Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 3 stelle Roma, tariffe economiche
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

Rome hôtel offre spéciale
I loved La Pergola. It was tastefully decorated. The garden was wonderful to relax in. Service was friendly and they had a great sense of humor. Loved the large, for Rome, bathrooms. The free wifi in ..by TripAdvisor"




 

ARF ! - Festival del Fumetto. Storie, segni & disegni (III edizione)

from 2017-05-26 to 2017-05-28

La Pelanda - Centro di produzione culturale


Saturday 25 March 2017: celebrations for the 60th anniversary of the Treaties of Rome

2017-03-25

On Saturday 25th March 2017 in occasion of the celebrations for the 60th anniversary of the Treaties of Rome, some museums will be closed:

Museums and archaeological areas
- COLOSSEO
- FORO ROMANO E FORO PALATINO
- DOMUS AUREA
- MONUMENTO A VITTORIO EMANUELE III
- MUSEO CENTRALE DEL RISORGIMENTO
- MUSEO NAZIONALE DI PALAZZO VENEZIA

Civic Museums
- MUSEI CAPITOLINI (on Friday 24th March closed from 7.00pm, last admission at 6.00pm - closed on Saturday 25th March)
- MERCATI DI TRAIANO - MUSEI DEI FORI IMPERIALI (on Friday 24th March closed from 7.00pm, last admission at 6.00pm - closed on Saturday 25th March)
- AREA ARCHEOLOGICA DEI FORI IMPERIALI
- TEATRO DI MARCELLO (closed the entrance of via del Teatro di Marcello)

-----------------------------------------------

Closed:
- PALAZZO DEL QUIRINALE
- SCUDERIE DEL QUIRINALE
- COMPLESSO DEL VITTORIANO (ALA BRASINI)
- DOMUS ROMANE DI PALAZZO VALENTINI
- VILLA ALDOBRANDINI
- SALA SANTA RITA

Exhibitions
- GIOVANNI BOLDINI - Complesso del Vittoriano (Ala Brasini)
- On Friday 24th March the exhibition is open until 7.00pm (last admission at 6.00pm)
- On Saturday 25th March the exhibition will be closed


Attività a Roma per bambini nel weekend

from 2017-03-25 to 2017-03-26


Sabato 25 marzo: 60° anniversario Trattati di Roma - Il piano per la sicurezza, viabilità e trasporti

2017-03-25

On saturday 25 March there will be the European Council Summit: European Union heads of state or government will converge to commemorate 60 years since the signing of the Treaty of Rome.

Security measures will be particularly tight in two areas around key government buildings which will be off-limits to pedestrians and vehicles the Capitol area (blue zone), will be closed to traffic from 00.30 am, and the Quirinale area (green zone) bordered by Via Nazionale, Piazza della Repubblica, Via Barberini, Via Bissolati, Via del Corso, will be closed to traffic from 07.00 am.

From 00.30 am to approximately 02.00 pm, the stops and the terminus of public transportation in the two areas ("Blue Zone" and "Green zone") will be suspended. The stop "Colosseum" (Metro B) and the stops "Barberini" and "Spain" (Metro A) will be closed all day on March 25. The previous and next stops will still be available. The terminus of the tram line "8" will be moved at the bus stop in via Arenula / Cairoli

On saturday 25 March there will also be 4 demonstations both anti and pro European Union policies:

Hours 11.00 - 14.00: from Piazza Bocca della Verità to Arco di Costantino, passing through Via dei Cerchi, Piazza di Porta Capena, Via di San Gregorio, via Celio Vibenna
Hours 11.00 - 17.00: from Piazza Vittorio to Arco di Costantino, passing through via Emanuele Filiberto, Piazza di Porta San Giovanni, Via Merulana, Via Labicana and Via Celio Vibenna. 
Hours 11.00 - 19.00: from Piazza dell’Esquilino to Largo Corrado Ricci, along Via Cavour
Hours 14.00 - 19.00: from Piazzale Ostiense to Piazza Bocca della Verità, passing through via Marmorata, via Galvani, Via Luca della Robbia, Piazza dell’Emporio, Lungotevere Aventino.

For full details of Rome’s off-limit areas and traffic diversions please check the pages: https://muoversiaroma.it/it/content/anniversario-trattati-europei-la-viabilit%C3%A0-e-il-trasporto-pubblico; www.atac.roma.it/files/doc.asp?r=5067


L’Atlante di Piazza Vittorio

2017-04-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Peppe D’Argenzio (Italia) sax e tastiere
Sanjay Kansa Banik (India) tabla
Kaw Dialy Madi Sissoko (Senegal) voce e kora
Carlos Paz (Ecuador) voce, flauti e chitarra
Pino Pecorelli (Italia) basso elettrico
Raul Scebba (Argentina) percussioni
Ziad Trabelsi (Tunisia) voce e oud
Una lezione concerto per bambine e bambini delle scuole primarie, accompagnati dai loro genitori, alla scoperta della musica insieme all’Orchestra di Piazza Vittorio. L’Atlante di Piazza Vittorio è un vero e proprio saggio di geografia musicale che spazia dal solfeggio con le tabla indiane alla storia dell’oud (il nonno del liuto e della chitarra), dalla tradizione griot dell’Africa occidentale alle sonorità del Sudamerica.
Questo progetto educativo, nato nel 2015 dalla collaborazione tra l’Orchestra di Piazza Vittorio e la Fondazione Terzo Pilastro-Italia Mediterraneo, propone una forma innovativa di didattica musicale che abbraccia musica, cultura, scoperta dell’altro e crescita sociale in un percorso divertente e allo stesso tempo educativo, per la creazione di uno spazio comune di scambio di esperienze che valorizzi la ricchezza della nuova società multietnica italiana.

Il Cammello stregato

2017-03-25

Ex Cartiera Latina, Parco dell'Appia antica, Parco regionale suburbano dell'Appia Antica


Road Show ASTANA EXPO - 2017

from 2017-03-22 to 2017-03-24


Incontri con Baselitz

from 2017-03-15 to 2017-04-12

Palazzo delle Esposizioni


Presentazione del Premio di Ricerca "Valeria Silvia Mellace"

2017-03-31

Museo Nazionale Romano - Crypta Balbi


La Casa delle Farfalle

from 2017-03-25 to 2017-06-04


Hanami all'Orto Botanico

from 2017-04-08 to 2017-04-09

Orto Botanico


DUPLICATO DI [Rony Roller]

from 2017-03-17 to 2017-04-03


La Bellezza della Danza Coreana

2017-03-29

Istituto Culturale Coreano


Informazione Universitaria

from 2017-03-21 to 2017-03-25

Euroma 2


KarawanFest 2017 - 6a edizione

from 2017-06-01 to 2017-07-16


Labirinto II - Festival delle Arti

from 2017-05-15 to 2017-05-28

Teatro Studio Uno


Spedizione Pulitiva

2017-04-23


Spedizione Pulitiva

2017-03-26


Roma "Città delle Bolle" di sapone

from 2017-03-14


Esperanto Fest - Il Festival delle contaminazioni della Med Free Orchestra

2017-03-30

Monk Club


Open House Roma 2017

from 2017-05-06 to 2017-05-07


Manifestazioni in città da venerdì 24 a domenica 26 marzo: modifiche alla viabilità

from 2017-03-24 to 2017-03-26

On Saturday 25 March there will be the European Summit on 60th anniversary of EU.

The occasion will be marked also by 4 demonstations, both anti and pro European Union policies:

Hours 11.00 - 14.00: from Piazza Bocca della Verità to Arco di Costantino, passing through Via dei Cerchi, Piazza di Porta Capena, Via di San Gregorio, via Celio Vibenna
Hours 11.00 - 17.00: from Piazza Vittorio to Arco di Costantino, passing through via Emanuele Filiberto, Piazza di Porta San Giovanni, Via Merulana, Via Labicana and Via Celio Vibenna. 
Hours 11.00 - 19.00: from Piazza dell’Esquilino to Largo Corrado Ricci, along Via Cavour
Hours 14.00 - 19.00: from Piazzale Ostiense to Piazza Bocca della Verità, passing through via Marmorata, via Galvani, Via Luca della Robbia, Piazza dell’Emporio, Lungotevere Aventino.

For full details of Rome’s off-limit areas and traffic diversions check the pages: https://muoversiaroma.it/it/content/anniversario-trattati-europei-la-viabilit%C3%A0-e-il-trasporto-pubblico; www.atac.roma.it/files/doc.asp?r=5067


Brunch-etto nel giardino del Lian

from 2017-03-12 to 2017-04-02

Lian Club


New Talents Jazz Orchestra “Incontri in Jazz”

from 2017-03-01 to 2017-05-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
New Talents Jazz Orchestra
sassofoni
Diego Bettazzi
Vittorio Cuculo
Igor Marino
Roberto Bottalico
Riccardo Nebbiosi
trombe
Andrea Priola (lead)
Stefano Monastra
Nicola Tariello
Chiara Orlando
tromboni
Mattia Collacchi
Stefano Coccia
Eugenio Renzetti
Federico Proietti
chitarra
Luca Berardi
pianoforte
Marco Silvi
contrabbasso
Stefano Guercilena
batteria
Davide Sollazzi
assistente collaboratore
Maurizio Miotti

diretta da
Mario Corvini


" Una grande felicità per la collaborazione di questa orchestra di giovani talenti con l'Auditorium Parco della Musica: il coronamento di un grande impegno negli ultimi anni per i tanti progetti e concerti realizzati in Italia. La New Talents Jazz Orchestra ha affermato il suo valore musicale eterogeneo legato non solo al jazz classico, come ha testimoniato anche l'album "Extempora" edito lo scorso anno proprio da Parco della Musica Records con special guest Daniele Tittarelli. Ci auguriamo che la sinergia con l'Auditorium possa solidificarsi ulteriormente attraverso le varie iniziative che organizzeremo." Mario Corvini


Dal 2017 la New Talents Jazz Orchestra, fondata e diretta da Mario Corvini, diviene Orchestra Residente dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Formata da giovani talenti del panorama jazz italiano, la compagine si è distinta negli ultimi due anni per il grande successo dei suoi concerti e la brillantezza dei suoi arrangiamenti, volti sempre all’incontro con solisti e alla sperimentazione esecutiva. E proprio per la grande importanza che l’incontro riveste per l’orchestra, la Fondazione Musica per Roma e la New Talents Jazz Orchestra presentano la Rassegna di cinque appuntamenti “Incontri in Jazz”.

Speciale Lezioni di Storia "Storia d'Italia in 100 Foto"

from 2017-04-23 to 2017-05-21

Auditorium Parco della Musica

Dall’unità d’Italia la fotografia ha registrato eventi e umori di una società in divenire e ha contribuito alla costruzione dell’identità nazionale. è testimonianza, icona, memoria. Presente nella quotidianità come nella rappresentazione ufficiale, ci offre l’opportunità di una straordinaria lettura della nostra storia, politica, economica ma anche sociale e di costume. 100 fotografie per restituire, come nessun altro mezzo, il racconto della contemporaneità italiana: grandi e piccole storie, pubbliche e private, eventi di portata nazionale, icone condivise.

Emilio Gentile "1919-1945"

2017-05-07

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Emilio Gentile è professore emerito dell’Università di Roma La Sapienza

introduzione
Paolo Di Paolo
iconografia a cura di
Manuela Fugenzi
Dopo la vittoria nella Grande Guerra, dal 1919 al 1922 gli italiani furono coinvolti in una guerriglia civile fra rivoluzionari internazionalisti e rivoluzionari nazionalisti. Al ‘biennio rosso’, quando il proletariato, affascinato dal mito bolscevico, si illuse di imporre una dittatura socialista, seguì il ‘ventennio nero’, quando le masse furono sottoposte all’esperimento totalitario del regime fascista. In un paese dove convissero progresso e arretratezza, uomini e donne d’ogni età, irreggimentati dal partito unico, vissero inedite esperienze di vita collettiva. Finché furono travolti nella disfatta di una seconda guerra mondiale, nell’occupazione di eserciti stranieri e nella tragedia di una più feroce guerra civile fra fascismo e antifascismo.

Simona Colarizi "1946-1979"

2017-05-14

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Simona Colarizi ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Roma La Sapienza

introduzione
Paolo Di Paolo
iconografia a cura di
Manuela Fugenzi
La spinta alla modernizzazione dell’Italia ha un’accelerazione vistosa a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, quando entra nella sfera di influenza americana e diventa poi membro fondatore del Mec in coincidenza con gli anni del boom. Proprio l’estrema rapidità del cambiamento (e qui la fotografia ci può aiutare a visualizzarlo) che in poco più di dieci anni – 1945-1960 – modifica il volto del nostro Paese, è alla base delle tante contraddizioni che scandiscono le tappe del racconto. Resistenze, pulsioni autoritarie, nostalgie e malesseri esistenziali si manifestano clamorosamente alla fine dei Sessanta e nel decennio successivo: una fase di conflitti sociali, culturali, politici, ideologici e soprattutto generazionali che testimoniano la distanza ormai incomponibile tra padri e figli, tra costumi, mentalità, culture, forme istituzionali, partiti di ieri e di oggi.

Giovanni De Luna "1980-2017"

2017-05-21

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Giovanni De Luna insegna Storia contemporanea all’Università di Torino

introduzione
Paolo Di Paolo
iconografia a cura di
Manuela Fugenzi
Raccontare gli ultimi trent’anni della nostra storia è una sfida. È un periodo troppo schiacciato sul presente, convulso, attraversato da trasformazioni ancora incompiute. Eppure, una cronologia di fatti a cui ancorarsi è possibile. Il 1980 con i ‘35 giorni’ della Fiat, il 1985 con il referendum sulla scala mobile, il 1992 con Tangentopoli, il 1994 con la discesa in campo di Berlusconi… fino al 2013 della fragorosa affermazione del Movimento 5 Stelle, sono i pilastri ai quali lo storico può collegarsi per una narrazione che sottragga quel passato alla tirannia del presente. Una narrazione complessiva attenta ai mutamenti che hanno segnato la politica ma anche all’‘antropologia’ degli italiani; un viaggio nell’Italia profonda, scandito dalle immagini più significative che hanno imprigionato lo spirito del nostro tempo.

Vittorio Vidotto "1860-1918"

2017-04-23

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Vittorio Vidotto ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Roma La Sapienza

introduzione
Paolo Di Paolo
iconografia a cura di
Manuela Fugenzi
L’Italia appena unita è in realtà profondamente divisa. Non solo nel paesaggio modellato dalla natura e dalla storia, ma anche nelle diversità tra Nord e Sud e nelle forme di vita sociale. La fotografia ci restituisce inizialmente un quadro ingannevole di immobilità. L’Italia era invece in movimento, avviata verso la sua prima modernizzazione: nei trasporti che unificano il paese, nelle città che si trasformano, nell’approdo all’industrializzazione, nei conflitti sociali che l’attraversano. I risultati di questa nuova Italia si misurarono nello sforzo immane della Grande Guerra. Ma nemmeno la vittoria finale riuscì a sanare i costi della perdita di tante vite umane, né a impedire l’emergere di nuove drammatiche divisioni.

Pellegrinaggio quaresimale alle sette Chiese di Roma

2017-03-26

Basilica di San Giovanni in Laterano, Basilica di San Lorenzo fuori le Mura, Basilica di San Paolo fuori le Mura, Basilica di San Pietro in Vaticano, Basilica di San Sebastiano fuori le Mura, Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, Basilica di Santa Maria Maggiore


VIAGGI NELL’ANTICA ROMA - 2 storie e 2 percorsi a cura di Piero Angela e Paco Lanciano

from 2017-04-13 to 2017-11-12

Fori Imperiali

After the huge success of last year, the "Forum of Augustus” returns and the project  for the enhancement of the Imperial Fora area gets bigger with an exciting new stage: “Forum of Caesar” by Piero Angela and Paco Lanciano.

An unusual night walk in the heart of the Imperial Fora brings to a further step the journey through the history of ancient Rome began last year with Piero Angela and Paco Lanciano’s project of the "Forum of Augustus." An event that has been a great success with 110,000 viewers and 563 shows and received enthusiastic responses from the audience from all over the world. Starting from April 13 it will be possible to relive the exciting journey through the history of the "Forum of Augustus" and embark on a new, exciting journey into the Imperial Fora, walking among the ruins of the "Forum of Caesar." The public will access the archaeological area after going under the underground tunnel of  the Imperial Fora, opened for the first time after the excavations of the last century.

FORO DI AUGUSTO The Forum of Augustus. While spacing on various aspects of the Roman world, the story is still anchored to the site of Augustus, creatively using the remains of the Forum to try to let the stones “speak” for themselves. Besides the faithful reconstruction of the area, with special effects of all kinds, the story focuses on the figure of Augustus, whose giant statue, over 12 meters high, dominated the area next to the temple.
A new period of Roman history started under Augustus: as a matter of fact the imperial age was one of great achievement, within a century Rome ruled over an empire which extended from current England to the borders of the modern Iraq, including most of Europe, the Middle East and North Africa. These achievements led to the expansion not only of the empire, but also of culture, technologies, legal rules, art. Traces of that past are still visible in all parts of the Empire, with amphitheaters, baths, libraries, temples, roads.
Besides, after Augustus many other emperors left their mark in the Imperial Fora building their own Forum.

Rome at that time had more than one million inhabitants: no city in the world had ever had a population of those proportions; only London in the XIX century reached that size. It was the great metropolis of antiquity: the capital of economics, law, power and entertainment.
The projects "The Forum of Augustus" and " The Forum of Caesar”, promoted by the Assessorato alla Cultura e al Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma, are produced by Zètema Progetto Cultura, conceived and curated by Piero Angela and Paco Lanciano with the historic collaboration of Gaetano Capasso and the scientific guidance  of the Sovrintendenza Capitolina.
The idea behind the new project is to repeat the experience of enhancement of the "Forum of Augustus" and, through the use of cutting-edge technologies, to tell the story of the "Forum of Caesar" starting from stones, fragments and columns . Viewers will be accompanied by the voice of Piero Angela and some amazing videos and reconstructions that show places as they looked like in ancient Rome: a thrilling representation which combines historical and scientific rigor with entertainment.

Through special audio systems with headphones the spectators will listen to music, special effects and the story narrated by Piero Angela in 8 languages (Italian, English, French, Russian, Spanish and Japanese, German and Chinese).
The spectators will be accompanied by the voice of Piero Angela and by some amazing videos and reconstructions that show places as they looked like at the time of Augustus: a thrilling representation which combines historical and scientific rigor with entertainment.

Journeys through Ancient Rome: 2 stories and 2 routes conceived by Piero Angela and Paco Lanciano.

FORO DI CESARE The Forum of Caesar. A new journey through the history of ancient Rome. After the huge success of last year, the “Forum of Augustus” returns and the project for the enhancement of the Imperial Fora area gets bigger with an exciting new step: “The Forum of Caesar” by Piero Angela and Paco Lanciano.

The story narrated by Piero Angela, accompanied by reconstructions and videos, starts from the history of the excavations made for the construction of Via dei Fori Imperiali, when an “army” of 1,500 construction workers were mobilized in an unprecedented work: razing to the ground an entire neighborhood and digging out the area until the level of ancient Rome was reached.
Thus the story starts from the remains of the majestic Temple of Venus, built by Julius Caesar after his victory over Pompey, to lead the spectators into the excitement of the daily life in Ancient Rome, when officials, plebeians, militaries, matrons, consuls and senators strolled under the arches of the Forum. Ancient taberne reapper among these colonnades, they were used as offices and shops of the Forum and, among these, of particular interest is the shop of a nummulario, a sort of currency exchange point of the timeThere was also a large public toilet of which there are curious remains.
The visit seeks to evoke the role of the Forum in the life of the Romans but also the figure of Julius Caesar. To accomplish this great work, Caesar had to expropriate and demolish an entire neighborhood,  at the total cost of 100 million gold coins, the equivalent of at least 300 million euros. Caesar also wanted that the new headquarters of the Roman Senate, the Curia, was built right next to his court. A building that still exists and that, through a virtual reconstruction, you can review as it appeared at that time.
In those years, while the power of Rome grew dramatically, the Senate was very weakened and it was in this situation of internal crisis that Caesar was able to get special and perpetual political power. Through the story narrated by Piero Angela spectators will get to know more about this intelligent and ambitious man, idolized by some, hated and feared by others.

The projects "The Forum of Augustus" and " The Forum of Caesar”, promoted by the Assessorato alla Cultura e al Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma, are produced by Zètema Progetto Cultura, conceived and curated by Piero Angela and Paco Lanciano with the historic collaboration of Gaetano Capasso and the scientific guidance  of the Sovrintendenza Capitolina.
The idea behind the new project is to repeat the experience of enhancement of the "Forum of Augustus" and, through the use of cutting-edge technologies, to tell the story of the "Forum of Caesar" starting from stones, fragments and columns . Viewers will be accompanied by the voice of Piero Angela and some amazing videos and reconstructions that show places as they looked like in ancient Rome: a thrilling representation which combines historical and scientific rigor with entertainment.

Through special audio systems with headphones the spectators will listen to music, special effects and the story narrated by Piero Angela in 8 languages (Italian, English, French, Russian, Spanish and Japanese, German and Chinese).
The story narrated by Piero Angela is accompanied by some amazing videos and reconstructions.
To watch the traveling show at the Forum of Caesar, the access will be through the staircase located near the Trajan’s Column.
To reach the Forum of Caesar the public will pass through the Forum of Trajan on a walkway and under the underground tunnel of the Imperial Fora, opened for the first time after the excavations of the last century.
The visit seeks to evoke the role of the Forum in the life of the Romans but also the figure of Julius Caesar.

Promoted by Roma Capitale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Produced by Zètema Progetto Cultura

Conceived and curated by Piero Angela and Paco Lanciano

Scientific guidance Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

With the technical assistance of Dimensione Suono Due – Ferrovie dello Stato Italiane – Aeroporti di Roma


La Città della Pizza

from 2017-03-31 to 2017-04-02

Guido Reni District (Ex Caserma Guido Reni)


Programma del Planetario del mese di Marzo 2017

from 2017-03-01 to 2017-03-31

Planetario gonfiabile a Technotown

Programma del mese di Marzo del Planetario gonfiabile a Technotown, nel villino medievale di Villa Torlonia.

Dal MARTEDÌ al VENERDÌ
10.00 – 11.00 – 12.00    ALLA SCOPERTA DEL CIELO Spettacolo per le scuole a cura dello staff del Planetario

MERCOLEDÌ  1
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario

GIOVEDÌ  2
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

VENERDÌ  3
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario

SABATO  4
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
12.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
16.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO

DOMENICA  5
10.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
12.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MARTEDÌ  7
17.00    ALLA SCOPERTA DEL CIELO a cura dello staff del Planetario 
18.00    ALLA SCOPERTA DEL CIELO a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDÌ  8
17.00    ALLA SCOPERTA DEL CIELO a cura dello staff del Planetario 
18.00 IL CIELO DAL BALCONE – II esercitazione a cura dello staff del Planetario 

GIOVEDÌ  9
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario *

VENERDÌ  10
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

SABATO  11
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
12.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI 
16.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI
18.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 

DOMENICA  12
10.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI    
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI    
12.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI 
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
18.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI  

MARTEDÌ  14
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDÌ  15
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI    
18.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI *

GIOVEDÌ  16
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

VENERDÌ  17
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

SABATO  18
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
12.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI  
16.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM di G. CATANZARO
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI
18.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM di G. CATANZARO

DOMENICA  19
10.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI 
12.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MARTEDÌ  21
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDÌ  22
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario *

GIOVEDÌ  23
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

VENERDÌ  24
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

SABATO  25
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
12.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI 
16.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
17.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI   

DOMENICA  26
10.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. CATANZARO
12.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
17.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MARTEDÌ  28
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDÌ  29
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

GIOVEDÌ  30
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

VENERDÌ  31
PROGRAMMA DA DEFINIRE

Al termine degli spettacoli contrassegnati da un asterisco (*) sono abbinate delle    osservazioni gratuite sul Terrazzo di Technotown.


Rendez-vous 2017, appuntamento con il nuovo cinema francese

from 2017-04-05 to 2017-04-09

Institut Français Centre Saint-Louis de France


Treasure Hunt - La Caccia al Tesoro dell’Associazione Rome Guides

2017-04-02


Giornate FAI di Primavera XXV ed. (25-26 marzo 2017)

from 2017-03-25 to 2017-03-26

Auditorium di Mecenate, Centro Studi Americani, Convento di Trinità de' Monti, Domus Aurea, Palazzo Baldassini, Parco Villa Gregoriana - Tivoli

Venticinquesima edizione delle Giornate FAI di Primavera, un grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio culturale e ambientale italiano. Potranno essere ammirati centinaia di siti particolari, spesso inaccessibili o generalmente chiusi.

PROGRAMMA APERTURE A ROMA E PROVINCIA

COMPLESSO DI TRINITÀ DEI MONTI
Piazza della Trinità dei Monti, 3
Il Collis Hortulorum di epoca romana, dal XV secolo ospita il monastero dei Frati Minimi, l’ordine creato da San Francesco di Paola, per la cui decorazione sono stati chiamati i migliori artisti in Roma. Nel Seicento si arricchisce di mirabili creazioni scientifiche e due strabilianti anamorfosi. La più grandiosa illusione pittorica del convento, tuttavia, viene realizzata da Andrea Pozzo, che trasforma il refettorio nel palazzo delle cento colonne. L’occupazione napoleonica poi determina la dispersione dell’Ordine e il saccheggio del convento. Nel XIX secolo il complesso accoglie la scuola francese voluta da François René de Chateaubriend; tale scelta pedagogica persiste sia sotto la guida delle Suore del Sacro Cuore, sia con l’attuale Communautè de l’Emmanuel.
Visitabile solo domenica: 10 - 18. Aperto a tutti con corsie preferenziali iscritti FAI, possibilità di iscriversi al FAI in loco.
Contributo suggerito a partire da 3 €
N.B. Ingresso ultimo gruppo alle 17.30. In caso di grande affluenza le code potrebbero venire sospese prima dell'orario di chiusura indicato. Possibilità di iscriversi al FAI la settimana precedente l'iniziativa presso la Delegazione di Roma, Piazza dell'Enciclopedia Italiana 50.

PALAZZO BALDASSINI
Via delle Coppelle, 35
Per il suo palazzo in Via delle Coppelle il giurista Melchiorre Baldassini si rivolse ad Antonio da Sangallo il Giovane il quale, tra il 1515 ed il 1518, eresse “il più comodo e primo alloggiamento di Roma”: ambienti eleganti e splendidamente affrescati da Perin del Vaga ed artisti della scuola di Raffaello, secondo un programma dal significato non ancora interamente chiarito, nel quale “l'avvocato dei poveri” Baldassini riassunse i valori fondanti della sua esistenza.

Visitabile solo domenica: 10 - 18. Aperto a tutti con corsie preferenziali iscritti FAI, possibilità di iscriversi al FAI in loco.
Contributo suggerito a partire da 2 €
N.B. Ingresso ultimo gruppo alle 17.30. In caso di grande affluenza le code potrebbero venire sospese prima dell'orario di chiusura indicato. Possibilità di iscriversi al FAI la settimana precedente l'iniziativa presso la Delegazione di Roma, Piazza dell'Enciclopedia Italiana 50

DOMUS AUREA
Via della Domus Aurea, 1
Subito dopo l’incendio del 64 d.C., che distrusse gran parte del centro di Roma, l’imperatore Nerone fece costruire una nuova residenza, molto più grande e più lussuosa di quella che aveva sul Palatino, con le pareti ricoperte di marmi pregiati e le volte decorate d’oro e di pietre preziose: la Domus Aurea. La dimora, che si estende dall’Esquilino al Palatino, è tornata di recente al suo antico splendore, con trentamila metri quadrati di affreschi e di intonaci dipinti, all’interno dei 153 ambienti finora scavati: nella fastosa residenza di Nerone i colori originari, che tanto affascinarono gli artisti del Rinascimento, sono tornati a risplendere nella loro grandiosità. 

Visitabile solo domenica: 10 - 18. Aperto a tutti con corsie preferenziali iscritti FAI, possibilità di iscriversi al FAI in loco.
N.B. Ingresso ultimo gruppo alle 17.30. In caso di grande affluenza le code potrebbero venire sospese prima dell'orario di chiusura indicato. Possibilità di iscriversi al FAI la settimana precedente l'iniziativa presso la Delegazione di Roma, Piazza dell'Enciclopedia Italiana 50.
Contributo suggerito a partire da 2 €

CENTRO STUDI AMERICANI IN PALAZZO MATTEI DI GIOVE
Via Caetani, 32
Il palazzo Mattei di Giove, che occupa la parte sud-orientale della vasta insula Mattei, fu costruito tra la fine del '500 e l'inizio del '600 per Asdrubale Mattei su progetto di Carlo Maderno. Il suo cortile ornato sulle pareti da una moltitudine di rilievi antichi, come in un museo open air, è uno dei più belli nei palazzi romani. Al piano nobile si conservano magnifici dipinti eseguiti dagli artisti più importanti del primo '600 quali Lanfranco, Albani, Pomarancio. Spicca per la sua bellezza la Galleria con gli affreschi di Pietro da Cortona, una delle prime opere dell'artista a Roma.

Visitabile solo domenica: ore 10 -18. Aperto a tutti con corsie preferenziali iscritti FAI, possibilità di iscriversi al FAI in loco.
N.B. Ingresso ultimo gruppo alle 17.30. In caso di grande affluenza le code potrebbero venire sospese prima dell'orario di chiusura indicato. Possibilità di iscriversi al FAI la settimana precedente l'iniziativa presso la Delegazione di Roma, Piazza dell'Enciclopedia Italiana 50.
Contributo suggerito a partire da 3 €

AUDITORIUM DI MECENATE
Via Merulana, angolo Largo Leopardi
Il cosiddetto Auditorium di Mecenate, così identificato appena scoperto a causa della presenza di una gradinata nell'abside, è stato riconosciuto in realtà come il Ninfeo di un grande triclinio estivo nella vasta e lussuosa residenza di Mecenate, il famoso statista collaboratore ed amico di Augusto. Alla sua funzione di triclinio infatti richiamano sia i versi del poeta greco Callimaco, dipinti sulla parete esterna dell'emiciclo, che alludono agli effetti del vino durante un simposio, sia la ricca decorazione delle nicchie affrescate con elementi mitologici e motivi ornamentali e naturalistici che davano agli ospiti l'impressione di affacciarsi su lussureggianti giardini.

Visitabile solo domenica: ore 10 - 18. Aperto a tutti con corsie preferenziali iscritti FAI, possibilità di iscriversi al FAI in loco.
Contributo suggerito a partire da 2 €

PARCO VILLA GREGORIANA
Largo Sant'Angelo, Tivoli
Boschi, cascate, sentieri, antiche vestigia, grotte naturali, un fiume inghiottito nella roccia e una spettacolare cascata. Poco distante da Roma, al cospetto dei celebri templi romani di Tivoli, Villa Gregoriana è un parco romantico di fine Ottocento, meta di viaggiatori del Grand Tour, artisti, re e imperatori.

Orario sabato: 10 - 18.30
Orario domenica: 10 - 18.30
Contributo suggerito a partire da 5 €
Ultimo ingresso ore 17.30

Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni: Liceo Scientifico “Lazzaro Spallanzani”, Liceo Artistico e Liceo Classico “Amedeo di Savoia” , IPIAS "Olivieri"
Visite introduttive anche in Inglese ore 11,12.30, 14, 15.30, 16.45
A Parco Villa Gregoriana saranno allestiti stand dedicati all’artigianato di alta qualità.


Hanami - Fioritura dei Sakura (Ciliegi giapponesi) all'Eur

from 2017-03-18 to 2017-04-10

Parco Centrale del Lago - Laghetto dell'Eur


Musei Vaticani, aperture notturne del venerdì (aprile-ottobre 2017)

from 2017-04-21 to 2017-10-27

Musei Vaticani


Dialoghi matematici

from 2017-03-05 to 2017-05-28

Auditorium Parco della Musica

Caos, algoritmo, infinito, numeri, probabilità: la matematica ci affascina da sempre, suggerendoci idee di perfezione e complessità. Non solo: come già sapevano gli antichi, il mondo è matematico e abbiamo dunque bisogno di questo strumento fondamentale per comprenderlo.
Da questa suggestione nasce la rassegna “Dialoghi matematici”, in programma all’Auditorium Parco della Musica dal 5 marzo al 28 maggio.
Ideata e prodotta dalla Società editrice il Mulino, in collaborazione con La Fondazione Musica per Roma, i Dialoghi prendono spunto dall'esperienza editoriale di successo della collana Raccontare la matematica. La rassegna vedrà la partecipazione di importanti matematici in dialogo con filosofi, economisti, fisici, scrittori: la matematica si confronterà con aspetti umanistici e di pensiero più ampi, per farci scoprire quanto è legata alla nostra vita di tutti i giorni.

La matematica della Natura

2017-04-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
con
Vincenzo Barone fisico teorico, insegnaall’Università del Piemonte Orientale
Giulio Giorello filosofo della scienza, insegna all’Università di Milano e collabora con il Corriere della Sera

introduce e modera
Pino Donghi

Il grande libro della natura – diceva Galileo – è scritto in caratteri matematici. Tre secoli di scienza ci hanno insegnato, in effetti, che numeri, figure geometriche e relazioni matematiche sono dovunque attorno a noi, talvolta informa evidente, più spesso annidati nei meccanismi di funzionamento dell’universo. Ma in che modo – e perché – queste creazioni astratte della mente umana riescono a descrivere il mondo concreto dei fenomeni naturali, da quelli più familiari a quelli che hanno luogo nelle profondità della materia e del cosmo? Un filosofo e uno scienziato affrontano con semplicità questo tema ed esplorano, senza tecnicismi e appesantimenti formali, la capillare presenza della matematica nella natura, raccontando alcune delle sue manifestazioni più curiose e affascinanti.

Zerologia

2017-05-14

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
con
Claudio Bartocci insegna Fisica matematica e Storia della matematica all'Università di Genova
Piero Martin insegna Fisica sperimentale all'Università di Padova
Andrea Tagliapietra insegna Storia della filosofia e Storia delle idee ed ermeneutica filosofica all'Università San Raffaele di Milano

introduce e modera
Pino Donghi

Metti una sera a cena un matematico, un fisico e un filosofo. Così tre compagni di liceo si ritrovano per intrecciare la nozione di zero, quella fisica del vuoto e quella filosofica del nulla, ricostruendo un’avventura che attraversa tutta la storia del pensiero. In questo dialogo si incontrerà lo scandalo del paradosso: un numero per il «non essere», indispensabile ma inafferrabile; un «vuoto» che «riempie» la nostra vita quotidiana e che resta un concetto di frontiera della fisica moderna; un’assenza e una mancanza, una negazione effervescente e pensosa che ci attrae fino ai bordi del mondo. Questo ovale disegnato è dunque solo apparentemente cieco, e può anche farci divertire.

Algoritmi

2017-04-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
con
Carlo Toffalori insegna Logica matematicaall'Università di Camerino
Piergiorgio Odifreddi matematico e logico, si occupa di divulgazione scientifica e saggistica



introduce e modera
Pino Donghi

Algoritmo è una strana parola. Un poeta che le dedicasse un sonetto si troverebbe a combinarla nei suoi versi con ritmo, bioritmo, monoritmo o logaritmo. Ma gli algoritmi si usano al computer e tanto basta ad accreditarli. Possiamo intenderli come sinonimo di procedura o programma, a indicare una serie di istruzioni per trovare soluzione a un dato problema. Ci accompagnano sin dagli albori della civiltà, assistendoci in questioni piccole e grandi dell’esistenza e confermandosi oggi utilissimi, anche perché, appunto, combinati con la potenza dei computer. Possono fallire, ma perfino le loro goffaggini riescono provvidenziali e contribuiscono sorprendentemente al nostro benessere. Le benemerenze degli algoritmi sono dunque così diffuse e disparate da suscitare molte curiosità che questo appuntamento cercherà di soddisfare.

La matematica dell’incertezza

2017-05-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
con
Marco Li Calzi insegna Metodi matematici per l'analisi economica all'Università Ca' Foscari di Venezia
Enrico Giovannini già presidente dell’Istat, è stato ministro del Lavoro e delle politiche sociali nel governo Letta. Insegna Economia italiana ed europea e Statistica all’Università Tor Vergata di Roma ed è portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

introduce e modera
Pino Donghi

Uscire con o senza ombrello, cambiare lavoro, investire in borsa. Non abbiamo certezze sul futuro, ma in qualche modo ne ragioniamo con noi stessi e con gli altri. Assediati dal dubbio, dobbiamo imbrigliarlo per riuscire a prendere la decisione migliore. Il calcolo delle probabilità è nato proprio come strumento per studiare problemi concreti quali il valore di una scommessa o il prezzo di un contratto aleatorio. Nel tempo si è evoluto in una teoria: abbiamo fondamenti formali per rappresentare e descrivere molti fenomeni variamente attribuiti al caso, o a qualcuno dei suoi mascheramenti: sorte, destino, fortuna, fato. In breve, la probabilità è diventata un linguaggio. Saremo condotti a esplorare dimensioni diverse: alea, opinioni, previsioni, decisioni, prezzi, rischio nel gioco quotidiano della vita.

Ti Racconto il Teatro

from 2017-03-06 to 2017-04-26

Auditorium Parco della Musica

Dopo i tre cicli sulla poesia e i cinque dedicati al romanzo, gli incontri letterari sul Novecento proseguono con altri quattro capolavori, questa volta provenienti dal teatro.
Organizzati in forma di conversazione introduttiva all’ascolto del testo. Insieme a Valerio Magrelli, ognuno degli studiosi invitati esaminerà un’opera degli autori scelti. Si partirà dalla presentazione biografica dell’autore, per passare all’analisi letteraria, cedendo infine la parola alla lettura vera e propria, eseguita da alcuni fra i più noti attori italiani. L’iniziativa vuole evitare tanto le secche dello specialismo, quanto i naufragi, del dilettantismo, per dare agli spettatori non solo la possibilità di conoscere quattro classici del secolo scorso (Pirandello, Brecht, Beckett e Genet), ma anche quella di scendere nel vivo dell’officina linguistica, in uno spazio troppe volte ignorato dal pubblico.

Boni come er Pane #2 - Ospite il cantautore e attore Marco Conidi (Orchestraccia)

2017-04-02

Dar Ciriola


IF / Invasioni (dal) Futuro *003

from 2017-03-28 to 2017-04-09

Teatro India - Teatro di Roma

Di L. Dalisi, regia di A. Latella, musiche di F. Visioli, scene di G. Stellato, con C. Nieri.

Giornata Nazionale Giovani Uniti Contro il Bullismo

2017-05-27

Teatro Olimpico

Regia di C. Insegno.

Roma Opera Aperta 2017 - Caracalla MMXVII

from 2017-06-13 to 2017-08-09

Terme di Caracalla


Luglio suona bene 2017

from 2017-06-11 to 2017-08-03

Auditorium Parco della Musica

Torna, come ogni estate, il consueto appuntamento con Luglio Suona Bene, la manifestazione estiva di concerti sotto le stelle, che presenta una selezione di grandi star internazionali e di nuove proposte originali. La Cavea, lo spiazzo architettonico dell’Auditorium disegnato da Renzo Piano, ospiterà anche quest’anno tanti artisti di livello internazionale che si avvicenderanno su uno dei più grandi palcoscenici a cielo aperto, ormai divenuto un sito centrale nella vita culturale dei romani e una delle mete turistiche più frequentate della capitale. Il pubblico avrà, come ormai ogni estate, la possibilità di immergersi nell’avvolgente conchiglia sonora, caratterizzata da proprietà acustiche uniche, e di ascoltare a pochi metri di distanza dal vivo alcuni tra le proposte musicali più interessanti del panorama internazionale.

Speciale Lezioni di Rock - Pink Floyd

2017-04-21

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Il suono. O meglio, la magia del suono. Ecco dov’è il cuore della musica dei Pink Floyd. Che non va semplicemente “ascoltata” ma vissuta come una straordinaria magia. E la magia del suono quadrifonico, l’esperienza immersiva della quadrifonia, era quello che i Pink Floyd volevano dare agli ascoltatori con i loro dischi e i loro concerti. Ernesto Assante e Gino Castaldo vi accompagneranno nella meravigliosa esperienza dei Pink Floyd in quadrifonia, in tre appuntamenti dedicati ad alcune delle loro opere più importanti, raccontate, viste e soprattutto ascoltate, con il suono avvolgente e fantastico degli originali mix quadrifonici della band inglese. Il primo appuntamento sarà dedicato a “Atom Heart Mother” e “Meddle”, il secondo a “Dark Side of the Moon”, il terzo a “Wish you were here”. Un'esperienza unica, da non perdere, per chi ama la musica dei Pink Floyd.

Speciale Lezioni di Rock - Pink Floyd

2017-05-06

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Il suono. O meglio, la magia del suono. Ecco dov’è il cuore della musica dei Pink Floyd. Che non va semplicemente “ascoltata” ma vissuta come una straordinaria magia. E la magia del suono quadrifonico, l’esperienza immersiva della quadrifonia, era quello che i Pink Floyd volevano dare agli ascoltatori con i loro dischi e i loro concerti. Ernesto Assante e Gino Castaldo vi accompagneranno nella meravigliosa esperienza dei Pink Floyd in quadrifonia, in tre appuntamenti dedicati ad alcune delle loro opere più importanti, raccontate, viste e soprattutto ascoltate, con il suono avvolgente e fantastico degli originali mix quadrifonici della band inglese. Il primo appuntamento sarà dedicato a “Atom Heart Mother” e “Meddle”, il secondo a “Dark Side of the Moon”, il terzo a “Wish you were here”. Un'esperienza unica, da non perdere, per chi ama la musica dei Pink Floyd.

Incontri con il DNA

from 2017-02-16 to 2017-06-08

Palazzo delle Esposizioni


Apertura straordinaria serale

from 2017-02-04 to 2017-03-25

Musei Capitolini

Dal 4 febbraio ripartono le aperture straordinarie del sabato ai Musei Capitolini a 1 euro.

Un nuovo programma di animazione nei musei con concerti, teatro, letture, degustazioni.

#ArtWeekEnd

Dopo il grande successo delle aperture serali straordinarie dei Musei Capitolini il sabato sera e degli eventi di animazione del week-end nei piccoli musei ad ingresso gratuito, da sabato 4 febbraio in programma un nuovo ciclo di attività che proseguirà fino a domenica 26 marzo. 
L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

La programmazione, come già avvenuto per i 5 sabati tra novembre e dicembre e per le attività del Natale nei Musei, è frutto della collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine, quali FondazioneMusica per Roma,  Teatro di Roma, Teatro dell’Opera, Casa del Jazz, Accademia di Santa Cecilia, Università Roma Tre, Sapienza Università degli Studi e con Agro Camera, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma per alcuni percorsi dedicati alla cultura enogastronomica. 

Il sabato sera dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23) si potrà accedere ai Musei Capitolini, visitarne mostre e collezioni permanenti e partecipare alle attività in programma con il biglietto simbolico di un euro, mentre gli eventi organizzati nei piccoli musei saranno ad ingresso completamente gratuito e si svolgeranno il sabato e la domenica negli orari di apertura ordinaria.


United Forums: from the Imperial Forum to the Roman Forum and Palatine Hill

from 2017-02-05 to 2017-12-31

Archaeological area of the Roman Forum and Palatine Hill, Fori Imperiali

One big archaeological path from the Imperial Forum to the Roman Forum and Palatine Hill.

Entrances:
- Piazza Santa Maria di Loreto, near Trajan's Column,
- Largo Corrado Ricci, near Arch of Titus,
- Via di San Gregorio


Moa casa Mostra dell'Arredo e del design

from 2017-10-28 to 2017-11-05

Nuova Fiera di Roma


Architect at Work

from 2017-10-11 to 2017-10-12

Nuova Fiera di Roma


Romics (ottobre 2017)

from 2017-10-05 to 2017-10-08

Nuova Fiera di Roma


Enada Roma - riservata agli operatori del settore

from 2017-10-03 to 2017-10-05

Nuova Fiera di Roma

ROMICS - INTERNATIONAL COMICS, ANIMATION AND GAMES FESTIVAL
 
Tenth Edition, 30 September – 3 October 2010 - New Rome Fair
 
Great Celebrations for the 10th edition of Romics! ....international guests, extraordinary events for the 10th anniversary of Rome’s great Comics Fair. 
ROMICS is the great international comics, animation and games festival organized by Fair of Rome and by I Castelli Animati – International Animated Film Festival. 
The 2009 edition, held at the New Rome Fair, was attended by more than 75.000 visitors in 4 days. 
Every year the most important companies in the sector take part in Romics: publishers, distributors, specialized bookshops, collectors, home-video production companies and distributors, video-games companies.
The Festival is characterized by a cultural programme at international level, with high-profile guests, exhibitions, previews, special events and meetings with representatives of the most important international festivals, buyers and operators in the sector. Great masters of international comics have taken part in Romics and have been assigned the Golden Romics Award.

For further info, pease visit www.romics.it


Sabo Roma 33° Expo (riservato agli operatori del settore)

from 2017-09-29 to 2017-10-02

Nuova Fiera di Roma


Forum Agenti di Commercio

from 2017-05-25 to 2017-05-27

Nuova Fiera di Roma


Blast

from 2017-05-10 to 2017-05-12

Nuova Fiera di Roma


Festival Irlandese

from 2017-04-22 to 2017-05-01

Nuova Fiera di Roma


Festival dell'America Latina

from 2017-04-22 to 2017-05-01

Nuova Fiera di Roma


Festival dell'Oriente

from 2017-04-22 to 2017-05-01

Nuova Fiera di Roma


Inedito d'autore – Femminile singolare

from 2017-03-14 to 2017-04-22

Auditorium Parco della Musica

La Fondazione Musica per Roma e l’Associazione Culturale 15 Lune promuovono la seconda edizione di Inedito d’Autore, rassegna dedicata al teatro di narrazione in cui il vissuto e la storia divengono patrimonio comune nel recupero di una memoria collettiva condivisa al servizio della comunità.
Dopo il successo della prima edizione, che ha visto protagonisti Marco Paolini, Ascanio Celestini e Marco Baliani, la seconda edizione di Inedito d’Autore è declinata interamente al femminile.
Andrea Camilleri e Annalisa Gariglio, con Laura Pacelli e Alessandra Mortelliti, si sono messi sulle tracce di tre nuove storie da raccontare, curiosando fra quegli episodi che non sono passati sotto i riflettori della Grande Storia.
Scopriamo così l’affascinante avventura, non priva di pericoli, di Rosalie Montmasson, moglie di Francesco Crispi, unica donna che partecipò alla spedizione dei Mille. L’amore segreto di Bianca Lancia che fu l’ultima moglie di Federico II di Svevia sposata in articulo mortis. E Rina Faccio, meglio nota col nome di Sibilla Aleramo, scrittrice e poetessa tra le prime a parlare della condizione femminile.
Le storie sono state scelte ed elaborate, in forma di canovacci, da Andrea Camilleri, Annalisa Gariglio, Laura Pacelli e Alessandra Mortelliti. La drammaturgia per la scena sarà affidata di volta in volta a Emma Dante, Lella Costa, Nino Frassica e Alessandra Mortelliti, così come il compito di rendere vivi i personaggi, attraverso la propria interpretazione e personale regia.

Romics 2017 - XXI edizione

from 2017-04-06 to 2017-04-09

Nuova Fiera di Roma

From 6 to 9 April the Festival of Romics reaches its XXI edition. Romics is a great international festival of  OF COMICS, ANIMATION, GAMES, CINEMA AND ENTERTAINMENT.
An uninterrupted four day kermis with special events inside different thematic areas:

THE WORKSHOP OF COMIC AND MULTIMEDIALITY
Conferences, round tables, themed meetings with authors
Romics is the appointment for all fans and sector operators to keep up with the italian and international comic universe. Romics is a workshop always engaged in activities concerning comics, animation, movie, media & multimedia, videogames and interactions with science fiction and fantasy; in addiction romics offers the opportunity, open to everyone to take comic and animation lessons.

MOVIE VILLAGE: THE GREAT ANIMATED
The Great Cinema will be a protagonist also in this edition of Romics which aims to make the audience discover the great Studios artists, presenting some of the most important italian talents in the international scene. Directly from sets of major productions the italian excellences of live action, animation and special effects will participate in themed meetings and workshop.

THE GAMING IN ALL ITS FORMS: console, game cards, arcade, virtual reality.
An area completely devoted to the entertainment of technology and gaming. Beside the ordinary fair spaces, here videogames, technology, gadget and digital entertainment dominate the scene. Through an “hands-on” formula visitors will be able to try out the latest news concerning videogame, home video, audio, mobile, tablet, digital services.

COSPLAYERS
An exciting competition and an extraordinary show: Romics calls as usual all cosplayers parading on the big stage! The contest in which fans create and wear the dress of their favourite character is the long awaited moment within the event that attracts thousands of young people from all over Italy.


Nel weekend l'arte si anima

from 2017-02-04 to 2017-03-26

Musei Capitolini

From February 4th extraordinary opening of Musei Capitolini is back on Saturday. A new animation program full of concerts, theatre,lectures and tasting sessions.
All February and March weekends, at small free museums, a rich program of events has been scheduled too.
On Saturday night from 8.00 pm until 24.00 (last admission at 11.00 pm) by paying one euro for a symbolic ticket, permanent exhibitions and collections are free. On Saturday and Sunday, regularly opening events organised in small museums will be free of charge.
Special promotion for “L’Ara com’era” every Friday and Saturday from 7.30 pm to 24.00. A reduced price ticket can be purchased showing a countersigned admission ticket to “weekend nei Musei in Comune” events (the promotion is valid for the current weekend or for the following, subject to avaibility).


Casaidea 2017

from 2017-03-18 to 2017-03-26

Nuova Fiera di Roma


Ingresso gratuito per i possessori di biglietto del Torneo RBS 6 Nazioni di Rugby in 13 Musei Statali e nei Musei Civici

from 2017-02-05 to 2017-03-31

Centrale Montemartini, Civic Museum of Zoology, Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale, Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Barberini, Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini, Galleria Spada, MACRO Testaccio, MACRO Via Nizza, MAME Museo Nazionale dell'Alto Medioevo, Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, Musei Capitolini, Musei di Villa Torlonia - Casino Nobile, Musei di Villa Torlonia: Casina delle Civette, Musei di Villa Torlonia: Casino dei Principi, Museo dell'Ara Pacis, Museo di Roma - Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Museo Nazionale d'Arte Orientale Giuseppe Tucci (Palazzo Brancaccio), Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, Museo Nazionale di Palazzo Venezia , Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini", Museo Nazionale Romano - Crypta Balbi, Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps, Museo Nazionale Romano - Palazzo Massimo alle Terme

In occaion of the matches of the International rugby Match RBS 6 Nazioni taking place at the Olimpic Stadium in Rome,

The MIBAC AND THE Sovraintendenza Capitolina offer to the spectators of the matches (only if showing their entrance ticket), a free access for two people to the following National and Civic  museums:

National Museums
- Galleria nazionale d'arte Antica - Palazzo Barberini ore 8.30-19.00 (#18.00)
- Galleria nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini ven-sab ore 14.00-19.30 (#19.00; dom ore 8.30-19.30 (#19.00)
- Galleria Spada ore 8.30  -19.30 (#19.00)
- Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia ore 8.30-19.30 (#18.30)
- Museo nazionale di Castel Sant'Angelo ore 9.00-19.30 (#18.30)
- Museo nazionale di Palazzo Venezia ore 8.30-19.30 (#18.30)
- Museo nazionale d'Arte Orientale "G. Tucci" ore 8.00-19.00 (#18.30)
- Museo nazionale dell'Alto Medioevo ore 8.00-19.00 (#18.30)
- Museo nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini" ore 8.00-19.00 (#18.30)
- Museo Nazionale degli Strumenti Musicali ore 9.00-19.00 (#18.30)
- Museo Nazionale Romano - Palazo Altemps ore 9.00-19.45 (#18.45)
- Museo Nazionale Romano - Palazzo Massimo ore 9.00-19.45 (#18.45)
- Museo Nazionale Romano - Crypta Balbi ore 9.00-19.45 (#18.45)

Civic Museums
- Musei Capitolini ore 9.30-19.30 (#18.30)
- Mercati di Traiano
- Centrale Montemartini
- Museo dell'Ara Pacis con esclusione della mostra Picasso
- Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale
- Musei di Villa Torlonia (Casina delle Civette, Casino dei Principi, Casino Nobile)
- Museo di Roma in Trastevere
- MACRO Via Nizza
- MACRO Testaccio
- Museo Civico di Zoologia

Al Museo di Roma in Palazzo Braschi, temporaneamente, è possibile solo visitare la mostra Artemisia, che è esclusa dalla gratuità.


Music Day Roma - XVII Giornata del Collezionismo Musicale

2017-05-21

Barceló Aran Mantegna Hotel


Il sogno di una cosa. Omaggio a Pier Paolo Pasolini

Centro Culturale "Gabriella Ferri"


Car Boot Market alla Città dell'Altra Economia

from 2017-01-29 to 2017-12-31

CAE - Città dell'altra economia


Il Cielo a Colori - 1° Festival delle lanterne colorate

2017-05-06

Circo Massimo


Lezioni di Jazz

from 2017-02-19 to 2017-04-30

Auditorium Parco della Musica

Le Lezioni di jazz, giunte alla quinta edizione, si confermano l’occasione ideale per avvicinarsi ad uno dei generi musicali più importanti e sorprendenti del nostro tempo, per approfondire le sue figure più significative, i capolavori memorabili, gli strumenti, le connessioni con i grandi temi della cultura. Ogni lezione è condotta con un linguaggio accessibile anche al non specialista e procede con ascolti, filmati, grafici nonché esempi al pianoforte. Nella nuova edizione si celebrano Shakespeare e Duke Ellington, il cinema e il jazz, il centenario della morte di Scott Joplin e il cinquantenario di quella di John Coltrane, il profondo legame del jazz con la religione, una guida all’ascolto del be-bop, senza dimenticare una puntata verso Bach e un viaggio dentro un classico di Louis Armstrong.

Concorde del Modern Jazz Quartet

2017-03-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Nell’immaginario del jazz Bach è sempre stato percepito vicino, per il fraseggio e il senso ritmico. Ma ci sono molti aspetti che invece sembrano incompatibili con l’improvvisazione, come ad esempio la fuga. John Lewis è riuscito a scrivere magnifiche fughe jazz, di cui Concorde (1955) è il prototipo, e l’occasione per indagare tra le pieghe di un linguaggio meno conosciuto.

Non solo ragtime

2017-04-02

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Nel centenario della morte cogliamo l’occasione per gettare una nuova luce su un gigante della composizione, troppo spesso relegato a maestro del ragtime quale “antenato del jazz”. E invece Joplin, autore di musiche assai diverse, incluse due opere liriche, è stato il prototipo del compositore americano: ha sintetizzato musiche diverse, ha narrato storie, ha proposto una nuova, pionieristica visione la cultura afroamericana.

John Coltrane

2017-04-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
A cinquant’anni dalla morte, ripercorriamo gli aspetti più noti e meno noti di una delle personalità musicali più influenti del Novecento, per scoprirne la formidabile parabola e la sua durevole influenza sulla musica d’oggi.

All That Jazz

2017-04-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Il rapporto tra jazz e cinema è tra i più discussi e controversi, fonte di sorprese e frustrazioni. Ma è anche un ambito in cui troppo spesso ci si ferma ai soliti titoli più noti, ignorando un vasto mondo che tocca il cinema sperimentale, l’animazione e le cinematografie meno note.

Conversazioni sulla cultura nelle terre adriatiche (II edizione)

from 2017-01-18 to 2017-05-17

Casa del Ricordo


Spring Attitude 2017

from 2017-05-25 to 2017-05-27


Festa della liberazione al Parco Sangalli

2017-04-25


90 Volte Tor Pignattara

from 2017-01-12 to 2017-04-25


Roma dentro Roma

from 2017-01-29 to 2017-05-07


Calendario 2017 delle celebrazioni e udienze presiedute da Papa Francesco

from 2017-01-01 to 2017-12-31

Please check the updated calendar of the events presided over by the Holy Father here: www.vatican.va/various/prefettura/en/biglietti_en.html

- Access is free to outdoor liturgical celebrations (in St. Peter's Square, or the Way of the Cross);

- For the celebrations inside the basilica and papal hearings: please send a written request to the: Prefecture of the Papal Household - 00120 Vatican City State, Fax: +39 06 6988 5863

Indicating:
- Date of the General audience or Liturgical celebration
- Number of tickets required
- Name / Group
- Mailing Address 
- Telephone and Fax numbers

The Prefecture will respond in writing only to those resident outside Rome, by fax or normal post (not by E-mail). Important Notice: TICKETS ARE ENTIRELY FREE and can be picked up at the ticket office located just inside the Bronze Door (by the right colonnade of St. Peter’s Square) at the following times:

For GENERAL AUDIENCES: from 15:00 to 19:30 on the preceding day or on the morning of the audience from 8:00 to 10:30. For LITURGICAL CERIMONIES: on the preceding day or according to prior notification.

For more info, please contact the Prefettura Pontificia, tel. +39 06 69883114  (9.00 am - 1.30 pm)


Luci sull'Archeologia 2017

from 2017-01-15 to 2017-04-23

Teatro Argentina - Teatro di Roma


Domenica con te

from 2016-10-09 to 2017-05-27

Teatro Euclide


La Sindaca informa

from 2016-11-23


Cittadini in prima fila

from 2016-11-23


L’audio analogico.

2017-05-16

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma

Considerato in via di estinzione dopo l’introduzione del Compact Disc, il disco in vinile ha saputo mantenere inalterato il suo fascino negli ultimi venticinque anni ed anzi; negli ultimi mesi si è assistito ad una vera e propria rinascita del disco nero, con il ritorno di classifiche specifiche dedicate agli LP su alcune delle più importanti testate del settore musicale. In questo incontro verrà analizzato il “sistema giradischi” illustrandone le principali componenti; verranno forniti inoltre alcuni suggerimenti pratici per ottenere i migliori risultati da questo complesso sistema di riproduzione audio.

Le amplificazioni a transistor e a valvole.

2017-04-11

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma

guest
Fulvio Chiappetta di S.I. Audio

Gli appassionati più raffinati della riproduzione audio possono essere equamente divisi tra i sostenitori delle amplificazioni a transistor e gli irriducibili amanti di quelle a valvole: in questa lezione l’ing. Fulvio Chiappetta, rinomato progettista di elettroniche audio, illustrerà le principali peculiarità tecniche delle due tipologie con particolare attenzione alle ricadute in termini sonici.

Roma la Storia dell'Arte

from 2017-01-22 to 2017-05-28

Auditorium Parco della Musica

A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Franco Purini - Roma città magica

2017-05-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Franco Purini

A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Francesca Cappelletti - Vita notturna ai tempi del Barocco.

2017-04-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Francesca Cappelletti

A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Stop bus turistici senza permesso, attivi varchi Ztl Anello Ferroviario

from 2016-11-19 to 2017-04-30


Lezioni di Ascolto

from 2016-11-15 to 2017-05-16

Auditorium Parco della Musica

Nuova edizione per la rassegna "Lezioni d’Ascolto", il ciclo di incontri dedicati alla storia dell’Hi-Fi e all’approfondimento di tematiche legate alle tecnologie di riproduzione audio che si svolge nello Spazio Ascolto dell’Auditorium. Negli incontri curati da Giancarlo Valletta, direttore Marketing di Audiogamma, si alterneranno dissertazioni teoriche di esperti e ascolti musicali ad alta risoluzione.

Divo Nerone Opera Rock

from 2017-06-01 to 2017-09-01

Archaeological area of the Roman Forum and Palatine Hill

This controversial and legendary emperor belonging to the Julio-Claudian dynasty will be the star in “Divo Nerone – Opera rock”, going on from 1st June 2017. It will be held in the same historical sites that saw Nero’s imperial sumptuousness, inside Vigna Barberini on Colle Palatino. The work will tell the story of this tyrant during 14 years of his life, surrounded by all the protagonists living at that time.  26 between dancers and acrobats and 12 singers- actors performing in this work. 100 professional operators will deal with lights, machines, special effects and stage equipment.
From 1st June to 1st September 2017
Every day from Tuesday to Sunday (Monday closed)
Shows in Italian (with subtitles in English): Wednesday and Saturday
Shows in English (with subtitles in Italian): Tuesday, Thursday, Friday, Sunday
The show starts at 9.30pm   


Lezioni di Rock. Viaggio al centro della musica

from 2016-11-28 to 2017-05-19

Auditorium Parco della Musica

Riprendono le “Lezioni di Rock” di Ernesto Assante e Gino Castaldo, riprende il viaggio nelle parole e nei suoni, nei sogni e nelle visioni, nelle passioni e nei deliri del rock, raccontati attraverso le storie di alcuni dei protagonisti più importanti. Storie di rock e storie di vita, perché il rock nella sua migliore accezione mescola la vita e l’arte con un pizzico di eccesso, qualche goccia di ironia, tanta elettricità, e molto genio. Storie che vengono dal passato ma che molto spesso ci raccontano del nostro mondo di oggi, album e canzoni che hanno segnato in maniera indelebile la storia a cavallo tra due secoli, personaggi che con la loro creatività e la loro passione hanno contribuito a “cambiare il mondo” con qualche indimenticabile melodia, con la scossa di qualche chitarra elettrica, con parole taglienti o sentimentali. La stagione di “Lezioni di Rock” proverà a mettere insieme, come sempre, passato e futuro, il racconto di grandi avventure e le ipotesi che rendono quelle avventure ancora attuali.

Lezioni di Rock - Queen

2017-03-24

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Freddie Mercury e i Queen sono stati e sono ancora una delle band più amate dal pubblico di tutto il mondo, una formazione che ha attraversato venti anni, dal 1970 al 1991, anno in cui Mercury è scomparso, raccogliendo una quantità di riconoscimenti e successi assolutamente straordinaria. E dal 1991 ad oggi la fama del gruppo e quella di Mercury non è mai stata adombrata, le loro canzoni e i loro dischi sono ancora nel cuore di milioni di fan, Gino Castaldo e Ernesto Assante ripercorreanno ventuno anni di musica, di avventure, di divertimento e di rock, quelli di una "Regina" che non ha ancora smesso di regnare.

Lezioni di Rock - Prince

2017-04-12

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
La scomparsa di Prince ha lasciato un clamoroso vuoto nella musica afroamericana e nel pop. Gino Castaldo e Ernesto Assante vogliono ricordare il suo straordinario percorso artistico, le sue follie e i suoi colpi di genio, la sua inarrestabile creatività e la micidiale forza dei suoi concerti, la capacità di scrivere musica che oltrepassava con leggerezza i confini dei generi e degli stili, la sua originalità che ne ha fatto un personaggio e un artista unico al mondo.

Lezioni di Rock - Bruce Springsteen 75-84

2017-05-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
I dieci anni che vanno dalla pubblicazione di Born to run al successo planetario di Born in the Usa sono quelli che definiscono, meglio di ogni altro periodo, la leggenda e l'arte di Bruce Springsteen, la forza della sua musica, la ricchezza della sua poesia, il suo sguardo sul mondo, il suo modo di affrontarlo. Un album dopo l'altro, Born to Run , Darkness on the edge of town , The River , Nebraska e Born in the Usa , dipingono il ritratto perfetto del più grande artista rock di oggi. Ernesto Assante e Gino Castaldo vi accompagneranno in un viaggio tra dischi memorabili, storie incredibili, concerti indimenticabili e canzoni senza le quali è impossibile vivere.

Tutti a Santa Cecilia - Stagione 2016-2017

from 2016-10-03 to 2017-05-19

Auditorium Parco della Musica


iWorld

from 2016-10-27 to 2017-05-10

Auditorium Parco della Musica

Torna per la seconda edizione iWORLD, la rassegna targata iCompany che porta all’Auditorium Parco della Musica di Roma il meglio della world music italiana. Tra tradizione e innovazione, tra contaminazioni e sperimentazioni, la musica popolare italiana si eleva e invade i palchi del tempio della musica a Roma.

Auditorium Family

from 2016-11-06 to 2017-06-30

Auditorium Parco della Musica

Torna Auditorium Family, il format della Fondazione Musica per Roma dedicato ai bambini e alle famiglie, studiato per soddisfare ogni desiderio di svago e approfondimento per tutte le età.
In programma, spettacoli, letture, visite guidate, gioco e divertimento...

VISITE GUIDATE
“C’era una volta l’Auditorium Parco della Musica…”
Visita narrata del Parco della Musica per i bambini dai 5 anni e adulti.
Una visita-esplorazione per raccontare il Parco della Musica come un mondo da scoprire, un castello incantato dove la musica, l’arte e la storia si mescolano alla quotidianità.
Sveliamo l’architettura, conosciamo la storia, incontriamo le persone, passeggiamo nei giardini del Parco e lasciamoci stupire da un altro piccolo luogo magico: l’orto sul tetto della Musica. Tutti gli spazi possono suggerire letture molteplici e associazioni divertenti tra la realtà e la fantasia.
Durata 50 minuti, per un massimo di 30 partecipanti.
Prezzo del biglietto: 5 euro con prenotazione obbligatoria.
Per info promozione@musicaperroma.it

Lezioni di Storia "Romanzi nel tempo"

from 2016-11-13 to 2017-04-02

Auditorium Parco della Musica

Il felicissimo intreccio tra la Storia e letteratura, tra la letteratura e la saggistica, tra l’invenzione e il racconto di cronaca, conosce un grande successo di lettori e di autori anche dei nostri giorni. Lo stesso Zygmunt Bauman sostiene che la realtà risulta più vera nell’invenzione dei romanzieri che non nelle indagini dei sociologi. La finzione della letteratura racconta, infatti, il vero quanto la Storia.
Nasce da questa idea il nuovo ciclo delle Lezioni di Storia. Romanzi nel Tempo, dalla necessità di raccontare i grandi eventi e il modo di vivere di un’epoca attraverso le pagine di romanzi che per generazioni hanno determinato i modi di pensare e di sentire fino a oggi, lasciando un segno indelebile nell’immaginario collettivo.


Il ciclo Lezioni di Storia. Romanzi nel Tempo ideato dagli Editori Laterza, organizzato in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma è realizzato grazie al sostegno di Poste italiane e Unicredit.

Salvatore Lupo "La mafia americana"

2017-04-02

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Salvatore Lupo

introduzione
Paolo Di Paolo


Salvatore Lupo insegna Storia contemporanea all’Università di Palermo
Mario Puzo cominciò a progettare Il Padrino nel 1966, a ridosso della confessione di Joe Valachi che clamorosamente rivelò l’esistenza della Cosa nostra americana. Il libro mostra, attraverso lo sguardo del padrino, il Mediterraneo come terra delle origini, luogo di una cultura in grado di difendere istituti naturali, come la famiglia. I mafiosi si richiamano al senso dell’onore, all’amicizia, a regole giuste intese a evitare la violenza e a mantenere la pace, rivolgendosi a quanti vogliono convincere che la mafia non li minaccia, anzi li protegge. Una mitologia fascinosa che non vive solo nella fiction. Nella storia della due mafie (siciliana e americana) abbiamo mafiosi che si modellano sull’immagine del patriarca, intellettuali che li dipingono come patriarchi all’antica, e mafiosi che traggono da queste rappresentazioni stilemi utili per legittimarsi.

L'Ara com'era. Un racconto in realtà aumentata del Museo dell’Ara Pacis

from 2016-10-14 to 2017-10-30

Museo dell'Ara Pacis

Un racconto multimediale, storia e tecnologia in una visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis. Personaggi, gesti, divinità e animali si animano in 3d per illustrare, insieme al colore, le origini di Roma e della famiglia di Augusto. Dal 20 gennaio più immersivo il racconto grazie all’integrazione tra computer grafica, realtà virtuale e aumentata.
Video
#ARAcomera
Acquisto online 

Dopo il grande successo dei primi tre mesi di programmazione, con 11mila visitatori, L’ARA COM’ERA, il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, diventa ancora più immersivo e coinvolgente. Cittadini e turisti hanno ora l’occasione di assistere all’innovativo racconto sull’Ara Pacis e sulle origini di Roma ulteriormente potenziato grazie due nuovi punti d’interesse in Realtà Virtuale che, combinando riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica, consentono una completa immersione nell'antico Campo Marzio settentrionale dove può assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano. 

Un’implementazione che arricchisce la narrazione e crea un impatto emozionale più profondo con il pubblico. I visitatori vengono catapultati indietro nel passato per riviverlo da una posizione privilegiata. Immersi in un ambiente a 360° possono ammirare l’Ara Pacis mentre ritrova i suoi colori originali: una “magia” resa possibile da uno studio sperimentale realizzato dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali nel corso di oltre un decennio che ha portato a una ricostruzione ipotetica ma con la massima approssimazione consentita. 

Il colore non è la sola sorpresa ad accogliere i visitatori che possono ‘galleggiare’ in volo sull’altare, planare sul Campo Marzio e assistere al sacrificio, compiuto da veri attori, rimanendo sempre al centro della scena. 

L’offerta si amplia anche da un punto di vista numerico. Ogni serata, infatti, può accogliere fino a 400 visitatori, rispetto ai 300 della precedente programmazione, organizzati in piccoli gruppi contingentati. Oltre alla vendita online o attraverso lo 060608, è possibile acquistare i biglietti la sera stessa presso il museo.

L’ARA COM’ERA è in programma ogni venerdì e sabato dalle 19.30 alle 24 (ultimo ingresso ore 23), dura circa 45 minuti ed è disponibile in 5 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Il progetto, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzato da Zètema Progetto Cultura, è stato affidato ad ETT SpA. Il coordinamento, la direzione scientifica, i testi e la sceneggiatura  sono a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. L’interpretazione dei personaggi è affidata alle voci di Luca Ward e Manuela Mandracchia.

L’ARA COM’ERA combina diversa tecnologie, con la creazione di mondi virtuali in cui vengono inseriti sia personaggi reali sia ricostruiti in CG (computer grafica). Le riprese tradizionali in green screen con il coinvolgimento di attori veri, sono state inserite in un ambiente a 360° attraverso software innovativi. L’ARA COM’ERA propone una innovativa esperienza di Augmented Reality (Realtà Aumentata) e di Virtual Reality(Realtà Virtuale) unica nel suo genere. Utilizzando particolari visori AR (Samsung GearVR) e la fotocamera dei device in essi inseriti, elementi virtuali ed elementi reali si fondono direttamente nel campo visivo dei visitatori. La particolare applicazione AR riconosce la tridimensionalità dei bassorilievi e delle sculture, effettuando un tracking in tempo reale. I contenuti virtuali appaiono al visitatore come “ancorati” agli oggetti reali, contribuendo all’efficacia, all’immersività e al senso di magia dell’intera esperienza.

Per approfondire tutti i     dettagli tecnici

IL PERCORSO DI VISITA 

Il percorso è articolato in 9 punti di interesse (POI), di cui il POI 1 e il POI 2, realizzati con la combinazione di riprese cinematografiche, realtà virtuale e tecnologie immersive, costituisce la novità principale. Lo spettatore, indossando i visori Samsung Gear VR, viene accolto dalle riprese a 360° dell’Ara Pacis di oggi per poi ritrovarsi avvolto in uno spazio bianco in cui individua il monumento nella sua colorazione originale e Augusto, guida speciale in questo viaggio alla scoperta del Campo Marzio. Dopo aver ascoltato la spiegazione dei vari monumenti può ammirare, attraverso una ricostruzione in 3D, lo stesso Campo Marzio dall’alto per poi ritrovarsi immerso nell'area comprendente il Pantheon, i Saepta Julia, il Mausoleo di Augusto e l'Acquedotto, visibili in tutta la loro magnificenza. Dopo questo volo emozionale il visitatore viene accompagnato da Augusto davanti all’Ara Pacis colorata per assistere al rituale del sacrificio realizzato in 3D, computer grafica e con il coinvolgimento di attori veri. Ultimato il sacrificio lo spettatore, viene riportato alla realtà per proseguire il percorso attraverso i dettagli dell’Ara Pacis(POI 3-9).

Al termine del percorso, lungo la processione rivolta ora verso il Mausoleo, tra gli augures, i littori, i sacerdoti, appare Augusto seguito dalla sua famiglia. Il corteo solenne accompagna l’imperatore, lo circonda e lo protegge mentre compie il gesto sacro. Qui si ritrova non la semplice rappresentazione di un rito di stato, ma l’immagine del presente e del futuro di Roma che vive attraverso le sue istituzioni, Augusto e la sua famiglia, inclusi i bambini, rappresentati tutti insieme per la prima volta nella storia su un monumento pubblico.

Tutti i dettagli del     percorso di visita


Apertura straordinaria di Palazzo Senatorio

from 2016-09-25

Palazzo Senatorio


Royal Opera House live from London - New season 2016-2017

from 2016-09-26 to 2017-06-28

From 26 September 2016 to June 2017, 12 appointments of excellence with Opera and ballet for one of the most anticipated billboards ever live via satellite from London in all Italian cinemas. For those who do not have the opportunity to enjoy live shows of the new season of the theater, this year Nexo Digital offers 12 live shows of the Royal Opera House playbill: 6 opera plays and 6 ballets ranging from classical to contemporary. Those shows will be transmitted simultaneously in 1,500 theaters worldwide.


Bus e tram Atac: dal 5 settembre riprogrammato il servizio di superficie

from 2016-09-05


Cinema2Day - Il 2° Mercoledì al Cinema con 2 Euro

from 2016-09-14 to 2017-05-10


Archeologia in Comune

from 2016-09-07 to 2017-03-25


Area del Foro Italico, cambia la viabiltà dal 20 agosto 2016 al 30 giugno 2017

from 2016-08-20 to 2017-06-30


Hollywood è lontana

from 2016-10-13 to 2017-07-13

Goethe Institut


Lavori in Via San Basilio: variazioni su trasporti e mobilità

from 2016-08-11


Dinner in the Sky® Roma 2016

from 2017-05-01 to 2017-05-31


Forgotten Project: Daniel Eime al mercato Guido Reni e ciclopedalata

from 2016-04-09


Le vie del Giubileo: venti percorsi culturali a Roma per venti secoli di storia, arte e religioni

from 2016-03-29


Dalla Terra all'Universo

Planetario gonfiabile a Technotown

Un viaggio nel Cosmo, fino alle profondità celesti, sorvolando pianeti, comete, stelle e galassie, sulle ali della moderna esplorazione spaziale. 


Zombie Escape

from 2016-01-29

Zombie Escape


Senza barriere Ostia Antica

from 2015-12-02

Scavi di Ostia Antica


Senza Barriere. Percorsi al Foro Romano

from 2015-12-02

Archaeological area of the Roman Forum and Palatine Hill


Botteghiamo

from 2015-06-08

Rione Parione, Rione Ponte, Rione Regola, Statue Parlanti - Pasquino


Temporary X-Ibition

from 2015-02-24

Spazio Espositivo 88


Aperitivi culturali di Campagna Amica allo Stadio di Domiziano

from 2015-02-18

Stadio di Domiziano


Descriptio Romae – WebGis

from 2015-01-13


Un Abbraccio Per Mamme e Papà

from 2015-01-09


Musei Civici, ingresso gratuito prima domenica del mese per i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana

from 2017-01-01

Ogni prima domenica del mese i cittadini residenti a Roma Capitale e nell'area della Città Metropolitana (in entrambi i casi previa esibizione in biglietteria di documento che lo attesti) possono visitare a ingresso gratuito tutti i musei civici del Sistema Musei in Comune:
- MUSEI CAPITOLINI
- CENTRALE MONTEMARTINI
- MERCATI DI TRAIANO
- MUSEO DELL'ARA PACIS
- MUSEO DI ROMA IN PALAZZO BRASCHI
- MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE
- MUSEI DI VILLA TORLONIA
- MACRO Via Nizza e MACRO Testaccio
- MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA
- GALLERIA D'ARTE MODERNA DI ROMA CAPITALE

Aperti e visitabili pure i seguenti musei che sono a ingresso gratuito anche negli altri giorni della settimana:
- MUSEO CARLO BILOTTI
- MUSEO PIETRO CANONICA
- MUSEO NAPOLEONICO
- MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO
- MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA
- MUSEO DELLE MURA
- VILLA DI MASSENZIO
- MUSEO DI CASAL DE' PAZZI

N.B. Non rientrano nelle gratuità:
- la mostra "Artemisia Gentileschi" nelle sale espositive del Museo di Roma in Palazzo Braschi;
- le attività al Planetario gonfiabile presso Technotown.


Terme di Diocleziano. Bimillenario augusteo. Apertura al pubblico Aula VIII, natatio, Chiostro piccolo della Certosa di Santa Maria degli Angeli

from 2014-09-24

Museo Nazionale Romano - Terme di Diocleziano


Sunday at the Museum. Free admission for all to state museums on the first Sunday of the month

from 2017-01-01

Sunday, April 02, 2017, open with free admission:

- Colosseum and Roman Forum / Palatine
- Museo nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano)
- The Borghese Gallery (booking required)
- Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia
- Galleria Nazionale Arte Moderna
- Museo H.C. Andersen
- Museo Boncompagni Ludovisi

- Galleria nazionale d'Arte Antica - Palazzo Barberini
- Galleria nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini
- Galleria Spada
- Museo nazionale di Palazzo Venezia
- Museo nazionale di Castel Sant'Angelo
- Museo nazionale d'Arte Orientale "G. Tucci"
- Museo nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini"
- Museo nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
- Museo Nazionale dell'Alto Medioevo
- Museo nazionale degli Strumenti Musicali
- Scavi di Ostia Antica
- Museo Ostiense
- Castello di Giulio II
- Baths of Caracalla
- Mausoleo di Cecilia Metella
- Villa dei Quintili
- Santa Maria Nova

- Hadrian's Villa in Tivoli
- Villa d'Este in Tivoli

PLEASE NOTE:
- MAXXI: open with regular fees
- A pagamento anche la visita al cantiere della Domus Aurea


Il Cielo degli Innamorati

Planetario gonfiabile a Technotown

Uno sguardo romantico sul cielo, per raccontare le grandi storie d’amore nascoste fra le stelle.


Girotondo Stellare (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Giro giro tondo, casca il mondo... eh no: questa volta il mondo non casca proprio! Però gira: e noi, tutti giù per terra, ne approfitteremo per guardare le stelle per tutta la notte.

Nel grande girotondo del cielo stellato, disegneremo una per una le costellazioni dello Zodiaco. Ma quante sono? E perché ognuno di noi ne segue una in particolare? Sarà quella giusta? Scopriamolo insieme, facendo girotondo con le stelle!


Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Tutte le stelle che si vedono in una notte stellata raccontano la loro storia. Con la guida dal dottor Stellarium sarà possibile misurare le loro dimensioni e le loro distanze, anche grazie ad uno strano strumento inventato dal dottor Stellarium in persona, l'annolucimetro.

Si cercheranno le mamme stellari nascoste negli angoli della galassia fino a scovare ammassi di giovani stelle intente a giocare tra loro. E poi ancora alla scoperta dei colori delle stelle e delle informazioni che possono dare.

Ma l'avventura più entusiasmante sarà quella di riconoscere anche le ultime fasi della vita delle stelle. Dalle nebulose planetarie alle esplosioni di supernovae, dalla nane bianche alle stelle di neutroni, fino ad arrivare a schivare un immenso buco nero.


Profondo Cielo

Planetario gonfiabile a Technotown

Alla scoperta della terza dimensione dello spazio. Un’ascensione nelle profondità del cosmo per allenarci a percepire il cielo in 3D, arrampicandoci sempre più in alto, dalla stella più vicina fino ai limiti dell’universo conosciuto.


A Spasso tra le Costellazioni (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Un invito all’osservazione del cielo per i più piccoli e i più curiosi. Impariamo a orientarci e a scoprire le stelle, le costellazioni e le loro storie sul grande libro stellato del cielo. Siete pronti a inventare la vostra costellazione preferita?


Market inside the Casetta Mattei Shopping Mall

from 2013-01-01

Crafts, Antiques, Collectibles, Modernism and Local Products


Orti aperti

from 2013-07-07

Fattoria Sociale L'Orto Magico


Teatro & Cinema 30 e lode!

from 2013-03-11


hotel san lorenzo roma

Rome Hotel | Home

Hoteles en Roma San Lorenzo wifi gratuito del hotel
Hotel di Charme Roma
hotel roma nomentano trieste
. Hotel Carlo Magno ™ Hotel Address: Via Sacco Pastore ,  13, Rome, Italy.
Tel: +39 06/8603982. Fax: +39 06/068604355. City Zone of Rome Montesacro - Nomentana Salaria - Porta di Roma - Tiburtina
GeoCoordinates +41° 55' 54.85", +12° 31' 37.62"