Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 3 stelle Roma, tariffe economiche
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

Rome hôtel offre spéciale
The staff were very helpfull and nice, the breakfast inspite to be a continental breakfast was one of the best that I ve taken during the trip ..by Booking"




 

Operazione San Gennaro


Ciao Amore, vado a combattere


L'accabadora

Cagliari negli anni '40 è già una grande città per chi giunge da un piccolo villaggio. Annetta vi arriva nei giorni in cui l'Italia sta entrando in guerra e gli Alleati iniziano a bombardarla. È una donna di circa trentacinque anni, sempre vestita di nero, solitaria e silenziosa, d'una bellezza di pietra tipica delle zone più arse della Sardegna.
A Cagliari nessuno sa nulla di questa donna che sembra custodire nel suo passato un terribile segreto. Dice di essere in cerca della nipote Tecla e trova lavoro e alloggio presso una famiglia altolocata che le lascia in custodia una grande villa e abbandona la città per sfuggire alla guerra.
Proprio durante un bombardamento, nella concitazione della fuga verso il rifugio, Annetta intravede Tecla uscire dal portone di un palazzo. Vi si reca il giorno successivo e la trova: Tecla è giovane e molto bella, e quel posto è una casa di tolleranza. Annetta le offre aiuto, ma la ragazza sembra preferire quella vita umiliante piuttosto che accettare qualcosa da lei. La frattura tra loro sembra incolmabile e risiede nel passato di Annetta. È un passato fatto di solitudine, dolore e morte, un passato che Annetta vorrebbe lasciarsi alle spalle ma che l'incontro con Tecla la porta a rivivere.
Annetta infatti viveva in un piccolo paese della Sardegna rurale. Trascorreva le sue lunghe giornate da sola, tingendo i tessuti di orbace e aspettando che qualcuno venisse a bussare alla sua porta per richiedere i suoi servigi. Non incontrava mai nessuno, tutti al villaggio sfuggivano al suo passaggio: la rispettavano, avevano bisogno di lei, ma non la amavano.
Perché lei, per tutti, era l'Accabadora, colei che dà la "buona morte" ai moribondi che la richiedano.
La sua esistenza era motivata unicamente da quel ruolo tramandatole un tempo dalla madre.
Ma qualcosa d'imprevisto cambia la sua vita: Annetta viene chiamata a dare la morte a sua sorella Benedetta, la madre di Tecla. Tecla non lo sa e ora che è rimasta orfana ha bisogno di lei. Annetta la respinge duramente, sapendo di non potersi permettere quell'affetto. Infatti, quando Tecla viene a sapere chi sia veramente l'amata zia, fugge a Cagliari.
Annetta la segue per riportarla con sé, ma giunta in città, ormai sgravata dell'antico ruolo, scopre pian piano di essere anche lei una donna capace di avere curiosità per la vita, di vivere il sentimento dell'amicizia e provare attrazione per gli uomini. Si innamora infatti di un giovane medico straniero.
Ma la guerra e i bombardamenti incombono e il dolore e la morte si riaffacciano prepotentemente nella sua vita. La donna, insieme al giovane medico deve prendersi cura di Tecla rimasta seriamente ferita a seguito di un'ennesima incursione aerea. Ora Annetta si trova davanti a una scelta radicale: riprendere i suoi antichi abiti di Accabadora, o concedersi di vivere la vita sperimentandone le possibilità?
È proprio quest'ultima la soluzione che infine sceglierà, con la maturità di una donna finalmente pacificata e affrancata da un destino che pareva ineluttabile.

Le cose che verranno

Nathalie insegna filosofia in un liceo di Parigi. Per lei la filosofia non è solo un lavoro, ma un vero e proprio stile di vita. Un tempo fervente sostenitrice di idee rivoluzionarie, ha convertito l'idealismo giovanile "nell'ambizione più modesta di insegnare ai giovani a pensare con le proprie teste" e non esita a proporre ai suoi studenti testi filosofici che stimolino il confronto e la discussione. Sposata, due figli, e una madre fragile che ha bisogno di continue attenzioni, Nathalie divide le sue giornate tra la famiglia e la sua dedizione al pensiero filosofico, in un contesto di apparente e rassicurante serenità. Ma un giorno, improvvisamente, il suo mondo viene completamente stravolto: suo marito le confessa di volerla lasciare per un'altra donna e Nathalie si ritrova, suo malgrado, a confrontarsi con un'inaspettata libertà. Con il pragmatismo che la contraddistingue, la complicità intellettuale di un ex studente e la compagnia di un gatto nero di nome Pandora, Nathalie deve ora reinventarsi una nuova vita.

Lasciami per sempre

Lorenzo compie diciotto anni e deve affrontare la festa di famiglia organizzata dalla madre, la quale, per l'occasione, ha riunito la "mandria parentale" composta da mariti ed ex mariti, padri e padrigni, figli e figliastri, cognati e ex cognati, sorelle e fratellastri, cugini acquisiti e quant'altro. Perché quella di Lorenzo è una grande famiglia allargata in cui è difficile orientarsi e trovare il proprio ruolo. Se a questo si aggiunge: una bellissima e seducente ragazza dal carattere un po' instabile, un vicino di casa superdotato intellettualmente, un figlio illegittimo che parla solo canadese e una ragazzina "figlia dei figli dei fiori"¿ il risultato non può. che essere esplosivo.

Boston - Caccia all'uomo

Il sergente di polizia Tommy Saunders, subito dopo l'odioso atto di terrorismo, si unisce a un gruppo composto da personale medico, investigatori e coraggiosi sopravvissuti, in una corsa contro il tempo per scovare gli attentatori prima che colpiscano di nuovo.

Wilson

Un solitario, nevrotico ed esilarante uomo di mezza età si ricongiunge alla ex moglie ed incontra per la prima volta la figlia adolescente.

VIII Edizione del Festival internazionale del cinema patologico

from 2017-04-19 to 2017-04-23


Acqua di Marzo


Whitney - Il film

from 2017-04-24 to 2017-04-28


Baby Boss

Baby Boss è la divertentissima storia di una famiglia che si trova a dare il benvenuto al piccolo nuovo arrivato, il tutto raccontato dal punto di vista di un delizioso e inaffidabile narratore: un divertente e fantasioso bambino di 7 anni di nome Tim.

The Bye Bye Man

Tre studenti si trasferiscono in una vecchia casa appena fuori da un campus, dove si ritrovano braccati da un'entità soprannaturale che obbliga le persone di cui prende il controllo a commettere efferati omicidi.

Planetarium

Fine anni '30. Laura e Kate Barlow, due sorelle sensitive, incontrano a Parigi André Korben, potente produttore cinematografico francese che pianifica di usare le sorelle per dirigere il primo vero film di fantasmi. Non passa molto tempo prima che Laura scopra che Korben ha ben altre ragioni e intenti segreti nei quali coinvolgere le due sorelle¿

Mal di pietre

Negli anni Cinquanta Gabrielle, è costretta dai genitori a sposare un contadino, nella speranza che il matrimonio riesca a sedare il suo comportamento eccessivamente libero e sconveniente. Adattamento cinematografico del famoso bestseller di Milena Agus.

Personal Shopper

Maureen, giovane americana a Parigi si occupa del guardaroba di una celebrità. E' un lavoro che non le piace ma non ha trovato di meglio per pagarsi il soggiorno e aspettare che si manifesti lo spirito di Lewis, suo fratello gemello morto di recente. Un giorno comincia a ricevere sul suo cellulare strani messaggi anonimi ...

Fast & Furious 8

Ora che Dom e Letty sono in luna di miele e Brian e Mia si sono ritirati - ed il resto del gruppo è stato esonerato - il team giramondo ha trovato una parvenza di vita normale. Ma il gruppo sarà messo a dura prova come mai prima d'ora quando una donna misteriosa irretisce Dom per indurlo a ritornare al mondo del crimine, dal quale lui tenta invano di sfuggire e a fargli tradire coloro che gli sono più cari.
Dalle coste di Cuba e le strade di New York fino alle distese ghiacciate del Mare di Barents, la nostra squadra d'élite attraverserà il globo per impedire a un ribelle di scatenare il caos in tutto il mondo¿ e per riportare a casa l'uomo che li aveva resi una famiglia.

Lasciati andare

Elia è uno psicanalista ebreo di pura scuola freudiana, che ha fama, grazie alla sua aria ieratica e distaccata, di generare immediata soggezione nei suoi pazienti. Elia vive da solo in un appartamento sullo stesso piano della sua ex moglie Giovanna, di cui è ancora segretamente innamorato. Il medico, dopo un lieve malore, gli prescrive una dieta ferrea ed attività sportiva per buttare giù i chili di troppo. È così che Elia si imbatte in Claudia, una personal trainer con il culto del corpo ma molto meno della mente¿

Spasmo di Umberto Lenzi

2017-05-09

SPASMO di Umberto Lenzi (1974, 95') Steve Della Casa presenta il cinema di Lenzi. Modera Raffaele Meale. Introduce per Anac Giuliana Gamba. Christian Bauman, principale azionista della società presieduta dal fratello Fritz dopo il suicidio del padre, abbandonata l'amica pittrice Kenia, segue la misteriosa Barbata, trovata esanime sulla spiaggia. Aggredito da un sicario, Torres, mentre si trova ad un motel insieme alla nuova amica, reagisce e lo uccide senza tuttavia trovarne il corpo quando lo cerca per farlo sparire. Recatosi insieme a Barbara in una villa marina solitaria fa la conoscenza di Malcom e di Clorinda che vengono uccisi. Quindi incontra il redivivo Torres e lo uccide. Aggredito da Luca, lo fa sparire nell'incidente di macchina dallo stesso, per lui preparato. Convinto ormai che mandante delle aggressioni sia il fratello, lo raggiunge proprio mentre questi sta rivedendo un film sui trascorsi della famiglia. Capisce finalmente di essere lui stesso l'erede della pazzia omicida di cui sono stati preda il nonno e il padre. Prima di venire raggiunto da Alex, l'uomo cui ha strappato Barbara, e prima di venire ucciso, riuscirà ad uccidere Barbara, Xenia e una ignara automobilista.  

Quel caldo maledetto giorno di fuoco, di Paolo Bianchini

2017-05-16

QUEL CALDO MALEDETTO GIORNO DI FUOCO di Paolo Bianchini (1968, 99') Alla presenza dell'autore. Modera Raffaele Meale. Introduce per Anac Antonio Falduto. A due anni dallo scoppio della Guerra di Secessione, Richard Gatlin, ideatore dell'omonima mitragliatrice, offre la sua invenzione al Governo Federale. Il presidente Lincoln invia a Las Cruzes, nel Nuovo Messico, in tutto segreto, una commissione incaricata di incontrarsi con lui e condurlo a Washington. Durante la notte due sicari uccidono i tre nordisti membri della commissione e rapiscono Gatlin. Il Governo Federale; convinto che un agente del servizio segreto abbia svelato l'incontro, incolpa e condanna a morte l'agente Chris Tanner: ma Pinkerton, il capo di questi; sicuro della innocenza del giovane, riesce, con un sotterfugio, a liberarlo affidandogli l'incarico di accertare la verità. Dopo molte peripezie, Chris scopre che Gatlin e la mitragliatrice sono nelle mani di Tarpas, un bandito messicano, e di Rykert, un membro della commissione nordista, che si è finto morto per agire indisturbato. Il piano del traditore e del suo socio è di vendere l'arma di Gatlin ai sudisti e consegnare l'uomo ai nordisti, in cambio di un milione di dollari. Ma Chris interviene e al termine di una feroce sparatoria riesce ad avere la meglio sui due loschi figuri.    

La ricotta e Che cosa sono le nuvole, di Pier Paolo Pasolini

2017-05-23

LA RICOTTA e CHE COSA SONO LE NUVOLE? di Pier Paolo Pasolini Italo Moscati presenta il cinema di Pasolini. Introduce per Anac Alessandro Trigona Occhipinti La ricotta (episodio di RO.GO.PA.G., 35') Nella campagna romana, una troupe è impegnata nelle riprese di una passione di Cristo. Stracci, la comparsa che interpreta il ladrone buono, regala ai propri familiari il cestino del pranzo appena ricevuto dalla produzione. Essendo affamato, si traveste da donna per rimediare un secondo cestino, che viene mangiato dal cagnolino della prima attrice del cast. Sul set giunge intanto un giornalista che intervista il regista; terminata l'intervista, il giornalista trova Stracci che accarezza il cane e glielo compra per mille lire. Con i soldi, Stracci corre a comprarsi una ricotta per sfamarsi, ma viene chiamato sul set e legato alla croce per la ripresa dei lavori; alla successiva interruzione, corre a mangiare la ricotta e, sorpreso dagli altri attori, viene invitato ad abbuffarsi con i resti del banchetto preparato per l'ultima cena. Al momento di girare la scena della crocifissione, muore di indigestione sulla croce. Il regista, senza ombra di commozione, commenta: "Povero Stracci. Crepare... non aveva altro modo di ricordarci che anche lui era vivo...". Che cosa sono le nuvole (episodio di "Capriccio all'italiana) Al termine di una rappresentazione dell'Otello in un teatrino di marionette il pubblico sale sul palco e ne distrugge due. Le marionette finiscono gettate in una discarica e una di loro, guardando il cielo, dimentica il luogo in cui si trova.      

Ballad in Blood, di Ruggero Deodato

2017-04-26

BALLAD IN BLOOD di Ruggero Deodato 2016, 95', VM14 Alla presenza dell'autore. Modera Raffaele Meale. Introduce per Anac Francesco Martinotti Il giorno dopo Halloween, in una città universitaria dell’Italia centrale, Jacopo, Lenka e Duke si svegliano nell’appartamento che Lenka divide con Elizabeth. Sono tutti studenti tranne Duke, che è uno spacciatore afroamericano. L’alba del nuovo giorno sorge su una tragedia: Elizabeth è morta, qualcuno le ha tagliato la gola. Ma c’è dell’altro: nessuno di loro ricorda l’accaduto. Troppo alcool e troppa droga… Provano a sbarazzarsi del cadavere, ma con risultati disastrosi. Poi iniziano lentamente a ricordare che Elizabeth aveva passato quasi tutta la notte a riprenderli con il suo smartphone. Quando il puzzle inizia a ricomporsi, ci troviamo di fronte ad un incubo di sesso e sangue. Nel frattempo, Lenka pensa a come togliersi dai guai

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

Samuel vive senza legami e responsabilità nel soleggiato sud della Francia. Un giorno una sua vecchia fiamma gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, è Gloria, sua figlia! Incapace di occuparsi della bambina e ben deciso a restituirla alla madre, Samuel si recherà a Londra nel tentativo di ritrovarla ma senza successo. 8 anni più tardi quando Samuel e Gloria sono divenuti ormai inseparabili, la madre tornerà per riprendersi la figlia¿..

Moglie e marito

Sofia e Andrea, sono una bella coppia, anzi lo erano. Sposati da dieci anni, in piena crisi, pensano al divorzio. Ma a seguito di un esperimento scientifico di Andrea si ritrovano improvvisamente uno dentro il corpo dell'altra. Letteralmente. Andrea è Sofia e Sofia è Andrea. Senza alcuna scelta se non quella di vivere ognuno l'esistenza e la quotidianità dell'altro. Lei nei panni di lui, geniale neurochirurgo che porta avanti una sperimentazione sul cervello umano, lui nei panni di lei, ambiziosa conduttrice televisiva in ascesa. Una commedia graffiante e rocambolesca che racconta il viaggio incredibile e sorprendente che Sofia e Andrea saranno costretti a fare nella vita del partner; esperienza che li cambierà per sempre, facendogli ritrovare quel senso di empatia reciproca e vera connessione, indispensabile per amare veramente qualcuno.

Libere, disobbedienti, innamorate - In Between

Cosa fanno tre ragazze arabe a Tel Aviv? Fanno quello che farebbero tutte le ragazze del mondo: cercano di costruire il perimetro dentro cui affermare la propria identità. Amano, ridono, piangono, inseguono desideri, s'inciampano, si rialzano. Amano e ridono ancora, magari bevendo, fumando canne e ballando, in attesa dell'alba¿

L'altro volto della speranza

Aki Kaurismäki ci racconta il bizzarro incontro tra Khaled, un giovane rifugiato siriano, che quasi per caso si ritrova a Helsinki come passeggero clandestino su una carboniera, e Wilkström, rappresentante di camicie, che lascia moglie e lavoro per darsi alla gestione di un'insolito ristorante: La Pinta Dorata.
Quando le autorità decidono di rispedire Khaled alle rovine di Aleppo, lui decide di rimanere illegalmente ad Helsinki. Lì incontra, oltre a vari tipi di razzismo, anche pura bontà. Nel momento in cui Wilkström trova Khaled addormentato nel cortile del suo ristorante, forse riconosce nel ragazzo qualcosa di sé e dopo uno scontro iniziale decide di assumerlo come lavapiatti e di aiutarlo a ritrovare la sorella persa tra un confine e l'altro dell'Europa. Nel nuovo film di Aki Kaurismaki, ancora più che nel precedente Miracolo a Le Havre, lo scontro tra cronaca e fiaba emoziona e fa riflettere.

Piccoli crimini coniugali

Dopo aver subito un brutto incidente domestico lui torna a casa dall'ospedale completamente privo di memoria, ragiona ma non ricorda, non riconosce più neppure la moglie, che tenta di ricostruire la loro vita di coppia tassello dopo tassello cercando di oscurarne le ombre. Via via che si riportano alla luce informazioni dimenticate si manifestano delle crepe: sono molte le cose che cominciano a non tornare. Come mai lei mente? e perché non vuole darsi fisicamente a lui, che pure è fortemente attratto da lei? per quale motivo lui - che afferma di essere completamente privo di memoria - si ricorda di certi particolari del viaggio di nozze? sono alcuni dei misteri di questo giallo coniugale in cui la verità non è mai ciò che sembra, dove la memoria (e la sua supposta mancanza), la menzogna e la violenza vengono completamente riviste per assumere dei significati nuovi, inaspettatamente vivificanti.

Ovunque tu sarai

Marzo 2008. Quattro amici. Francesco, Carlo, Loco e Giordano, appassionati e tifosi di calcio decidono di andare a vedere la propria squadra del cuore in trasferta a Madrid. Partono da Roma, prendendo la trasferta come pretesto per vivere l'addio al celibato di Francesco ma soprattutto per fare, come successo già altre volte, un viaggio insieme. Nel loro percorso incrociano quello di Pilar, una splendida cantante spagnola che, inconsapevolmente, porta scompiglio all'interno di un gruppo affiatato, favorendo il venire a galla di dubbi e diversità.

Cinema Trevi - Programmazione Aprile 2017

from 2017-04-01 to 2017-04-30


La vendetta di un uomo tranquillo


Ghost in the Shell

Basato sul caratteristico sci-fi famoso in tutto il mondo, "GHOST IN THE SHELL" segue le vicende de Il Maggiore, un ibrido tra un umano e un cyborg unico nel suo genere, che guida una task force d'elite chiamata Sezione 9 e si occupa di operazioni speciali. Devota al suo ruolo nel combattere gli estremisti e i più pericolosi criminali, la Sezione 9 si trova di fronte a un nuovo nemico il cui obiettivo singolare è quello di spazzare via tutti i progressi e gli obiettivi raggiunti dalla Hanka Robotic nel campo della tecnologia informatica.

Il permesso - 48 ore fuori

Il Permesso è un film corale ed è la storia di quattro detenuti durante le loro 48 ore di permesso che racconta la realtà di ciascuno di loro e di come questa li ha portati al carcere. I personaggi di questa storia sono raccontati con realismo, con le loro contraddizioni, le loro paure, la loro disperazione, la tentazione della fuga, ma il perno del film è nella sincerità dei sentimenti positivi di ciascuno di loro: l'amore di un padre per il figlio, l'amore per una donna, per gli amici, ma soprattutto la ricerca di una dignità personale e di un orgoglio perduti o forse mai esistiti. Quattro personaggi di età ed estrazione sociale differenti, tre uomini e una donna: Luigi, Donato, Rossana e Angelo. Luigi, cinquantenne, condannato per duplice omicidio è stanco e cerca pace, troverà la forza di agire solo grazie al desiderio di dare a suo figlio una vita diversa. Donato, 35 anni, è un condannato innocente e sta scontando la pena per coprire il vero colpevole. La rabbia lo porterà a cercare vendetta contro chi lo ha costretto al carcere e alla lontananza dalla donna che ama.
Rossana, 25 anni, figlia di una diplomatica, arrestata per traffico internazionale di stupefacenti. Non si è mai adattata a una vita già disegnata. La sua ribellione l'ha portata all'opposto di quello che la sua famiglia voleva per lei.
Angelo, circa 25 anni, è un ragazzo di borgata condannato per rapina, in carcere studia e tenta di costruirsi una nuova vita spinto dalla voglia di riconquistare la sua ex-fidanzata. Queste quattro storie si intrecceranno tra loro, in una ricerca intima dell'animo dei personaggi, contagiata e scossa dalla potenza dell'azione intorno ad essi.

Classe Z

Il preside di un liceo decide di isolare gli studenti più indisciplinati e pigri dell'ultimo anno in una classe separata. Inizialmente ai ragazzi sembra una manna dal cielo, fino a che scoprono i veri obiettivi del preside. Usando i loro talenti e superando il loro individualismo, potranno cambiare tutto.

RISO AMARO di Giuseppe De Santis (1948, 109’)

2017-04-24

RISO AMARO di Giuseppe De Santis (1948, 109’) «Francesca, indotta dal suo amante Walter, ruba una preziosa collana a un cliente dell’albergo in cui lavora come cameriera. Per sfuggire alla polizia si unisce alle mondine che stanno partendo in treno per la stagione lavorativa. Tra le mondariso c’è anche Silvana, un’affascinante ragazza con la testa piena di sogni. Silvana scopre la vera identità di Francesca e riesce a impossessarsi della collana rubata. Walter, per riprendere la collana, cerca di sedurre Silvana, che aveva stretto una relazione con Marco, un giovane sergente in servizio nei pressi della risaia» (Marco Grossi). «Le ragioni per le quali Riso amaro resta un caposaldo emblematico del periodo più fertile del cinema italiano - che possono aiutarci a capire meglio lo stesso fenomeno del neorealismo - sono assai forti. Fin dalla sua nascita il neorealismo sollevò, soprattutto tra i critici italiani, il problema di quanto fosse un movimento unitario, in che misura e perché autori tanto eterogenei […] e di umori così vari fossero visti dalla critica di tutto il mondo come parte di una scuola piuttosto omogenea: dal sofisticato Luchino Visconti al sanguigno De Santis, dal cronachistico Roberto Rossellini al patetico e appassionato Vittorio De Sica. E molti se lo domandano ancora oggi. Proprio Riso amaro (vi giocano la favola e la tranche de vie, il romanzo e il grand guignol, il corale e l’individuale) sembra raccogliere in sé alcune delle aporie più lampanti del neorealismo. Ma se Riso amaro fosse invece un pastiche sia pure geniale, il frutto di una semplice giustapposizione di motivi diversi? Se poi il neorealismo non esistesse, come taluni hanno voluto ribadire in questi ultimi decenni? […] Il rischio di una verifica di tali ipotesi su Riso amaro è alto, ma l’omogeneità del fenomeno Riso amaro è un fatto certo. Avrebbe altrimenti avuto, questo film, la capacità deflagrante - esso sì - di una bomba, se fosse soltanto una aggregazione aritmetica degli elementi che lo compongono? Riso amaro, insomma, come la più suggestiva metafora del neorealismo storico» (Lizzani). Nomination all’Oscar a Giuseppe De Santis e Carlo Lizzani per il miglior soggetto.    

DONNE PROIBITE di Giuseppe Amato (1954, 89’)

2017-04-24

DONNE PROIBITE di Giuseppe Amato (1954, 89’) A causa della chiusura della casa di tolleranza dove lavorano, delle prostitute devono decidere del loro futuro e compiono scelte diverse. «Melodramma a tinte fosche […]: più abile come produttore che come regista, Amato mescola peccato e redenzione, moralismo e riflessione sociale, lacrime e speranze in un film convenzionale ma efficace» (Mereghetti).

Giuseppe De Santis, un apprezzato professionista di sicuro avvenire

from 2017-04-04 to 2017-04-24

Nel centenario della nascita la Cineteca Nazionale - Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con l’Associazione Giuseppe De Santis non poteva esimersi dal festeggiare uno dei Maestri indiscutibili del cinema italiano. Si è optato d’intitolare così questa lunga e doverosa rassegna (che comprende non solo i film da lui diretti, ma anche quelli in cui ha ricoperto il ruolo di sceneggiatore) non solo perché Un apprezzato professionista di sicuro avvenire è il titolo del suo ultimo film. C’è, forse, un motivo più dolorosamente intimo. Col senno di poi, cioè rileggendo le varie vicende della sua biofilmografia, ci appare sempre più chiaramente un’ironica quanto amara riflessione sul suo essere uomo di cinema in un mondo dello spettacolo a lui sempre più alieno. È come se De Santis avesse avuto, da una parte, coscienza di sé, delle proprie capacità di professionista del cinema e, dall’altra, con lucida e disincantata ironia vedesse la propria carriera di regista tutt’altro che sicura. Del resto, basta leggere le date della sua filmografia per capire le reali difficoltà per un maestro del cinema italiano di realizzare film: ben otto anni separano il suo ultimo lungometraggio da Italiani brava gente (1964) e, come scrive giustamente Piera Patat nel volume curato da Sergio Toffetti Rosso fuoco. Il cinema di Giuseppe De Santis, «l’altro film degli anni ‘60 è La garçonnière (1960), finanziato da un produttore regionale, il napoletano Roberto Amoroso. E per fare l’ultimo film degli anni ‘50, La strada lunga un anno, era dovuto andare in Jugoslavia». Non è un caso quindi che il primo cartello dei titoli di testa del film Un apprezzato professionista di sicuro avvenire reciti “Un film di Giuseppe De Santis”, l’ultimo “direttore artistico Giuseppe De Santis”. La prima formula, che ha un significato particolare, in quanto indica che il regista è il responsabile principale, l’“autore” di un film, si è venuta affermando nel corso degli anni ‘30 con il crescere dell’importanza della nozione di regista all’interno di una situazione di lavoro collettivo». Il 16 maggio 1997 Giuseppe De Santis se ne è andato lasciando un vuoto immenso. E come scrive l’Associazione Giuseppe De Santis (www.assodesantis.com): «Non potendo filmare egli stesso le storie che ideava con un mai sopito impulso creativo, negli anni di inattività forzata egli è comunque riuscito a trasmettere ai giovani la passione per la “settima arte”: negli anni ‘80 come insegnante di recitazione al prestigioso Centro Sperimentale di Cinematografia (tra i suoi allievi di allora c’è una fetta di attori del giovane cinema italiano: Iaia Forte, Roberto Di Francesco, Francesca Neri...), nell’anno accademico 1996-97 come docente di regia alla Nuova Università del Cinema e della Televisione di Roma». La rassegna è a cura della Cineteca Nazionale - Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con l’Associazione Giuseppe De Santis.

La tartaruga rossa

Un naufrago su un'isola deserta cerca disperatamente di fuggire, finché un giorno incontra una strana tartaruga che cambierà la sua vita.

Non sposate le mie figlie!


Rivoluzione!

from 2017-04-26 to 2017-04-30


La Resistenza di Alphaville

2017-04-25


Totò all’Alphaville!

from 2017-04-19 to 2017-04-23


Elle

Michelle è a capo di una compagnia di videogiochi e ha sempre usato il pugno di ferro sia nel lavoro che nel privato. La sua vita cambia inesorabilmente quando viene aggredita in casa da uno sconosciuto. Inizia così un'ossessiva indagine personale per scoprire l'identità del suo aggressore.

Zambezia


Non è un paese per giovani

Se ne stanno andando. Tutti. E insieme a loro se ne va la bellezza, l'avventura, l'entusiasmo, l'amore e il futuro del nostro paese.
Sono i ragazzi italiani, tecnologicamente connessi tra di loro come mai prima ma sparpagliati nel mondo alla ricerca di un luogo dove diventare grandi. Due di loro, Sandro e Luciano, ruzzolano fuori dalle rotte battute dai loro coetanei e approdano in una terra di frontiera, Cuba, all'inseguimento di un'attesa svolta economica.
Ma il loro destino è segnato e s'imbattono immediatamente in Nora, una ragazza "interrotta", bella e irriducibile, sentimentale, estrema e italiana pure lei, che cambierà le loro vite. La bellezza e la violenza dell'isola, porteranno Luciano a perdere ogni punto di riferimento, proprio quando Sandro invece scoprirà il motivo per cui ha deciso di seguirlo fino a lì.

I Puffi: viaggio nella foresta segreta

Tim, un bambino di sette anni al quale nasce un fratellino è geloso, senza contare che il neonato ha delle caratteristiche che i genitori sembrano non notare ma che mettono in allarme il fratello; indossa giacca e cravatta e sembra straordinariamente intelligente. In realtà il nuovo arrivato è una spia inviata dall'agenzia Baby Corp. per investigare su un complotto ordito dalla Puppy Co., che vorrebbe sostituire tutti i bambini con dei cuccioli. I due fratelli saranno costretti a collaborare a seguito del rapimento dei loro genitori. Il film è realizzato interamente in animazione computer grafica.

Il piano di Maggie. A cosa servono gli uomini


La bella e la bestia

Tornerà al cinema la fiaba La Bella e La Bestia in un live action, che riprenderà il cartone animato Disney.

Il padre d'Italia

Paolo, trentenne alla ricerca di se stesso, della sua sessualità e della sua identità, incontra in un locale gay la dirompente Mia, estremamente libera e volitiva. Improvvisamente Mia ha un malore e Paolo la accompagna in ospedale. Da quel momento in poi i due non si separeranno più e inizieranno un viaggio on the road alla ricerca del padre della bimba che Mia sta aspettando.

Questione di Karma

Giacomo è l'ultimo erede di una dinastia di industriali ma, più che interessarsi all'azienda, preferisce occuparsi delle sue mille passioni. La sua vita è stata segnata dalla scomparsa del padre quando era molto piccolo, e questo l'ha portato a non crescere né a responsabilizzarsi. L'incontro con Ludovic Stern, un eccentrico esoterista francese, gli cambia la vita; lo studioso infatti afferma di aver individuato l'attuale reincarnazione del padre di Giacomo. Trattasi di tal Mario Fibonacci, un uomo tutt'altro che spirituale, interessato solo ai soldi e indebitato con mezza città. Questo incontro apparentemente assurdo cambierà la vita di entrambi.

Il diritto di contare

Il film racconta la storia di Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson le tre donne afro-americane che lavorarono alla Nasa e misero a punto il primo programma di missioni spaziali che portò in orbita l'astronauta John Glenn.

Hannan Arendt


Cineclub "Il raggio verde" - Programma marzo-aprile 2017

from 2017-03-03 to 2017-04-28


Beata ignoranza

Il film racconta la storia di due insegnanti di liceo (Giallini e Gassmann) che si sfidano sull'utilità reale dei social network. Giallini è convinto che si tratti unicamente di una condivisione superficiale, mentre Gasmmann ritiene che sia una comunicazione al passo coi tempi.

The Great Wall

Con la superstar mondiale Matt Damon e la regia di uno dei più visionari autori dei nostri tempi, Zhang Yimou, The Great Wall della Legendary Pictures racconta la storia di un gruppo scelto, alle prese con la valorosa difesa dell'umanità su uno dei più iconici monumenti del mondo. La prima produzione in lingua inglese di Zhang Yimou è il più grande film interamente girato in Cina. Nel cast di The Great Wall sono presenti anche Jing Tian, Pedro Pascal, Willem Dafoe e Andy Lau.

Tracks. Attraverso il deserto


Manchester by the Sea

Manchester by the Sea racconta la storia dei Chandler, una famiglia della classe operaia del Massachusetts. Dopo la morte improvvisa del fratello maggiore Joe (Kyle Chandler), Lee (Casey Affleck) diventa il tutore legale del nipote (Lucas Hedges). Lee è costretto ad affrontare il tragico passato che lo separava da sua moglie Randi (Michelle Williams) e dal paese in cui è nato e cresciuto.

Moonlight


Mamma o papà?

L'amore, si sa, può finire. E quando la coppia scoppia, spesso lui e lei si fanno la guerra. Soprattutto per decidere chi avrà la custodia dei figli. Stavolta è diverso, però: nessuno dei due li vuole. Stavolta mamma vuole mollarli a papà e viceversa. A ogni costo.

Ballerina

Ballerina è la storia di Felicie, capelli rossi e lentiggini sul naso. Ha solo 11 anni e la sua vita è già dura, costretta a vivere in un orfanotrofio. Ma Felicie ha un sogno: danzare! Insieme al suo amico Corentin, che invece ha il pallino di diventare inventore, Felicie organizza la fuga e prende il primo treno per Parigi. Quando vede danzare l'Etoile all'Operà non ha dubbi, deve assolutamente far parte di quel mondo!

Schermi mutanti, il cinema incontra la genetica

from 2017-04-19 to 2017-04-23


Contagion - Cinema

2017-04-23

LA MALATTIA E LA CURA

Bernardino Fantini, storico della biologia e della medicina, introduce

Contagion

di Steven Soderbergh. USA, 2011, 106’

Una malattia mortale si propaga in tutto il mondo: l’umanità è alla fine? In anni recenti, l’insorgere di nuove epidemie ha risvegliato timori catastrofici, intaccando la fiducia di una società tecnologicamente avanzata. Attraverso molti personaggi e un cast stellare, il film esplora le reazioni individuali nei confronti dell'ignoto.


Fantastic Voyage - Cinema

2017-04-23

LA MALATTIA E LA CURA

Viaggio allucinante

di Richard Fleischer. USA, 1966, 96’

Thriller fantascientifico strabiliante, uno dei migliori mai ideati: un gruppo di medici miniaturizzati alle dimensioni di un microbo viaggia all’interno di un corpo umano a bordo di una navicella. Tensione mozzafiato e spettacolare ricostruzione dell'organismo umano, grazie a effetti speciali predigitali ancora oggi incredibili.


Smetto quando voglio - Masterclass

La banda criminale col più alto tasso di cultura di tutti i tempi torna in un'epica trilogia. Qualcosa di cui non ci siamo resi conto è già successo.
E loro stanno tornando per proteggerci.

Uccellacci ed Uccellini

2017-05-13


Il GGG - Il grande gigante gentile

Sofia non sta sognando quando vede oltre la finestra la sagoma di un gigante avvolto in un lungo mantello nero. È l'Ora delle Ombre e una mano enorme la strappa dal letto e la trasporta nel Paese dei Giganti. Come la mangeranno, cruda, bollita o fritta? Per fortuna il Grande Gigante Gentile, il GGG, è vegetariano e mangia solo cetrionzoli; non come i suoi terribili colleghi, l'Inghiotticicciaviva o il Ciuccia-budella, che ogni notte s'ingozzano di popolli, cioè di esseri umani. Per fermarli, Sofia e il GGG inventano un piano straordinario, in cui sarà coinvolta nientemeno che la Regina d'Inghilterra.

Oceania

Vaiana è una vivace adolescente che intraprende un'audace missione nel tentativo di dimostrarsi un'esperta viaggiatrice, terminando così l'incompiuta ricerca dei suoi avi. Durante questo viaggio, Vaiana incontra il leggendario semidio Maui, con il quale attraverserà il mare aperto in un viaggio ricco di azione.

Cinemiamoci - Rassegna cinematografica

from 2016-11-26 to 2017-05-12


Festa del Cinema di Roma 2017

from 2017-10-26 to 2017-11-06


A qualcuno piace classico. Appunti di storia del Cinema (VI edizione)

from 2016-10-25 to 2017-05-30


Io, Daniel Blake

New Castle. Daniel Blake è sulla soglia dei sessant'anni e, per la prima volta ha bisogno, in seguito a un attacco cardiaco, dell'assistenza dello Stato. Fa quindi richiesta del riconoscimento dell'invalidità con il relativo sussidio ma gli viene respinta. Nel frattempo conosce una giovane donna, Daisy, madre di due figli che, senza lavoro, ha dovuto lasciare Londra e si trova in un ambiente e una città sconosciuti. Tra i due scatta una reciproca solidarietà che deve però fare i conti con delle scelte politiche che di sociale non hanno nulla. Ken Loach non rinuncia alla sua vocazione: l'urgenza di denunciare, dare voce agli ultimi e agli invisibili.

Gone to Earth - Cinema

2017-05-02

(UK 1950) directed by Michael Powell, Emeric Pressburger, starring Jennifer Jones, David Farrar, Cyril Cusack, color, 110’, 35mm original language with Italian subtitles

A girl lives an almost uncivilized life in the woods, with her father. She cares for a fox cub more than for mankind. After her marriage with a young Protestant pastor, she's seduced by an unruly nobleman, the girl unaware of the possible bad consequences. The conflict between flesh and spirit, the irrational spirit of Nature and the unavoidability of destiny make this flaming melodrama a perfect example of the work of Powell and Pressburger.


Three Faces of Eve - Cinema

2017-05-16

(USA 1957) directed by Nunnally Johnson, starring Joanne Woodward, Lee J. Cobb, David Wayne, b/w, 91’, 35mm Italian dubbed version

A young housewife suffers from temporary memory loss. One day, in a state of unconsciousness, she tries to kill her daughter. Her husband sends her to a psychiatrist: the doctor finds out the woman is affected by multiple personality disorder. Based on a true story, this was one of the first film to fully employ the tools of psychanalysis. It made Joanne Woodward's name, whose amazing interpretation was awarded an Academy Award and a Golden Globe.


Amadeus - Cinema

2017-05-30

(USA 1984) directed by Miloš Forman, starring Tom Hulce, F. Murray Abraham, Elizabeth Berridge, color, 160’, 35mm Italian dubbed version

Winner of eight Academy Awards, this version of Peter Shaffer's play is one of the most effective period film ever, with its perfectly realistic reenactment of the era and its gloomy depiction of the stormy relationship between Mozart and Salieri. Director Forman is here at his best in telling the exciting and painful story of a genius, and the film powerfully mixes a refined visual and narrative attitude with a genuine penchant for popular entertainment.


Via Castellana Bandiera


Neruda

Nel 1948, il Cile di Gabriel Gonzalez Videla, decide di condannare il comunismo alla clandestinità. Il senatore e poeta Pablo Neruda, in disaccordo con la decisione del Presidente, diventa latitante e in accordo con il partito comunista sceglie l'esilio al carcere.

Cortometraggi divertenti a chiusura della rassegna

2017-07-13


Highway to Hellas

2017-06-22


Atlantic

2017-05-25


La serata dei corti

2017-05-11


Porno & Libertà


La pazza gioia

La sorprendente amicizia tra Beatrice sedicente contessa, e Donatella, giovane donna fragile e silenziosa, all'interno di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali.

Il condominio dei cuori infranti

In un ascensore guasto di un palazzo in periferia, in un'anonima cittadina francese, l'improbabile incontro di sei insoliti personaggi che si troveranno uniti da grandi sentimenti...

Taxi Teheran

Seduto sul suo taxi, in balia dei passeggeri che si confidano con lui, Jafar Panahi percorre le animate strade di Teheran.

Il sale della terra

Un viaggio alla scoperta di territori inesplorati, un omaggio alla bellezza del nostro pianeta. Un omaggio a Sebastião Salgado che da quarant'anni attraversa i continenti sulle tracce di un'umanità in pieno cambiamento e di un pianeta che a tale cambiamento resiste.

Una famiglia all'improvviso

Un uomo arriva a Los Angeles per il funerale del padre e scopre di dover consegnare 150.000 dollari in contanti a una sorella alcolista che neppure sapeva di avere.

Miseria e nobiltà


Un condannato a morte è fuggito


hotel san lorenzo roma

Rome Hotel | Home

Hoteles en Roma San Lorenzo wifi gratuito del hotel
Hotel di Charme Roma
hotel roma nomentano trieste
. Hotel Carlo Magno ™ Hotel Address: Via Sacco Pastore ,  13, Rome, Italy.
Tel: +39 06/8603982. Fax: +39 06/068604355. City Zone of Rome Montesacro - Nomentana Salaria - Porta di Roma - Tiburtina
GeoCoordinates +41° 55' 54.85", +12° 31' 37.62"