di Modena-Reggio Emilia

Giulio Andreotti

2016-04-17

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Simona Colarizi

introduzione
Paolo Di Paolo
Il simbolo del potere nell'Italia del dopoguerra, un potere diviso tra i palazzi repubblicani e quelli vaticani: due Rome di cui Andreotti è stato sintesi e ponte. Abile, intelligente, ironico, riservato, infaticabile tessitore di accordi, aveva le stigmate intellettuali, caratteriali e persino fisiche dei Richelieu e dei Mazarino e la loro stessa lucidità nell'interpretare l'animo dei cittadini italiani.
La sua politica è arte del compromesso, delle alleanze, per difendere gli equilibri esistenti dai conflitti di un paese fragile e immaturo. Alleanze non sempre limpide, come emerse da un lungo e devastante processo che divise il paese e il cui esito è ancora controverso nel giudizio storico e politico.

Simona Colarizi insegna Storia contemporanea presso l'Università di Roma La Sapienza

Anna Magnani

2016-05-08

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Vittorio Vidotto

introduzione
Paolo Di Paolo
Con il grido rabbioso e disperato e la corsa scomposta seguita dalla raffica di mitra, Anna Magnani entra prepotentemente nella storia del cinema. La sequenza di Roma città aperta (1945) diviene presto uno dei simboli della lotta popolare antinazista. Attrice versatile di teatro e di rivista, di forte presenza scenica, interpreta nel cinema parti di popolana e piccolo borghese romana. Istintiva e passionale sullo schermo e nella vita, la Magnani apparve all'estero come un'icona della romanità e dell'italianità. Chiamata a recitare negli Stati Uniti ne La rosa tatuata. fu premiata con I'Oscar. Interprete di sogni e illusioni di ascesa sociale in Bellissima (1951) e Mamma Roma (1962), dà vita a personaggi di grande forza, ma sconfitti, sullo sfondo di una società e di una città in rapido cambiamento.

Vittorio Vidotto ha insegnato Storia contemporanea all'Università di Roma La Sapienza

Lezioni di Storia "Romani"

from 2015-11-08 to 2016-05-08

Auditorium Parco della Musica

Romani sono tutti coloro che, ben al di là della nascita, sono stati identificati e si sono essi stessi identificati in un luogo straordinario, contribuendo a crearne l'immaginario. Personaggi popolari, amati e odiati dai loro concittadini, espressione dei vizi e delle virtù della capitale disegnano e raccontano una identità resa mutevole dai secoli eppure sempre riconoscibile. Una vicenda di percezioni e non solo di avvenimenti, di sentimenti e non solo di 'fatti'; una vicenda, alla fine, di persone 'vere' che -magari loro malgrado- hanno contribuito a sedimentare quell'idea di Roma che ancora oggi ne costituisce l'attrattiva per chi vi giunge da tutto il mondo come per chi ne vive la quotidianità.

Le amplificazioni a transistor e a valvole

2016-03-15

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma
Giulio Salvioni giornalista
Fulvio Chiappetta ingegnere progettista
Gli appassionati più raffinati della riproduzione audio possono essere equamente divisi tra i sostenitori delle amplificazioni a transistor e gli irriducibili amanti di quelle a valvole: in questa lezione Fulvio Chiappetta, ingegnere rinomato progettista di elettroniche audio, illustrerà le principali peculiarità tecniche delle due tipologie con particolare attenzione alle ricadute in termini sonici.

I player software

2016-02-23

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma
Giulio Salvioni giornalista


Uno dei principali elementi della catena di ascolto per la computer music è costituito dal software player che influenza tanto le prestazioni soniche quanto l’esperienza d’uso alla quale l’utente si trova esposto. In questo incontro verranno presentati alcuni software player per i sistemi operativi Windows e Mac OSX, con particolare attenzione per le prestazioni e le configurazioni di base. La lezione sarà inframmezzata da ascolti di musica mozzafiato in HD.

L'audio analogico

2016-04-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma
Giulio Salvioni giornalista
Fulvio Chiappetta ingegnere progettista
Considerato in via di estinzione dopo l’introduzione del Compact Disc, il disco in vinile ha saputo mantenere inalterato il suo fascino negli ultimi venticinque anni ed anzi; negli ultimi mesi si è assistito ad una vera e propria rinascita del disco nero, con il ritorno di classifiche specifiche dedicate agli LP su alcune delle più importanti testate del settore musicale. In questo incontro verrà analizzato il “sistema giradischi” illustrandone le principali componenti; verranno forniti inoltre alcuni suggerimenti pratici per ottenere i migliori risultati da questo complesso sistema di riproduzione audio.

Il ripping

2016-05-24

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma
Giulio Salvioni giornalista


Le tecniche per trasferire su file la propria libreria musicale, sia essa sotto forma di CD che di vinile, costituiranno il tema di questo incontro. Sebbene il cosiddetto “ripping” del CD possa essere considerato una operazione banale, può al contrario introdurre una serie di problematiche che possono portare a copie tutt’altro che perfette. Ben più complesso il tema della conversione dell’informazione analogica contenuta nel disco in vinile in digitale. Per entrambe le situazioni verranno presentati software specifici con particolare attenzione per le prestazioni e le configurazioni di base. La lezione sarà inframmezzata da ascolti di musica mozzafiato in HD.

AS Roma Brand Ambassadors 2015-2016

from 2015-08-22 to 2016-05-08


Moanin’: breve trattato sull’hard bop

2016-05-08

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Non c’è dubbio che l’hard bop, lo stile di jazz che ha dominato gli anni Cinquanta e parte degli anni Sessanta, sia ancora oggi il riferimento del grosso della produzione contemporanea. La musica energica di Art Blakey, Horace Silver, Clifford Brown, Cannonball Adderley, intrisa di blues, tradizione, swing e felicità compositiva, continua a trascinarci e a divertirci.

Alla ricerca del suono: la parabola di Keith Jarrett

2016-05-15

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Da giovane talento a sperimentatore, da icona del pianoforte a divo ascetico, Keith Jarrett ha attraversato quarant’anni di carriera entusiasmando e facendo discutere. E’ tempo di riscoprire - al di là delle celebrazioni - la varia, fervida irrequietezza di un virtuoso che ha attraversato i territori più diversi.

Da Jacob Gershovitz a John Zorn. Il jazz e la cultura ebraica

2016-04-17

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Cosa hanno in comune George Gershwin, Benny Goodman, Gene Krupa, Stan Getz, Shelly Manne, John Zorn? Sono tutti di cultura ebraica, un mondo che ha plasmato in profondità la musica americana, incluso il jazz. Come mai proprio gli ebrei hanno compreso la musica nera meglio di tutti? E i neri ne sono stati influenzati? Benevenuti nel meeting pot americano.

Bix Beiderbecke: lirismo cool e maledetto

2016-04-03

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Figura tragica e lirica al tempo stesso, Bix Beiderbecke è stato “primo” in moli ambiti: il primo grande solista di jazz, il primo “lirico”, il primo genio maledetto, il primo musicista cool. Celebrato dal cinema e della letteratura, Bix - un emblema dell’Età del jazz racconta da Francis Scott Fitzgerald - merita una conoscenza più ravvicinata come musicista, per scoprirne grandezze e fragilità.

Un Poco Loco di Bud Powell

2016-03-13

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Il 1 maggio 1951 Bud Powell registrò in trio per la Blue Note un brano dal titolo in spagnolo solo apparentemente leggero: Un Poco Loco, “Un po’ pazzo”. Presto salutato come uno dei dischi più significativi del suo autore, Un Poco Loco nacque in studio in circostanze particolari. Esula dalle formule più ovvie del be-bop, e anzi si spinge in territori del tutto nuovi. Ne seguiamo nota dopo nota la genesi e lo sviluppo.

The Artist in America: la quieta rivoluzione di Ornette Coleman

2016-03-06

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Artista considerato naif e istintivo, Ornette Coleman ha cambiato i connotati alla musica d’oggi (e non solo al jazz). In questa lezione ripercorriamo la sua carriera, ma soprattutto proviamo a capire come le sue idee hanno trasformato la nostra idea di linguaggio musicale: con il senso del blues, della danza e una profonda urgenza emotiva.

Lezioni di Jazz

from 2015-11-15 to 2016-05-15

Auditorium Parco della Musica

La quarta stagione delle Lezioni di jazz, condotte da Stefano Zenni, si articola nelle consuete aree tematiche dei Ritratti di jazz, le Guide all’ascolto, le esplorazioni Oltre la musica e più di un Viaggio nel capolavoro. Dalla celebrazione del centenario di Billy Strayhorn al ritratto di Keith Jarrett, dagli sconfinamenti nella musica rinascimentale ai rapporti tra jazz e cultura ebraica, dalla genesi di Un Poco Loco di Bud Powell al toccante confronto con Bix, il primo “maledetto” del jazz, dalla avvincente vicenda di King Porter Stomp alla appassionata libertà di Ornette Coleman, le Lezioni di jazz offrono ancora una vasta e variegata gamma di occasioni per scoprire insieme, in un linguaggio accessibile a tutti, la straordinaria ricchezza della musica più influente del secolo.

71a Stagione 2015-2016 della Iuc - Istituzione Universitaria dei Concerti

from 2015-10-17 to 2016-05-03

UniversitĂ  La Sapienza - Aula Magna


Mercato dell'arte nel Parco

from 2015-09-27 to 2016-09-25


Quando Cadono le Stelle

Planetario gonfiabile a Technotown

Uno tra i piĂą apprezzati spettacoli in repertorio del Planetario.


Botteghiamo

from 2015-06-08

Rione Parione, Rione Ponte, Rione Regola, Statue Parlanti - Pasquino


Jubilee of Mercy for The holy year

from 2015-12-08 to 2016-11-20

Major events: www.iubilaeummisericordiae.va/content/gdm/en/roma/grandi-eventi.html


In Viaggio tra i Pianeti con il Dottor Stellarium (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

Dal Sole fino ai confini del sistema solare, accompagnati dallo stravagante dottor Stellarium, partiremo per una fantastica crociera interplanetaria. SarĂ  l'occasione per conoscere da vicino tutte le ultime novitĂ  e le suggestive immagini provenienti dal nostro angolo della galassia.
Come sono nati i pianeti? Quanto sono grandi? Perchè Plutone non è più un pianeta? Queste sono solo alcune delle domande alle quali cercheremo di dare una risposta insieme, giocando con il nostro planetario in un bizzarro viaggio tra le nubi di Venere, gli anelli di Saturno e i grandi cicloni sul gigante Giove.


Temporary X-Ibition

from 2015-02-24

Spazio Espositivo 88


Aperitivi culturali di Campagna Amica allo Stadio di Domiziano

from 2015-02-18

Stadio di Domiziano


Car Boot Market alla CittĂ  dell'Altra Economia

from 2015-02-01

CAE - CittĂ  dell'altra economia


Descriptio Romae – WebGis

from 2015-01-13


Un Abbraccio Per Mamme e PapĂ 

from 2015-01-09


Musei Civici, ingresso gratuito prima domenica del mese per i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana

from 2016-01-03 to 2016-12-04


Lezioni di Ascolto

from 2015-11-03 to 2016-05-24

Auditorium Parco della Musica

Nuova edizione per la rassegna "Lezioni d’Ascolto", il ciclo di incontri dedicati alla storia dell’Hi-Fi e all’approfondimento di tematiche legate alle tecnologie di riproduzione audio che si svolge nello Spazio Ascolto dell’Auditorium. Otto incontri curati da Giancarlo Valletta, direttore Marketing di Audiogamma, in cui si alterneranno dissertazioni teoriche di esperti e ascolti musicali ad alta risoluzione.

Terme di Diocleziano. Bimillenario augusteo. Apertura al pubblico Aula VIII, natatio, Chiostro piccolo della Certosa di Santa Maria degli Angeli

from 2014-09-24

Museo Nazionale Romano - Terme di Diocleziano


Sunday at the Museum. Free admission for all to state museums on the first Sunday of the month

from 2016-01-03

Sunday, February 7, 2016, open with free admission:

- Colosseum and Roman Forum / Palatine
- Domus Aurea Project. Visit to the worksite (booking required)
- The Borghese Gallery (booking required)
- GNAM Galleria Nazionale Arte Moderna
- Museo HC Andersen, Museo M. Praz, Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti decorative e il Costume
- Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia
- Museo nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano)
- Galleria nazionale d'Arte Antica - Palazzo Barberini
- Galleria nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini
- Galleria Spada
- Museo nazionale di Palazzo Venezia
- Museo nazionale di Castel Sant'Angelo
- Museo nazionale d'Arte Orientale
- Museo nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
- Museo nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini"
- Museo nazionale degli Strumenti Musicali
- Museo Nazionale dell'Alto Medioevo
- Scavi di Ostia Antica
- Museo Ostiense
- Mausoleo di Cecilia Metella
- Baths of Caracalla
- Villa dei Quintili
- Santa Maria Nova

- Hadrian's Villa in Tivoli
- Villa d'Este in Tivoli

PLEASE NOTE:
- MAXXI: open with regular fees


Il Cielo degli Innamorati

Planetario gonfiabile a Technotown

Uno sguardo romantico sul cielo, per raccontare le grandi storie d’amore nascoste fra le stelle.


Scala verso il Cosmo

Planetario gonfiabile a Technotown

La scala delle distanze cosmiche, arrampicandosi su unitĂ  astronomiche, parsec e anni luce.


Alla scoperta del cielo. Spettacolo per le scuole

Planetario gonfiabile a Technotown

Lo spettacolo didattico rivolto alle scuole trasforma un’esplorazione notturna del cielo stellato sotto la cupola del planetario gonfiabile in un’occasione di scoperta e approfondimento dei principali fenomeni celesti e dei più attuali temi dell’astronomia.

Partendo dal tramonto del Sole nel cielo di Roma, scopriremo come orientarci con le stelle facendo i conti con l’inquinamento luminoso, riconosceremo la Luna, i pianeti, le costellazioni e le loro leggende. Ci soffermeremo sui colori delle stelle e sui luoghi del firmamento che ricompongono la loro storia, tra ammassi stellari e nebulose.

E ancora, perlustreremo la profondità del cielo che svela l’ampiezza della Via Lattea, la nostra galassia con la sua forma a spirale, e la sconfinata estensione dell’universo. A riportarci con i piedi per terra giungeranno infine le luci dell’alba. Lo spettacolo è svolto dal vivo dagli astronomi del Planetario di Roma. Il linguaggio utilizzato e il livello di approfondimento dei contenuti sono calibrati in funzione della fascia d’età e del curriculum scolastico.


Girotondo Stellare (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

Giro giro tondo, casca il mondo... eh no: questa volta il mondo non casca proprio! Però gira: e noi, tutti giù per terra, ne approfitteremo per guardare le stelle per tutta la notte. Nel grande girotondo del cielo stellato, disegneremo una per una le costellazioni dello Zodiaco. Ma quante sono? E perché ognuno di noi ne segue una in particolare? Sarà quella giusta? Scopriamolo insieme, facendo girotondo con le stelle!


L'Universo in Miniatura

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown

Chi l’avrebbe detto che per guardare le stelle bisogna entrare… dentro la Luna! Il Sole e la Luna, le stelle e i pianeti, le nebulose e le galassie: tutto l’universo si rianimerà davanti ai vostri occhi allo scorrere delle ore di una notte prodigiosa. Una miniatura dell’infinito da esplorare di persona: nella Luna Nera del Planetario gonfiabile si spalancherà il portale sull’universo.


Una Notte nell'Osservatorio del Dott.Stellarium (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

Nello speciale laboratorio del Dottor Stellarium,il Planetario gonfiabile, i giovani spettatori del cielo potranno incontrare in carne ed ossa, il simpatico Dottor Stellarium e scoprire insieme a lui le meraviglie dei cieli.

Nel corso dello spettacolo saranno i giovani spettatori i veri protagonisti che verranno coinvolti in discussioni anche surreali con la stella polare sull'inquinamento luminoso e invitati a riconoscere in cielo stelle di tutte le etĂ . Dalle pleiadi, cuccioli di stelle a veri centri anziani per stelle come alcuni ammassi globulari. Con la macchina dello spazio e del tempo del planetario sarĂ  possibile percorrere una notte intera col naso all'insĂą dal tramonto all'alba.


Profondo Cielo

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown

Alla scoperta della terza dimensione dello spazio. Un’ascensione nelle profondità del cosmo per allenarci a percepire il cielo in 3D, arrampicandoci sempre più in alto, dalla stella più vicina fino ai limiti dell’universo conosciuto.


I Buchi Neri, Mostri nello Spazio

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown

Relitti stellari di enorme gravitĂ . Immensi gorghi di materia nascosti nel cuore delle galassie. Uno sguardo da vicino ai segreti dei buchi neri, cercando di non caderci dentro...


Le Fiabe Celesti del Dottor Stellarium (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

Il pubblico dei piĂą piccoli verrĂ  accompagnato in una affascinante scoperta di alcuni dei racconti nascosti tra le stelle di una notte intera. Dalle orse alle leggende orientali sulla figlia del re del cielo, fino a ripercorrere i racconti della mitologia antica, i giovani esploratori del cielo viaggeranno accompagnati dal Dottor Stellarium sotto il cielo di una notte stellata fino alla creazione di una nuova mitologia celeste inventando insieme nuove costellazioni.


Storia di una Stella

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

Spiare in cielo nascita, vita e morte degli astri tra una costellazione e l’altra. Aguzziamo la vista per individuare nel firmamento le incubatrici stellari, le famiglie di stelle e gli spettacolari relitti delle loro esplosioni: nane bianche, pulsar e buchi neri.


Il Cielo del Mese

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

Alla scoperta del cielo del mese e dei suoi eventi astronomici piĂą spettacolari, ad occhio nudo e al telescopio: segreti, storia e significato dei corpi celesti piĂą affascinanti, dalla Terra ai confini dell'Universo.


Verso Mondi Lontani

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

La pluralità dei mondi quattro secoli dopo Giordano Bruno. Nuove prospettive sui pianeti extrasolari: dall’emozione della prima scoperta al mistero degli ambienti abitabili, lasciandoci illuminare dai mille Soli della galassia.


A Spasso tra le Costellazioni (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Spettacolo nella cupola gonfiabile del Planetario a Technotown.

Un invito all’osservazione del cielo per i più piccoli e i più curiosi. Impariamo a orientarci e a scoprire le stelle, le costellazioni e le loro storie sul grande libro stellato del cielo. Siete pronti a inventare la vostra costellazione preferita?


Market inside the Casetta Mattei Shopping Mall

from 2013-01-01

Crafts, Antiques, Collectibles, Modernism and Local Products


Via dei Fori Imperiali, limitazione del traffico privato

from 2013-08-03

Via dei Fori Imperiali

The new traffic system
The first step toward full pedestrianization of the Imperial Fora consists in preventing private traffic access to the street between largo Corrado Ricci and piazza del Colosseo. Here, as from 3 August 2013 a 30 km/h speed limit will be enforced, and access will be limited to bicycles, means of public transport, taxis, and car hire vehicles with chauffeur.
With this measure, we have the start of the first of the two project stages. Both stages foresee modification of the traffic and parking systems, as well as removal of architectural barriers and urban requalification, with the approval of Rome’s men and women. In this regard, before the work began, the Roma Capitale and Municipio I councils activated an urban ‘listening campaign’ in order to gather together the indications and suggestions of associations and committees of residents and traders. The ‘listening’ stage is to last until September, over the entire experimentation period for the new one-way traffic system (following which, official approval of the new traffic system will be issued).


Orti aperti

from 2013-07-07

Fattoria Sociale L'Orto Magico


Teatro & Cinema 30 e lode!

from 2013-03-11


Rony Roller

from 2016-02-06 to 2016-02-22


Saldi invernali 2016

from 2016-01-05 to 2016-02-15

Winter Sale.


American Circus

from 2015-12-25 to 2016-02-14


hotel san lorenzo roma

Rome Hotel | Home

Hoteles en Roma San Lorenzo wifi gratuito del hotel
Hotel di Charme Roma
hotel roma nomentano trieste
. Hotel Carlo Magno ™ Hotel Address: Via Sacco Pastore ,  13, Rome, Italy.
Tel: +39 06/8603982. Fax: +39 06/068604355. City Zone of Rome Montesacro - Nomentana Salaria - Porta di Roma - Tiburtina
GeoCoordinates +41° 55' 54.85", +12° 31' 37.62"