Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 3 stelle Roma, tariffe economiche
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

Rome hôtel offre spéciale
The standard of service form the hotel is excellent and the staff are very friendly and helpful. My only complaint was the street outside our window was at times quite noisy. However in a busy city th ..by GuestReview"




 

Music Day Roma - XVII Giornata del Collezionismo Musicale

2017-05-21

Barceló Aran Mantegna Hotel


Music Day Roma - XVI Giornata del Collezionismo Musicale

2017-02-05

Barceló Aran Mantegna Hotel


Premio Zavattini UnARchive

2017-01-26

Teatro Palladium


Manifestazioni in città da martedì 24 a sabato 28 gennaio: modifiche alla viabilità

from 2017-01-24 to 2017-01-28

The Eternal City will host the elite of the world of show jumping for the second year in a row this September. Beautiful, inspirational Rome has been attracting visitors for over two millennia and continues to be one of the most exhilarating destinations in the world.

One of the oldest continuously occupied cities in Europe, Rome’s historic heart contains iconic monuments and artistic masterpieces from the magnificent Colosseum and the Pantheon to the Sistine Chapel and the ruins of the Roman Forum. Visitors can take in Renaissance palazzos and Baroque fountains or simply stroll through beautiful piazzas and soak up the vibrancy of the city of La Dolce Vita.

Rome is one of the most visited cities in the world and has a sporting heritage dating back to the Roman Empire. Longines Global Champions Tour of Rome and Global Champions League will be staged at the impressive Stadio dei Marmi, which is ringed by 59 classical statues depicting different sports. The stadium is one of the arenas in the Foro Italico sports area, home to the Italian Olympic Committee.

Italian riders will be competing in front of a passionate local and international crowd as the battle for the series championship reaches a crucial stage with competitors locked in a gladiatorial battle for the honours.


I molti volti del bebop

2017-02-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Tra i generi più rivoluzionari del jazz, il bebop è quello che ha subito una sorta di semplificazione in una formula. In questo incontro riveleremo la straordinaria ricchezza e molteplicità di articolazioni, voci e approcci, dai solisti alle big band, dall’influenza cubana ai risvolti più intellettuali, dai cantanti alle figure “minori”.

Non solo ragtime

2017-04-02

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Nel centenario della morte cogliamo l’occasione per gettare una nuova luce su un gigante della composizione, troppo spesso relegato a maestro del ragtime quale “antenato del jazz”. E invece Joplin, autore di musiche assai diverse, incluse due opere liriche, è stato il prototipo del compositore americano: ha sintetizzato musiche diverse, ha narrato storie, ha proposto una nuova, pionieristica visione la cultura afroamericana.

All that Jazz

2017-04-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Il rapporto tra jazz e cinema è tra i più discussi e controversi, fonte di sorprese e frustrazioni. Ma è anche un ambito in cui troppo spesso ci si ferma ai soliti titoli più noti, ignorando un vasto mondo che tocca il cinema sperimentale, l’animazione e le cinematografie meno note.

John Coltrane

2017-04-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
A cinquant’anni dalla morte, ripercorriamo gli aspetti più noti e meno noti di una delle personalità musicali più influenti del Novecento, per scoprirne la formidabile parabola e la sua durevole influenza sulla musica d’oggi.

E’ sempre bel tempo

2017-03-05

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Considerato all’inizio un gruppo controverso, i Weather Report sono presto diventati una delle formazioni più creative e influenti degli anni Settanta e Ottanta. Riscopriamo la freschezza del loro universo creativo.

Concorde del Modern Jazz Quartet

2017-03-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Nell’immaginario del jazz Bach è sempre stato percepito vicino, per il fraseggio e il senso ritmico. Ma ci sono molti aspetti che invece sembrano incompatibili con l’improvvisazione, come ad esempio la fuga. John Lewis è riuscito a scrivere magnifiche fughe jazz, di cui Concorde (1955) è il prototipo, e l’occasione per indagare tra le pieghe di un linguaggio meno conosciuto.

Ellington canta Shakespeare

2017-02-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
La celebrazione dei 400 anni di Shakespeare non poteva ignorare il jazz, e uno dei suoi massimi capolavori, la suite sul “così dolce tuono” che Ellington e Strayhorn composero nel 1957 ispirandosi a opere, personaggi e forme dell’opera del Bardo.

Moto Days

from 2017-03-09 to 2017-03-12

Nuova Fiera di Roma


Cavalli a Roma

from 2017-02-17 to 2017-02-19

Nuova Fiera di Roma


Mos Maiorum 2017

from 2017-01-25 to 2017-01-29

Euroma 2


Venerdì 27 gennaio sciopero di 4 ore in Atac: deviazioni e/o limitazioni dei trasporti

2017-01-27

Details and real time updates on public transport, please visit ATAC Official page: www.atac.roma.it/index.asp?p=159.


Giornata Europea della Civetta. programma dell'11 Marzo

2017-03-11

Musei di Villa Torlonia: Casina delle Civette

Giornata Europea della Civette: tante attività per grandi e bambini nell'ambito della mostra    Tre Civette Sul Comò. CivettArte


Giornata Europea della Civetta. programma del 12 Marzo

2017-03-12

Musei di Villa Torlonia: Casina delle Civette

Giornata Europea della Civette: tante attività per grandi e bambini nell'ambito della mostra    Tre Civette Sul Comò. CivettArte


Memoria genera futuro

from 2017-01-23 to 2017-02-01


Il sogno di una cosa. Omaggio a Pier Paolo Pasolini

Centro Culturale "Gabriella Ferri"


Car Boot Market alla Città dell'Altra Economia

from 2017-01-29 to 2017-12-31

CAE - Città dell'altra economia


Il Cielo a Colori - 1° Festival delle lanterne colorate

2017-02-04

Circo Massimo


Che non abbiano fine mai…. la Memoria ebraica fra musica e racconti

2017-01-31

Teatro di Villa Torlonia


VIAGGIOADAUSCHWITZa/r

2017-02-01

Teatro di Villa Torlonia


I molti volti del bebop

2017-02-26

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Tra i generi più rivoluzionari del jazz, il bebop è quello che ha subito una sorta di semplificazione in una formula. In questo incontro riveleremo la straordinaria ricchezza e molteplicità di articolazioni, voci e approcci, dai solisti alle big band, dall’influenza cubana ai risvolti più intellettuali, dai cantanti alle figure “minori”.

E’ sempre bel tempo: la musica dei Weather Report

2017-03-05

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Considerato all’inizio un gruppo controverso, i Weather Report sono presto diventati una delle formazioni più creative e influenti degli anni Settanta e Ottanta. Riscopriamo la freschezza del loro universo creativo.

Concorde del Modern Jazz Quartet. L’incontro tra Bach e il jazz

2017-03-26

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Nell’immaginario del jazz Bach è sempre stato percepito vicino, per il fraseggio e il senso ritmico. Ma ci sono molti aspetti che invece sembrano incompatibili con l’improvvisazione, come ad esempio la fuga. John Lewis è riuscito a scrivere magnifiche fughe jazz, di cui Concorde (1955) è il prototipo, e l’occasione per indagare tra le pieghe di un linguaggio meno conosciuto.

Non solo ragtime. Scott Joplin e la nascita del compositore americano moderno

2017-04-02

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Nel centenario della morte cogliamo l’occasione per gettare una nuova luce su un gigante della composizione, troppo spesso relegato a maestro del ragtime quale “antenato del jazz”. E invece Joplin, autore di musiche assai diverse, incluse due opere liriche, è stato il prototipo del compositore americano: ha sintetizzato musiche diverse, ha narrato storie, ha proposto una nuova, pionieristica visione la cultura afroamericana.

John Coltrane: i passi di un gigante della musica

2017-04-30

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
A cinquant’anni dalla morte, ripercorriamo gli aspetti più noti e meno noti di una delle personalità musicali più influenti del Novecento, per scoprirne la formidabile parabola e la sua durevole influenza sulla musica d’oggi.

All that Jazz: la musica afroamericano al cinema

2017-04-09

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
Il rapporto tra jazz e cinema è tra i più discussi e controversi, fonte di sorprese e frustrazioni. Ma è anche un ambito in cui troppo spesso ci si ferma ai soliti titoli più noti, ignorando un vasto mondo che tocca il cinema sperimentale, l’animazione e le cinematografie meno note.

Lezioni di Jazz

from 2017-02-19 to 2017-04-30

Auditorium Parco della Musica

Le Lezioni di jazz, giunte alla quinta edizione, si confermano l’occasione ideale per avvicinarsi ad uno dei generi musicali più importanti e sorprendenti del nostro tempo, per approfondire le sue figure più significative, i capolavori memorabili, gli strumenti, le connessioni con i grandi temi della cultura. Ogni lezione è condotta con un linguaggio accessibile anche al non specialista e procede con ascolti, filmati, grafici nonché esempi al pianoforte. Nella nuova edizione si celebrano Shakespeare e Duke Ellington, il cinema e il jazz, il centenario della morte di Scott Joplin e il cinquantenario di quella di John Coltrane, il profondo legame del jazz con la religione, una guida all’ascolto del be-bop, senza dimenticare una puntata verso Bach e un viaggio dentro un classico di Louis Armstrong.

Ellington canta Shakespeare: Such Sweet Thunder

2017-02-19

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
a cura di
Stefano Zenni
La celebrazione dei 400 anni di Shakespeare non poteva ignorare il jazz, e uno dei suoi massimi capolavori, la suite sul “così dolce tuono” che Ellington e Strayhorn composero nel 1957 ispirandosi a opere, personaggi e forme dell’opera del Bardo.

Settimana della Memoria alla Casa della Memoria e della Storia

from 2017-01-23 to 2017-02-01

Casa della Memoria e della Storia (Nuova)


Corso di origami per bambini. Giornata Europea della Civetta

2017-03-11

Musei di Villa Torlonia: Casina delle Civette

Corso di origami per bambini a cura di Nobushige Akiyama, nell'ambito della mostra    Tre Civette Sul Comò. CivettArte


Corso di cartapesta per bambini. Giornata Europea della Civetta

2017-03-12

Musei di Villa Torlonia: Casina delle Civette

Corso di cartapesta per bambini a cura di Ezio Flammia, nell'ambito della mostra    Tre Civette Sul Comò. CivettArte


SUPERMAGIC 2017 “Prodigi” - Festival Internazionale della Magia - 14ª edizione

from 2017-01-26 to 2017-02-05

Teatro Olimpico


CHINESE NEW YEAR'S EVE: CELEBRATIONS IN ROME

2017-01-28

Piazza del Popolo

CHINESE NEW YEAR'S EVE: CELEBRATIONS IN ROME
The "Chinese New Year's eve", also known as "Lunar New Year's eve" or  “Spring Festival”, is the most important and the most cherished Chinese tradition’s celebration. It comes from the sacrifice to the gods and the forefathers that people used to make at the end of the year, during Yin e Shang dynasty, more than 4.000 years ago. According to the tradition people dress up with a lot of red colour clothes, the good luck colour, and hang trinkets and lanterns upon their house’s doors. The Chinese calendar is a Lunisolar Calendar. Months start at each new moon making the first day of the first month vary of about 29 days, as well as the New Year's eve’s date. This year the "Chinese New Year's eve" will be on 28th January. Each year is linked to an animal sigh following periods of 12 years. 2017 will be the year of the Rooster.


Giorno della Memoria - Iniziative nelle biblioteche

from 2017-01-16 to 2017-02-28


Il Giorno della memoria (27 gennaio)

2017-01-27


Pezzettini - Festa della Lettura a Torpignattara (III edizione)

from 2017-01-28 to 2017-01-29


Sangiovese purosangue

from 2017-01-28 to 2017-01-29

Es Hotel, Radisson Sas Hotel Roma


Conversazioni sulla cultura nelle terre adriatiche (II edizione)

from 2017-01-18 to 2017-05-17

Casa del Ricordo


Inverno incantato

from 2016-12-08 to 2017-01-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
“Inverno incantato” è un evento di Natale ideato per creare un’atmosfera che accompagni i visitatori in un percorso sensoriale raffinato, suggestivo e al contempo vivace. Luci calde, profumi, musica e suoni, immagini in movimento, incursioni di sfrenata allegria, volteggi sul ghiaccio, così come la delizia degli sfizi enogastronomici e di uno shopping ricercato saranno i protagonisti di un viaggio emozionante completamente immerso nella cornice del Parco della Musica. La Cavea diventerà uno spazio dedicato allo sport e al divertimento grazie alle emozioni da vivere su una splendida pista di pattinaggio su ghiaccio. I Giardini Pensili ospiteranno tre aree: la Passeggiata, il Bosco delle Fiabe e il Giardinetto degli Elfi. Sulla Passeggiata verranno realizzate attività commerciali, ludico ricreative e culturali, intorno al caldo Salotto dell’Incanto uno spazio dedicato al relax, al divertimento e ai piccoli capricci del palato. Nel Bosco, illuminato e addobbato, verranno realizzati un Mercatino di Natale, con chalet decorati a tema, e un’area completamente dedicata ai sogni dei bambini con la Casetta di Babbo Natale, la slitta, le renne e la caratteristica cassetta della posta per le letterine dei loro desideri. Contribuirà a creare un clima di festa e magia la presenza di artisti e animatori che inviteranno i bambini a partecipare alle attività organizzate. Il Giardinetto degli Elfi, nell’area giochi già presente nel complesso del Parco della Musica, verrà valorizzata da una scenografia a tema. L’incanto farà “rima” anche con la multimedialità grazie a “La regina delle nevi”, spettacolo tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen; bambini ed adulti rimarranno estasiati dalla narrazione e dai magici effetti dell’animazione realizzati con la tecnica del mapping per il gusto di stupire e meravigliare chi sia capace di lasciarsi
avvolgere dallo spirito del Natale.

Ritratti di Poesia 2017 (XI edizione)

2017-02-03

Tempio di Adriano


Spring Attitude 2017

from 2017-05-25 to 2017-05-27


Monologando e dialogando insieme

from 2017-01-07 to 2017-03-18

Studio Keiros, Teatro L'Aura


Festa della liberazione al Parco Sangalli

2017-04-25


90 Volte Tor Pignattara

from 2017-01-12 to 2017-04-25


Roma dentro Roma

from 2017-01-29 to 2017-05-07


“Il Tavolo Verde e il messaggio di Kurt Jooss”

2017-02-04

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Studio 3
proiezione del film
“Il Tavolo Verde”

incontro con
Leonetta Bentivoglio e Claudio Schellino



Il Festival Equilibrio dedicato alla Germania vedrà la proiezione di un film sul balletto Der grüne Tisch (The Green Table / Il tavolo verde). Creato da Kurt Jooss il 3 luglio 1932 per la compagnia Folkwang Tanzbühne e immediatamente messo in scena al Theatre des Champs-Elysées di Parigi, Der grüne Tisch fu proposto con l’eloquente sottotitolo “Una danza della morte in 8 scene”. Portatrice di un messaggio profondamente antibellico, l’opera di Jooss era destinata a diventare la bandiera estetica della sua compagnia e a svolgere, grazie alla sua persistente attualità, un ruolo fondamentale nello sviluppo della danza moderna tedesca. Alla fine della proiezione, la giornalista e scrittrice Leonetta Bentivoglio e il maestro Claudio Schellino converseranno con il pubblico, spiegando e approfondendo i temi più trascendenti e attuali di quest’opera straordinaria. Der grüne Tisch è ancora oggi rappresentato dalle compagnie di balletto di tutto il mondo.

Equilibrio Festival 2017 / Germania

from 2017-02-03 to 2017-02-24

Auditorium Parco della Musica

Il programma di danza della Fondazione Musica per Roma nasce da una nuova filosofia di lavoro e con nuovi obiettivi, tra cui l’ampliamento del Festival Equilibrio e la creazione di laboratori e rassegne stabili – che vedranno la partecipazione dei vertici del balletto e della danza contemporanei – accompagnate da una serie di manifestazioni collegate, come mostre, proiezioni di film, incontri e conferenze. Il nostro progetto prevede la realizzazione a febbraio di un primo festival dedicato alla Germania, che farà parte di un programma di più ampio respiro che ogni anno vedrà un paese scelto come invitato principale e protagonista assoluto.
La scelta di iniziare con la Germania ci consente sia di riconoscere il valore stesso della cultura tedesca della danza sia di proporre una lettura obiettiva in chiave storica della danza europea del nostro tempo. Il ruolo fondativo svolto dalla danza moderna tedesca nel Novecento, da Rudolf von Laban a Mary Wigman e Gret Palucca, così come lo sviluppo di compagnie e stili, scuole e grandi nomi molto influenti, fanno della Germania un importante centro culturale europeo e mondiale. Kurt Jooss, Pina Bausch, Susanne Linke, Reinhild Hoffmann e Hans Züllig, sono alcuni dei nomi a cui il festival di febbraio 2017 renderà omaggio.
La Frankfurt-Dresden Dance Company (diretta da Jacopo Godani, nato a La Spezia); la Herner Street-Art Company Pottporus/Renegade (con la messa in scena di Ruhr-Ort, l’importante lavoro di Susanne Linke); le due figure storiche ancora in attività, Susanne Linke e Reinhild Hoffmann, eccezionalmente riunite in una serata di gala per una speciale proposta dei rispettivi repertori; un ambizioso progetto e uno spettacolo presentati con lo slogan “Eredità Wuppertal”, in cui vari artisti che in passato hanno lavorato con la compagnia Wuppertal seguendo le indicazioni e l’estetica di Pina Bausch proporranno le coreografie ideate successivamente e in modo indipendente; la Dance Lab Berlin e l'omaggio a Harald Kreutzberg, uno dei danzatori/coreografi più famosi della danza espressionista tedesca degli anni Venti e Trenta.
Il Festival Equilibrio si svolgerà nel febbraio del 2017 in una formula completamente rinnovata sotto il profilo tematico ed estetico, espressione della sua vocazione internazionale. Il nuovo progetto sarà sviluppato in tre edizioni successive, con l’obiettivo di presentare una panoramica della danza contemporanea europea e mondiale, dando spazio ai territori di contaminazione e alla commistione di generi, con particolare attenzione alle ultime tendenze tanto coreutiche quanto musicali.

Programma del Planetario del mese di Gennaio 2017

from 2017-01-02 to 2017-01-31

Planetario gonfiabile a Technotown

Programma del mese di Gennaio del Planetario gonfiabile a Technotown, nel villino medievale di Villa Torlonia.

Dal MARTEDÌ al VENERDÌ (dal 10/1)
10.00 – 11.00 – 12.00    ALLA SCOPERTA DEL CIELO Spettacolo per le scuole a cura dello staff del Planetario 

LUNEDÌ  2
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) a cura dello staff del Planetario 
12.00    IL NATALE DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
17.00    IL DOTTOR STELLARIUM E LA COMETA DI NATALE (per bambini) di G. CATANZARO
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario  

MARTEDÌ  3
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 
12.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI 
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDÌ  4
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 
12.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
17.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    QUANDO CADONO LE STELLE di S. GIOVANARDI  

GIOVEDÌ  5
10.00    IL NATALE DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
11.00    IL DOTTOR STELLARIUM E LA COMETA DI NATALE (per bambini) di G. CATANZARO
12.00    IL NATALE DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
18.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI  

VENERDÌ  6
10.00    IL DOTTOR STELLARIUM E LA COMETA DI NATALE (per bambini) di G. CATANZARO
11.00    IL NATALE DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
12.00    IL DOTTOR STELLARIUM E LA COMETA DI NATALE di G. CATANZARO
16.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI  
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
18.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI  

SABATO  7
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI
12.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
16.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI  
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI
18.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI   

DOMENICA  8
10.00    IL DOTTOR STELLARIUM E LA COMETA DI NATALE (per bambini) di G. CATANZARO
11.00    IL NATALE DEL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
12.00    IL DOTTOR STELLARIUM E LA COMETA DI NATALE (per bambini) di G. CATANZARO
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
17.00    LE STAGIONI DEL CIELO di G. GANDOLFI
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MARTEDÌ  10
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario

MERCOLEDÌ  11
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI    
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

GIOVEDÌ  12
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

VENERDÌ  13
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

SABATO  14
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI 
12.00    IL CIELO DAL BALCONE – IX incontro di G. MASI e S. GIOVANARDI    
16.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI  
18.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI  

DOMENICA  15 – Sun Day
10.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO *
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI *
12.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO *
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
17.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MARTEDÌ  17
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDÌ  18
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

GIOVEDÌ  19
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI  *

VENERDÌ  20
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI  
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

SABATO  21
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
11.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
12.00    IL CIELO DEL MESE di G. MASI    
16.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. MASI
18.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO

DOMENICA  22
10.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
11.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 
12.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
18.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI  

MARTEDÌ  24
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MERCOLEDÌ  25
17.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

GIOVEDÌ  26
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario *

VENERDÌ  27
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

SABATO  28
10.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
11.00    PROFONDO CIELO di S. GIOVANARDI 
12.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
16.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI 
17.00    GIROTONDO STELLARE (per bambini) di S. GIOVANARDI 
18.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di S. GIOVANARDI  

DOMENICA  29
10.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
11.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
12.00    VITA DA STELLA CON IL DOTTOR STELLARIUM (per bambini) di G. CATANZARO
16.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 
17.00    IL CIELO DEGLI INNAMORATI di G. CATANZARO
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

MARTEDÌ  31
17.00    A SPASSO TRA LE COSTELLAZIONI (per bambini) di G. GANDOLFI  
18.00    DALLA TERRA ALL’UNIVERSO a cura dello staff del Planetario 

La programmazione può subire variazioni senza preavviso.

Al termine degli spettacoli contrassegnati da un asterisco (*) sono abbinate delle    osservazioni gratuite sul Terrazzo di Technotown.


Roma International Estetica

from 2017-02-04 to 2017-02-06

Nuova Fiera di Roma


Calendario 2017 delle celebrazioni e udienze presiedute da Papa Francesco

from 2017-01-01 to 2017-12-31

Please check the updated calendar of the events presided over by the Holy Father here: www.vatican.va/various/prefettura/en/biglietti_en.html

- Access is free to outdoor liturgical celebrations (in St. Peter's Square, or the Way of the Cross);

- For the celebrations inside the basilica and papal hearings: please send a written request to the: Prefecture of the Papal Household - 00120 Vatican City State, Fax: +39 06 6988 5863

Indicating:
- Date of the General audience or Liturgical celebration
- Number of tickets required
- Name / Group
- Mailing Address 
- Telephone and Fax numbers

The Prefecture will respond in writing only to those resident outside Rome, by fax or normal post (not by E-mail). Important Notice: TICKETS ARE ENTIRELY FREE and can be picked up at the ticket office located just inside the Bronze Door (by the right colonnade of St. Peter’s Square) at the following times:

For GENERAL AUDIENCES: from 15:00 to 19:30 on the preceding day or on the morning of the audience from 8:00 to 10:30. For LITURGICAL CERIMONIES: on the preceding day or according to prior notification.

For more info, please contact the Prefettura Pontificia, tel. +39 06 69883114  (9.00 am - 1.30 pm)


Aperti per voi

from 2016-11-28 to 2017-01-31

Ministero degli Affari Esteri (Palazzo della Farnesina), Museo Boncompagni Ludovisi, Museo Hendrik Christian Andersen, Palazzo del Quirinale


Der schmale Grat der Wahrheit (v.o. con sottotitoli in italiano)

2017-01-25

Forum Austriaco di Cultura


Luci sull'Archeologia 2017

from 2017-01-15 to 2017-04-23

Teatro Argentina - Teatro di Roma


Saldi invernali 2017

from 2017-01-05 to 2017-02-19

Winter Sale.


The Adventures of Alice - Un’esperienza magica nel Paese delle Meraviglie

from 2016-12-08 to 2017-03-19

Guido Reni District (Ex Caserma Guido Reni)

Experience a unique, high-tech journey into one of the world’s most timeless and best-loved stories on a scale like never before: Lewis Carroll’s Alice’s Adventures in Wonderland’ is brought to life utilizing Grande Exhibitions’ state of-the-art SENSORY4™ technology.

The one of a kind engaging experience combines exquisite animation based on the wonderful original illustrations of Sir John Tenniel, a powerful cinematic audio score and storytelling narration by Ennio Coltorti.

Children and adults alike, dazzled and delighted, follow Alice down the rabbit hole as ‘The Adventures of Alice’ leads them through Lewis Carroll’s enchanting world. The Experience immerses the visitors inside the story as it comes to life all around them.
Follow the story word by word from the giant projection-mapped books in the center of the environment or sit back on the mushrooms and absorb the words and visuals as they play out from every angle.


Domenica con te

from 2016-10-09 to 2017-05-27

Teatro Euclide


Rony Roller

from 2016-12-17 to 2017-01-31


La Sindaca informa

from 2016-11-23


Cittadini in prima fila

from 2016-11-23


Inverno incantato

from 2016-12-08 to 2017-01-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
“Inverno incantato” è un evento di Natale ideato per creare un’atmosfera che accompagni i visitatori in un percorso sensoriale raffinato, suggestivo e al contempo vivace. Luci calde, profumi, musica e suoni, immagini in movimento, incursioni di sfrenata allegria, volteggi sul ghiaccio, così come la delizia degli sfizi enogastronomici e di uno shopping ricercato saranno i protagonisti di un viaggio emozionante completamente immerso nella cornice del Parco della Musica. La Cavea diventerà uno spazio dedicato allo sport e al divertimento grazie alle emozioni da vivere su una splendida pista di pattinaggio su ghiaccio. I Giardini Pensili ospiteranno tre aree: la Passeggiata, il Bosco delle Fiabe e il Giardinetto degli Elfi. Sulla Passeggiata verranno realizzate attività commerciali, ludico ricreative e culturali, intorno al caldo Salotto dell’Incanto uno spazio dedicato al relax, al divertimento e ai piccoli capricci del palato. Nel Bosco, illuminato e addobbato, verranno realizzati un Mercatino di Natale, con chalet decorati a tema, e un’area completamente dedicata ai sogni dei bambini con la Casetta di Babbo Natale, la slitta, le renne e la caratteristica cassetta della posta per le letterine dei loro desideri. Contribuirà a creare un clima di festa e magia la presenza di artisti e animatori che inviteranno i bambini a partecipare alle attività organizzate. Il Giardinetto degli Elfi, nell’area giochi già presente nel complesso del Parco della Musica, verrà valorizzata da una scenografia a tema. L’incanto farà “rima” anche con la multimedialità grazie a “La regina delle nevi”, spettacolo tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen; bambini ed adulti rimarranno estasiati dalla narrazione e dai magici effetti dell’animazione realizzati con la tecnica del mapping per il gusto di stupire e meravigliare chi sia capace di lasciarsi
avvolgere dallo spirito del Natale.

L’audio analogico.

2017-05-16

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma

Considerato in via di estinzione dopo l’introduzione del Compact Disc, il disco in vinile ha saputo mantenere inalterato il suo fascino negli ultimi venticinque anni ed anzi; negli ultimi mesi si è assistito ad una vera e propria rinascita del disco nero, con il ritorno di classifiche specifiche dedicate agli LP su alcune delle più importanti testate del settore musicale. In questo incontro verrà analizzato il “sistema giradischi” illustrandone le principali componenti; verranno forniti inoltre alcuni suggerimenti pratici per ottenere i migliori risultati da questo complesso sistema di riproduzione audio.

Le misure corrispondo alle sensazioni di ascolto?

2017-03-07

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma

special guest
Fulvio Chiappetta di S.I. Audio

Quante volte ci è capitato di chiederci cosa significhino i grafici che accompagnano le prove di un componente hifi sulle riviste specializzate? E perché i risultati delle misure sovente contraddicono le sensazioni riscontrate alla prova di ascolto? In questo incontro cercheremo di illustrare il significato delle più diffuse misure, correlandole con i risultati sonici.

Le amplificazioni a transistor e a valvole.

2017-04-11

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma

special guest
Fulvio Chiappetta di S.I. Audio

Gli appassionati più raffinati della riproduzione audio possono essere equamente divisi tra i sostenitori delle amplificazioni a transistor e gli irriducibili amanti di quelle a valvole: in questa lezione l’ing. Fulvio Chiappetta, rinomato progettista di elettroniche audio, illustrerà le principali peculiarità tecniche delle due tipologie con particolare attenzione alle ricadute in termini sonici.

Come migliorare l’acustica della sala di ascolto

2017-02-07

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma

special Guest
Alberto Sabbatini di Astri Audio

L’importanza dell’ambiente di ascolto, al fine del raggiungimento di una soddisfacente prestazione globale, deve essere considerata pari, se non superiore, a quella degli altri componenti che costituiscono la catena di riproduzione hifi; cionondimeno questo è uno degli aspetti più trascurati dalla maggior parte degli audiofili. In questo incontro verranno presentate le problematiche più frequenti che si riscontrano nelle abitazioni e le strategie da mettere in atto per risolverle, ricorrendo a sistemi di correzione acustica sia passa sia attiva.

Claudio Strinati - Culti misterici e il Millenarismo

2017-02-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Claudio Strinati
A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Franco Purini - Roma città magica

2017-05-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Franco Purini

A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Marcello Fagiolo - Il fantasma segreto della Nave

2017-03-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Marcello Fagiolo
A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Francesca Cappelletti - Vita notturna ai tempi del Barocco.

2017-04-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Francesca Cappelletti

A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Roma la Storia dell'Arte

from 2017-01-22 to 2017-05-28

Auditorium Parco della Musica

A Roma le meraviglie dei luoghi svelano un universo di stili unico al mondo; passeggiare per le sue vie e le sue piazze è come sfogliare il più ricco manuale della storia dell'arte occidentale: archi e scalinate, colonne e obelischi, ville e giardini, palazzi e chiese, fontane e monumenti, riflessi della gloria di imperatori, principi e papi, testimoni del genio di artisti raccontano in filigrana storie e avventure di una capitale. Sarebbe troppo pretendere così di imprigionare la città eterna in un unico ritratto, per esauriente e acuto che sia, se non in un insieme di segni che offrono sempre nuove possibilità di lettura.
Dopo il lusinghiero favore del ciclo di lezioni delle scorse stagioni si è deciso di riproporre un'altra serie di percorsi di approfondimento, attraverso un ventaglio di incontri con alcuni dei medesimi studiosi delle precedenti edizioni, che volentieri ritornano all'Auditorium a parlare di nuovi argomenti, e altri intellettuali italiani importanti, noti in ambito internazionale e impegnati in diversi campi della ricerca.
Per arricchire di nuove tessere uno straordinario mosaico di cultura, perché i cittadini siano messi nella condizione di aspirare alla bellezza, invitati ancora al piacere della scoperta, alla dolcezza del vivere, le lezioni di questo ciclo sono dedicate a quella straordinaria stratificazione di cultura che è la città stessa di Roma riproposta qui attraverso il racconto della sua anima più nascosta e misteriosa, quella della Roma esoterica che come un filo rosso si dipana attraverso i secoli, e di cui si possono seguire le tracce dai culti misterici precristiani fino al Novecento.
Si comincerà parlando della Roma precristiana, dei culti esoterici, in primis del culto di Mitra che tanti esempi di arte ha lasciato nell’antica Roma; dell’origine del Cristianesimo e dell’Apocalissi del secolo Mille; della divinazione e della stregoneria che ha attraversato tutto il Seicento così come appare nei dipinti più significativi del secolo; della Roma massonica e del significato nascosto della “forma urbis” dalle origini al Novecento.

Stop bus turistici senza permesso, attivi varchi Ztl Anello Ferroviario

from 2016-11-19 to 2017-04-30


Lezioni di Ascolto

from 2016-11-15 to 2017-05-16

Auditorium Parco della Musica

Nuova edizione per la rassegna "Lezioni d’Ascolto", il ciclo di incontri dedicati alla storia dell’Hi-Fi e all’approfondimento di tematiche legate alle tecnologie di riproduzione audio che si svolge nello Spazio Ascolto dell’Auditorium. Negli incontri curati da Giancarlo Valletta, direttore Marketing di Audiogamma, si alterneranno dissertazioni teoriche di esperti e ascolti musicali ad alta risoluzione.

Divo Nerone Opera Rock

from 2017-06-01 to 2017-09-01

Archaeological area of the Roman Forum and Palatine Hill

This controversial and legendary emperor belonging to the Julio-Claudian dynasty will be the star in “Divo Nerone – Opera rock”, going on from 1st June 2017. It will be held in the same historical sites that saw Nero’s imperial sumptuousness, inside Vigna Barberini on Colle Palatino. The work will tell the story of this tyrant during 14 years of his life, surrounded by all the protagonists living at that time.  26 between dancers and acrobats and 12 singers- actors performing in this work. 100 professional operators will deal with lights, machines, special effects and stage equipment.
From 1st June to 1st September 2017
Every day from Tuesday to Sunday (Monday closed)
Shows in Italian (with subtitles in English): Wednesday and Saturday
Shows in English (with subtitles in Italian): Tuesday, Thursday, Friday, Sunday
The show starts at 9.30pm   


Eternal City Motorcycles Custom Show

from 2017-02-11 to 2017-02-12

Atlantico Live


Lezioni di Rock - Queen

2017-03-24

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Freddie Mercury e i Queen sono stati e sono ancora una delle band più amate dal pubblico di tutto il mondo, una formazione che ha attraversato venti anni, dal 1970 al 1991, anno in cui Mercury è scomparso, raccogliendo una quantità di riconoscimenti e successi assolutamente straordinaria. E dal 1991 ad oggi la fama del gruppo e quella di Mercury non è mai stata adombrata, le loro canzoni e i loro dischi sono ancora nel cuore di milioni di fan, Gino Castaldo e Ernesto Assante ripercorreanno ventuno anni di musica, di avventure, di divertimento e di rock, quelli di una "Regina" che non ha ancora smesso di regnare.

Lezioni di Rock - Prince

2017-04-12

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
La scomparsa di Prince ha lasciato un clamoroso vuoto nella musica afroamericana e nel pop. Gino Castaldo e Ernesto Assante vogliono ricordare il suo straordinario percorso artistico, le sue follie e i suoi colpi di genio, la sua inarrestabile creatività e la micidiale forza dei suoi concerti, la capacità di scrivere musica che oltrepassava con leggerezza i confini dei generi e degli stili, la sua originalità che ne ha fatto un personaggio e un artista unico al mondo.

Lezioni di Rock - Bruce Springsteen 75-84

2017-05-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
I dieci anni che vanno dalla pubblicazione di Born to run al successo planetario di Born in the Usa sono quelli che definiscono, meglio di ogni altro periodo, la leggenda e l'arte di Bruce Springsteen, la forza della sua musica, la ricchezza della sua poesia, il suo sguardo sul mondo, il suo modo di affrontarlo. Un album dopo l'altro, Born to Run , Darkness on the edge of town , The River , Nebraska e Born in the Usa , dipingono il ritratto perfetto del più grande artista rock di oggi. Ernesto Assante e Gino Castaldo vi accompagneranno in un viaggio tra dischi memorabili, storie incredibili, concerti indimenticabili e canzoni senza le quali è impossibile vivere.

Lezioni di Rock. Viaggio al centro della musica

from 2016-11-28 to 2017-05-19

Auditorium Parco della Musica

Riprendono le “Lezioni di Rock” di Ernesto Assante e Gino Castaldo, riprende il viaggio nelle parole e nei suoni, nei sogni e nelle visioni, nelle passioni e nei deliri del rock, raccontati attraverso le storie di alcuni dei protagonisti più importanti. Storie di rock e storie di vita, perché il rock nella sua migliore accezione mescola la vita e l’arte con un pizzico di eccesso, qualche goccia di ironia, tanta elettricità, e molto genio. Storie che vengono dal passato ma che molto spesso ci raccontano del nostro mondo di oggi, album e canzoni che hanno segnato in maniera indelebile la storia a cavallo tra due secoli, personaggi che con la loro creatività e la loro passione hanno contribuito a “cambiare il mondo” con qualche indimenticabile melodia, con la scossa di qualche chitarra elettrica, con parole taglienti o sentimentali. La stagione di “Lezioni di Rock” proverà a mettere insieme, come sempre, passato e futuro, il racconto di grandi avventure e le ipotesi che rendono quelle avventure ancora attuali.

Tutti a Santa Cecilia - Stagione 2016-2017

from 2016-10-03 to 2017-05-19

Auditorium Parco della Musica


Auditorium Family

from 2016-11-06 to 2017-06-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica

Torna Auditorium Family, il format della Fondazione Musica per Roma dedicato ai bambini e alle famiglie, studiato per soddisfare ogni desiderio di svago e approfondimento per tutte le età.
In programma, spettacoli, letture, visite guidate, gioco e divertimento...

VISITE GUIDATE
“C’era una volta l’Auditorium Parco della Musica…”
Visita narrata del Parco della Musica per i bambini dai 5 anni e adulti.
Una visita-esplorazione per raccontare il Parco della Musica come un mondo da scoprire, un castello incantato dove la musica, l’arte e la storia si mescolano alla quotidianità.
Sveliamo l’architettura, conosciamo la storia, incontriamo le persone, passeggiamo nei giardini del Parco e lasciamoci stupire da un altro piccolo luogo magico: l’orto sul tetto della Musica. Tutti gli spazi possono suggerire letture molteplici e associazioni divertenti tra la realtà e la fantasia.
Durata 50 minuti, per un massimo di 30 partecipanti.
Prezzo del biglietto: 5 euro con prenotazione obbligatoria.
Per info promozione@musicaperroma.it

Alessandra Tarquini "La resistenza tra mito e realtà"

2017-02-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Alessandra Tarquini insegna Storia contemporanea all'Università di Roma la Sapienza

introduzione
Paolo Di Paolo


Il partigiano Johnny di Beppe Fenoglio è uno dei romanzi più importanti della Resistenza al fascismo. Johnny è uno studente che dopo l’8 settembre del 1943 sceglie, quasi per un caso del destino, la lotta partigiana. È un romanzo di formazione dell’identità e insieme metafora di quella del paese. Dalla disillusione verso la guerra e il fascismo alla riscoperta dei valori democratici per i quali lottare e mettere a rischio la propria vita. La pubblicazione nel 1968 del libro, a cinque anni dalla morte di Fenoglio, coincise con un altro momento di svolta della vita del paese e non pochi dei tanti giovani di quegli anni riconobbero in Johnny un loro compagno.

Anna Foa "Ebrei, sionisti e partigiani"

2017-03-12

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Anna Foa

introduzione
Paolo Di Paolo

Anna Foa ha insegnato Storia moderna all’Università di Roma La Sapienza


Primo Levi pubblica Se non ora, quando? nel 1982, subito salutato da un grande successo di pubblico e di critica: in quell’anno il libro vince tanto il premio Campiello che quello Viareggio e riconferma Primo Levi tra i grandissimi scrittori del Novecento. La trama si ispira a una storia vera: una banda di ebrei russi e polacchi combatte la sua guerra partigiana contro gli invasori nazisti, percorrendo l’Europa. È dal libro che Anna Foa parte per raccontare i partigiani ebrei dell’Est, la loro guerra in armi contro Hitler, il loro incontro con il mondo dei non ebrei, prima nella guerra e poi nell’Europa selvaggia percorsa dai profughi. È un viaggio alle radici della ricostruzione, tra partigiani, partigiani ebrei, sionisti, e il mondo intorno a loro.

Emilio Gentile "Il disfacimento dell’Occidente"

2017-02-12

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Emilio Gentile

introduzione
Paolo Di Paolo


Emilio Gentile è professore emerito dell’Università di Roma La Sapienza.
“Ci saranno ancora calamità, ancora morte, disperazione. Non c’è il minimo indizio di cambiamento. Il cancro del tempo ci divora. I nostri eroi si sono uccisi o si uccidono … Non ho soldi, né risorse, né speranze. Sono l’uomo più felice del mondo”. Inizia così il romanzo autobiografico Il Tropico del Cancro di Henry Miller, un americano a Parigi, pubblicato in Francia nel 1934. Giudicato un’oscena pornografia, fece subito scalpore e per quasi trent’anni fu vietato fuori della Francia. Divenne un caso letterario mondiale: scandaloso Miller non lo era perché narratore osceno, ma perché si definiva un uomo felice mentre narrava lo sfacelo di una civiltà.

Salvatore Lupo "La mafia americana"

2017-04-02

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Salvatore Lupo

introduzione
Paolo Di Paolo


Salvatore Lupo insegna Storia contemporanea all’Università di Palermo
Mario Puzo cominciò a progettare Il Padrino nel 1966, a ridosso della confessione di Joe Valachi che clamorosamente rivelò l’esistenza della Cosa nostra americana. Il libro mostra, attraverso lo sguardo del padrino, il Mediterraneo come terra delle origini, luogo di una cultura in grado di difendere istituti naturali, come la famiglia. I mafiosi si richiamano al senso dell’onore, all’amicizia, a regole giuste intese a evitare la violenza e a mantenere la pace, rivolgendosi a quanti vogliono convincere che la mafia non li minaccia, anzi li protegge. Una mitologia fascinosa che non vive solo nella fiction. Nella storia della due mafie (siciliana e americana) abbiamo mafiosi che si modellano sull’immagine del patriarca, intellettuali che li dipingono come patriarchi all’antica, e mafiosi che traggono da queste rappresentazioni stilemi utili per legittimarsi.

Lezioni di Storia "Romanzi nel tempo"

from 2016-11-13 to 2017-04-02

Auditorium Parco della Musica

Il felicissimo intreccio tra la Storia e letteratura, tra la letteratura e la saggistica, tra l’invenzione e il racconto di cronaca, conosce un grande successo di lettori e di autori anche dei nostri giorni. Lo stesso Zygmunt Bauman sostiene che la realtà risulta più vera nell’invenzione dei romanzieri che non nelle indagini dei sociologi. La finzione della letteratura racconta, infatti, il vero quanto la Storia.
Nasce da questa idea il nuovo ciclo delle Lezioni di Storia. Romanzi nel Tempo, dalla necessità di raccontare i grandi eventi e il modo di vivere di un’epoca attraverso le pagine di romanzi che per generazioni hanno determinato i modi di pensare e di sentire fino a oggi, lasciando un segno indelebile nell’immaginario collettivo.


Il ciclo Lezioni di Storia. Romanzi nel Tempo ideato dagli Editori Laterza, organizzato in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma è realizzato grazie al sostegno di Poste italiane e Unicredit.

Andrea Graziosi "La macchina del Terrore"

2017-01-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Andrea Graziosi

introduzione
Paolo Di Paolo


Andrea Graziosi insegna Storia contemporanea all’Università di Napoli Federico II
Cominciato nel 1958, ma pubblicato nel 1973, questo “saggio di inchiesta narrativa” basato su più di 200 testimonianze ha cambiato l’immagine del XX secolo. Solženicyn vi ricostruisce genesi e caratteristiche del sistema repressivo sovietico dal 1917 alle rivolte del 1952-1954, delineando un quadro che gli archivi hanno poi confermato, pur introducendo importanti novità. Possiamo così ricostruire un’imponente macchina repressiva, allargando poi su questa base lo sguardo alle altre due grandi macchine del “terrore” del secolo passato, quella nazista e quella cinese, cogliendone analogie e differenze.

L'Ara com'era. Un racconto in realtà aumentata del Museo dell’Ara Pacis

from 2016-10-14 to 2017-10-30

Museo dell'Ara Pacis

Un racconto multimediale, in cui storia e tecnologia si incontrano per una visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis.
Personaggi, gesti, divinità e animali si animano in 3d per illustrare, insieme al colore, le origini di Roma e della famiglia di Augusto.
Dal 20 gennaio ancora più immersivo il racconto del Museo dell’Ara Pacis grazie all’integrazione tra computer grafica, realtà virtuale e aumentata
Video
#ARAcomera
Acquisto online 

Dopo il grande successo dei primi tre mesi di programmazione, con 11mila visitatori, L’ARA COM’ERA, il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, diventa ancora più immersivo e coinvolgente. Cittadini e turisti hanno ora l’occasione di assistere all’innovativo racconto sull’Ara Pacis e sulle origini di Roma ulteriormente potenziato grazie due nuovi punti d’interesse in Realtà Virtuale che, combinando riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica, consentono una completa immersione nell'antico Campo Marzio settentrionale dove può assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano. 

Un’implementazione che arricchisce la narrazione e crea un impatto emozionale più profondo con il pubblico. I visitatori vengono catapultati indietro nel passato per riviverlo da una posizione privilegiata. Immersi in un ambiente a 360° possono ammirare l’Ara Pacis mentre ritrova i suoi colori originali: una “magia” resa possibile da uno studio sperimentale realizzato dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali nel corso di oltre un decennio che ha portato a una ricostruzione ipotetica ma con la massima approssimazione consentita. 

Il colore non è la sola sorpresa ad accogliere i visitatori che possono ‘galleggiare’ in volo sull’altare, planare sul Campo Marzio e assistere al sacrificio, compiuto da veri attori, rimanendo sempre al centro della scena. 

L’offerta si amplia anche da un punto di vista numerico. Ogni serata, infatti, può accogliere fino a 400 visitatori, rispetto ai 300 della precedente programmazione, organizzati in piccoli gruppi contingentati. Oltre alla vendita online o attraverso lo 060608, è possibile acquistare i biglietti la sera stessa presso il museo.

L’ARA COM’ERA è in programma ogni venerdì e sabato dalle 19.30 alle 24 (ultimo ingresso ore 23), dura circa 45 minuti ed è disponibile in 5 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Il progetto, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzato da Zètema Progetto Cultura, è stato affidato ad ETT SpA. Il coordinamento, la direzione scientifica, i testi e la sceneggiatura  sono a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. L’interpretazione dei personaggi è affidata alle voci di Luca Ward e Manuela Mandracchia.

L’ARA COM’ERA combina diversa tecnologie, con la creazione di mondi virtuali in cui vengono inseriti sia personaggi reali sia ricostruiti in CG (computer grafica). Le riprese tradizionali in green screen con il coinvolgimento di attori veri, sono state inserite in un ambiente a 360° attraverso software innovativi. L’ARA COM’ERA propone una innovativa esperienza di Augmented Reality (Realtà Aumentata) e di Virtual Reality(Realtà Virtuale) unica nel suo genere. Utilizzando particolari visori AR (Samsung GearVR) e la fotocamera dei device in essi inseriti, elementi virtuali ed elementi reali si fondono direttamente nel campo visivo dei visitatori. La particolare applicazione AR riconosce la tridimensionalità dei bassorilievi e delle sculture, effettuando un tracking in tempo reale. I contenuti virtuali appaiono al visitatore come “ancorati” agli oggetti reali, contribuendo all’efficacia, all’immersività e al senso di magia dell’intera esperienza.

Per approfondire tutti i     dettagli tecnici

IL PERCORSO DI VISITA 

Il percorso è articolato in 9 punti di interesse (POI), di cui il POI 1 e il POI 2, realizzati con la combinazione di riprese cinematografiche, realtà virtuale e tecnologie immersive, costituisce la novità principale. Lo spettatore, indossando i visori Samsung Gear VR, viene accolto dalle riprese a 360° dell’Ara Pacis di oggi per poi ritrovarsi avvolto in uno spazio bianco in cui individua il monumento nella sua colorazione originale e Augusto, guida speciale in questo viaggio alla scoperta del Campo Marzio. Dopo aver ascoltato la spiegazione dei vari monumenti può ammirare, attraverso una ricostruzione in 3D, lo stesso Campo Marzio dall’alto per poi ritrovarsi immerso nell'area comprendente il Pantheon, i Saepta Julia, il Mausoleo di Augusto e l'Acquedotto, visibili in tutta la loro magnificenza. Dopo questo volo emozionale il visitatore viene accompagnato da Augusto davanti all’Ara Pacis colorata per assistere al rituale del sacrificio realizzato in 3D, computer grafica e con il coinvolgimento di attori veri. Ultimato il sacrificio lo spettatore, viene riportato alla realtà per proseguire il percorso attraverso i dettagli dell’Ara Pacis(POI 3-9).

Al termine del percorso, lungo la processione rivolta ora verso il Mausoleo, tra gli augures, i littori, i sacerdoti, appare Augusto seguito dalla sua famiglia. Il corteo solenne accompagna l’imperatore, lo circonda e lo protegge mentre compie il gesto sacro. Qui si ritrova non la semplice rappresentazione di un rito di stato, ma l’immagine del presente e del futuro di Roma che vive attraverso le sue istituzioni, Augusto e la sua famiglia, inclusi i bambini, rappresentati tutti insieme per la prima volta nella storia su un monumento pubblico.

Tutti i dettagli del     percorso di visita


Apertura straordinaria di Palazzo Senatorio

from 2016-09-25

Palazzo Senatorio


Royal Opera House live from London - New season 2016-2017

from 2016-09-26 to 2017-06-28

From 26 September 2016 to June 2017, 12 appointments of excellence with Opera and ballet for one of the most anticipated billboards ever live via satellite from London in all Italian cinemas. For those who do not have the opportunity to enjoy live shows of the new season of the theater, this year Nexo Digital offers 12 live shows of the Royal Opera House playbill: 6 opera plays and 6 ballets ranging from classical to contemporary. Those shows will be transmitted simultaneously in 1,500 theaters worldwide.


Bus e tram Atac: dal 5 settembre riprogrammato il servizio di superficie

from 2016-09-05


Cinema2Day - Il 2° Mercoledì al Cinema con 2 Euro

from 2016-09-14 to 2017-02-08


Archeologia in Comune

from 2016-09-07 to 2017-03-25


Area del Foro Italico, cambia la viabiltà dal 20 agosto 2016 al 30 giugno 2017

from 2016-08-20 to 2017-06-30


Hollywood è lontana

from 2016-10-13 to 2017-07-13

Goethe Institut


Lavori in Via San Basilio: variazioni su trasporti e mobilità

from 2016-08-11


Dinner in the Sky® Roma 2016

from 2017-05-01 to 2017-05-31


Forgotten Project: Daniel Eime al mercato Guido Reni e ciclopedalata

from 2016-04-09


Le vie del Giubileo: venti percorsi culturali a Roma per venti secoli di storia, arte e religioni

from 2016-03-29


Dalla Terra all'Universo

Planetario gonfiabile a Technotown

Un viaggio nel Cosmo, fino alle profondità celesti, sorvolando pianeti, comete, stelle e galassie, sulle ali della moderna esplorazione spaziale. 


Zombie Escape

from 2016-01-29

Zombie Escape


Senza barriere Ostia Antica

from 2015-12-02

Scavi di Ostia Antica


Senza Barriere. Percorsi al Foro Romano

from 2015-12-02

Archaeological area of the Roman Forum and Palatine Hill


Botteghiamo

from 2015-06-08

Rione Parione, Rione Ponte, Rione Regola, Statue Parlanti - Pasquino


Temporary X-Ibition

from 2015-02-24

Spazio Espositivo 88


Aperitivi culturali di Campagna Amica allo Stadio di Domiziano

from 2015-02-18

Stadio di Domiziano


Descriptio Romae – WebGis

from 2015-01-13


Un Abbraccio Per Mamme e Papà

from 2015-01-09


Musei Civici, ingresso gratuito prima domenica del mese per i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana

from 2017-01-01 to 2017-12-31

Ogni prima domenica del mese i cittadini residenti a Roma Capitale e nell'area della Città Metropolitana (in entrambi i casi previa esibizione in biglietteria di documento che lo attesti) possono visitare a ingresso gratuito tutti i musei civici del Sistema Musei in Comune:
- MUSEI CAPITOLINI
- CENTRALE MONTEMARTINI
- MERCATI DI TRAIANO
- MUSEO DELL'ARA PACIS
- MUSEO DI ROMA IN PALAZZO BRASCHI
- MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE
- MUSEI DI VILLA TORLONIA
- MACRO Via Nizza e MACRO Testaccio
- MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA
- GALLERIA D'ARTE MODERNA DI ROMA CAPITALE

Aperti e visitabili pure i seguenti musei che sono a ingresso gratuito anche negli altri giorni della settimana:
- MUSEO CARLO BILOTTI
- MUSEO PIETRO CANONICA
- MUSEO NAPOLEONICO
- MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO
- MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA
- MUSEO DELLE MURA
- VILLA DI MASSENZIO
- MUSEO DI CASAL DE' PAZZI

N.B. Non rientrano nelle gratuità:
- la mostra "Picasso Images" nello spazio espositivo dell'Ara Pacis;
- la mostra "Artemisia Gentileschi" nelle sale espositive del Museo di Roma in Palazzo Braschi;
- le attività al Planetario gonfiabile presso Technotown.


Terme di Diocleziano. Bimillenario augusteo. Apertura al pubblico Aula VIII, natatio, Chiostro piccolo della Certosa di Santa Maria degli Angeli

from 2014-09-24

Museo Nazionale Romano - Terme di Diocleziano


Sunday at the Museum. Free admission for all to state museums on the first Sunday of the month

from 2017-01-01

Sunday, February 05, 2017, open with free admission:

- Colosseum and Roman Forum / Palatine
- Domus Aurea Project. Visit to the worksite (booking required)
- Museo nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano)
- The Borghese Gallery (booking required)
- Galleria Nazionale Arte Moderna
- Museo H.C. Andersen
- Museo M. Praz
- Museo Boncompagni Ludovisi
- Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia

- Galleria nazionale d'Arte Antica - Palazzo Barberini
- Galleria nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini
- Galleria Spada
- Museo nazionale di Palazzo Venezia
- Museo nazionale di Castel Sant'Angelo
- Museo nazionale d'Arte Orientale "G. Tucci"
- Museo nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini"
- Museo nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
- Museo Nazionale dell'Alto Medioevo
- Museo nazionale degli Strumenti Musicali
- Scavi di Ostia Antica
- Museo Ostiense
- Baths of Caracalla
- Mausoleo di Cecilia Metella
- Villa dei Quintili
- Santa Maria Nova

- Hadrian's Villa in Tivoli
- Villa d'Este in Tivoli

PLEASE NOTE:
- MAXXI: open with regular fees


Il Cielo degli Innamorati

Planetario gonfiabile a Technotown

Uno sguardo romantico sul cielo, per raccontare le grandi storie d’amore nascoste fra le stelle.


Girotondo Stellare (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Giro giro tondo, casca il mondo... eh no: questa volta il mondo non casca proprio! Però gira: e noi, tutti giù per terra, ne approfitteremo per guardare le stelle per tutta la notte.

Nel grande girotondo del cielo stellato, disegneremo una per una le costellazioni dello Zodiaco. Ma quante sono? E perché ognuno di noi ne segue una in particolare? Sarà quella giusta? Scopriamolo insieme, facendo girotondo con le stelle!


Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Tutte le stelle che si vedono in una notte stellata raccontano la loro storia. Con la guida dal dottor Stellarium sarà possibile misurare le loro dimensioni e le loro distanze, anche grazie ad uno strano strumento inventato dal dottor Stellarium in persona, l'annolucimetro.

Si cercheranno le mamme stellari nascoste negli angoli della galassia fino a scovare ammassi di giovani stelle intente a giocare tra loro. E poi ancora alla scoperta dei colori delle stelle e delle informazioni che possono dare.

Ma l'avventura più entusiasmante sarà quella di riconoscere anche le ultime fasi della vita delle stelle. Dalle nebulose planetarie alle esplosioni di supernovae, dalla nane bianche alle stelle di neutroni, fino ad arrivare a schivare un immenso buco nero.


Profondo Cielo

Planetario gonfiabile a Technotown

Alla scoperta della terza dimensione dello spazio. Un’ascensione nelle profondità del cosmo per allenarci a percepire il cielo in 3D, arrampicandoci sempre più in alto, dalla stella più vicina fino ai limiti dell’universo conosciuto.


A Spasso tra le Costellazioni (per bambini)

Planetario gonfiabile a Technotown

Un invito all’osservazione del cielo per i più piccoli e i più curiosi. Impariamo a orientarci e a scoprire le stelle, le costellazioni e le loro storie sul grande libro stellato del cielo. Siete pronti a inventare la vostra costellazione preferita?


Market inside the Casetta Mattei Shopping Mall

from 2013-01-01

Crafts, Antiques, Collectibles, Modernism and Local Products


Orti aperti

from 2013-07-07

Fattoria Sociale L'Orto Magico


Teatro & Cinema 30 e lode!

from 2013-03-11


hotel san lorenzo roma

Rome Hotel | Home

Hoteles en Roma San Lorenzo wifi gratuito del hotel
Hotel di Charme Roma
hotel roma nomentano trieste
. Hotel Carlo Magno ™ Hotel Address: Via Sacco Pastore ,  13, Rome, Italy.
Tel: +39 06/8603982. Fax: +39 06/068604355. City Zone of Rome Montesacro - Nomentana Salaria - Porta di Roma - Tiburtina
GeoCoordinates +41° 55' 54.85", +12° 31' 37.62"