Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 3 stelle Roma, tariffe economiche
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

 

faceBook hotel Rome

Rome hôtel offre spéciale
Abbiamo soggiornato una sola notte in questo Hotel. Gli ambienti sono puliti, il personale molto cordiale e una colazione abbondante sulla terrazza panoramica. Lo consigliamo e sicuramente appena ce n ..by GuestReview"




 

Sambobotanson

2016-07-30

TramJazz

Con G. Oliverio (voce), M. Salvatore (batteria), E. Palermo (chitarra),
D. Basirico (basso).
Bolero, Bossa, Tango e Son Cubano interpretati in una raffinata atmosfera Jazzistica.

Danilo Blaiotta Trio

2016-07-28

Gregory's Jazz Club

Con D. Blaiotta (piano), F. Puglisi (contrabbasso ), V. Vantaggio (batteria).
Due ore e due set di jazz con Danilo Blaiotta e il suo trio. Musicista eclettico, compositore e arrangiatore originalissimo, con alle spalle un'intensa attività come pianista classico, coltiva fin da giovanissimo un amore per il jazz che dal 2012 diventa il centro della sua carriera. Comincia da subito a suonare con importanti musicisti italiani e internazionali..

Summertime - Manlio Maresca and Manual for Errors, a seguire Ludovica Manzo Scraps

2016-08-01

Casa del Jazz

Doppio appuntamento a Summertime. Iniza il gruppo ''Maunual for Errors'' il cui intento è quello di inserire delle tematiche moderne di musiche contemporanee in una struttura jazz, sia sotto il profilo armonico che timbrico, riconducendosi così al sound degli anni '50, vicino ad un carattere italiano, alternando pezzi originali del chitarrista Manlio Maresca a degli standard meno conosciuti del repertorio mainstream. Brani che vengono manipolati fino raggiungere il margine d'errore che consente al trio di trovarsi a proprio agio in una realtà musicale ''completamente sbagliata'' e di gradissimo impatto. Segue la cantante e compositrice Ludovica Manzo con Scraps, il suo ultimo album che presenta con il suo quartetto composto da Marcello Giannini alla chitarra elettrica, Riccardo Gola al contrabbasso, Ermanno Baron alla batteria..

Summertime - Kurt Rosenwinkel Bandit 65

2016-08-03

Con K. Rosenwinkel (chitarre, electronics), T. Motzer (chitarre, guitar synth, electronics), G. Janusonis (batteria, percussioni).
Kurt Rosenwinkel, originario di Filadelfia, entra a vent'anni nel gruppo di Gary Burton e successivamente nella electric bebop band di Paul Motian con cui collaborerà per 8 anni. Fa subito parte di quella corrente di musicisti come Brad Mehldau, Joshua Redman, Seamus Blake, Mark Turner, Jorge Rossy che ha rivoluzionato gli stilemi del jazz negli anni novanta. Dotato di temperamento romantico e di straordinaria prestanza strumentale, Kurt via via negli anni è diventato il più influente chitarrista del mondo se si contano le migliaia di fans e di cloni sparsi attratti da un fraseggio a dir poco magico e di un suono riconoscibilissimo e di rara bellezza nella storia della chitarra jazz. I suoi innumerevoli progetti discografici manifestano una vena fortemente innovativa a tratti sperimentale, ma Kurt è rimasto legato anche alla tradizione..

Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Stagione da Camera 2016-2017

from 2016-10-26 to 2017-05-15

Auditorium Parco della Musica


Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Stagione Sinfonica 2016-2017

from 2016-09-07 to 2017-06-17

Auditorium Parco della Musica


Hymns, Gospel Songs & Superb Soloists

2016-07-28

Chiesa Santa Maria del Popolo


Muro del canto & More

2016-08-06

Villa Ada Savoia

In collaborazione con Radio Rock, una serata dedicata a chi ad Agosto ancora popola la nostra bella città e ha ancora voglia di ascoltare, cantare e ballare la musica che nasce nei vicoli di Roma.

Conosciamo i protagonisti di questa notte Made in Roma: il Muro del Canto – continua il fortunato Tour del terzo disco Fiore de Niente con un live energico nella propria città dove i concerti sono sempre grandi feste di popolo partecipate e sentite dal pubblico che li segue. Il Muro del Canto è una voce senza tempo, una voce di popolo. È l’inno alla terra, il disincanto, la serenata. È un canto accorato di lavoro, è la ninna nanna antica. I Poeti der Trullo – un gruppo di sette ragazzi del quartiere Trullo. Un movimento che parte dalla periferia e si diffonde e si espande attraverso la rete. Una mentalità metroromantica, con una forte componente urbana. Durante la serata saranno recitate alcune delle loro bellissime poesie.

Emilio Stella – è un cantautore che canta storie di vita vissuta, con un forte attaccamento a Roma, non quella delle cartoline, ma la Roma autentica, delle periferie e delle borgate”. È un cantautore impegnato, sì, ma con una bella dose di ironia. Il suo disco auto prodotto si chiama “panni e scale” , dai cui è tratto il tormentone della scorsa estate: “Capocotta non è Kingston”

Ponentino Trio – canzoni, stornelli, poesie, modi di dire, proverbi e storie della città di Roma. Le più belle storie della tradizione raccontate in musica da un bravissimo trio che da anni calca i palchi e le strade della nostra citt.

A seguire Dj Set di Gianpiero Giulii il Danese Volante!


Roma Folk Fest

2016-07-30

Villa Ada Savoia

Torna il ROMA FOLK FEST a Villa Ada per una no stop di musica per veri intenditori! Un’edizione che si saprà affermare per una forte contaminazione elettronica nell’isola più bella che ci sia a Roma. Si passa dal folk di matrice Britannica di Emma Tricca, alle ibridazioni afro latine di dj Khalab e Nickodemus , all’indie folk con una bella anteprima per Villa Ada: Persian Pelican + Big Mountain County insieme sul palco.

Il folk più di casa nostra è rappresentato da Leo Pari e Roberto Angelini, protagonisti del Roma Folk Fest On air su the roost abbiamo Valerio Mirabella con una vera e propria maratona radiofonica.

Ecco la line up completa: dj Khalab Mami Wata w/ Nickodemus Roberto Angelini Leo Pari Persian Pelican feat. Big Mountain County Bamboo Emma Tricca & Jason McNiff Luca Carocci feat. Francesco Forni e Margherita Vicario Sara Jane Ceccarelli.

Tutti gli eventi del 30.07

- 11.00 STUDIO NERO CORSO DI FONIA E TECNICO DEL SUONO
- 21.00 ROMA FOLK FEST


JuniOrchestra

2016-07-30

Villa Adriana a Tivoli


King Crimson

from 2016-11-11 to 2016-11-12

Auditorium Conciliazione


Arisa

2016-08-03

Villa Ada Savoia

Dopo la vittoria del 2009 con “Sincerità”, quella del 2014 con “Controvento” , il secondo posto de “La notte” nel 2012, è stata co-conduttrice del Festival di Sanremo nel 2015 assieme a Conti, nel 2016 Arisa è tornata in gara al Festival di Sanremo con “Guardando il cielo”, canzone di rara magia e intensità scritta da Giuseppe Anastasi e che anticipa l’omonimo disco di inediti pubblicato 12 febbraio. Dalla passione alla speranza e all’ Universo, l’album è espressione del desiderio dell’artista di ricongiungersi con la natura. Il 27 aprile è uscito anche “Voce” brano contenuto nel suo ultimo album “Guardando il cielo” e arricchito con le voci dei bambini della Casa NPH di Kenscoff, oltre ad un emozionante video (per la regia di Marco Salom) registrato proprio ad Haiti. Lo straordinario talento vocale ed espressivo di Arisa si uniscono ad immagini toccanti per un risultato sorprendente: una voce per aiutare Haiti.

Il concerto, previsto inizialmente al Parco del Celio, è stato posticipato nella splendida cornice del laghetto di Villa Ada in collaborazione con il festival I Concerti nel Parco.


Eva Ayllon

2016-07-28

Parco Rosati

Sul palco una delle più amate voci peruviane, Eva Ayllón. I suoi dischi, più volte nominati al Latin Grammy, hanno fatto conoscere la ricca musica peruviana nel mondo..

I concerti nel Parco 2016

from 2016-07-07 to 2016-08-03

Casa del Jazz, Villa Ada Savoia


Di Bonaventura / Guidi Duo + Michael Blake Quartet

2016-07-29

Casa del Jazz

Doppio concerto: in apertura di serata:
Di Bonaventura / Guidi Duo
con Daniele Di Bonaventura, bandoneon
e Giovanni Guidi, pianoforte.

Al Parco della Casa del Jazz un duo di recentissima costituzione a cui hanno vita Giovanni Guidi, pianista prediletto di Enrico Rava, finissimo improvvisatore e raffinato compositore e Daniele Di Bonaventura, bandoneonista di grande sensibilità, attivo in varie situazioni, tra cui l’applaudito duo con il trombettista Paolo Fresu.Sia Di Bonaventura che Guidi prediligono atmosfere dal marcato lirismo e dall’accentuata cantabilità, senza mai scadere nel sentimentalismo di facile deriva. Nella loro musica non viene per altro dimenticata l’imprevedibilità, l’irrequietezza, la sfida alle regole, l’inquietudine (che caratterizza la storia di uno strumento come il bandoneon). Grazie alla loro capacità di mettersi e rimettersi continuamente in gioco, con un atteggiamento disinibito, ma inflessibile, i due, ponendosi a nudo davanti all’ascoltatore, pongono al centro del loro mondo il sentimento vero al servizio di una musica sempre ispirata, che trae suggestioni dal tango, dal blues, dal minimalismo, dal Mediterraneo, dall’Africa e da tanto altro ancora.

----------------------------------

A seguire:
MICHAEL BLAKE QUARTET con
Michael Blake, sax
Giovanni Guidi, pianoforte
Joe Rehmer, contrabbasso
Jeremy Clemons, batteria.
Sassofonista tenore e soprano dal suono sensuale e aggressivo al tempo stesso, Michael Blake spazia con fluidità tra vari generi musicali.

Noto anche per le sue collaborazioni con Ben Allison, Enrico Rava, Steven Bernstein, e per anni i Lounge Lizards. Il sassofonista canadese non è un tradizionalista, anzi. Semmai la sua capacità vera è quella di essere sempre sottilmente lieve. E questo gli consente di pescare a piene mani dalla tradizione, estrapolando concetti, sentimenti, tic e piccole manie. Lo fa con intelligenza e capacità di lettura, per poi scarnificarli e asciugarli al sole della modernità. Solo a questo punto li fa definitivamente suoi. Fra i contemporanei è certamente uno dei sassofonisti più convincenti. Non è apparentemente troppo radicale, ma alla lunga la sua coerenza paga forse anche di più delle tante scelte più aggressive ed estreme. Il suo suono è perfettamente centrato ed espressivo, con il giusto apporto di soffio e con una articolazione eccellente.


Marco Di Battista / Franco Finucci feat. Arild Andersen e Paolo Vinaccia

2016-07-31

Casa del Jazz

Al Parco della Casa del Jazz “Sonic Latitudes”
Marco Di Battista, pianoforte
Franco Finucci, chitarra
Arild Andersen, contrabbasso
Paolo Vinaccia, batteria

Marco Di Battista e Franco Finucci utilizzano la formazione di quartetto per proporre al pubblico la loro visione personale del jazz. Le composizioni originali dei due leader si avvalgono di una scrittura singolare, dagli slanci improvvisativi spiazzanti e al contempo avvincenti. A supporto dei due leader si aggiunge la ritmica esperta e solida formata da Arild Andersen, uno dei più grandi contrabassisti europei, uno degli artisti di punta dell'ECM dagli inizi della storia della prestigiosa etichetta e Paolo Vinaccia, alla batteria, due artisti di fama mondiale, autori di lavori discografici di prestigio in collaborazione con artisti di primo piano nella scena jazzistica internazionale.


Manlio Maresca and Manual for Errors + Ludovica Manzo Scraps

2016-08-01

Casa del Jazz

Al Parco della Casa del Jazz doppio appuntamento:

Manlio Maresca and Manual for Errors
Manlio Maresca - chitarra
Eddy Cicchetti - contrabbasso
Francesco Ciniglio - batteria

L’intento principale del gruppo è quello di inserire delle tematiche moderne di musiche contemporanee in una struttura jazz, sia sotto il profilo armonico che timbrico, riconducendosi così al sound degli anni 50, vicino ad un carattere italiano, alternando pezzi originali del chitarrista Manlio Maresca a degli standard meno conosciuti del repertorio mainstream.Brani che vengono manipolati fino raggiungere il margine d errore che consente al trio di trovarsi a proprio agio in una realtà musicale "completamente sbagliata" e di gradissimo impatto.
______________________________________

A seguire:
Ludovica Manzo Scraps
Ludovica Manzo - voce, composizioni
Beppe Scardino - sax baritono, clarinetto basso
Marcello Giannini - chitarra elettrica
Riccardo Gola - contrabbasso
Ermanno Baron - batteria
La cantante e compositrice Ludovica Manzo presenta il suo album di debutto Scraps. L’artista di origini campane, fissa finalmente su disco un progetto in cantiere da molti anni, presentandolo alla Casa del Jazz con il suo quintetto composto da Marcello Giannini alla chitarra elettrica, Riccardo Gola al contrabbasso, Ermanno Baron alla batteria e Beppe Scardino al sax baritono e clarinetto basso.“Scraps” sono i frammenti, le istantanee di momenti, immagini e atmosfere che appartengono all’immaginario musicale di Ludovica, che ha attinto soprattutto all’universo letterario dal quale ha tratto gran parte delle proprie suggestioni.


Kurt Rosenwinkel Standars Trio

2016-08-03

Casa del Jazz

Al Parco della Casa del Jazz:
Kurt Rosenwinkel - chitarra elettrica
Eric Revis - contrabbasso
Joost Patocka - batteria

Originario di Filadelfia dove è nato nel 1970, Kurt Rosenwinkel entra a vent'anni nel gruppo di Gary Burton e successivamente nella electric bebop band di Paul Motian con cui collaborerà per 8 anni. Fa subito parte di quella corrente di musicisti come Brad Mehldau, Joshua Redman, Seamus Blake, Mark Turner, Jorge Rossy che ha rivoluzionato gli stilemi del jazz negli anni novanta. Dotato di temperamento romantico e di straordinaria prestanza strumentale, Kurt via via negli anni è diventato il piu' influente chitarrista del mondo se si contano le migliaia di fans e di cloni sparsi in tutto il mondo attratti da un fraseggio a dir poco magico e di un suono riconoscibilissimo e di rara bellezza nella storia della chitarra jazz.I suoi innumerevoli progetti discografici manifestano una vena fortemente innovativa a tratti sperimentale, ma Kurt è rimasto legato anche alla tradizione e non disdegna come in questo progetto di suonare gli standards.E' affiancato da Eric Revis, poderoso contrabbassista con cui collabora da moltissimi anni e da Josh Patocka, batterista olandese che ha scoperto recentemente.


Paolo Damiani. Classiche musiche leggere

2016-08-04

Casa del Jazz

Al Parco della Casa del Jazz

Ospiti:
Danilo Rea, Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella.

Sul palco:
Danilo Rea pianoforte, voce
Rosario Giuliani, sax alto e soprano
Francesco Fratini, tromba
Fabio Zeppetella, chitarra classica ed elettrica
Luigi Masciari, chitarra elettrica
Alessandro Paternesi, batteria
Ludovica Manzo, voce
Min Ji Kim, soprano
e Paolo Damiani violoncello, contrabbasso, voce, musiche, direzione.

Canzone, forma nobile peraltro presente in tutti i generi musicali, come dimostrano Mozart, De André , Gershwin, Luciano Berio , Beatles e Danilo Rea. In questo nuovo progetto di Paolo Damiani, compositore e Direttore del Dipartimento Jazz del Conservatorio S. Cecilia, Classico, Leggero e Jazz convivono felicemente, dimostrando l'inconsistenza di certe etichette, buone tutt'al più nei negozi di dischi. Le melodie di Mozart, Rodrigo, Gershwin , Corelli e Mussorgsky si incontrano con i temi di Damiani, in un poetico affresco di 'felici confusioni' esaltato dalle qualità liriche dei superbi solisti qui coinvolti, molti dei quali docenti di jazz presso il Conservatorio di Roma. Due strumenti a fiato , due chitarre e due voci esplorano in modo originale la poetica del Doppio, un fil rouge sempre presente nell'opera di Paolo Damiani, ricca di temi seducenti ma anche di frammenti rubati e smarrite incertezze, fughe dal solco ed evasioni. Il tutto nel segno della leggerezza (la sottrazione di peso di Calvino, la sua 'ricerca di leggerezza come reazione al peso di vivere') e dell'ironica erranza: 'errori' che ti conducono altrove, finalmente.


Giovanni Di Cosimo Nu

2016-08-05

Casa del Jazz

Al Parco della Casa del Jazz Giovanni Di Cosimo Nu

Giovanni di Cosimo - tromba, flicorno, effetti elettronici
Paolo Pecorelli - basso, elettronica
Cristiano De Fabrittis - batteria
Marco Conti - sax
Arturo Valiante - pianoforte

"NU" come “Nuovo”, progetto in continua ricerca ed evoluzione. "NU" come “Nudo”, il musicista che si spoglia per restituire se stesso attraverso il proprio strumento. "NU" è il progetto del musicista e compositore Giovanni di Cosimo, dal 2013 nel cast di Gazebo, il programma di Rai3."NU" è frutto di una lunga ricerca in cui Di Cosimo definisce un suono e un linguaggio strumentale molto personale. Un'evoluzione che parte dal jazz e attraversa tutta la musica, senza preconcetti e confini di genere, e che lascia uno spazio importante all’improvvisazione.


Arve Henriksen & Jan Bang Duo

2016-08-08

Casa del Jazz

Al Parco della Casa del Jazz:
Arve Henriksen - tromba, voce
Jan Bang live - sampling, electronics

Arve Henriksen ha dichiarato: «Ho ascoltato molto Don Cherry e Miles Davis, ma Nils-Petter e Jon Hassell sono coloro a cui mi sono ispirato maggiormente: un giorno Nils mi fece ascoltare lo shakuhachi giapponese, e lì capii che quella era la strada che stavo cercando con la mia tromba.» Considerato una delle voci più importanti della nuova scena nord europea, Herniksen, insieme all’elettronica di Jan Bang – una delle personalità più brillanti della scena europea –, dà vita ad un dedalo sonoro suggestivo, che dai fiordi norvegesi arriva in chiaroscuro a toccare le più alte vette dell’elettronica contemporanea.


SummerTime 2016

from 2016-06-30 to 2016-08-15

Casa del Jazz

Ritorna Summertime, la rassegna estiva di concerti all’aperto nello splendido parco della Casa del Jazz, che con un interessante e prestigioso cartellone garantisce e salvaguarda la presenza del Jazz di alto livello a Roma quest'estate e si conferma come luogo culturalmente attivo e nevralgico, punto di riferimento imprescindibile per il Jazz nella Capitale.


La Cenerentola di Rossini

2016-07-28

Teatro di Villa Torlonia


Gonzalo Rubalcaba Armando Gola Horacio ''El Negro'' Hernandez

2016-07-28

Casa del Jazz

Con Volcan Trio: G. Rubalcaba (piano), A. Gola (basso), H. ''el negro'' Hernandez (batteria), presentato da I concerti nel parco.
Volcan, è un potente e irruento super trio latin jazz formato da Gonzalo Rubalcaba, Horacio 'El Negro' Hernandez e Jose Armando Gola. È una band di prodigiosi musicisti legati da una grande amicizia ognuno dotato di una vastissimo bagaglio musicale. Gonzalo Rubalcaba, eccezionale pianista, nato nel 1963 all'Avana post-rivoluzionaria, è diventato una vera icona del mondo jazz moderno. Horacio 'El Negro' Hernandez è un grande musicista che rappresenta una nuova generazione di interpreti dopo i conterranei Arturo Sandoval, Paquito D¿Rivera, Ignacio Berroa e altri. Hernandez suona alla massima espressione della musica di oggi con abilità tecnica e versatilità..

Tankio Band plays Frank Zappa - Riccardo Fassi Antonello Salis

2016-08-02

Presentato da I concerti nel parco.
Si tratta di uno dei progetti più interessanti su Frank Zappa dalla scomparsa del genio di Baltimora. Il grande compositore, arrangiatore e raffinato musicista jazz Riccardo Fassi e la sua Tankio Band dedicarono un cd al Maestro già subito dopo la sua morte..

Sono Pasolini

from 2016-10-25 to 2016-10-30

Teatro India - Teatro di Roma

Di P. P. Pasolini, musiche di G. Marini, con Enrico Frattaroli (voce recitante e mise en espace), Coro Favorito della Scuola Popolare di Musica di Testaccio
, dirige P. Rotonda (M° del coro).

Madame Pink

from 2017-03-14 to 2017-03-19

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Di libretto: A. Arias, R. De Ceccaty, regia di A. Arias, musiche di M. Plati, M. Gioia, scene di A. Iacurci, con G. Aprea, F. Cangiano, M. Gioia, G. Musiu, P. Serra.

Lighting Bolt e Zu

2016-08-04

Villa Ada Savoia

Due band che non conoscono le mezze misure capaci di sperimentazioni sonore che nascono dalla fusione di più generi musicali.

I Lighting Bolt hanno rivoluzionato il rock underground in modo incommensurabile. Il duo ha rotto la barriera tra palco e platea, infatti, le loro esibizioni dal vivo sono sempre coinvolgenti ed energiche così come le loro registrazioni caotiche, ruggenti e potenti. Fantasy Impero, è il sesto album dei Lightning Bolt, ed è una riflessione diversa che nasce da un modo sempre nuovo di sperimentare il sound prodotto, che da sempre caratterizza la band.
Il nuovo disco dei Lighting Bolt è pesante, turbolento e nasce dalla capacità di creare suoni magistralmente attraverso l’uso di dinamiche, melodie e ritmo.

ZU in concerto sul palco di Villa Ada

Per oltre quindici anni, il modus operandi degli ZU nasce da generi musicali diversi dal metal, no-wave, noise fino all’elettronica. Questa modalità espressiva ha condotto il compositore John Zorn a descrivere il loro sound come “una musica potente ed espressiva che soffia totalmente via ciò che la maggior parte delle band cerca di fare oggi”. I Zu vantano collaborazioni con un gran numero di musicisti tra cui Mike Patton, The Melvins, Dälek, Jim O ‘Rourke, NoMeansNo, FM Einheit (Einsturzende Neubauten), Peter Brötzmann, Eugene S. Robinson (Oxbow), Steve MacKay (The Stooges), The Ex, Thurston Moore, Stephen O’Malley, Damo Suzuki (Can), Mats Gustafsson, Joe Lally (Fugazi).


Radici nel Cemento e Train To Roots

2016-08-07

Villa Ada Savoia

Una notte di musica dove sarà impossibile non ballare con le due band più rinomate della scena reggae italiana

Hanno conquistato i più grandi palchi d’Europa collaborando con artisti di fama internazionale nel panorama raggae.
Radici nel Cemento in concerto sul palco di Villa Ada 2016

Ritornano i Radici nel Cemento, a due anni da Fiesta!, il loro primo album live, la storica reggae band romana torna sulle scene con il singolo – video Movimento lento (un elogio della lentezza in levare) e con l’album 7. Difficile riassumere in poche righe la lunga vicenda artistica della band, che esordì nel 1993 con il nome di Roots In Concrete per poi scegliere nel 1995 quello di Radici nel Cemento.

Nel corso degli anni, il gruppo ha tenuto un numero impressionante di concerti in Italia e in Europa, collaborando con nomi storici della scena reggae giamaicana (da Laurel Aitken a Max Romeo, a Alton Ellis) e italiana (Bunna e Madaski degli Africa Unite e Roy Paci). Quella dei Radici nel Cemento è una storia, ormai lunga e importante, che è partita dal basso ( non a caso lo strumento fondamentale del reggae) e che continua su quel percorso. Questa è una band indipendente, libera e orgogliosa, che continua a gridare forte e a coinvolgere in maniera semplice, diretta e immediata il pubblico.

Radici nel cemento Villa Ada
Train To Roots: la band sarda che ha conquistato il pubblico di centinaia di concerti in tutta Europa arriva sul palo di Villa Ada

Caratterizzati da una maturazione costante e dai live esplosivi, nei loro cinque dischi hanno mantenuto un mix particolare di stili e lingue, in cui trovano spazio le varie sfumature della musica giamaicana e della black music con testi impegnati e divertenti in italiano, sardo e inglese.

I Train To Roots presentano il loro quinto album Home, un metaforico ritorno a casa per il gruppo sardo, che torna ad auto-prodursi scegliendo di suonare reggae “a modo suo”: roots rock reggae, che fa pensare e ballare allo stesso tempo e che sporadicamente viene contaminato da sonorità e beat dell’underground elettronico moderno il tutto arricchito da una massiccia presenza di cori in pieno stile 70 revival.


Daughter

2016-08-08

Villa Ada Savoia

A tre anni di distanza dall’uscita del loro album di debutto, If You Leave, i Daughter – trio di Londra composto da Elena Tonra, Igor Haefeli e Remi Aguilella – fanno ritorno in Italia questa estate con un nuovo album, Not To Disappear.

Come si fa ad eguagliare o addirittura superare un album impareggiabile, totalmente coinvolgente, e così ampiamente acclamato dalla critica come If You Leave, album di debutto del 2013 dei Daughter? Semplice: puntando sempre più in alto.

Queste le premesse per il nuovo album del trio londinese composto da Elena Tonra (voce, chitarra), Igor Haefeli (chitarra) di origine svizzera e il francese Remi Aguilella (batteria). Profondamente audace e diretto, questo nuovo lavoro è ancora più coinvolgente del suo tanto lodato predecessore. Il record trasuda profondità, il suono è infinitamente più ricco. I cardini della band sono ben saldi, ma quello a cui si assiste è un vero senso di apertura a nuove idee. Not To Disappear è un album drammatico, un caleidoscopio di emozioni, epico e molto più ambizioso del primo lavoro della band.

“Per me, la musica è come un Jenga molto fragile”, dice Haefel. “Se si sposta un pezzo, allora se ne deve spostare un altro per mantenere l’equilibrio. Elena è un’artista “pura” – lei riesce a catturare il ‘momento’. In questo siamo diversi, opposti, ma penso sia questo a portare un po’ di “magia”.


Paolo Ruffini "Un grande abbraccio"

2016-08-13

Villa Ada Savoia

Uno spettacolo comico e commovente, è un’opportunità di scoprirsi e di abbandonarsi a teatro con movimenti, improvvisazioni, balli, monologhi; tutti tesi a esaltare la vita, l’amore e le relazioni umane.

Oltre a Paolo Ruffini, autore ed ideatore dello spettacolo, si esibiscono sei attori con disabilità, appartenenti alla compagnia livornese Mayor Von Frinzius. Il pubblico sarà il terzo protagonista di questo che più che uno spettacolo, si potrebbe definire un evento, continuamente irripetibile. L’improvvisazione e l’imprevedibilità saranno il motore di un viaggio che vuole essere un’indagine secca e sognante su quello che siamo, sulla nostra voglia di essere speciali e sulla differenza che corre tra sentircisi ed esserlo davvero. Il tutto condito da occasioni comiche fulminanti e paradossi clamorosi! Interrompere liturgie teatrali per aprire il sipario sulla rappresentazione più complessa: la vita stessa, interpretata da chi non la recita, ma la vive nella sua esclusiva e ferocissima bellezza. Alla fine, platea e attori si troveranno sul palco, nella meraviglia della condivisione di un gesto umano, così semplice da essere ormai provocatorio: un grande abbraccio.


Orchestraccia

2016-07-29

Villa Ada Savoia

Come nel precedente album anche in questo l’Orchestraccia ospita amici che recitano e cantano, Francesco Montanari in “Sole a mezzanotte”, Lele Propizio in “Nun ce vojo stà”e Stefano Fresi nel “Barcarolo romano”.

Questo “gruppo itinerante folk-rock romano”, si compone in modo creativo e disordinato di attori, cantautori, musicisti, performers: Marco Conidi (cantautore,attore), Edoardo Pesce (attore), Luca Angeletti (attore e sceneggiatore), Giorgio Caputo (attore, regista, sceneggiatore) Gianfranco Mauto, Salvatore Romano, Fabrizio Lo Cicero.

Tutti gli eventi del 29.07

- 9.00 IL GIARDINO DI LULU'
- 21.30 ORCHESTRACCIA
- 23.30 GLAMDA


Dub Fx

2016-07-31

Villa Ada Savoia

Il 31 luglio DUB FX, tra i musicisti australiani più noti e interessanti al momento, torna dopo tre anni sul palco di Villa Ada 2016.
DUB FX, all’anagrafe Benjamin Stanford, è noto per una linea compositiva molto particolare: il musicista australiano ha una grande capacità di comporre musica dal vivo creando dei loop da usare come basi per la sua voce. Il suo stile deriva da una sintesi di Dub, Drum&Bass a Hip Hop.
L’artista è prossimo a pubblicare il suo nuovo album nel mese di agosto, sul quale ancora non sono state diffuse informazioni, ma notizie si avranno nelle prossime settimane. Sarà DUB FX stesso, tramite i suoi social networks a tenerci aggiornati: la sua fama è cresciuta proprio grazie al web, con i suoi video che hanno fatto milioni di visualizzazioni in tempi rapidissimi e letteralmente il giro del mondo. Basti pensare al video che l’ha reso famoso: la registrazione della sua performance di Love Someone, ad opera del regista inglese Ben Dowden che ha superato oltre.

Tutti gli eventi del 31.07

- 16.00 d'ADA CIRCUS
- 17.00 Le avventure di Alina
- 21.30 DUB FX


Cosmic Dead + Black Rainbows

2016-08-01

Villa Ada Savoia

Cosmic Dead e Black Rainbows il 1 agosto a Villa Ada.

Il rock arriva sul palco di Villa Ada 2016 con due band che lasciano il segno.

I Cosmic Dead nascono nel 2010 Glasgow, in Scozia .
“The Cosmic Dead may hail from Glasgow but their music sounds as if it were created in another universe altogether” – Drowned in Sound
I Black Rainbows in concerto sul palco di Villa Ada 2016

I Black Rainbows nascono undici anni fa a Roma nel corso del tempo di sono affermati come uno dei gruppo rock tra i più attivi in Europa con quattro album, una notevole manciata di EP e innumerevoli tour in tutto il continente. La loro impronta sonora nasce dall’unione di hard rock anni ’70 e lo stoner rock anni ’90 per un sound inconfondibile.


Aucan, Ninos du Brasil e Niagara

2016-08-02

Villa Ada Savoia

Una notte di musica e di sperimentazioni sonore e artistiche dal gusto decisamente elettronico con tre band d’eccezione.

TUTTI GLI EVENTI DEL 02.08

- 20.00 LA DISTANZA DELLA LUNA AL D'ADA PARK
- 21.30 Aucan + Ninos du Brasil + Niagara
- 23.00 SUMMERBANANAS


Serata sinfonica

from 2016-07-30 to 2016-08-03

Chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza


Trionfo del Barocco Italiano

from 2016-07-22 to 2016-07-28

Chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza


Le quattro stagioni, tra Vivaldi e Piazzolla

from 2016-07-16 to 2016-08-09

Chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza


New York New York!... ma poi Torna a Surriento

from 2016-07-14 to 2016-08-08

Chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza


Renato Zero "Alt in tour"

from 2016-12-06 to 2016-12-10

Palalottomatica


Tre Allegri Ragazzi Morti

2016-07-28

Villa Ada Savoia

Per il terzo episodio della loro trilogia la partecipazione speciale di Lorenzo Cherubini conferma il forte legame con la band. In apertura i KuTso con la loro musica solare e irriverente.

Undici nuove canzoni andranno così ad arricchire l’immaginario fantastico del trio mascherato che da più di vent’anni accompagna le nostre esistenze. Registrato nella loro mitica Pordenone, Inumani è il terzo episodio della trilogia iniziata nel 2010 con Primitivi del futuro e proseguita nel 2012 con Nel giardino dei fantasmi. Alla produzione c’è ancora una volta il fidato Paolo Baldini. Inumani ha in sé tutti gli aspetti dell’eclettica attitudine musicale dei tre, dal rock al reggae passando per il folk di un’etnia immaginaria che ha caratterizzato il sound del gruppo negli ultimi anni. Ascoltando il disco si potranno inoltre individuare alcune sorprendenti visioni funk e soul, nonché una vera e propria cumbia. Inumani racconta luoghi, battaglie e personaggi. Spesso narrato al femminile, Inumani ha a che fare con i nostri sogni, con le nostre ambizioni, con le nostre ferite esorcizzate dalla forza della musica. Alternando inni e ballate, Inumani si lega a doppio filo al mondo dei fumetti: il titolo stesso è un omaggio all’epica americana dei supereroi nell’invenzione più visionaria del grande Jack Kirby. Fresco e pieno ultimi anni di vita.

Molte le collaborazioni musicali: dal charango di Monique Mizrahi fino alla tastiera di Federico “Tich” Gava, dall’incredibile chitarra di Adriano Viterbini fino alla voce del ragazzo d’oro Lorenzo Cherubini, che con la sua partecipazione nel disco conferma il forte legame con la band. Inoltre autori amici hanno contribuito con le loro invenzioni alle canzoni di Inumani. Maria Antonietta, Vasco Brondi de Le luci della centrale elettrica, Pietro Alessandro Alosi de Il Pan del Diavolo, Alex Ingram dei Lupetto e la scrittrice Peris Alati hanno infatti scritto e firmato alcune delle canzoni del disco, che si presenta dunque come uno dei più ricchi di sempre del gruppo.

Tutti gli eventi del 28.07

- 9.00 IL GIARDINO DI LULU'
- 19.00 IL CAFFE' DELLE LINGUE
- 21.30 TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
- 23.30 d'ADA REGGAE CLUB


Roma d'estate - Canzoni, Stornelli, Serenate

from 2016-07-23 to 2016-07-31

Teatro Petrolini

Con P. Gatti, P. Baldini.
Le canzoni del repertorio classico romano, le serenate d'epoche  e le tipologie degli stornelli dai più antichi al Sor Capanna una  grande carrellata di melodie romane eseguite con arrangiamenti per chitarra classica decardo , nove corde (modello Luigi Legnani del 1839)  e chitarra a sette corde (1832 originale)..

Trastevere by Night: Music, Mith and Eros in Raphael frescoes. Love and music: a night tour with concert. Special opening of Villa Farnesina

from 2016-09-16 to 2016-10-28

Villa Farnesina Chigi

A multisensorial experience through music and art.
A wonderful tour in English along with a live performance of Reinassance and Baroque music played with period instruments in the Halls of the Palace.
You will live the charming atmosphere of Raphael’s time in the wonderful setting of Villa Farnesina. Some of the most important frescoes by Raphael such as The Triumph of Galatea and The Three Graces will become alive.
The Villa, located in Trastevere, home of one of the most important families in Roman history, will disclose its misteries.
The tour will culminate with a final concert in a specially reserved Hall.


Cantar d'Orlando

from 2016-07-15 to 2016-09-17

Villa d'Este - Tivoli


Monica guerritore - Dall'inferno all'infinito

2016-09-22

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Leone/Campanella - Piano Duo

2016-09-15

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Desirée Rancatore - Il belcanto italiano

2016-09-08

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Accardo & Friends

2016-09-04

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Dobet Gnahoré - La voce dell'Africa

2016-08-25

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Peppe Barra - Cammina cammina

2016-08-18

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Mauro Ottolini - Trio campato in aria

2016-08-11

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Concerti Brandeburghesi

2016-08-04

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo


Roma incontra il Mondo 2016

from 2016-06-30 to 2016-08-15

Villa Ada Savoia

Dal 30 giugno al 15 agosto, per quarantacinque giorni, Villa Ada - Roma incontra il mondo - "L'isola che non c'è" si offrirà in tutto il suo fascino, sette giorni su sette, dalla mattina sino a tarda notte. Un programma fatto di concerti, clubbing, cibo di qualità bio e a km 0, campus estivo per bambini, workshop e un occhio sempre attento alla sostenibilità nel cuore verde di Roma.

Inoltre dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 16.30, saranno attive l'Area kids e Giardino di Lulù, campus estivo: sport giochi, musica e cavallo per i più piccoli. Info e prenotazioni : lulu@ilgiardinodilulu.it - tel 320 8705701.

Il programma arte del Festival di Villa Ada a cura di Valentina G. Levy quest’anno affronta il tema del rapporto tra il qui e l’altrove, tra lo spazio vissuto e lo spazio immaginato, sognato, ambito, abbandonato.
L’arte esce fuori dai musei e trova respiro a Villa Ada. Tre le installazioni ambientali che resteranno per tutto il mese di luglio. Si prevedono, inoltre, tre appuntamenti con artisti e curatori in cui si svolgeranno performance, talk, approfondimenti, workshop e laboratori per i più piccoli e una mostra al Bunker di Villa Ada.


...Una musica infinita - Peppino di Capri

from 2016-10-08 to 2016-10-09

Teatro Sistina

Con P. di Capri.

2Cellos

2016-07-31

Terme di Caracalla

L’11 maggio scorso hanno riempito l’Arena di Verona in ogni ordine di posto con oltre 12.000 spettatori. Ora i 2Cellos annunciano a grande richiesta un nuovo concerto in Italia, in un contesto altrettanto prestigioso, le Terme di Caracalla a Roma, domenica 31 luglio. Il live dei 2Cellos, completa il cartellone degli “Extra”, gli spettacoli non operistici della stagione di Caracalla 2016.
Nello spettacolo, un vero trionfo di musica delicata e dirompente, a seconda dei momenti, arricchita da uno show di luci ed effetti speciali da concerto rock, la scaletta spazia ad ampio raggio fra le musiche degli artisti che i 2Cellos amano riarrangiare con il loro inconfondibile stile: da Bach ai Rolling Stones, da Morricone agli Ac/dc, passando attraverso U2, Sting, Avicii, Piazzolla e tanti altri. Fra questi naturalmente anche l’ultimo singolo Whole Lotta Love, mash-up fra la leggendaria canzone dei Led Zeppelin e la Quinta Sinfonia di Beethoven, ricreate con le tipiche sonorità che rendono unici i 2Cellos.

via fax allo 06 4881755 o via mail ufficio.biglietteria@operaroma.it

Nabucco

from 2016-07-09 to 2016-08-09

Terme di Caracalla

Musica di Giuseppe Verdi

Dramma in quattro atti

Libretto di Temistocle Solera
Direttore John Fiore e Carlo Donadio (9 agosto)
Regia Federico Grazzini
Maestro del Coro Roberto Gabbiani
Scene Andrea Belli
Costumi Valeria Bettella
Movimenti coreografici Marta Iagatti
Luci Alessandro Carletti
Video Luca Scarzella
Interpreti principali
Nabucco Luca Salsi /
Sebastian Catana 30 luglio, 2, 5, 9 agosto
Ismaele Antonio Corianò
Zaccaria Vitalij Kowaljow
Abigaille Csilla Boross /
Raffaella Angeletti 30 luglio, 5 agosto
Fenena Alisa Kolosova
Il Gran Sacerdote di Belo Alessio Cacciamani
Abdallo Pietro Picone
Anna Simge Büyükedes

Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma
Nuovo allestimento con sovratitoli in italiano e inglese

Il 9 luglio alle 19.00 è in programma un appuntamento di Lezioni d'Opera

via fax allo 06 4881755 o via mail ufficio.biglietteria@operaroma.it

Il barbiere di Siviglia

from 2016-07-18 to 2016-08-10

Terme di Caracalla

Musica di Gioachino Rossini
Opera buffa in due atti
Libretto di Cesare Sterbini
dalla commedia omonima di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais
Direttore Yves Abel
Regia Lorenzo Mariani
Collaboratore alla regia e coreografo Luciano Cannito
Maestro del Coro Roberto Gabbiani
Scene William Orlandi
Costumi Silvia Aymonino
Luci Linus Fellbom
Interpreti principali
Il Conte d'Almaviva Giorgio Misseri
Don Bartolo Paolo Bordogna
Rosina Teresa Iervolino
Figaro Mario Cassi
Don Basilio Mikhail Korobeinikov
Berta Eleonora de la Peña
Fiorello Daniele Terenzi
Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma
Allestimento del Teatro dell’Opera con sovratitoli in italiano e inglese

Il 18 luglio alle 19.00 è in programma un appuntamento di Lezioni d'Opera

via fax allo 06 4881755 o via mail ufficio.biglietteria@operaroma.it

Madama Butterfly

from 2016-07-29 to 2016-08-08

Terme di Caracalla

Musica di Giacomo Puccini

Tragedia giapponese in tre atti

Libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa
da John Luther Long e David Belasco
Direttore Yves Abel
Regia Àlex Ollé (La Fura dels Baus)
Maestro del Coro Roberto Gabbiani
Scene Alfons Flores
Costumi Lluc Castells
Luci Marco Filibeck
Video Franc Aleu

Interpreti principali
Cio-cio-san Svetlana Aksenova
Suzuki Anna Pennisi
Pinkerton Angelo Villari
Sharpless Stefano Antonucci
Goro Saverio Fiore
Yamadori Andrea Porta
Kate Pinkerton Erika Beretti
Zio Bonzo Fabrizio Beggi
Commissario imperiale John Paul Huckle

Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma

Allestimento del Teatro dell’Opera con sovratitoli in italiano e inglese

Il 29 luglio alle 19.00 è in programma un appuntamento di Lezioni d'Opera

via fax allo 06 4881755 o via mail ufficio.biglietteria@operaroma.it

Lezioni di Opera alle Terme di Caracalla

from 2016-07-09 to 2016-09-29

Terme di Caracalla

Anche quest’anno avrai la possibilità di approfondire la conoscenza delle opere in programma nel suggestivo scenario delle Terme di Caracalla. In occasione delle “prime” non perderti le “Lezioni di Opera” del maestro Giovanni Bietti.
Le Lezioni di Opera, affidate a Giovanni Bietti, uno dei più apprezzati divulgatori italiani, notissima voce radiofonica (tra i conduttori delle Lezioni di Musica su Rai-RadioTre), prendono in esame gli spettacoli in programma alle Terme di Caracalla: di ogni singola opera si illustrano il contesto storico, i contenuti musicali e drammatici in modo da permettere a chiunque, dall'appassionato al neofita, di godersi la rappresentazione apprezzandone ogni sfumatura.


Lezioni di Opera: Madama Butterfly

2016-07-29

Terme di Caracalla

Anche quest’anno avrai la possibilità di approfondire la conoscenza delle opere in programma nel suggestivo scenario delle Terme di Caracalla. In occasione delle “prime” non perderti le “Lezioni di Opera” del maestro Giovanni Bietti.
Le Lezioni di Opera, affidate a Giovanni Bietti, uno dei più apprezzati divulgatori italiani, notissima voce radiofonica (tra i conduttori delle Lezioni di Musica su Rai-RadioTre), prendono in esame gli spettacoli in programma alle Terme di Caracalla: di ogni singola opera si illustrano il contesto storico, i contenuti musicali e drammatici in modo da permettere a chiunque, dall'appassionato al neofita, di godersi la rappresentazione apprezzandone ogni sfumatura.

In questo incontro: Madama Butterfly


Roma Opera Aperta - Stagione estiva 2016 del Teatro dell'Opera alle Terme di Caracalla

from 2016-06-22 to 2016-08-10

Terme di Caracalla

Stagione estiva 2016 alle Terme di Caracalla 2016, la nuova stagione estiva. Rossini, Verdi, Puccini, Nureyev e quattro “extra” in unico cartellone.

Un nuovo allestimento del Nabucco di Verdi, le riprese di Madama Butterfly e del Barbiere di Siviglia, una Serata Nureyev, dedicata a tre balletti coreografati dal celebre artista russo, e inoltre quattro “Extra” con Roberto Bolle, Lang Lang, Lionel Richie e Neil Young: questo il ricco cartellone della stagione estiva che si svolgerà alle Terme di Caracalla dal 22 giugno al 10 agosto 2016, in 24 serate di grande qualità.

Le opere proposte quest’anno affiancano i più celebri autori del melodramma italiano dell’Ottocento con tre titoli che non mancheranno di attirare gli appassionati e i molti turisti presenti a Roma.

Anche quest’anno, dopo il successo riscosso nella scorsa stagione estiva, proseguiranno gli appuntamenti alle Terme di Caracalla con le “Lezioni di opera” tenute dal maestro Giovanni Bietti.

GLI EXTRA

Domenica 3 luglio per la prima volta sul palcoscenico delle Terme, si esibirà Lang Lang, il pianista cinese che ha saputo avvicinare alla musica classica moltissime delle giovani generazioni, proiettando un genere, spesso considerato poco attraente, verso la sfera della cultura pop, le audience di massa, lo star-system. Abituato a tenere concerti in grandi spazi con decine di migliaia di ascoltatori, nel panorama mondiale Lang Lang è un personaggio unico per la sua capacità di fondere Oriente e Occidente, musica “alta” e raffinato virtuosismo, in uno stile che gli permette di raggiungere un vastissimo pubblico.

E poi due imperdibili appuntamenti per chi sceglie la stagione di Caracalla non solo per l’opera e i balletti: Lionel Richie, per il suo ritorno in Italia nel 2016, giovedì 14 luglio, ha scelto il palcoscenico estivo del Teatro dell’Opera. La superstar internazionale trascinerà il pubblico in un’atmosfera di festa con i grandi successi del suo vasto e amatissimo repertorio, a partire dai Commodores sino ad oggi.

Il giorno dopo sarà la volta di Neil Young, un veterano del rock con la carica e l’energia di un giovane musicista. Con lui, venerdì 15 luglio, i Promise of The Real, la band di Lukas Nelson (figlio di Willie Nelson), con cui Neil ha realizzato l’ultimo imperdibile lavoro: Monsanto Years. Il grande cantautore riproporrà anche brani storici che torneranno finalmente ad essere eseguiti in pubblico dopo decenni.

Alla fine di luglio (lunedì 25 e martedì 26) torna Roberto Bolle, appuntamento ormai immancabile con la grande stella della danza italiana, per uno degli spettacoli più emozionanti di sempre.
Una serata che negli anni, grazie alla presenza di étoiles internazionali, al mix di diversi stili di danza, alla passione e all’eleganza, ha sancito il successo e il grande affetto che il pubblico delle Terme di Caracalla ha per il danzatore italiano.

via fax allo 06 4881755 o via mail ufficio.biglietteria@operaroma.it

Imany

2016-10-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli




Imany, rivelazione musicale del 2013 e vincitrice del disco multiplatino per il singolo "You Will Never Know" con più di 60.000 copie vendute, sarà in concerto nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica per presentare il nuovo disco “Hey Little Sisters”. Già ospite di Fabio Fazio nel 2014, Imany ha all’attivo due tour Italiani nel 2013 e 2015 tutti sold out.
Nadia Mladjao meglio conosciuta come Imany è nata in Francia nel 1979 da genitori nativi delle isole Comore; il suo nome d'arte significa “fede” nella lingua Swahili. Tre anni fa, una donna di cui mai nessuno aveva sentito parlare è arrivata a Parigi. Nel suo bagaglio, portava solo alcuni vestiti, un portafoglio, e un CD demo autoprodotto con sei delle sue canzoni. Aveva trascorso gli ultimi sette anni a New York a lavorare come modella. Stanca di essere considerata solo un “appendiabiti”, ha deciso di intraprendere la sua carriera nel mondo della musica. Grazie all'aiuto della sorella Fatou, che riuscì a convincere diversi programmatori musicali a farla suonare nei loro locali, col passare dei mesi, Imany si è esibita nei più prestigiosi club di Parigi, dove è stata scoperta da Malick N'Diaye, lo stesso produttore senegalese che ha scoperto Ayo qualche anno fa e che l'ha incoraggiata a perseverare, a scrivere nuove canzoni, e a fare sempre più concerti. Durante l'estate del 2010, Imany ha iniziato le registrazioni del suo primo album “The Shape of a Broken Heart”, pubblicato alla fine del 2011 in Francia. Il disco contiene 12 canzoni tutte il lingua inglese che rivelano il ritratto di una donna libera, un’artista emancipata, che offre ogni emozione come un dono ed è garanzia di sincerità senza compromessi. Imany torna infatti alle sue origini per esplorare le speranze, i sogni e le ferite di una donna di nome Nadia prima di partire per New York.

Ma che musica al Vittoria! - The Bass Gang

2016-12-12

Teatro Vittoria


Dik Dik

2017-05-09

Teatro Vittoria


Ma che musica al Vittoria!

2016-10-10

Teatro Vittoria

Con M. Epifani, F. Mesolella.

Ma che musica al Vittoria! - Wiener Concert - Verein

2016-11-01

Teatro Vittoria


Ma che musica al Vittoria! - Anime di Gomma ''Rubber Soul''

2016-11-21

Teatro Vittoria


Elena Bonelli - Gran Galà della Canzone Romana

2016-10-17

Teatro Olimpico

Di S. Bardotti (prog. artistico), regia di G. Landi - F. Miseria (coreografie), musiche di P. Caruso (arrangiamenti).

Gerardo Di Lella Pop Orchestra - The great music story

2016-10-20

Teatro Olimpico


Greg & The Frigidaires

2016-11-07

Teatro Olimpico

Di C. Gregori, L. Majnardi.

Oblivion - The Human Jukebox

from 2016-12-06 to 2016-12-11

Teatro Olimpico


Concerti del Tempietto - Estate 2016

from 2016-07-01 to 2016-10-02

Chiostro di Campitelli


Emanuele Urso - The King of Swing

from 2016-07-01 to 2016-07-30

Gregory's Jazz Club

Il turbo swing di Emanuele Urso che alterna l'omaggio al clarinetto di Benny Goodman con la citazione di Gene Krupa nel suo ormai celeberrimo show alla batteria, si rinnova grazie a cinque musicisti che uniscono talento, affiatamento ed energia pura quali ingredienti di quello che è ormai l'appuntamento swing di Roma per eccellenza..

Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e Marco Bardoscia - In maggiore

2016-09-16

Museo Nazionale di Palazzo Venezia , Palazzo Venezia


Ottetto dell’Orchestra di Piazza Vittorio

2016-08-17

Museo Nazionale di Palazzo Venezia , Palazzo Venezia


Reggae Sundays

from 2016-06-12 to 2016-07-31

Nello spazio all'aperto del giardino del Branca...banchetti gastronomici per tutti i gusti, giochi per bambini, e musica. Dalla cucina giamaicana a quella biovegana, dalla grigliata popolare alla lasagna di Nonna Anna, dallo zighinì etiope alle centrifughe rigeneranti.
Birra alla spina ghiacciata per dissetarsi..

Christmas Baroque Concert - Sistine Chapel music with art and music presentation

from 2016-12-21 to 2016-12-28

Sant'Agnese in Agone

Relive the Glory of an extraordinary artistic and cultural moment.
The wonderful liturgies performed inside the Sistine Chapel from the Baroque time were replicated in the most important Churches of Rome, attracting a lot of visitors from all over the world during the 1600. In our event of Art and Music, which is unique in Rome, you can relive the glory of an extraordinary artistic and cultural moment.
It consists in a wonderful performance in which the music of the masters of the Sistine Chapel such as Palestrina, Victoria, Arcadelt, Lasso, Morales, Anerio, resonate inside the marvelous Church of Sant’Agnese in Agone that contains large marble, sculptures, frescoes and other wonders.
This special Baroque Christmas Concert will be performed by the prestigious Schola Romana Ensemble, the most regarded local group that is specialized in Roman music of the Baroque period.
Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.
After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome.
The cosy restaurant “Zafferino” (2 min. walking), dedicated to local cuisine has joined with us to give you a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer.
You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Only on reservation, drinks are not included.


Capuchins Crypt: Christmas Baroque Concert

from 2016-12-23 to 2016-12-30

Museo e Cripta dei Cappuccini

Relive the glory of an extraordinary musical and cultural moment and visit the famous Capuchins Crypt.
The wonderful liturgies performed inside the Sistine Chapel from the Baroque time were replicated in the most important Churches of Rome, attracting a lot of visitors from all over the world during the 1600. In our event of Art and Music, which is unique in Rome, you can relive the glory of an extraordinary artistic and cultural moment.
It consists in a wonderful performance in which the music of the masters of the Sistine Chapel such as Palestrina, Victoria, Arcadelt, Lasso, Morales, Anerio, resonate inside the marvelous Capuchins Church of S. Maria Immacolata that contains large marble, sculptures, frescoes and other wonders.


This special Baroque Christmas Concert will be performed by the prestigious Schola Romana Ensemble, the most regarded local group that is specialized in Roman music of the Baroque period.


La serva padrona - Italian Comic Opera masterpiece

from 2016-09-11 to 2016-12-18

Palazzo Doria Pamphilj

Italian Comic Opera masterpiece. Not your typical tourist venues. Unique experience in Rome.

An entirely performance in the gloriosus Doria Pamphilj Palace an exclusive venue in the heart of the city's historic center.
La serva padrona (The head servant) is the masterpiece of the Opera buffa (Comic Opera) the product of the genius of Giovan Battista Pergolesi.
Serpina, a young servant clever and ambitious, Uberto her boss and Vespone another servant  who is a little incompetent, together they create a funny and lively story that takes place in the superb Throne Hall which is a perfect scenography, with original furnishing of XVIII c., and belongs to the Doria Pamphilj Princess private apartment.


Capuchins Crypt: Music, Art and Mistery

from 2016-09-07 to 2016-12-28

Museo e Cripta dei Cappuccini

Guided tour of Capuchins Crypt and church with baroque music concert.
Exclusive location. Unique event in Rome. Limited places available.

The famous Capuchins Crypt decorated  with 4.000 bones of Chapuchins friars is an unmissable destination for a Rome visitor who wants to fully dig into the cultural and spiritual essence of the Eternal city.

Our event includes the guided tour in English of this fascinating and mysterious place, that also hosts a famous canvas of Caravaggio: La meditazione di S Francesco.
The concert offers a program from the repertoire that best expresses the artistic and spiritual content of this site: Baroque music performed in Rome in 1500 and in 1600.
An exclusive momento of your stay in Rome that will remain in your memory forever.


Sounds and visions of Caravaggio - Caravaggio and the music of his time

from 2016-09-03 to 2016-12-31

Galleria Doria Pamphilj, Palazzo Doria Pamphilj

Art and music for an unforgettable experience.
The Itinerary Sounds and Visions of Caravaggio includes a guided tour in English language in the Doria Pamphilj Palace, the most prestigious private Gallery of Rome, and an enthralling live musical performance in some Halls of the Palace and a final concert in the superb Jupiter Hall reserved for our guests. The musicians will perform all music on Baroque instruments.


MUSIC IN BERNINI’S ROME - Music and art in the heart of Baroque Rome

from 2016-09-01 to 2016-12-29

Sant'Agnese in Agone

In the heart of Roman Baroque.
This rich musical program explores the diverse musical heritage of the 17th century. It combines voice and original instruments of the period with a presentation of the marble, sculptures, frescoes and artistic wonders that begins in the Borromini Sacristy and ends with a moving final concert in Sant’Agnese in Agone, the jewel of Roman Baroque.
———————————————————————
Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.
After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome.
The cosy restaurant “Zafferino” (2 min. walking), dedicated to local cuisine has joined with us to give you a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer.
You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Only on reservation, drinks are not included.


Samuele Bersani

2016-10-23

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
L’atteso spettacolo ispirato all’ultimo progetto discografico di Samuele Bersani ”La fortuna che abbiamo”, ripercorre 25 anni di carriera di uno dei cantautori più amati in Italia, notato da Lucio Dalla nel 1991, sempre contraddistintosi per originalità e coraggio nelle scelte musicali, che gli hanno fatto vincere anche tre Targhe Tenco.
L’album prende vita da due concerti live del 2015, uno dei quali andato in scena il 30 maggio 2015 proprio nella sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, quando Bersani è stato protagonista di “Plurale Unico”, un concerto-evento che, nel suo stesso nome, racchiude il senso dell’unicità della serata. Sul palco, insieme alla sua band storica, aveva ospitato amici e colleghi in uno spettacolo corale, da Marco Mengoni a Luca Carboni, da Caparezza a Carmen Consoli, da Pacifico a Musica Nuda, fino a Gnu Quartet, Dario Argento, Alessandro Haber, Piera degli Esposti.
Pochi giorni dopo al Teatro Dal Verme di Milano, Samuele Bersani si è esibito per la prima volta accompagnato da un'Orchestra Sinfonica (l’Orchestra “I Pomeriggi Musicali” composta da 30 elementi) eseguendo i brani più significativi del suo percorso artistico.
Dalla registrazione di questi due concerti è nato il suo primo progetto discografico live che ripercorre 25 anni di carriera tra sperimentazioni e arrangiamenti nuovi, un doppio cd + dvd uscito a giugno 2016 con oltre 2 ore di musica registrate on stage. L'album è stato anticipato dal singolo inedito “La fortuna che abbiamo”.

Psallite Sapienter - Corso di Cetra liturgica

from 2016-07-16 to 2016-08-30


Osmani Garcia

from 2016-06-09 to 2016-07-30

Parco Rosati

Giovane star del web con 8 milioni di fan in rete, ai vertici delle classifiche latine di tutto il mondo. La sua popolarità è dovuta soprattutto al singolo ''El taxi'' dove ha duettato con Pitbull, brano che ha totalizzato circa mezzo miliardo di visualizzazioni su Youtube, rendendolo di fatto il cantante cubano più ascoltato di sempre..

Serate di Grande Musica al Cortile di S. Ivo - 2016

from 2016-07-14 to 2016-08-11

Chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza


Latte e i Suoi Derivati

2016-07-30

Centro Commerciale Porta di Roma


Cristina D'Avena & Gem Boy Show

2016-07-29

Centro Commerciale Porta di Roma


Annalisa - Se Avessi Un Cuore Tour 2016

2016-07-28

Centro Commerciale Porta di Roma


Ministri + Selton - The Italian Way

2016-07-29

IPPODROMO CAPANNELLE


Mezzosangue - The Italian Way

2016-07-30

IPPODROMO CAPANNELLE


OPERA SERENADES BY NIGHT IN ROME - A magic night with the Italian Opera

from 2016-09-06 to 2016-12-27

Galleria Doria Pamphilj, Palazzo Doria Pamphilj

Experience romance in the heart of Rome with an evening of Arias and love duets.
The best Songs and Music of the Great Italian Tradition will be performed in the exclusive Throne Hall of the Palazzo Doria Pamphilj.
You will be serenated as you experience the glory and richness of this stately Hall and you will become one with the protagonists of the opera’s of Verdi, Puccini, Bellini with all of their passion and emotions.
A crescendo of feelings that will bring you into the fantastic world of the most famous melodies of the Great Italian Opera and Neapolitan Songs.
For all of the passion of Italian music and the stunning setting of Rome join us for an unforgettable evening filled with the music of the heart.
With our ticket you will be able to tour the rarely scene private apartments of the Princess Doria Pamphilj.


Paolo Conte

2016-10-17

Auditorium Conciliazione


Yann Tiersen

2016-10-17

Auditorium Conciliazione


Kleyzroym&Errichetta Underground

2016-08-02

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Klezroym
Gabriele Coen sax soprano, clarinetto
Andrea Pandolfo tromba
Pasquale Laino sax alto e baritono
Riccardo Manzi chitarra, buzuki, voce
Andrea Avena contrabbasso
Leonardo Cesari batteria
Eva Coen voce

Errichetta Underground
Fausto Sierakowsky alto sax
Ange Sierakowsky sax
Federico Pascucci sax
Marco Pascucci trombone
Primo Salvati sax alto, soprano e baritono
Edoardo Petretti fisarmonica, pianoforte
Gabriele Hintermann contrabbasso, violoncello
Carlo Shalom Hintermann percussioni

Per la prima volta insieme, Klezroym e Errichetta Underground: dai ritmi indiavolati dei Balcani alla musica klezmer, dalla tradizione russa a quella polacca e yiddish, un concerto tutto da ballare.
Klezroym è uno dei più importanti complessi europei di musica Klezmer che ha da poco festeggiato il ventennale. Passionale e contemplativa, a volte selvaggia e frenetica, la musica Klezmer ha assorbito moltissimo dal folclore est-europeo e zigano, combinandolo con l'espressività tipicamente ebraica. Estremamente coinvolgente, il klezmer è un esempio di forma musicale tradizionale in continuo sviluppo che interagisce con successo con sonorità più moderne. I Klezroym, partendo dalla riscoperta del patrimonio musicale ashkenazita (ebraico dell’Europa Orientale) e sefardita (ebraico-spagnolo), propongono un continuo lavoro di incontro tra diverse culture musicali (mediterranea, mediorientale, italiana), costruendo un suggestivo ponte sonoro tra musica popolare e jazz.
Errichetta Underground è una band di 8 musicisti incontratisi e cresciuti a Roma e oggi sparsi in tutta Europa. I musicisti, di formazione eterogenea, sono riuniti da una comune passione per le musiche tradizionali balcaniche e mediorientali. Durante i numerosi viaggi, per studio e concerti, il gruppo incontra i custodi e i massimi interpreti di queste tradizioni, che entrano man mano a far parte della grande famiglia “errichettiana”. Ispirandosi alla tradizione, la band propone un repertorio originale, rielaborando gli stilemi tipici in nuovi arrangiamenti e composizioni. Riscoprendo sonorità arcaiche ma paradossalmente nuove ad un orecchio occidentale, Errichetta Underground, ensemble occidentale di nascita, apprende e interpreta, perpetuando in qualche modo una tradizione (o traduzione) millenaria di musica non scritta, trasmessa da padre a figlio, da paese in paese, di musicista in musicista, fedele alle sorgenti e in continua evoluzione.

Noe Reinhardt & Hot Club Roma

2016-10-28

Cotton Club


Lou Tavano

2016-10-07

Cotton Club


Opera Emotion!

from 2016-09-08 to 2016-10-27

Antico Oratorio dell’Arciconfraternita dei Bergamaschi in Roma


Souvenir de Florence: sestetto d'archi

2016-10-18

Sant'Agnese in Agone

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


I tesori del Seicento: il violino barocco

2016-10-11

Sant'Agnese in Agone

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


I Capolavori del Barocco per violino

2016-10-04

Sant'Agnese in Agone

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


Il violoncello virtuoso: assolo

2016-09-27

Sant'Agnese in Agone

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


Duo Buccarella

2016-09-20

Sant'Agnese in Agone

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


La vocalità barocca: soprano e organo

2016-09-13

Chiesa Santa Barbara dei Librai

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


Ensemble vocale: la polifonia italiana del cinquecento

2016-09-06

Chiesa Santa Barbara dei Librai

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


Capriccio Italiano Italian Instrumental Taste Festival

from 2016-04-19 to 2016-10-18

Sant'Agnese in Agone

THE MUSIC OF ITALIAN COMPOSERS
CAPRICCIO ITALIANO is a concert series fully dedicated to great Italian composers. Festival performers are skilful instrumentalists who are committed to the research and promotion of a typically Italian instrumental and vocal repertoire. The different chamber music ensembles will lead you through an evocative 500-year-long journey brimming with extraordinary music.  Performances will include masterpieces, as well as stunning unpublished works.


Salmo - The Italian Way

2016-07-28

IPPODROMO CAPANNELLE


Sean Paul

2016-08-03

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Nato da padre portoghese e madre giamaicana, comincia a studiare musica molto presto ed ottiene i primi successi nel 1996 producendo Baby Girl. In Giamaica diviene un vero e proprio cult, mentre per un debutto negli States dovrà aspettare il 1998. Così nel ‘98 esce Infiltrate. Nel 2000 grazie all’album Stage One riesce a impossessarsi della vetta delle classifiche. Fra le sue molte collaborazioni ricordiamo quelle con Rihanna con la canzone Break it off, Eve con la canzone Give It To You, Busta Rhymes con le celebri canzoni: Blaze It Up, Gimme Da Light e Make It Clap insieme alla partecipazione di Spliff Star, Blu Cantrell con il famoso singolo Breathe del 2003 e Bob Sinclar con il singolo Tik Tok. Il quarto album di Sean Paul intitolato Imperial Blaze è stato pubblicato il 18 agosto 2009. Nel giugno del 2011 incomincia a circolare sulla rete il suo nuovo singolo Got 2 Luv U con Alexis Jordan, seguito nell’ottobre dal suo secondo nuovo singolo She doesn’t mind. Il 29 marzo 2012 esce il video di Summer Paradise, brano dei Simple Plan estratto dall’album Get Your Heart On!, in cui il cantante giamaicano prende parte ad un cameo vocale. Nel febbraio del 2013 esce l’album Full Frequency. Nel 2014 collabora con Enrique Iglesias nel brano Bailando. Nel 2015 incide Right stuff pubblicata su YouTube.

Alex Britti

2016-07-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Alex Britti chitarra e voce
Fabrizio Sciannameo basso elettrico
Manuel Moscaritolo batteria
Alex Britti si esibirà dal vivo a Luglio suona bene 2016 accompagnato da basso e batteria, una formazione con sonorità elettroniche che permettono di mettere in risalto il virtuosismo degli esecutori e lasciare una sensazione più acuta dell’improvvisazione e della sensazione di festa. Nel corso del concerto Alex Britti proporrà i brani del suo ultimo disco “In Nome Dell’amore - Volume 1” oltre ai suoi grandi successi come Solo Una Volta, Oggi Sono Io, Mi Piaci, La Vasca, 7.000 Caffè, Una Su Un Milione, Baciami, Lo Zingaro Felice, Piove, Un Attimo Importante. Tanto di lui e della sua musica lo annuncia il suo volto: i tratti severi, lo sguardo inafferrabile, il sorriso contagioso. “Perché sono figlio unico, sono abituato a star da solo, non cerco e non ho mai cercato il sostegno del gruppo”: Alex Britti è un chitarrista e un autore solista, fiero, deciso. Un chitarrista fuori dal comune da sempre, sin da giovanissimo, da quando attraversava l’Europa per suonare insieme a grandissimi del Blues quali Rosa King, Buddy Miles e Billy Preston.

John Carpenter

2016-08-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
Il leggendario compositore e regista horror John Carpenter, autore di capolavori assoluti del cinema come “Distretto 13 – Le brigate della morte” (1976) "Halloween" (1978), "La Cosa" (1982), “1997: Fuga da New York" (1981), "Christine, La Macchina Infernale" (1983), "Essi Vivono" (1988), “Grosso Guaio A China Town (1986) e "Il Seme Della Follia" (1994), che ha firmato come regista e come autore delle colonne sonore, suonerà dal vivo le sue composizioni nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica.
Halloween 2014: il mondo arriva a conoscere un'altra faccia di John Carpenter, un'altra fase della sua carriera. Esce infatti “Vortex”, il primo singolo estratto da “Lost Themes”, ovvero la sua prima release discografica ufficiale, che rimette Carpenter al centro delle discussioni più importanti sull'intersezione tra musica e cinematografia: la sua influenza sull'arte del creare colonne sonore nel modo più personale, suggestivo e tagliente possibile è semplicemente fondamentale.
La reazione di pubblico e critica all’uscita di Lost Themes che, per la prima volta, si basa su materiale mai utilizzato nei suoi film è infatti eccezionale e da Vanity Fair a Rolling Stone, dal Wall Street Journal al Los Angeles Times, dal Guardian al New York Times fioccano articoli entusiastici e copertine dedicate al Maestro. E' un successo di vendite oltre ogni aspettativa (fra i primi 200 album venduti sia nelle classifiche americane che in quelle inglesi), e “The Lost Themes” diventa una delle release di maggior successo nella storia ormai quasi decennale della label Sacred Bones.
Un successo così impetuoso da costringere John Carpenter ad un passo inizialmente inaspettato (e mai prima sperimentato): suonare la sua musica dal vivo.
Ecco che quindi il 2016 diventa l'anno non solo di “Lost Themes II” (ovvero un sequel, in pieno spirito carpenteriano), album costruito come il suo predecessore con l'aiuto sia del figlio Cody Carpenter che del figlioccio Daniel Davies, ma anche dell'esordio in tour.
Per “Lost Themes II”, i tre autori hanno potuto lavorare insieme e nella stessa città seppur dovendo comprimere i tempi all'inverosimile per i rispettivi impegni. Una situazione per certi versi paragonabile agli esordi di John Carpenter come regista, con film (diventati poi assoluti classici) girati nel minor tempo possibile per riuscire a stare dentro ai bassi budget produttivi a disposizione.
Il risultato è un lavoro coeso e compatto ma al tempo stesso dallo spettro sonoro più ampio: ad esempio più chitarre, acustiche ed elettriche, ad interpolarsi in mezzo alle inconfondibili trame di synth di Carpenter, o anche linee ritmiche più espressive e dinamiche. Materiale pronto ad essere reinterpretato su un palco, mettendo però ovviamente in scaletta anche i momenti migliori di “Lost Themes” così come un'affilata ed accurata selezione delle immagini dei suoi film e le colonne sonore più famose, come ad esempio il noto tema della saga di "Halloween", "1997: Fuga da New York" e "Grosso guaio a Chinatown".

New Year’s Concert - I Virtuosi dell'opera di Roma

from 2016-12-31 to 2017-01-01

Chiesa San Paolo entro le mura

I Virtuosi dell’opera di Roma greet the new year with an exceptional event: a lyrical concert enriched by famous valzer and christmas songs. Introducing  the Soprano Singer S. Leone, il Mezzosoprano I. Bottaro, il Tenore D. Penco ed il Baritono M. Utzeri.


La Traviata - i Virtuosi dell'Opera di Roma

from 2016-08-30 to 2016-11-12

Teatro Salone Margherita

Opera in three acts by F.M. Piave with orchestra, singers, choir and scenography


La Traviata - i Virtuosi dell'Opera di Roma

from 2016-04-20 to 2016-08-27

Teatro Salone Margherita

Opera in three acts by F.M. Piave with orchestra, singers, choir and scenography


Enchanting Opera Arias - I Virtuosi dell'opera di Roma

from 2016-11-05 to 2016-11-26

Chiesa San Paolo entro le mura

An intense journey inside the most  famous and acclaimed Operas by Verdi, Puccini, Rossini and Bizet, performed by the voices of I Virtuosi dell’opera di Roma. Soprano, Mezzosoprano, Tenor and Baritone together with an orchestra, introducing public in the fascinating world of lyrical opera.


La Traviata - I Virtuosi dell'opera di Roma

from 2016-12-03 to 2016-12-30

Chiesa San Paolo entro le mura

Opera in three acts by F.M. Piave with orchestra, singers, choir and scenography


Max Gazzè

2016-10-27

Palalottomatica


Omara Portuondo&Diego el Cigala

2016-07-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Omara Portuondo
Diego el Cigala
Il miglior modo per celebrare l’85simo anniversario e i 70 anni sul palco di Omara Portuondo è una festa a base di musica nelle più importanti sale concerto di tutta Europa insieme a Diego el Cigala. La grande diva cubana nonché ambasciatrice artistica del suo paese nel mondo, vuole festeggiare con una grande festa che rappresenti la sua lunghissima e impressionante carriera. Ad ogni fermata, l’incontro con vecchi e nuovi amici per eseguire insieme i classici cubani più amati, da ‘Besame Mucho’ a ‘Veinte años. Il tour metterà in evidenza diversi aspetti della sua lunga carriera, ripercorrendo il suo elegante e amato cabaret dei primi periodi, dai giorni con i Buena Vista, fino al presente con quei gusti e sapori differenti, di quella che sarà una festa musicale, a base di piccante Sabrosura. Affiancata dalla spettacolare voce del flamenco spagnolo, Diego El Cigala, i due artisti eseguiranno classici cubani senza tempo e canzoni dal proprio repertorio. El Cigala è uno dei pochi artisti rimasto fedele al patrimonio musicale tipico della sua terra d’origine, ma che allo stesso tempo ha raggiunto riconoscimenti a livello internazionali. Omara incontra Diego per la prima volta sul palco dell’Hollywood Bowl la scorsa estate. L’intensità di quest’incontro fu cosí coinvolgente che i due sapevano già che avrebbero collaborato di lì a poco. Grazie all’unione delle loro tradizioni musicali e forti personalità nasce nel 2016 l’85 Tour. Il sipario di un’epoca cala lentamente ed elegantemente. Ma lei per sempre, come richiede lo spettacolo, “Always leave them wanting more”.

Rassegna di Musica Sacra e Classica per il Giubileo

from 2016-02-19 to 2016-11-20


New Year's Baroque concert - Tour and Baroque music concert inside the prestigious Doria Pamphilj Palace

2016-12-31

Galleria Doria Pamphilj, Palazzo Doria Pamphilj

The scintillating music of Roman Baroque is the star of this extraordinary event. The sound of the Baroque music comes alive in the original instruments from the period in one of the most famous Palaces in the heart of historic center of Rome: Doria Pamphilj Palace.

The concert will be performed in the superb Throne Hall which is a perfect scenography, with original furnishing of XVIII c.,  and belongs to the Doria Pamphilj Princess private apartment.

With our ticket you will be able to tour the rarely scene private apartments of the Princess Doria Pamphilj.

Roma Opera Omnia offer a performance of the highest artistic standard for unique and unforgettable experience that will stay in your memory forever.


Mika

2016-07-31

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Dopo un tour sold out nei palazzetti delle più grandi città italiane ed europee, che ha toccato anche l’Asia e l’America, il tour mondiale di Mika torna in Italia per uno spettacolo unico, dove si potranno ascoltare tutti i più grandi successi, ormai davvero tanti, di un artista dalla carriera sempre in ascesa che ha venduto oltre 10 milioni di dischi in tutto il mondo aggiudicandosi dischi d’oro e platino in oltre 32 paesi. Tra i suoi brani più amati “Grace Kelly” a “Stardust”, da “Relax” a “Good Guys”, da “Rain” a “Underwater”, “Love Today”, “Staring At The Sun”, “Lollipop”, “Boum Boum Boum”, “We are Golden”, “Happy Ending”).
Lo show è reso unico grazie alle straordinarie doti di intrattenitore e animale da palcoscenico di Mika, che sul palco non si risparmia mai ed è in costante sinergia col pubblico e con la sua affiatatissima band. Mika è in radio con “Hurts (remix)”, il nuovo singolo estratto dal suo ultimo e fortunato album “No Place In Heaven”. “Hurts” tratta delle ferite che le parole possono lasciare e fa parte della colona sonora di “Un bacio”, il film di Ivan Cotroneo, in tutte le sale dal 31 marzo. La riedizione deluxe dell’album “No Place In heaven” contiene Beautiful Disaster (con Fedez), già certificato singolo di platino, la versione inglese di Centro Di Gravità Permanente (“Center Of Gravity”) insieme a Franco Battiato e un secondo CD live contenente il meglio delle performance registrate con l’Orchestre Symphonique De Montreal.

Brahms/Petrassi/Adès

2016-10-29

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Con Orchestra del Teatro dell¿Opera di Roma, dirige P. Daniel.

Vivaldi The Four Seasons

from 2016-03-18 to 2016-10-28

Chiesa Metodista di Ponte Sant'Angelo


Opera Emotion!

from 2016-03-15 to 2016-10-26

Sant'Agnese in Agone

In the suggestive and prestigious setting of Piazza Navona, a baroque jewel, the enchanting Sacristy of the Church St. Agnes in Agone, a series of concerts are offered by the enchanting voices of the tenor and soprano soloists dedicated to the most beautiful Arias of Grand Opera composers of the 19th century, from Giuseppe Verdi, to Giacomo Puccini and Gioacchino Rossini.

You will have unforgettable emotions listening to the most famous italian Opera Arias in the Borromini's Sacristy, where you can admire the favolous frescoes, the graceful Borromini's architecture and have a multisensorial experience!

Performers: soprano, tenor, piano

Programme:
G. Verdi      from La Traviata, Libiamo nei lieti calici
G. Verdi      from La Traviata,  E’ strano
G. Verdi      from Rigoletto, La donna è mobile
G. Puccini   from Bohème, O soave fanciulla
G. Rossini   from Il barbiere di Siviglia, Una voce poco fa...
G. Verdi      from La Traviata, Addio bel passato
G. Verdi      from Rigoletto,  Questa o quella
G. Puccini   from Tosca,  E lucevan le stelle
G. Puccini   from Tosca, Vissi d'arte
G. Puccini   from Bohème, Quando m'en vò


The Three Tenors - Opera e Lirica

from 2016-01-08 to 2016-12-16

Chiesa San Paolo entro le mura

Inspired by the popular Three Tenors concert of L. Pavarotti, P. Domingo e J. Carreras, Opera e Lirica offers to its visitors the most famous Italian opera arias from Tosca, La Traviata and L’Elisir d’amore alternated with the popular songs like O’sole mio, Torna a Surriento and Nel blu dipinto di blu performed by the wonderful voices of Opera e Lirica three tenors accompanied by our strings quartet and piano.


The great italian opera - Opera e Lirica

from 2016-01-07 to 2016-12-22

Chiesa San Paolo entro le mura

The most beautiful Italian opera arias are performed by soprano Roberta Polverini, baritone Maurizio Zanchetti and tenor Emil Alekperov with strings quartet and grand piano.
Experience this unique concert. Live the great Italian opera with Opera e Lirica.


La Traviata - Opera e Lirica

from 2016-01-05 to 2016-12-20

Chiesa San Paolo entro le mura

Opera e Lirica presents “La Traviata: the original opera by Giuseppe Verdi with ballet”
Special Guest the baritone Giorgio Gatti as Marchese D’Obigny.
Choreography: Matteo D’Alessio 
Conductor: Mauro Giordani 
Scenes and costumes: Eliodora Zanrosso
Artistic direction: Maurizio Zanchetti
Direction: Giuseppina Cuccaro


Emma - Adesso Tour

from 2016-09-23 to 2016-09-24

Palalottomatica


Elisa Tour 2016

2016-11-19

Palalottomatica


Biagio Antonacci - Biagio Live 2016

from 2016-09-14 to 2016-09-17

Palalottomatica


I Concerti al Quirinale nella Cappella Paolina 2016

from 2016-01-17 to 2016-12-04

Palazzo del Quirinale


Specchi del tempo - Stagione concertistica 2015-2016 del Teatro dell’Opera

from 2015-11-11 to 2016-10-29

Teatro dell'Opera (Costanzi)


Postepay Rock in Roma 2016

from 2016-06-07 to 2016-08-31

IPPODROMO CAPANNELLE


The Cure + special guest The Twilight Sad Tour 2016

2016-10-30

Palalottomatica


Marco Ligabue

2015-12-20

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Marco Ligabue conclude un 2015 straordinario (100 concerti da marzo ad oggi) con #FESTA100, un evento speciale patrocinato dalla Nazionale Cantanti e con la collaborazione dell’Associazione Peter Pan Onlus. Il cantautore emiliano ha portato il suo secondo album Luci in giro per tutta Italia affermandosi, per la forte attenzione alle tematiche sociali e la grande attitudine a coinvolgere il pubblico, come uno dei cantanti più richiesti nel panorama nazionale. “Da marzo ad oggi non mi sono fermato un attimo, ho suonato ovunque, teatri, piazze, pub, campi sportivi... Ogni volta con tutto il sorriso possibile, con la chitarra in mano e con un’incredibile voglia di far conoscere le mie canzoni. Ora vorrei regalarmi un piccolo sogno, suonare in uno dei templi della musica italiana: l’Auditorium Parco della Musica. Una domenica di dicembre, sotto Natale, nelle meravigliosa Roma, dove sarà emozionante rivivere in poche ore il viaggio di un anno stracolmo: 100 concerti. Con il ricavato aiuteremo la “Peter Pan”, bambini e famiglie che stanno combattendo come dei leoni contro la sfortuna di una brutta malattia. Babbo Natale, questa è la mia letterina.” Il ricavato del concerto andrà infatti devoluto all’Associazione Peter Pan onlus nata nel 1994 dal desiderio di un gruppo di genitori di bambini e adolescenti malati di cancro, di offrire ad altre famiglie un aiuto concreto per affrontare nel migliore dei modi la dura esperienza della malattia.

La serva padrona - Il capolavoro dell’Opera buffa a Palazzo Doria Pamphilj

from 2016-03-03 to 2016-07-28

Palazzo Doria Pamphilj

The “Teatro dell’Opera buffa” presents masterpieces of the Italian Opera Tradition.
An entirely performance in the sumptuosus Doria Pamphilj Palace a prestigious Venue nestled in the heart of the historic center.

La serva padrona (The head servant) is the masterpiece of the Opera buffa (Comic Opera) the product of the genius of Giovan Battista Pergolesi.
Serpina, a young servant clever and ambitious, Uberto her boss and Vespone another servant who is a little incompetent, together they create a funny and lively story that takes place in the superb Throne Hall which is a perfect scenography and belongs to the Doria Pamphilj Princess private apartment.
As a Special guest the Doria Pamphilj Princess will attend the performance seated on stage in the place of honour.

Il Teatro dell’Opera buffa, a group of singers, actors, musicians, scenographers, costumers, offer a performance of the highest artistic standard for unique and unforgettable experience that will stay in your memory forever.


Music in Bernini’s Rome - Music and art in the heart of Baroque Rome

from 2016-01-07 to 2016-07-28

Sant'Agnese in Agone

In the heart of Roman Baroque.
This rich musical program explores the diverse musical heritage of the 17th century. It combines voice and original instruments of the period with a presentation of the marble, sculptures, frescoes and artistic wonders that begins in the Borromini Sacristy and ends with a moving final concert in Sant’Agnese in Agone, the jewel of Roman Baroque.

Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.
After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome. La Scaletta degli Artisti a Roman restaurant near the church (10 mt.) has joined with us to allow you to have a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer. You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Reservation on company's website.


hotel san lorenzo roma

Rome Hotel | Home

Hoteles en Roma San Lorenzo wifi gratuito del hotel
Hotel di Charme Roma
hotel roma nomentano trieste
. Hotel Carlo Magno ™ Hotel Address: Via Sacco Pastore ,  13, Roma, Italia.
Tel: +39 06/8603982. Fax: +39 06/068604355. City Zone of Roma Montesacro - Nomentana Salaria - Porta di Roma - Tiburtina
GeoCoordinates +41° 55' 54.85", +12° 31' 37.62"