Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 3 stelle Roma, tariffe economiche
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

Rome h˘tel offre spÚciale
Our group of 30 - school trip consisting of high school students, teachers, parents and grandparents stayed five nights at Hotel Laurentia. As another reviewer noted the location is somewhat "gloomy" ..by TripAdvisor"




 

Permesso di allunaggio

from 2016-05-06 to 2016-05-15

Teatro dell'Orologio

Di L. Battistini, regia di L. Battistini, con M. De Sanctis, S. Veltroni, C. De Santis, F. Monachesi, C. Piselli, R. Laganà, E. Budassi, F. Tebaldi, S. Allori, G. Gallo, G. Manduca, L. Rosa, C. Vincenti, D. Di Giamberardino, G. Gallo, A. Massimini, M. Mingar.
In un'atmosfera onirica e rarefatta, i naufraghi di un pianeta in via di estinzione fanno un salto nel vuoto e intraprendono un viaggio, ipotetico e surreale, per trovare rifugio su uno spicchio di cielo dove sia ancora possibile vivere e continuare a sognare..

Compagnia Algeciras Flamenco

2016-05-21

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Rosarillo, Lara Patrizio canto
Sergio Varcasia, Riccardo Garcia Rubi chitarra
Pejman Tadayon canto, oud, ney
Francesca Agostini flauto
Carlo Cossu violino
Ashraf Said darbuka, reqq
Paolo Monaldi cajón, djembe, utar, hand drum
Francisca Berton ballerina solista e coreografa di flamenco
Perla Elias Nemer ballerina solista e coreografa di danza mediorientale
Anastasia Francaviglia ballerina solista e coreografa di danza gipsy duende

corpo di ballo
Flavia Luchenti, Vania Granata, Giulia Pettinari, Antonella Di Biase, Christina Del Vecchio, Ibtissam Karti, Sara Mahliqa Proietti, Zigana Clan

“Algarabía” in spagnolo indica un chiacchiericcio confuso, risultato del parlare all'unisono di varie persone; proviene dall'arabo al'arabiya e significava “lingua arabica” ed anche “parlare a voce alta, gridare”. Per estensione, può essere utilizzato per “festa” o “allegria”. Ci piace pensare che l'Arte degli incontri sia nata anche nella storia con l'occupazione araba della Spagna meridionale: ebbe inizio una “nuova era” che riguardava tutti i campi della scienza, della cultura e dell’arte. In “Algarabía” si ripercorrono quelle vie, rivivendo i momenti in cui, anche grazie alla musica e la danza, il sud della Spagna, al-Ándalus, divenne esempio unico di tolleranza, scambio e convivenza tra musulmani, ebrei, cristiani e gitani, nella coesistenza di culture, religioni e lingue. Flamenco, danza mediorientale, danza duende: tre stili di danza, diversi stili musicali, la stessa matrice. “Algarabía” prende spunto ed energia dalla fusione di elementi comuni del flamenco, della musica araba magrebina, sefardita e gipsy attraverso la ricerca e la riqualificazione del patrimonio musicale del periodo di al-Ándalus, proponendo una rilettura in chiave moderna. Suoni, musiche e danze uniti nella rappresentazione dell’incontro di identità e tradizioni differenti. Una pièce di nove musicisti e quindici danzatrici per rappresentare il fascino della molteplicità culturale depositata nel bacino del Mediterraneo .

Un americano a Parigi (omaggio a Gene Kelly)

from 2016-05-05 to 2016-05-22

Teatro dell'Angelo

Di G. Gerswhin, con D. Nardi (primo ballerino), compagnia La Motion Dance Group di Sonia Nifosi.

Rafael Amargo

2016-06-25

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea



Tiempo Muerto è stata la sesta creazione di Rafael Amargo. Da quando mise in piedi la sua compagnia nel 1997, la carriera di Amargo è evoluta dalle forme più pure del flamenco, verso gli spettacoli più multidisciplinari. Tiempo Muerto è uno spettacolo in costante evoluzione. Per realizzare le musiche di questa nuova produzione è stato chiamato Juan Parrilla, uno dei più celebri compositori di flamenco. El Cante delle liriche (tutte scritte da Amargo) è stato affidato alle voci di Maite Maya, Carmina Cortés e Pedro Obregón.
Rafael Amargo, danzatore e coreografo originario di Granada, ha appreso dai suoi maestri lo stile flamenco puro e nello stesso tempo ha assimilato altri stili di danza come quello di Martha Graham durante le lezioni alla School of Contemporary Dance a New York nel 1996. Le coreografie di Amargo miscelano perfettamente tradizione e modernità, sono spesso vicine alla danza contemporanea ma non si allontanano dal punto di partenza originario: il flamenco. Amargo è rimasto sempre in contatto con altre forme d’arte che lo hanno aiutato ad aprire la mente ad orizzonti più vasti: Luis Gordillo e Esperanza D’Ors hanno sponsorizzato la sua carriera; Bruce Weber, Annie Leibovitz e Christopher Makos hanno fatto straordinarie produzioni fotografiche per lui, il Chillida Leku Museum di Hernani in Spagna gli ha affidato la direzione e la creazione di coreografie per “Peine en el viento” di Eduardo Chillida. Il quotidiano spagnolo El País gli ha assegnato premi prestigiosi: Migliore spettacolo di danza del 2000 e del 2002 e Migliore spettacolo del decennio per “Poeta a New York”.

Twyla Tharp Dance

2016-06-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea

Twyla Tharp e i suoi danzatori presentano un importante programma di repertorio e un nuovo lavoro in anteprima mondiale, che sarà in tour nel corso di questa stagione in tutto lo Stato di New York.
Apre il programma Country Dances, lavoro di Twyla Tharp del 1976, con musiche provenienti dal cuore dell’America. A seguire Sinatra Suite, uno dei capolavori di Twyla Tharp commissionato per la prima volta da Mikhail Baryshnikov per l’American Ballet Theatre nel 1983. Brahms Paganini, il tour de force del 1980, è un lavoro per sei danzatori basato sull’opera per pianoforte di Johannes Brahms “Variazioni su un tema di Paganini” seguita da Opus 36 di Johannes Brahms. Questa danza mette in mostra il virtuosismo dei danzatori di Tharp, attraverso un solista che danza tutto il libro I e un quartetto e una solista che mostrano l’alto livello di precisione tecnica e la resistenza al movimento del libro II. La serata si chiude con un nuovo lavoro, dai tratti drammatici, sulle note di Opus 130 di Beethoven, che vede come protagonista il ballerino Matthew Dibble, membro anziano della compagnia Tharp.

Programma
Country Dances (1976)
Sinatra Suite (1983)
Brahms Paganini (1980)
Beethoven Opus 130 - anteprima mondiale

Aterballetto - coreografie di: Kylian Kratz Foniadakis

from 2016-05-24 to 2016-05-25

Teatro Olimpico

Presentato da Festival Internazionale della Danza di Roma 2016.

Serata Nureyev

from 2016-06-22 to 2016-06-26

Con F. Vogel, Primi Ballerini, Solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell'Opera di Roma.

Serata Nureyev

from 2016-06-22 to 2016-06-26

Terme di Caracalla


Il lago dei cigni

from 2016-09-27 to 2016-11-05

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Musiche di P├źtr Il┬┐i┬┐ ┬┐ajkovskij, con Orchestra, etoiles, primi ballerini, solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell┬┐Opera, dirige N. Kabaretti.

Le Parc

from 2016-05-05 to 2016-05-11

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Regia di Coreogr.: A. Preljocaj, musiche di W. A. Mozart, scene di T. Leproust, con Orchestra, Solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell'Opera, E. Abbagnato, S. Bullion, dirige D. Garforth.
La Abbagnato ├Ę la protagonista di Le Parc, uno dei titoli pi├╣ riusciti del coreografo franco-albanese Angelin Preljocaj, un balletto rappresentato con grande successo sia al Teatro alla Scala di Milano che al Mariinsky di San Pietroburgo..

Roberto Bolle and Friends

from 2016-07-25 to 2016-07-26

Terme di Caracalla


Le Quattro Stagioni

from 2016-05-27 to 2016-05-28

Teatro Olimpico

Con Balletto del Sud, presentato da Festival Internazionale della Danza di Roma 2016.
hotel san lorenzo roma

Rome Hotel | Home

Hoteles en Roma San Lorenzo wifi gratuito del hotel
Hotel di Charme Roma
hotel roma nomentano trieste
. Hotel Carlo Magno Ö Hotel Address: Via Sacco Pastore ,  13, Rome, Italy.
Tel: +39 06/8603982. Fax: +39 06/068604355. City Zone of Rome Montesacro - Nomentana Salaria - Porta di Roma - Tiburtina
GeoCoordinates +41░ 55' 54.85", +12░ 31' 37.62"